Campi di calcio, al via il bando per la gestione di 12 strutture

Mediagallery

LIVORNO – In vista del rinnovo delle concessioni per la gestione degli impianti sportivi cittadini ( palestre, palazzetti, piscine ecc.) l’Amministrazione comunale ha deciso di procedere, per l’affidamento, attraverso bandi distinti per tipologia di struttura. Il primo bando ad uscire (si prevede agli inizi di agosto o massimo settembre) sarà quello relativo alle concessioni di 12 campi di calcio.
La Giunta Municipale, nella sua ultima seduta, ha approvato infatti i criteri guida su cui il bando dovrà basarsi.  “Criteri che guardano principalmente – sottolinea l’assessore allo sport Maurizio Bettini – a interessi primari da tutelare, ovvero la salvaguardia dell’attività sportiva di base e la massima apertura alle istanze che provengono dal territorio”.

Novità assoluta del bando sarà poi il periodo concessorio rilasciato alla società che gestisce la struttura; in alcuni casi potrà essere di maggior durata rispetto a quella ordinaria prevista in 5 anni ed arrivare fino a 15 anni; in pratica la concessione, su richiesta della società, potrà essere proporzionale all’ammortamento delle risorse impiegate dalla stessa società nell’investimento nelle strutture.
“In questa maniera – precisa l’assessore- il Comune accrescerà il valore patrimoniale dei propri impianti sportivi con particolare riferimento alla loro riqualificazione e adeguamento”.
Si ricorda infatti che nella quasi totalità dei casi gli impianti di calcio cittadini , realizzati diversi decenni fa , richiedono oggi interventi di adeguamento impiantistico e strutturale per l’espletamento delle gare. La Federazione Gioco Calcio per l’omologazione delle strutture ( per potervi svolgere campionati giovanili o dilettantistici) richiede la certificazione delle condizioni di agibilità. Da qui l’interesse da parte di non poche società locali di investire nelle strutture con lavori di adeguamento normativo.

Riproduzione riservata ©