Cani in negozi e parchi, ok dal Consiglio. Nuove regole valide fra 6 mesi

Mediagallery

Approvato ieri 7 aprile dal Consiglio Comunale il regolamento sulla tutela degli animali. Entrerà in vigore fra 180 giorni quindi dopo l’estate.
Tra le novità previste troviamo cani liberi di entrare nei negozi, uffici e esercizi pubblici purché abbiano museruola e guinzaglio. Si potrà accedere con un solo cane. I gestori non potranno esporre cartelli di divieto, salvo richiederne la possibilità alle autorità competenti per motivate ragioni igienico-sanitarie e segnalare il divieto con apposita indicazione (scritta o disegno) vidimata dal Comune. I cani, inoltre, potranno salire sui mezzi pubblici e saranno liberi di entrare nelle aree pubbliche e di uso pubblico (spiagge, parchi, giardini…) purché con guinzaglio lungo almeno un metro e mezzo, anche se in quest’ultimo caso il Comune potrà emanare ordinanze di divieto di ingresso in determinate aree come i parchi per bambini.
Per la stesura del documento, formato da 45 articoli, è stata ripresa la normativa in materia adottata dalla Regione Toscana integrando il tutto con i pareri delle varie associazioni, Asl e polizia municipale. Sono previste multe da 25 a 500 euro, per colore che non lo rispetteranno.
Per le spiagge, il regolamento ne stabilisce l’affidamento ad associazioni animaliste e consente l’ingresso ai cani iscritti all’anagrafe canina. In merito al canile municipale , l’assessore Massimo Gulì ha dichiarato la volontà di pubblicare il bando per l’affidamento della struttura entro la fine della legislatura. Chi accompagna i cani nelle aree pubbliche dovrà essere munito di mezzi idonei a rimuovere le deiezioni e il proprietario sarà obbligato a mostrare al pubblico ufficiale gli strumenti per la raccolta.
Tra gli altri punti del regolamento è previsto che l’animale possa essere lasciato in macchina per un periodo massimo di un’ora, a condizione che siano aperti i finestrini per garantire un microclima adeguato. In estate la durata massima è di 30 minuti.

Riproduzione riservata ©

145 commenti

 
  1. # Paolo

    …..Cani liberi di entrare nei negozi, uffici e esercizi pubblici purché abbiano museruola e guinzaglio.. a Livorno…. ahahaha un film…..

  2. # Zato

    Il primo negozio a fallire a Livorno fu quello che vendeva museruole per cani!! Ahah

  3. # Provo Catorio

    Domanda: il gestore dell’esercizio nel caso entrasse un cane senza museruola può vietarne l’ingresso o abbozza per non perdere il cliente?

  4. # stefano

    ogni giorno c e’ una notizia sui cani……ma siete come berlusconi?…basta.

  5. # Baccello

    Le Fonti del Corallo è primo ad aver affisso questo cartello vidimato dal comune. Non provate ad entrare con il cane perché avete già la sicurity dietro che vi invita ad uscire.

  6. # LEO 2

    purtroppo si abbozza per non perdere il cliente

    ora però possono entrare anche al mercato

  7. # il trollo

    non si può permettere ad animali di entrare in esercizi che vendono alimenti.

  8. # sonocontrario

    Io in un negozio dove entrano con i cani non ci metto piede di sicuro. Cliente perso… ci puoi giurare.

  9. # poverinoi

    I cani nei negozi e sui mezzi pubblici? Per carità!, come se non ci fossero già abbastanza problemi così.

  10. # Aldo

    eh roba importante! questioni serie con tutti i casini che ci sono a Livorno!

  11. # Alice

    Secondo me a Livorno ci sono cose che necessitano di maggiore priorità rispetto a questa dei cani.

  12. # Alice

    Eppure lo fanno (neanche io sono d’accordo eh)

  13. # Francesco

    A maggio votano anche i cani ….?!

  14. # poverinoi

    E aggiungo: sinceramente mi auguro che ci sia una RIVOLTA POPOLARE e dei commercianti CONTRO questa decisione. Forse il Comune brancola disperatamente alla ricerca di voti, ma la profilassi e l’igiene dovrebbero essere la priorità, per le persone.

  15. # stefano bolgheri

    la tutela degli animali che diventa superiore alla tutela degli umani,roba da matti!!!!non potrai più essere libero di sdraiarti in un prato in una spiaggia. questa decisione aumenterà tensione fra favorevoli e no!eppoi chi mette la museruola ????nessuno!chi ha paura dei vari pitbul….ieri uno ne aveva 2 senza museruola che portavano a giro il padrone, saremo costretti ad uscire armati per difenderci dai cani aggressivi che attaccano anche i loro padroni! VERGOGNAAAAAAAAAAAAA

  16. # valeria

    Io l’ho sempre detto chi ha degli animali è sudicio come loro.

  17. # Tazio

    La museruola a chi apre la bocca a casaccio no?

  18. # Polpo

    Dopo i cani poerchè non in bicicletta? …E s e poi i “canini” fanno PIPI’ sugli alimenti chi ci và COSIMI?……….
    POVERI LIVORNESI COME SIETE BRODI…….

  19. # Micky

    Fanno entrare i cani nei negozi, spiagge, parchi pubblici e fanno uscire i bambini perché toccano tutto e fanno troppa confusione…oppure potremmo mettere un guinzaglio anche a loro!

  20. # La Mora

    Bene nuove regole per i cani , sono contenta ! C’è certe personcine unte e maleodoranti nei negozi e nei camerini andrebbe vietata pure a loro l’entrata .

  21. # fabrizio

    finalmente qualcuno pensa ai nostri fedelissimi amici cani! sono veramente felice di permettere ai cani di entrare nei negozi, dotati di museruola e guinzaglio.

  22. # Antonio

    Son più lezzi certi uomini che i cani.. Livorno ama gli animali, mettetevelo in testa!!!

  23. # io

    se si guarda l’igiene , ci sono talune persone che non dovrebbero uscire di casa per la salute altrui, invece spesso prendono mezzi pubblici
    puoi lautista impedirli di salire?
    per tanti l’acqua e il sapone sono beni di consumo sconosciuti

  24. # io

    forte però, se un forestiero legge i commenti che vengono fatti si apetterà una città perfetta, tutti ordinati, ligi alle regole, tutto pulitissimo, nessuna cartaccia ne sigaretta ne cacca di…..animale in terra, le auto rispettose dei pedoni dei ciclisti e viceverse, sarebbe tutto un ” passi Lei”, ” no grazie mille , passi prima Lei” etc etc… poi un vigile che caso straordinario è presente ( in genere le pattuglie sono “sempre” tutte impegnate da un altra parte) effettua una multa, si scatena il putiferio….. la mi nonna di qui, piove, c’è il sole , un minutino ,ci sono problemi piu gravi, le rotatorie, anzi io semafori , i parcheggi…………. abbiamo un prodotto che si potrebbe vendere in quantità illimitata, se lo comprasse qualcuno. L’ IPOCRISIA

  25. # Tettolona

    Basta con questo razzismo e cattiverie verso gli animali!!!!! Favoriti l’abbandono e i randagi per la città , a prelevare il sangue al mattino e nei mezzi pubblici c’è un odore nauseabondo ! Più acqua e sapone per gli umani che non guasta mai ! Igiene vuole dire curarsi della propria persona prima di tutto, c’è gente che ha dei denti ed una lingua che fa paura lavate pure la lingua fa un gran bene.

  26. # MarMe839

    Con tutti i barboni/tossici/mendicanti che entrano nei negozi vi preoccupate che entrino i cani? Personalmente credo che i miei siano molto piu puliti della maggior parte di questi elementi, a cui non ho mai visto vietare l’ingresso..nonostante, specialmente al Conad di via Grande, si siano resi protagonisti di tutto..trovo peggio loro che toccano frutta e verdura rispetto ad un cane che ci passa vicino..
    poi per carità, se posso evitare di portarli dove ci sono cibi all’aria…evito.

  27. # enrico

    ma sì pensiamo ai cani che la fanno in mezzo agli sdrucioli e altalene dei figlioli,,,, e vai

  28. # MarMe839

    Se come dici te fanno pipi sugli alimenti si preoccuperanno i gestori ad agire di conseguenza. preoccupatevi di tutti i sudici che li toccano prima di voi gli alimenti..

  29. # MarMe839

    Personalmente ho smesso di entrare da tempo nei posti dove mi vietano di accedere col cane..io rispetto gli altri, con cane sempre al guinzaglio e sacchetti per la raccolta..e cerco di non fargli fare la pipi a vetrine e quant’altro..ma esigo anch’io rispetto se mi muovo col cane.

  30. # Maliziosa

    Invito i signori del l’igiene a frequentare ; gli autobus , i laboratori di analisi dove gli odori di sporco di tantissime persone è rivoltante! Nei ristoranti al panificio e via discorrendo … Sotto le braccia nel 2014 è proprio da animali emanare dal proprio corpo certi odori!

  31. # Pippo

    Tanto non saresti il ben voluto, ci sono molti animali meglio di tante persone. Il problema sono i padroni non gli animali in se. Poi di che igiene parlate mica vi vengono a sputare o a fare i bisogno nei negozi! Non capisco perché dovete sempre parlare tanto per dire che c’avete la bocca

  32. # m

    ma quando mai un cane fa la pipì e cacca dentro 4 mura?? quindi secondo voi chi ha un cane ha la casa con pisciate sui muri e popò sotto i tappeti..ma fatela finita. io già so di un negozio di articoli sportivi dove hanno un cartello di divieto..non aspetto altro ad entrare e poi chiaramente non compro nulla! 🙂

  33. # Maliziosa

    No eh …. Allora non si può neanche permettere che entrino persone trascurate e sporche unte e con abiti sporchi… E neanche vendere alimenti senza apposita cuffia in testa ,senza guanti igienici e che ogni volta che toccano soldi ed altro si disinfettino le proprie mani prima di toccare alimenti o no ?

  34. # Stefania

    Il Comune di Livorno non ha fatto ne’ bene ne’ male: ha semplicemente preso atto di una legge regionale cui deve adeguarsi, e cosi’ ha fatto. Tra l’altro questa legge e’ del 2009. 5 anni per l’adeguamento non sono poi cosi’ pochi. Si puo’ essere favorevoli o contrari a quanto contenuto nell’ordinanza, ma cosi’ deve essere, e cosi’ sara’.

  35. # ioannis

    A proposito di guinzaglio di un metro e mezzo e museruola, questa legge esiste normalmente ma chi deve vigilare non l’ho fà, figuriamoci nel caso specifico. E se entrano con un cane nei locali senza il rispetto del regolamento? cosa succede l’esercente chiama la Municipale? e se il proprietario del cane risponde in malo modo che oppure alza le mani ( cosa che é già successo a Livorno e tempo fà c’é stato anche un morto). Cosa fà il sig. COSIMI e giunta gli battono le mani, perchè é stata salvaguardato il cane e non l’umano? Cosa risponde sig. SINDACO???

  36. # Loredana

    de boia, ma menomale hanno fatto veste regoli vi….i mi tre canini sono meglio delle persone, belli e puliti e devono entra’ dappertutto, se un vi va bene cambiate citta’…..

  37. # Loredana

    Un vorrai mia mette i mi canini belli e educati con certi figlioli..via un scherza’ nemmeno, c’è in giro un sacco di figlioli maleducati e non se ne pole più’.

  38. # Marco Luschi

    non tutti, pur rispettandoli, sono amanti degli animali anzi a volto la loro vicinanza può dare anche fastidio, perciò ritengo la norma ingiusta

  39. # Samantha

    la volete fresca di stamani? Un’ora fa ero da Risparmio Casa e c’era una bella signora col cagnolino che stava uscendo. Tempo 5 secondi netti sento un gran tumulto, mi affaccio alla corsia dei saponi e il suddetto cane aveva lasciato un bel ricordo semi-solido per terra, anzi correggo: la poco elegante signora aveva lasciato la deiezione del cane, allontanandosi dal negozio. Ovviamente prima che qualcuno si accorgesse della deiezione, questa era già stata calpestata ripetutamente.
    La gente fa schifo, per colpa di questi soggetti ci rimettono anche le persone civili ed educate.

  40. # Emanuela

    Ci vorrebbero più multe…e belle salate…sono proprietaria di un cane e vi assicuro che nessuno ha il cane legato (vedere il parco dietro via Donnini dove tutti fanno il comodo suo). I padroni a chiaccherare e i loro cani che gironzolano indisturbati, liberi di litigare con altri cani…(consideriamo anche che ci sono persone e bambini che che possono avere paura del cane e quindi obbligati a cambiare strada a causa dell’ignoranza di molte altre persone). Tanto per chiarire, anche se il cane è buono (come mi sento rispondere sempre) bisogna capire che è istintivo e spesso territoriale, per questo motivo a volte tra loro non vanno d’accordo, quindi mi trovo sempre ad andarmene io per far sì che questi menefreghisti possano continuare a fare il comodaccio proprio. Imparate il rispetto per gli altri, al mondo siamo in tanti…

  41. # ginogino

    ….è una cosa assurda….guardate le urine e le ” cacche” che si trovano sui marciapiedi e non solo…..e chi controlla???….semplice….. nessuno

  42. # Ge

    Vale anche per l’Ipercoop e l’ufficio del Sindaco???
    Se si nel primo caso come si fa a calcolare il numero di cani che possono entrare;
    Cane x mq? Oppure…. cane per numero di negozi presenti alle fonti del corallo /2?

  43. # Silvia

    Che commento patetico…..e menomale sei una donna che dovrebbe essere sensibile! Parli tanto , ma sei la prima a giudicare, scendi dal pero che non sei nessuno, troppo facile scrivere cattiverie dietro una tastiera! Ancora vergogna per il tuo commento

  44. # maria

    Premetto che adoro i cani ma secondo me i cani nelle spiagge non dovrebbero stare eccezion fatta per le spiagge a loro dedicate. Il problema non sono gli animali bensì i padroni che fanno fare i bisogni in battigia (nonostante siano presenti bambini) li fanno salire sui lettini pubblici ecc.

  45. # ioannis

    E quei padroni che fanno fare i bisogni sulle fioriere dei negozi e nei pressi delle porte delle baracchine e non puliscono? come devono essere definiti??. Poi sotto gli alberi sul lungomare non si può passeggiare senza pestare le deiezioni per la moltitudine di deiezioni.

  46. # Carlo

    Io sono proprietario di un cane tra l’altro di taglia medio/grande e non concepisco che si possano portare all’interno di negozi anche se muniti di guinzaglio e museruola perchè la scelta che ho fatto io di possedere il quadrupede non deve minimamente disturbare le altre persone.
    Ma vi immaginate se all’interno di un negozio due cani incominciassero ad azzuffarsi anche se muniti di guinzaglio e museruola?
    Cerchiamo di rispettarci l’un l’altro, fino ad oggi non potevano entrare e non vedo cosa porti a cambiare questa regola che mi sembra logica.

  47. # Alessandro Picchetti

    dipende sempre dall’ignoranza e maleducazione delle persone come quelli che non raccolgono le feci dei loro animali

  48. # karl

    Volevo ricordare a molti che l’ ingresso ai cani è permesso anche presso l’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. il problema spesso non sono i cani ,ma i loro proprietari che non si curano minimamente delle regole basilari del vivere civile.

  49. # TABATA

    Tanto ogni volta si parla di cani è così… Io ho i cani puliti lindi io sono pulita la mia casa è pulita … Ma cosa blaterate c’è delle persone senza animali che sono animali case sporche , e sporchi di persona mah…/

  50. # Samantha

    a me mi ha morso un maltese (3 kg con i peli e le unghie) e m’ha fatto anche malino con quella bocchina affilata! Non è detto che un pitbull sia cattivo.
    Anche se è fantascienza, io vorrei un domani che esistesse una patente per avere animali: del tipo se uno in casa non ci va mai, meglio un animale che possa seguirti sempre, o un pesce rosso. Se pesi 40 kg, il san bernardo non puoi averlo. Se sei un punkabbestia e non sai badare neanche a te stesso, NON puoi avere animali, e se te lo troviamo, ti si leva.
    Fantascienza, lo so..

  51. # Samantha

    davvero!! quanti di questi maniaci dell’igiene indossano i guanti al supermercato prima di toccare frutta e verdura? E almeno al supermercato i guanti ci sono, l’alimentari di quartiere nemmen quelli ti da..
    Per non parlare del panettiere che tocca i soldi e poi il pane..

  52. # io

    il sindaco sicuramente non ti risponde, però il fatto di alzare le mani e la voce a Livorno c’è sempre stato con e senza cani, l’esempi sono a centinaia.
    invece di fare sempre i moralisti sugli altri sarà il caso di iniziare a farlo ognuno su se stesso… e quando si prende una multa…. paghiamola e chiediamo scusa invece di piangere a destra e sinistra e cercare e/o inventare scuse più o meno plausibili.
    1 ora fa, suv nero in via Grande direzione stazione…… mancata precedenza ai pedoni sulle strisce pedonali, mozzicone di sigaretta gettato dal finestrino e via sulla corsia preferenziale……… tutte le pattuglie della municipale ovviamente erano impegnate da un altra parte,LE MULTE SONO SEMPRE TROPPO POCHE E TROPPO ECONOMICHE

  53. # io

    in qualsiasi supermercato su 10 persone forse 2 si mettono i guanti per scegliere la frutta, e chi non li mette sempbra che di lavoro faccia il palpeggiatore/palpeggiatrice………………qui l’igiene non interessa?

  54. # abdullah

    oioi i cani!oh mio dio i cani!!
    ma a me mi pare rincorbellita la gente che dice “i cani nei negozi no” “i cani liberi no” “cliente perso sicuro”
    ma ca dite eh?
    ma il mondo è vostro?solo degli umani?fatto dagli umani?per umani?
    imparate voi a portare il rispetto per le altre bestie,non solo per le bestie uguali a voi!
    io un ho mai sentito nessuno morì di cane,sur tirreno un ce l’ho mai letto :pesta deiezone di cane sullo scalino e muore..!
    ma lo sai che la cacca che raccogli va nell’inceneritore e poi la respiri con la busta e tutto,e poi piove,e poi mangi le verdure che stanno sullo scaffale dove non ci vuoi il cane?
    o lasciala li concima!!e risparmi una busta alla natura che frappoino c’affoga nella plastica..
    io un ci farei entrà gli ignoranti ne’r mi negozio,che fra parentesi c’ha fisso ir mi cane dentro,senza guinzaglio,senza museruola,e senza l’avidità umana di volè tutto come li pare a loro…se ni dio vai li,va li se ni dio vai di la,va di la,e all’umani ne poi anche di ma un ci vanno!!
    piu cani meno umani,piu sporco per la strada e meno buste di plastica,più cuore meno violenza!!!

  55. # MarMe839

    Ma perchè quando fate questi commenti non ci mettete nome cognome e foto? Siete da rinchiude, ma veramente.

  56. # MarMe839

    I padroni che lasciano escrementi del cane in terra sono un problema, per voi che non ce l’avete e per noi proprietari a cui raccattarla invece pare un gesto di normale civiltà. Ma come mai non vi scandalizzate ne incavolate mai quando il 99,9% dei vostri concittadini butta sigarette e cartacce in terra??

  57. # Pluto

    Te, poverinoi, la mattina ti devi lavà coll’Amuchina !!!!!

  58. # abdullah

    i cani no,le cacche no però i cicchini si !!bimbi quelli tirateceli in terra che tanto se li pesti non puzzano!!!oh bravi!!
    anche le bottigliette d’acqua,i bicchieri di arta,e l’estathè….che un fanno mai male alla natura

  59. # abdullah

    non potrai piu sdraiarti su un prato?nemmeno su una spiaggia?perchè sennò il cane ti stupra?o da domani tutti i bimbini al guinzaglio con la museruola che se corrono accanto a stefano che dorme su un prato li danno noia…
    una settimana fa camminavo a piedi nudi sulla spiaggia e c’erano 5 o 6 cani,ma il pericolo più grosso è stata una bottiglia di vetro rotta che mi ha trinciato il piede…ma via …

  60. # Augusto

    Finalmente i cani nei negozi dovranno essere tenuti al guinzaglio ed avere la museruola. Finora in tanti negozi cani senza guinzaglio e senza museruola.

  61. # riccardo

    non me ne può fregare di meno delle paturnie di chi non ama gli animali tutti, non solo i cani.

  62. # sessantenne

    valeria, è più facile essere puliti chi a gli animali che te che non li hai,perchè sono molto curati, a meno che li a un barbone, che è sporco pure lui.come vorrei tu avessi un cane, per farti capire come ti ama più di altri, poi in negozio meglio un cane che certe persone,mio marito al ristorante li li fa passare e stanno molto buoni ,non disturbano per niente.

  63. # sessantenne

    se ci sono strade sporche di cacche è colpa di alcuni padroni ,per questo non bisogna prendersela con queste povere bestiole ,avessero la favella sarebbero primi loro a dire raccattatela,per l’intelligenza che hanno

  64. # lorenzo

    Ecco perché la gente tira fuori le pistole se 2 cani si azzuffano..

  65. # lorenzo

    E’ il caso che sia tu a cambiare citta’.. cosi’ impari un po’ di educazione,

  66. # Liiliputz

    Io ho animali e, se permetti, ci scommetto che sono più pulita di te,. Vergognati di offendere persone che nemmeno consoci.

  67. # Rox41

    1 a persona sarà….

  68. # bimbone

    O LOREDANA….MA CAAA DICI…!!!

  69. # Patrizia

    Voglio sperare che il divieto di accesso ai cani rimanga tale ALMENO alla Coop e Ipercoop, visto che vendono alimenti !
    Per quanto riguarda l’obbligo di far entrare i cani con guinzaglio e museruola, qualche giorno fa, mentre ero su un bus con due borse piene di spesa, a un certo punto è salita una signora con un cane munito di museruola di stoffa, il quale si era già avvicinato per annusare le mie borse e ho dovuto incavolarmi di brutto per farlo allontanare !
    La gente non può pretendere che i cani piacciano a tutti !
    Teneteveli al guinzaglio e lontano da chi non li sopporta !

  70. # abdullah

    un commento degno di nota…finalmente

  71. # Ceccobeppe

    Secondo me il guinzaglio non dovrebbe essere lungo “almeno” un metro e mezzo ma “al massimo” un metro e mezzo. Non è in errore? Altrimenti uno che entra in un luogo pubblico con il cane legato ad uno di quei guinzagli allungabili a 5 metri (che è come non averlo nemmeno) e’ in regola. No? Per il resto sono d’accordo e non ho problemi a condividere il mio spazio con uno o più cani. Naturalmente il problema sarà il solito e cioè il comportamento menefreghista di alcuni (tanti) padroni.

  72. # Tettolona

    E te chi sei? Cosa vuoi? Vergognati te che offendi cara mia , amo gli animali e mi vanto , taci offendi dietro la tastiera vieni davanti !

  73. # chico

    cani fuori dai locali pubblici, e PD fuori dal governo della città, è il colmo cosa si arriva a fare per raccattare qualche voto, il mio lo perdete di sicuro.

  74. # Gonzi

    I cani no, ma i proprietari si!

  75. # chico

    i cani non devono entrare nei locali, parchi e spiagge pubbliche semplicemente perché non è igienico, leccano il didietro ai propri simili, fanno i loro bisogni ovunque e basta questo a renderli incompatibili con qualsiasi luogo pubblico a meno che non abbiano museruola, guinzaglio corto e … pannolino.

  76. # io

    non ha detto niente di male, solo che tanti farebbero meglio a lavarsi prima di aprire bocca o alzare i bracci… un ottimo cosiglio utile per una civile convivenza salutare e igienica

  77. # io

    perchè come sempre le multe piacciono quando le fanno a quell’altri….ipocrisia e perbenismo a tonnellate

  78. # chico

    certo meglio pestare una bella c… di cane che farsi un trincio con un vetro, come dire meglio prenderlo in quel posto piuttosto che crepare…Lapallisse docet.

  79. # cappuccino

    Perché non è proprio la stessa cosa.

  80. # mabel

    ennesima sortita pre-elettorale

  81. # Daniela1

    Scusa Silvia , di cosa vergogna, patetico insensibile, scusami ma mi sembra che ti senti chiamata in causa, eh !

  82. # io

    rivolta popolare?
    dice hanno iniziato a fa le barricate in via grande lato porto e in piazza del municipio……speriamo bene ahahahhahahahahhahahah

  83. # Roberto Cavallini

    Igienicamente parlando, in pasticceria , in farmacia, ed altri negozi di prodotti cosi’ altamente delicati, potrebbero venire interessati dallo scrollamento di alcuni animali. Pero’, in stati dove è in uso questa pratica, cito, il Bangladesh,l’Abissinia, lo Zaire, tutte queste polemiche non ci sono mai state. Roberto Cavallini.

  84. # alessandra

    VALERIA nonostante non meriti nemmeno un commento dopo quello che hai detto ti dico solo che :
    1 i cani sono i migliori amici dell’uomo
    2 i padroni non sono schifosi come tu dici ma sono persone disposte a dare cuore tempo e sacrifici per questi splendidi animali
    3 gli schifosi sono quelli che ci governano e non i cani
    4 vergongati e riponiti veramente non ci sono parole per descrivere cio che hai detto..
    PS SE NON AMI GLI ANIMALI ti consiglio di prenderti un bel cane e poi me lo saprai ridire ma non ti devi permettere di offendere cani e padroni se non ne hai mai avuto uno!!
    ti ripeto la parola VERGOGNATI!

  85. # Sfinge

    A me Silvia fai ridere 🙂

  86. # Sfinge

    Uhm! Silvia sei offensiva parecchio , a parere mio mi dai un po’ noia ! Stai sul pero! Scendi! Mah sembri una che è molto arrabbiata ; ascolta la canzone : devi stare moltoooo calmoooo buonanotte w gli animali!!!!

  87. # pepe

    gli animali non trasmettono malattie e sono anche più educati di molte persone .e allora quando entrano quelli che puzzano arravellano che c’hanno le pulci che gli girano intorno . cosa fate li buttate fuori non penso proprio . e poi ricordatevi che un giorno potreste avere bisogno di un cane che vi salvi e allora se fossi loro vi direi arrangiati

  88. # amaranto67

    il problema è che poi rischiate di perdere i clienti che i cani non li gradiscono (perlomeno in certi contesti)

  89. # amaranto67

    complimenti per il ragionamento, siccome te stai bene con il cane allora è giusto e lecito che tutto il mondo sia a tua (e sua) disposizione, non funziona cosi, organizzandosi è possibile garantire i diritti di tutti, il tuo di poter stare in tranquillità all aria aperta con il tuo animale e il mio di poter portare i figli al parco senza dover temere che si becchino un morso (se va bene) da uno dei tanti cani che troveremmo liberi di disporre del bene comune a proprio piacimento.
    bastava identificare con chiarezza dei parchi interdetti ai cani ed altri dedicati a chi ama stare a contatto con loro, tutti felici , tutti contenti. siamo sotto elezioni e il partito dei padroni dei cani fa comodo…

  90. # amaranto67

    non si puo mettere sullo stesso piano bestie ed esseri umani, per quanto amore possano darci, gli animali sono e restano animali…

  91. # amaranto67

    appunto , visto che è questione di ignoranza e maleducazione c’era bisogno di dargliela questa patente che gli autorizza a fare come gli pare? cosi lo faranno anche quelli che prima si attenevano alle regole…

  92. # amaranto67

    son due cose distinte, tu parli dei criteri e dei requisiti necessari a consentire la conduzione di un animale, è un punto di vista interessante ma non attinente con la questione della vivibilità urbana. penso che questo regolamento sia in aperta violazione del diritto dei cittadini a fruire di beni collettivi senza limitazione delle libertà individuali e di movimento nonche il diritto importantissimo alla sicurezza.
    per lo stesso motivo da anni non si puo piu fumare nei locali, tante persone hanno dovuto rinunciare a fumare in contesti pubblici (privandosi di un piacere) per tutelare la salute pubblica dal rischio correlato al fumo passivo, non capisco quindi il motivo per il quale un animale potenzialmente pericoloso possa essere lasciato libero e senza museruola in zone dove stazionano persone e soprattutto bambini, questo a prescindere dalle capacità del padrone

  93. # amaranto67

    hai ragione , ma se permetti tra le due cose preferisco mangia un pezzo di pane toccato da un cristiano che quello su cui ha urinato o sbavato un cane! poi ognuno è libero di pensarla come gli pare…

  94. # amaranto67

    tutti amano gli animali, si discute dell opportunità di fargli accedere in certi luoghi… nessuno sta pianificando un sistema per sopprimerli…

  95. # amaranto67

    non è esattamente cosi anche se hai detto il vero in parte, la legge non prescrive che i cani possano entrare nei locali pubblici tantomeno che possano essere lasciati senza guinzaglio nelle spiaggie e nei parchi pubblici, la legge prescrive che il cane sia condotto con guinzaglio di 1,5 metri e accompagnato da museruola da innestarsi dietro richiesta delle persone o di pubblico ufficiale, quello a cui ti riferisci è il regolamento regionale, ed il regolamento non è legge , puo essere recepito tutto o in parte o non esserlo affatto. il comune ha deciso di adottarlo per un mero calcolo elettorale, cosi come nelle elezioni scorse aveva fatto un bel regalo all’ATL (salvo poi affidare la gestione dei parcheggi a pisa) e via discorrendo.

  96. # amaranto67

    sei da applausi, hai centrato la questione in pieno, non si tratta di amare o non gli animali, ma di rispetto reciproco

  97. # amaranto67

    spiacente di deluderti, l’accesso viene permesso non per garantire il diritto del cane a vedere il bambino ma a massimizzare l’effetto della terapia che (è comprovato) ha esito migliore se il paziente puo’ avere accesso a tutte quelle cose persone e creature verso le quali prova affetto.

  98. # sessantenne

    bravo pepe, io non capisco perché tanta cattiveria per questi poveri animali, e poi puntualizziamo i veri animali siete voi con la vostra cattiveria

  99. # Lori

    Brava continua a cambiare nome per darti ragione, tanto non se n’è’ accorto nessuno, eh!

  100. # Lori

    Ciao Tettolona ciao , eh!

  101. # Tettolona

    Se lo dici tu SILVIA CIAO CIAO.

  102. # MarMe839

    Ah non è proprio la stessa cosa? Si chiama INCIVILTA’, in ogni caso: e allora se proprio vuoi fare un discorso assurdo, alla prima pioggia le feci di cane se ne vanno, le sigarette e le cartacce, viste anche le grandi pulizie che fa l’AAMPS a Livorno..rimangono per anni per le strade..ma vi rendete conto di cosa arrivate a dire per giustificare il vs menefreghismo e la vs maleducazione? vi fa fatica fare 10metri, cercare un cestino e spengere una sigaretta..a casa fate uguale?

  103. # MarMe839

    Finalmente! In una città che dire sudicia è fare un complimento, dove è normale buttare tutto in terra, imbrattare i muri, i cartelli, spaccare fioriere, buttare la spazzatura accanto ai cassonetti perchè dentro fa fatia..il problema principale è la pipi dei cani, o il loro accesso nei negozi: e parlo di pipi, perchè personalmente chi non raccatta le feci è un incivile, che danneggia i proprietari corretti. Siete patetici..state un pò nei canili, date retta…magari imparate qualcosa.

  104. # chico

    per me il tuo cane se gli metti museruola guinzaglio e pannolino lo puoi portare dove ti pare.

  105. # Liiliputz

    Coop di via Settembrini, sabato scorso: due persone sceglievano l’insalata senza guanti. Non una parola da parte del personale…I carrelli, quando li vai a prendere, sembrano pattumiere, i bambini con le scarpe stanno regolarmente dentro i carrelli, dove poi tutti mettiamo il cibo…e poi la gente ha da ridire sui cani ? Quanti di coloro che odiano tanto gli animali fanno caso,a certe cose o, addirittura, sono fra coloro che se ne fregano dei guanti, dei carrelli, ecc, ecc ??

  106. # Liiliputz

    ….I cani non devo fare fare pipì in battigia, MA nemmeno i bambini, invece tante mammine gliela fanno scodellare dove la gente poi mette i piedi. Ho una nipotina di due anni, figuriamoci se mi danno noia i bambini, ma la pipì è pipì…anche quella “der mi bimbo”

  107. # cappuccino

    Facciamo l’esperimento “in corpore vili”: prova a mettere il piede su un mozzicone di sigaretta e prova a metterlo suun bell’escremento canino, e poi dimmi se la tua reazione è la stessa. Nella scala delle inciviltà il gettare carta per strada sta molto al di sotto del lasciare le deiezioni canine sul marciapiede. Est modus in rebus.

  108. # io

    il puzzo è puzzo…….

  109. # io

    e se invece non si facesse sbavare i cani sugli alimenti, e i tantissimi perbenisti con le mani nel naso e/o in altri posti usassero i guanti, no vero?
    troppo difficile?
    si vede sempre e comunque i difetti di quell’altri.
    prova a fare un ossevazione ad un signore/a ben vestita, profumata diciamo appartenente a quella Livorno “moralmente” ineccepibile, invitandolo/a ad indossare i guanti prima di palpeggiare a destra e sinistra , su e giù e senti la risposta…dimenticavo , Lui/Lei il cane non ce l’hanno ovviamente

  110. # PunkRasta

    Io ho il cane sudicio e sono sudicio come lui. Ma a me va bene così. Il sapone sciupa la pelle…

  111. # sele

    Volevo rispondere ad alcune persone:
    1dite che i cani sono sporchi e per questo non possono entrare nei negozi, gli zingari sono più puliti??
    2vi da noia la pipi dei cani sui marciapiedi, ma quando le persone fanno pipi nelle frasche del viale italia e poi ci portate i bimbi a giocare, non fa schifo??
    Senza contare quando fai a fare il bagno in mare e vedi galleggiare la cacca delle persone e non dei cani..
    Detto questo consiglio vivamente a chi non ha un cane di adottarlo perché ti cambia la vita e l’amore che ti da questo animale le persone non sono in grado di dartelo.e ricordate che bisogna avere paura dell’uomo no dei cani, che spesso ci salvano anche la vita

  112. # Augusto

    E’ sempre e comunque un problema di civiltà / educazione. Se vedo una strada con i marciapiedi affollata evito di passarci con uno o due cani di grossa taglia, cosi’ come se vedo in un locale pubblico di ristrette dimensioni un cane, evito di entrarci anche col mio. Ma, ripeto, e’ un problema legato alla civiltà / educazione delle persone ed al rispetto degli altri.

  113. # monica

    Samantha hai proprio ragione …. non è detto che un cane piccolo sia buono ….. e sono in accordo con te che non tutti sono capaci di tenere un cane …. quindi proponiamo patenti per adottare un cane per tuttacla vita !

  114. # misia

    io mi incavolo anche di queste cose ma è più schifoso pestare gli escrementi dei cani è una vergogna specialmente davanti alle scuole e nei marciapiedi limitrofi,la mattina si deve fare lo slalom ,se tutti i padroni dei cani si comportassero bene nessuno avrebbe da ridire!!!!

  115. # amaranto67

    si con la differenza che a un esser eumano glielo puoi spiegare che lavarsi ogni tanto non solo è igienico ma che aiuta a sviluppare rapporti sociali, te un cane bagnato l’hai mai sentito come avella? o spieganilo ar cane che un si pole bagna perche appesta e vediam se ti risponde.

  116. # amaranto67

    e con questo discorso barocco cosa mi vuoi dire? che perche c’è gente maleducata diventa lecito per ognuno esserlo? si puo sempre decidere da che parte stare, io non amo le persone che non si attengono alle norme igieniche di base e stigmatizzo entambi i comportamenti, rimango fedele cmq a quello che ti ho detto tra una caccola e la bava di un cane è assai meno (patologicamente parlando) pericolosa la prima…

  117. # io

    hai ragione , ma ora lavati

  118. # pero

    se deve scende casomai lo dico io, o cosa ci combini te a mette bocca!!!!!!!!
    tettolona non scende, non dai noia, lascia perde…. è tutta invidia

  119. # io

    come sempre le regole le devono rispettare gli altri…… complimenti

  120. # io

    lettini pubblici?
    pagati dallo stato o dal comune?
    questa non lo sapevo, bene

  121. # MarMe839

    Ma perchè..se porto il cane in un negozio di alimenti (e ripeto, che se posso, evito volentieri) deve sbavare per forza? o strusciare la coda sul mangiare? bo..sarò che sono strano io, ma se ce lo porto ovviamente sto attento..come se vado al ristorante sto attento che non intralci i camerieri e non disturbi gli altri..

  122. # tosi

    come si fa con tutti i problemi che ha la città a pensare alla nuova regolamentazione degli accessi ai cani.Non vi siete mai accorti di quanto siano incivili alcuni proprietari? Cani che la fanno dappertutto,senza guinzaglio, senza museruola.Immaginatevi la soddisfazione quando un cane vi farà i suoi bisogni vicino all’asciugamano. Hanno già i loro abbondanti spazi.

  123. # MarMe839

    #cappuccino…bei discorsi..quando il mondo sarà pieno di rifiuti tanto da non poterci vivere forse ti verrà in mente che il gettare immondizia, sigarette e tutto il resto per terra non era cosi al di sotto. Cmq, io le feci dei miei cani le raccatto, da sempre, motivo per cui non mi sento toccato da questo. dico solo che fate attenzione solo a quello, forse perchè gettare le sigarette a terra è un gesto per voi normale, il cane non ce l’avete..quindi vi sentite con la coscienza a posto..personalmente mi fanno schifo tutte e due le cose, eppure fumo e ho il cane, ma mi piace vivere nel pulito..a differenza di quello che scrive qualche decerebrata per cui i proprietari di animali sono sudici..

  124. # Stella

    Anche il cane tenuto meglio e più pulito, ha i suoi tipici comportamenti naturali da cane: ficca il naso nelle pozzanghere “di quella roba lì”, lecca cose incredibili… insomma, è un cane. Speciale, affettuoso, buonissimo, ma è un cane. Quindi per igiene io mi darei un po’una regolata a farlo entrare dove ci sono alimenti alla sua portata, dove ci sono bambini, dove ci sono tante persone (e non tutti amano i cani!). Io non sto né coi fissati dei cani, né con chi li odia: ma confesso che preferisco entrare in un negozio dove non ci sono cani che gironzolano annusando le ceste delle verdure, e mi attaccano il naso ghiaccio stecchito sulle gambe…!

  125. # antonio

    le zoonosi pericolose dal cane all’uomo, se il cane è ben accudito come lo è la maggior parte dei cani di casa, si contano sulle dita di una mano… è molto più facile prendere una malattia da un altro essere umano nello svolgimento delle relazioni sociali quotidiane…

  126. # Citta Dino

    Sottoscrivo ogni parola, bravo. A quanto pare gli umani non hanno più diritto a camminare senza pestare escrementi in ogni angolo della città, e se protestano è perché sono intolleranti. Poi non hanno più il diritto a entrare in un negozio in santa pace. Proprio l’altro giorno una signora in un negozio strapieno con cane di gossa taglia: buono, per carità, ma ficcava il muso nelle borse dei clienti che erano poggiate a terra. Il padrone può farsi anche leccare in faccia dal proprio cane ma se permettete gli altri hanno anche diritto di poter appoggiare una borsa in terra senza temere “interferenze” di questo tipo (che personalmente mi ripugnano)

  127. # Citta Dino

    Tanta gente, con la scusa di amare tanto gli animali, non fa altro che esprimere il proprio disprezzo per le persone e la propria sconfinata ipocrisia e dovrebbe farsi un bell’esame di coscienza. Quando uno fa fare i bisogni al proprio cane davanti all’ingresso di un asilo, su soglie di portoni, su motorini parcheggiati e saracinesche chiuse che qualcuno dovrà aprire, non fa altro che dire quanto poco rispetta le persone. E quanto poco ama davvero il proprio animale. Perché se lo amasse davvero non vorrebbe che gli altri ne fossero infastiditi.

  128. # MarMe839

    Personalmente mi fa di certo piu schifo DOVER stringere la mano a tanti sudici che devo incrociare durante una giornata di lavoro…qualcuno qui evidentemente c’ha la sfera di cristallo e sa per certo dove sono state messe quelle mani prima di quel gesto..fra capelli, naso, orecchi….quando va bene………

  129. # Luciano

    Ma se il cane fa la pipì chi gli asciuga il “lillo” o la “lillina” il padrone con il pannolino?….

  130. # frenio

    quando cominceranno a urinare sui banconi forse qualcuno ci ripensa, è assurdo che migliaia di persone subiscano delle leggi fatte appositamente per raccogliere qualche voto. ho spesso in casa 2 cani per questo so perfettamente che è anti-igienico che i cani entrino in locali pubblici in special modo dove vengono distribuiti alimenti. In casa nostra possiamo fare il nostro comodo fuori NO!

  131. # Citta Dino

    Ora verrà fuori che pestare escrementi di cane prima di entrare all’asilo, in casa propria o al supermercato fa bene ed è terapeutico. Ah, e che ovviamente la puzza è psicosomatica e che togliere i residui dalle scarpe è raccomandato dall’OMS. Poi ci sono i cinofili che sono terribilmente preoccupati dei piedi dei bambini nei carrelli del supermercato. Evidentemente, almeno a livello inconscio, riescono addirittura a cogliere il collegamento.

  132. # Citta Dino

    Bene, tutto giusto. Ora mi spieghi, per cortesia, perché se vai ad esempio a Reggio Emilia (parlo di un posto che frequento spesso) vedi la gente con i cani come da noi ma tutto pulito per terra e grande rispetto nei luoghi che sono di tutti?

  133. # alessio

    Come al solito i politici di Livorno non si smentiscono mai!!! Pura operazione elettorale. Vi spiego: i negozianti saranno costretti a chiedere i permessi per mettere i divieti nei negozi , deh…. un penserete che tutto questo sia gratis ( io sono un lavoratore dipendente ), un vorrete mica che il comune un ci guadagni! Seconda cosa ormai a Livorno la maggioranza ha un animale, sai quanti voti prendono le forze politiche promotrici di questa iniziativa !

  134. # Lorenzo

    Baccello ti informo che le Fonti del Corallo hanno tolto da poco questo cartello sia all’esterno che all’interno entrando dentro la Coop supermercato…
    Sono entrato mio cane dentro il centro commerciale nessuno adesso può dirti niente…addirittura mi hanno fatto vedere un foglio firmato dal comune del 2012…cioè non più valido…se volessi entrare non potranno fermarti…

  135. # Kristy2

    Ma perche solo cani……. il mio gattino che privilegi ha…….?

  136. # seeeeeeiiin

    Tanti discorsi da persone che ragionano poco…
    Io conosco tanta gente che non si lava e puzza, non si fa il bidet, non si lava i denti etc…
    i cani passano 1/4 della loro giornata a pulirsi, non li ho mai sentiti puzzare quanto una persona sudicia…
    Che ne sapete se il signore che ha scelto le arance prima di voi non si sia dato una grattatina li?
    o magari la signora anziana incontinente che si è sistemata il pannolone?
    Preferirei mille volte mangiare qualcosa dalla bocca di un quasiasi cane piuttosto che ritrovarmi presente in uno degli esempi detti sopra…
    Ragionate!!!

  137. # mauro

    barboni/tossici/mendicanti sono comunque persone e forse migliori di te

  138. # mauro

    metti caso che il bambino abbia pestato il ricordino di un cane!!

  139. # francesco

    il mi cane spela che ci riempi i materassi… voglio vede se lo porto alla coin e si struscia agli stend dei vestiti cosa diventano

  140. # seeeeeeiiin

    va bè…entra in gioco l’etica umana, posso ma per rispetto non entro…

  141. # patrizia

    la legge non è ancora entrata in vigore ma ieri in un negozio del centro vi erano già tre cani dei quali due di grossa taglia ovviamente senza museruola.

  142. # Grongo

    Boni tanto viene fuori il “DODO DAY” perché hanno capito che 14ML di proprietari di cani li voteranno dato che tiene una bestia, sarà “sollevata” da alcune spese…..

  143. # ANGELA

    Grande!

  144. # RUMBA

    Sudicia sarai te e tutti quelli come te, VERGOGNATI!

  145. # RUMBA

    Io non ho parole…sono queste le cose che necessitano di una RIVOLTA POPOLARE??? Ma ci rendiamo conto che i problemi sono ben altri?! Tipo c’è chi è senza lavoro, chi lo ha perso e ha famiglia da mantenere, chi non arriva in fondo al mese e non ha i soldi per mangiare e la lista potrebbe continuare all’infinito!!! Smettiamola di essere ridicoli e pensiamo a cosa conta davvero!!!!

I commenti sono chiusi.