Buona notizia. Inaugurata una nuova area per cani. Tutte le immagini

Mediagallery

Inaugurata, alle 10,30, una nuova area di sgambatura per cani che va ad aggiungersi alle 14 aree già attrezzate e localizzate nelle cinque circoscrizioni cittadine. E’ l’area cani nel Parco Baden Powell di Corea (via Fratelli Gigli). All’inaugurazione saranno presenti l’assessore all’Ambiente e alle Politiche di tutela verso gli animali, Massimo Gulì e la presidente della circoscrizione 1 Daniela Bartalucci oltre ai tecnici comunali che hanno realizzato l’intervento.
Si ricorda che anche nell’area di sgambatura i padroni hanno l’obbligo di tenere con sé la museruola e di raccogliere le deiezioni degli animali. Queste le sanzioni per chi contravviene a questi obblighi: € 50 di multa per chi viene trovato sprovvisto di museruola, abbandono deiezioni € 160, € 160 anche per chi viene trovato sprovvisto di bustine per la raccolta delle deiezioni; € 50 per chi non getta le deiezioni nei contenitori dei rifiuti urbani.

LE AREE PER CANI SUDDIVISE PER CIRCOSCRIZIONE

CIRCOSCRIZIONE 1:

– Via Pigli/M. Lutero

– Parco Terreni

– Parco Mura Lorenesi

CIRCOSCRIZIONE 2:

– Piazza della Vittoria

CIRCOSCRIZIONE 3:

– Viale della Libertà/Pinetina

– Via Calatafimi

– Parco Goito/Orlandi

 

CIRCOSCRIZIONE 4:

– Parco Costanza

– Via degli Etruschi

– Via Lorenzini

– Parco Via delle Viole

 

CIRCOSCRIZIONE 5:

– Via degli Oleandri

– Villa Maurogordato, Monterotondo

 

– See more at: http://www.comune.livorno.it/_livo/it/default/6263/A-Spasso-con-il-Tuo-Cane.html#sthash.YMXqPSns.dpuf

 

 

 

Riproduzione riservata ©

81 commenti

 
  1. # amante dei cani

    Sarebbe una buona notizia se i cani stessero solo in queste aree, invece sfruttano queste aree (costruite con i soldi delle mie tasse) più il 90% dei marciapiedi livornesi. Ma tanto si sa è una lobby, chi fa le leggi ha il cane e gli da più diritti che ai figlioli. Ritingere le scuole pubbliche no, costruire salotti per cani si. E le multe? seee diamo la colpa alle rotatorie ma le multe alle cacche dei cani guai…poverino gli scappava e l’ha fatta….

  2. # poveriumani

    Magari li portassero a “sgambare” solo lì, raccogliendo le cacche e tenendoli a bada. Invece i cani livornesi amano sgambare più che altro per le strade, cacca e pipì ovunque liberamente, visto che i loro padroni pensano che sia giusto così. Che sia giusto farli orinare e defecare a piacere, avvicinarsi come vogliono ai pedoni (“è tanto buono”). Anzi, i padroni (quelli a due zampe) si offendono persino quando gli ricordi la Legge regionale che impone l’obbligo di guinzaglio.
    Se tutti quelli che hanno il cane usassero queste aree la città sarebbe un po’ meno sudicia e puzzolente, le ruote di motorini e auto marcirebbero meno rapidamente e il livello collettivo di civiltà salirebbe di un gradino.
    Allora sì che questa sarebbe davvero una “buona notizia”!

  3. # Laura

    Ma se le sanzioni un le fanno fuori delle aree addette ai cani, chi glielo fa fare di portarli lì i cani che è l’unico posto in cui gliele farebbero nel caso!!!

  4. # enzo

    Se venissero fatte queste multe si potrebbe eliminare anche la tares…….

  5. # claudia

    magari usatele queste aree! Basta cacche sparse sui marciapiedi! Ed anche cani liberi che “devono correre” in qualsiasi luogo pubblico, anche se sono cani buoni, come dite tutte le volte che qualcuno vieni rincorso! M’importa assai se buono, mi fanno pauro lo stesso

  6. # mirko

    Buongiorno,molto probabilmente mi sbaglio ma l’obbligo della museruola non mi sembra che sia obbligatorio o tanto meno non per tutte le razze
    Sarebbe interessante sapere il vostro parere.
    Aspetto una vostra risposta.
    Ciao e grazie

  7. # Paolo MURA

    Tra via degli Etruschi a Coteto e via Costanza a Salviano piu naturalmente via Lorenzini ci sono 4 aree per questo tipo di attività come ben recita l’articolo.
    Mi domando come mai i vari marciapiede sono sempre lordi di tali ricordi lasciati da incolpevoli bestiole ?

  8. # Il Moralizzatore

    Chi sa quando apriranno un’area per esseri umani… mahhh

  9. # Ercole Labrone

    ci mettono anche le multe…n’avessi vista fa una…in certi parchi dove c’è il recinto per i cani li sciolgono fuori e se dici qualcosa ti rispondono “de che noia ti da è tanto bono, gli manca la parola…”

  10. # Mauro

    CIRCOSCRIZIONE 5:
    – Via degli Oleandri e la chiamano area per cani? Ma mi facciano il piacere, ci sono stato io di persona a rappezzare tutti le rotture delle maglie della rete altrimenti i cani scappavano!! VEDERE PER CREDERE!!
    ABBIAMO UN MEGAPARCO ENORME DI FRONTE LA CASERMA DELL’ARDENZA E NON SI CAPISCE IL MOTIVO PERCHE’ NON SI POSSA DESTINARE RECINTANDOLO UN PEZZETTO DI QUESTO PARCO PER I NOSTRI AMICI A QUATTRO ZAMPE. BOH?

  11. # Ely

    È vero che molti padroni dei cani sono indisciplinati e non rispettano le regole ma fortunatamente non sono tutti così…si brontola tanto di cacche e pipì dei cani ma nn si guardano le cacche e le pipì degli umani…oppure il vomito delle persone ubriache che matematicamente ogni domenica mattina si trovano sui marciapiedi o delle siringhe dei fattoni…siete mai andati alle spiagge per cani? Io spesso e sono impraticabili immondizia, ruote dei camion delle macchine e chi più ne ha più ne metta…i cani girano per la città perché la maggior parte delle volte in questi giardini ci sono polpette avvelenate… ci lamentiamo tanto ma non vogliamo mai vedere le cose come stanno veramente. Grazie proprietaria civile e educata di un cane civile ed educato!

  12. # mau

    Se hai un carlino o chiuaua no (non esistono in commercio) pitbull pastori e simili è obbligatoria anche fuori recinti.

  13. # mau

    Peccato troppo lontana da casa mia 🙂 per le cacchine non pensate che siano I ragazzotti guappi come fate intendere, molte volte sono persone anziane che non ce la fanno a chinarsi…c’est la vie

  14. # memedesima

    io la museruola la metterei a tutte gli “uomini” ignoranti e che parlano per dar aria alla bocca

  15. # valerio

    vedo molta confusione. allora nelle aree di sgambatura il guinzaglio è obbligatorio averlo dietro e usarlo in caso di necessita. le aree di sgambatura servono per far correre il cane libero. il cane puo andare tranquillamente ovunque in citta purche al guinzaglio (max un metro) e bustine per raccattare (non fazzoletti). la museruola non è obbligatoria neanche dietro in citta, in quanto in citta è obbligo il guinzaglio che gia è il deterrente principale. quindi chi rispetta le regole ha tutti i diritti di uscire ovunque con il proprio cane, la legge nazionale e regionale parla chiaro in materia. l importante è rispettare le regole. io per primo padrone di cane se vedo chi sporca cerco di intervenire, prendendomi spesso dei vaffa….è un problema da risolvere tutti insieme scoraggiando chi non rispetta le regole…. per concludere le aree di sgambatura servono semplicemente per far correre quei dieci minuti libero il cane, non certo per rinchiudere tutti li dentro senza uscire in altri posti!!

  16. # amaranto67

    la libertà, da buona compagna, la intendi proprio nel suo senso più ampio! “fo cosa mi pare!” se vi fa vi fa sennò v attaccate… se tutti ragionassero come te probabilmente gireremmo armati, ognuno pronto a “tutelare” i propri sacrosanti diritti a suon di schioppetate. Siccome non siamo nel Texas ma in una regione che storicamente ha partorito progresso e diritti per tutti, ci sono regole a cui DEVI sottostare…

  17. # amaranto67

    frequento spesso il parco pubblico di via Torino (via degli Etruschi) dove porto i bambini a correre e giocare (cosa che purtroppo non è più possibile fare come una volta in strada), nonostante ci sia di rimpetto un ampia area destinata agli amici a 4 zampe, il parco (dove non sarebbe possibile portare cani) è sistematicamente invaso da cani di ogni taglia. Purtroppo non è solo questione di escrementi sui marciapiedi ma di limitazione dei diritti, io non son padrone di portare i miei figli al parco senza che correndo e giocando rischino il morso di un cane lasciato senza guinzaglio (pestare escrementi sarebbe il minore dei problemi)… il bello è che quando lo fai notare minimo se ne infischiano, qualcuno c avrebbe anche da ridire… in tutto questo la mancanza più grave è quella dei nostri vigili, in un anno non ne ho mai visto uno né a sanzionare questo tipo di atteggiamenti tanto meno a vigilare l’ordine pubblico.

  18. # amaranto67

    converrebbe? magari poi ci portano i cani uguale! eheheh

  19. # amaranto67

    hai ragione, spesso critico quando si parla di cani (attenzione, critico i cattivi padroni non gli animali) ma quando si sentono discorsi sensati è giusto darne atto.

  20. # francesca

    pessimismo portami via…. evidentemente se l’area di sgambatura non c’era e fino a domani non sarà aperta, i cani venivano portati nelle aree verdi comuni, da domani magari saranno portati nei loro appositi spazi… La testa fasciatevela quando ve la siete rotta, non prima.
    Spero inoltre che l’area dei cani non venga usata come cestino dei rifiuti da chi non ha il cane per mettere in cattiva luce i proprietari degli animali, come avveniva a villa Fabbricotti (le mamme ci portavano i figli a defecare SENZA RACCOGLIERLA e ce l’ho viste io, tanto nel caso era colpa dei cani….)

  21. # Giulia

    ne aggiungo un ‘altra , i padroni di cani oltre a dirti sempre che il loro cane è sempre buono, offendono l’intelligenza dell’altro dicendoti che non abbia mai…

  22. # Livio

    Un tempo a Livorno c’erano tre “C” Catarro, Cadute e Ca..rella…
    Oggi (riveduta e corretta) CANI, CICLISTI e CARROZZINE…
    Boia Deh, come cambiano i tempi!!!!

  23. # fede

    aree per cani ambulanze ecc.abito alle porte della città e insieme a me person
    e invalidi e dinversamente abili ogni volta che piove il rio puzzolente traccima perché la provincia non ha soldi per costruire un ponte adeguato come vi era prima che le forti piogge lo portassero via abbiamo un guado vergognoso… ogni volta vengono i vigili del fuoco per recuperare le persone e portarle a casa … e si pensa ai cani ai gaatti non mi sembra affatto giusto prima vengono le persone soprattutto quelle in difficoltà.

  24. # FabMindFriend

    Ci vuole la tassa di possesso, come per le auto. 100 euro l’anno, in questo modo si potrebbe spendere meno anche di Tares.
    Io credo che nessun possessore di cane possa negare che Livorno fa schifo se non si raccolgono gli escrementi dei vostri simpatici animaletti. L’altro giorno camminavo sul lungomare e per caso ho visto che un cane al guinzaglio del suo padroncino alzava la zampa per farla sul cofano di un’auto. Ora mi chiedo, ma se era la tua macchina lasciavi che il tuo simpatico amico ci pisciasse sopra il cofano? Io non credo… Pretendono rispetto quando sono i primi a non portarlo (con le dovute eccezioni c’è comunque un buon 85% di padroni cafoni).

  25. # mau

    Lo so ma che ti devo dì? La museruola va portata con sé e non messa al cane se non aggressivo ma se ti fermano i vigili devi mostrarla…qui non la porta nessuno chiaro..anzi un mio amico libanese si! Dice che a lui lo fermano sempre 🙂

  26. # memedesima

    E dove è scritto che i cani devano indossare le museruole? Facciamo di tutta l’erba un fascio, “solo perché un pittbull ha morso qualcuno, tutti i pittbull devano tenere la museruola?” Questa va fatta indossare al cane solo in treno e autobus, o comunque tenuta agganciata al collo e messa se il cane crea problemi. Mi stupisco ancora del vostro bigottismo, non è una questione di fare ciò che si vuole, è semplice rispetto per gli animali, visto che c è qualcuno che li tratta da pari. E se l uomo pretende altrettanto, bene, che inizi a comportarsi giustamente. Inoltre voglio vedere quanti di questi signori che hanno sempre da dire, le feci di qui e di qua. Raccolgono quello che lasciano in giro, facciano la differenziata, e non buttino nemmeno una sigaretta o una gomma per terra. Comunque a quanto pare, e seguendo giornali e Tg sembra proprio che la gente faccia cosa li pare, quindi non venire a fare la morale a me su cosa è giusto o sbagliato.

  27. # memedesima

    Ci hanno dato un pianeta intero e ogni giorno lo distruggiamo, forse era meglio se mettevano gli umani in un piccolo recinto e gli animali liberi.

  28. # Ely

    È giusto non portare i cani dove non si può ma è anche giusto poterlo portare dove si può tranquillamente .. Se i cani li vediamo nel parco è perché nel recinto purtroppo ci sono spesso e volentieri polpette avvelenate che ci hanno fatto morire più di un cane proprio li..

  29. # Caterina

    ma te qui cisei venuto o ti c’hanno mandato?
    No perchè nel caso sennò ti ci mando io….

  30. # Samarcanda

    Ci hanno dato? Ma chi? Se mettevano?? il mondo è cosi perché l’uomo (piaccia o non piaccia) è l’animale più intelligente e di conseguenza sfrutta le risorse naturali a proprio vantaggio. e poi niente si crea e niente si distrugge ma tutto si trasforma. Quando non ci sarà più pianeta per nessuno pace perlomeno ce la saremo goduta finché è durata. E poi basta con questo finto animalismo perché tanto nessuno è animalista visto che ai vostri cani date le cibarie di pollo, gli stessi polli allevati e maltrattati in batteria che non vorreste fossero mangiati dagli uomini.

  31. # yoghi

    veramente le hanno costruite con i soldi delle mie di tasse

  32. # yoghi

    solito discorso di sempre, quello che mi torna comodo a me è giusto, tutto il resto no
    figurati io obbligherei i fumatori a consumare sigari e sigarette solo nelle proprie abitazioni.
    in centro solo a piedi, bici o autobus
    etc etc fermo restando che chi sporca deve pulire , multa e pena accessoria come pulire per un periodo di tempo strade parchi e marciapiedi, ovviamente idem chi getta mozziconi lattine e cartacce in terra, per non parlare di chi scrive sui monumenti

  33. # yoghi

    per pagare meno la tares, sarebbe oppurtuno fare anche la raccolta differenziata, e portare i rifiuti ingombranti nelle stazioni ecologiche…
    scusa dimenticavo, è sempre colpa degli altri

  34. # amaranto67

    mi rispondo da solo perché per qualche motivo cara MEDESIMA non c è possibilità di rispondere al tuo post… hai fatto un discorso per ride! il fatto che tu li tratti da pari non li rende automaticamente pari agli esseri umani, ci mancherebbe! io non parlo di museruole ma di atteggiamenti padronali, col cane puoi fare ciò che vuoi e relazionarti come preferisci, giocarci , correre purché tu lo faccia in luoghi consoni e nel rispetto della collettività.. che tu abbia un chiuaua o un rothwailer non lo puoi lasciare libero dentro il parco del parterre… credo che su questo si possa essere d’accordo.

  35. # stefano

    i cani sono i nostri migliori amici ,e’ bello sapere che offrono loro nuovi spazi per giocare e correre,per quando riguarda il tenere pulito quello e’ obbligo e dovere dei padroni ……w i nostri cuccioloni !!!

  36. # amaranto67

    I malati di mente non si possono mettere in conto… comunque mi pare di ricordare che la storia delle polpette in quel parco venivano messe per “vendetta” dal padrone di un altro cane che era stato azzannato all’interno del recinto.

  37. # valerio

    premettendo che non sarebbe certo un problema pagare 100 euro di tassa, vai tranquillo che pagherebbero solo i pochi che tengono pulito, chi è incivile con il cane e con se stesso è incivile nella vita ( l’85% è irrealistico, pero un 3035% può starci) . La crisi globale dimostra che non si risolve i problemi con nuove tasse che non vengono pagate, ma con una educazione civica e magari un maggior controllo e inasprimento delle pene. mettere più vigili in strada e non in ufficio, garantirebbe strade più pulite e maggior sicurezza per tutti i cittadini contro i veri e gravi reati che vengono fatti. Se poi il vigile trova lo sporcaccione…per me la multa può essere anche triplicata! Io da padrone di cane con la coscienza pulita sono d’accordo, anche a me piace che il mio cane se lo porto a passeggio, torni a casa con le zampe pulite e non il contrario!

  38. # yoghi

    era un cavallo quello, no un cane

    sul cofano della macchina ahahaha
    della serie scrivere per sporcare un foglio

  39. # yoghi

    ganzo generalizzi, te sai la verità, te sei intelligente , riporti frasi fatte, complimenti anche te appartieni alla categoria
    io sono bravo, non disturbo , sono sempre corretto sono sempre gli altri che sporcano e non rispettano.
    Ma tutti quelli che sulla strada non rispettano le più elementari norme, quelli che fumano e buttano i mozziconi in terra, che scatarrano, che urinano nei cespugli chi sono, extraterrestri?

  40. # francy

    secondo con i cani vi è preso il cervello!!!!!! capisco volerli bene e trattarli bene ma a volte i padroni con quei poveri animali in collo tutti vestiti mi fanno proprio pena!!! da che è mondo è mondo i cani cacano in terra e se qualcosa li disturba mordono, la colpa è dei padroni che li trattano come persone ma persone non sono cani trattiamoli come tali!! e se fanno la cacca raccattiamola!!! e se arrecano disturbo puniamoli ma non parlandoci come un ad un figliolo

  41. # GINOGINO

    Scusate vorrei sapere chi dovrebbe elevare le sanzioni di cui si parla nell’articolo,dato che praticando Villa Fabbricotti e Villa Mimbelli non sono mai riuscito a vedere nessuno a svolgere queste pratiche, ma è possibile vedere spesso e volentieri proprietari di cani che tengono i propri amici in completa libertà tutta l’area delle suddette ville.

  42. # Samarcanda

    si sono extraterrestri.

  43. # mau

    Chi ha animali e li mantiene muove una discreta economia tra cibo specifico, cure veterinarie, giochi , ragazzi-e sittdog, vestiti, guinzagli, ricoveri…dai retta meglio noi con chi ha le vipere in tasca e non in bel cucciolone come amico!

  44. # PIRATA

    LA BUONA NOTIZIA SAREBBE L’APERTURA DI UN’AREA PER BAMBINI SENZA LE CACATE DEI CANI!!!

  45. # NUOVAAREA

    dovrebbero essere i vigili urbani se non sbaglio, ma per loro è più facile fare contravvezioni alle auto in sosta vietata, non mordono e sono sole, verbale al tergicristallo e niente rogne.
    Io suggerirei alla nostra amministrazione di formare dei vigili ausiliari si incrementerebbe l’occupazione a costo zero considerando l’indisciplina dei proprietari dei cani e si avrebbe più rispetto per il prossimo

  46. # asciugati

    “ma l’area per cani è così piena di cacche che preferisco portali qui a Villa Regina! Stanno meglio e poi per qualche “cacca” con tutto questa erba cosa vuole che sia”! Così risponde qualche padroncina quando gli viene fatto notare che a 50 metri c’è un’area recintata apposta che è costata migliaia di euro al contribuente! Ma scusi questo è un parco pubblico con i giochi dei bimbi, le panchine…..”.E Lei insiste: ma non lo sa che il vicesindaco Toncelli nel suo progetto per Livorno ha previsto che nei parchi pubblici entrino anche i cani? E dunque sono autorizzata dalla legge”! Boia de’ ma allora ecco perché con 7 milioni di cani in Italia siamo il paese con il più alto numero di randagi!

  47. # Ricca

    La buona notizia sarebbe un parco per cani senza rompic….!!!!!!Ah fatelo conoscere al vostro bambino un bel cane invece della play-station!!!!

  48. # valerio

    se la signora lo tiene a guinzaglio e pulisce ha tutti i diritti di portarlo dove vuole. nell’area di sgambatura potra portarlo nel caso volesse tenerlo sciolto. le delibera non è del vicesindaco toncelli, ma è una legge regionale ormai presente da anni e presa di esempio in altre regioni .

  49. # valerio

    carissimo francy in democrazia se una persona vuol parlare con il suo cane puo farlo e non sarai certo te a dire alla gente come stare con il suo cane. l’importante è che tengano pulito e legati da che mondo è mondo non è che un cane morde ogni volta che qualcosa non va….altrimenti le persone si ammazzerebbero ad ogni discussione, ovvia cerchiamo di esse seri!!!!!

  50. # valerio

    # PIRATA

    LA BUONA NOTIZIA SAREBBE L’APERTURA DI UN’AREA PER BAMBINI SENZA LE CACATE DEI CANI!!!

    questa si chiama demagogia pura ed inutile. mi pare di senti quelli che se fanno un ospedale in africa ti dicono che bisognerebbe ma pensa ai nostri! non è che fare una cosa esclude l’altra. e basta questi discorsi dei soldi pubblici spesi per i cani, i soldi pubblici come dice la parola son per tutto, non è che se uno non ha figli o persone anziane dice i miei soldi non metteli agli asili! oppure se una strada non la uso non la fate! in proporzione ma i soldi della comunita vanno usati per TUTTO. magari evitare di salvare le banche coi nostri soldi quello si! non sara certo le spese di un area giochi o di sgambatura!

  51. # carla

    parchi pubblici, cani e bambini. Delimitare le aree per cani e proteggere- basta una siepe- le aree riservate per i bambini. Così fanno in Alto Adige, in Francia ed in Austria. E’ semplice.

  52. # Padroncina di Maya

    Hai ragione Carla, basterebbe così poco a livello pratico… Ma il problema sta nella testa della gente. Non è solo la questione delle deiezioni canine, si fa presto a demonizzare i padroni di cani. Ma come la mettiamo con le scritte che deturpano ogni superficie, gli arredi urbani distrutti, le carte, i mozziconi e i brick di The ovunque e chi più ne ha più ne metta??? Diciamocelo: il livornese non ha minimamente un’idea di cosa sia il rispetto per la cosa pubblica e per il prossimo.

  53. # Lara

    Deh… e quante volte ve lo devo di…se non vi garban le cacche dei cani RACCOGLIETELE! Io c’ ho du canini e non mi metto certo a passa’ ir tempo a raccogliere feci..Iniziate a dire a vostri figlioli di non buttare nulla per terra!

  54. # Ercole Labrone

    Vorrei farle notare, caro signor Mauro, che del mega parco di cui parla più della metà è destinato ai cani con tanto di cartelli. La parte davanti alla caserma, quella dove c’è la pista per le biciclette per intendersi, è destinata ai bambini, l’altra di fronte al grattacielo è tutta destinati ai cani.
    Provi a indovinare però dove si trovano la mnaggior parte degli amici a 4 zampe??? nella zona della pista, perchè c’è l’ombra e pi padroni non possono mica sta al sole poverini…

  55. # amaranto67

    se ‘un c hai voglia di acchinatti sarà meglio tu inizi a mettini un ber pannolino! Cosi fai meno sforzo e un s’arrabbia nissuni.. poi ti ‘onsiglio di mette un ber cartello su cani, essendo piccini ‘un vorrei che per scanzà le cacchine qualcuno finisse per pestalli.

  56. # amaranto67

    in effetti avete ragione entrambi, non è demagogia ma un problema reale quello della cacca ma anche della PIPI’ nei parchi pubblici (ce ne sono alcuni che specialmente col caldo sono invivibili per l odore di urina).
    Allo stesso tempo è giusto investire (non spendere) denaro per le aree destinate ai nostri amici cani, affinché possano sgambare in sicurezza e allo stesso tempo rispettare chi con i cani si sente a disagio… aggiungo che in un paese civile queste aree dovrebbero anche essere regolarmente pulite e sanificate per la salute di chi le frequenta, cane o umano che sia.

  57. # amaranto67

    non so chi tu sia ma hai colto il punto.. il problema non sono i cani, ma la nostra mentalità che purtroppo si riflette su ogni aspetto della vita di questa città… siamo disposti a indulgere con noi stessi concedendoci praticamente tutto senza pensare a chi nuociamo, quando parliamo di cosa possono fare gli altri invece diventiamo conservatori radicali che hanno sempre qualcosa da obiettare..

  58. # Lara

    O magari chiamo te che le raccogli al mio posto….ma levatevi di….voi e la vostra fissa per le cacche di cane…ripeto, se non vi garban per terra, raccoglietele tutte, cosi passate ‘ir tempo.

  59. # yoghi

    meno male, credevo di essere il solo a pensarla cosi’

  60. # Robe

    Con le ultime leggi la museruola non è più obbligatoria per qualsiasi razza di cane, per circolare nei luoghi pubblici in città. Resta fermo l’OBBLIGO di tenere il cane al guinzaglio e la RACCOLTA delle cacche. Comunque, senza fare tante chiacchiere qua, quando vedete un proprietario di cane che non raccogli la cacca del suo cane, sarebbe opportuno che lo richiamaste al suo obbligo, facendogli capite che è solo questione di civiltà e rispetto.

  61. # PIRATA

    ALLORA..primo sottolineo che non ce l’ho con i cani ma con alcuni padroni che lasciano fare i bisogni ai propri cani in prossimità delle aree dei bambini e chi ha dei figli lo può testimoniare e poi quando ci sarà la legge che tasserà i nostri amici a 4 zampe come bene di lusso (perché se non ce l’hai il cane non lo prendi) e con quei soldi per me ci si può aprire pure i PUB per i cani non ho nessunissimo problema!

  62. # PIRATA

    SE STANNO ALLA PLAYSTATION PERCHE’ NON SANNO DOVE GIOCARE!!!

  63. # elisa

    Io il cane ce l’ho e le cacche le raccolgo, però di solito faccio lo slalom tra le bottiglie di birra abbandonate ovunque, brick di estathe che i vostri figlioli buttano ovunque a volte anche davanti alle care mammine che nemmeno si preoccupano di sgridarli,e per ultimo vizio tipicamente livornese lo svuotamento dei posaceneri delle auto ai margini dei marciapiedi. Anche queste sono colpe dei cani?

  64. # Pasqua

    Mi capita di avere una nipotina allergica all’epitelio del cane, ha quasi 4 anni, che faccio, non la porto piu’ in nessu parco? O facciamo i recionti per bambini?
    Riporto dal sito
    http://www.studiomedicobordignon.it/index.php?option=com_content&view=article&id=351:animali-cane-allergia-al-cane&catid=123:eziologia&Itemid=55

    “Gli allergeni del cane si trovano nel siero, nella forfora, nella pelle, nei peli e nella saliva. Sebbene le differenze allergeniche dipendano dalla fonte allergenica (ad es. epitelio o saliva), non vi è alcun allergene specifico per le varie razze. Tuttavia la concentrazione di allergeni varia all’interno delle razze e all’interno della stessa razza.

    La saliva è la fonte più importante.”

  65. # PIRATA

    avessi mai trovato uno che dice io le cacche non le raccolgo…

  66. # PIRATA

    e per concludere ma bisogna giovassi dei cani di quell’altri?….

  67. # Alex

    Complimenti!… il bello è che non ti vergogni nemmeno…

  68. # simone

    Che persona maleducata che sei

  69. # valerio

    prendere un cane ad esempio al canile non è un bene di lusso!!!! è molto piu di lusso vedere bambini di 4 anni vestiti armani o con scarpe di versace da 1120 euro che dopo 2 mesi non li stanno piu! io tasserei sul lusso prima queste cose! un cane non è un lusso ma anzi per persone ad esempio anziane puo essere la compagnia ideale per dare sollievo, visto avvolte l abbandono che subiscono da parte dei figli….

  70. # valerio

    la maggior parte stanno alla play perche i genitori per loro è molto piu comodo rinchiude il figlio in camera a giocare che dover uscire e portallo fori!!!! via non finiamo nel ridicolo per favore senno vi si dice quello che volete sentivvi di’!!

  71. # valerio

    per concludere….. ma bisogna giovassi della gente sudicia e meleducata che gira, devo far sentire a mio figlio le parole che escano dalla bocca della gente? devo far giocar mio figlio tra sputi, birre, fumo passivo, mozziconi di sigaretta ecc???? devo sperare che il signore accanto a me non abbia malattie infettive , epatiti ecc.?? via questi sono i problemi veri. se fosse cosi ognuno d noi non uscirebbe piu di casa….Rispettiamo tutti le leggi che ci sono , ma non chiediamo cose assurde, i cani al guinzaglio e pulendo vanno ovunque, poi è logico che la pipi non la faccio fare nell’area dei bimbi!!! ma dovrebbero far cosi tutti coi problemi sopraelencati cosa che non succede

  72. # valerio

    purtroppo signora è un grosso problema e me ne dispiaccio, mi ricorda tanto quella bambina di parma che è allergica a una sostanza scaricata dai motori delle auto, purtroppo sono problemi grossi. richiedono attenzione e sacrifici, comunque ci sono aree tipo villa mimbelli dove i cani non entrano, o le stesse aree gioco sono interdette… puo tranquillamente usufruire di queste aree. chiaramente non puo essere chiesto a 20mila padroni di cane di rinchiudersi in un area perche qualcuno è allergico (con tutto il rispetto). senno nessuno potrebbe far piu niente tra tutti i problemi che il modo di oggi ci crea ( l inquinamento e l alimentazione ci sta creando allergie ogni giorno). purtroppo ce chi con il fumo passivo non respira ad esempio, ma sara lui a doversi spostare, non si possono certo vietare le sigarette. questo è uno dei mille esempi che posson essere fatt

  73. # valerio

    perche uno che ruba o lascia la birra per terra telo viene a dire a te?!!!

  74. # valerio

    demagogia è dare una risposta scontata per ricevere apprezzamenti facili. e dire invece di aprire un’area per cani meglio aprire un’area per bambini è altamente demagogico !!!

  75. # claudia

    …….perchè quando vi vengono a noia li abbandonate?????

  76. # valerio

    ecco un atro demagogico!!! multe a chi lascia mozziconi per terra? a chi lascia vetri per terra (vedi caprera)? a chi urla epiteti di fronte ai bambini? ah non sapevo solo con letue tasse! magari con le mie hanno costruito cose che a me non interessa nulla! si chiama comunita!!!!!! cani liberi nelle aree di sgambatura e a guinsaglio OVUNQUE come la legge ( e non credo ce chi fa la legge abbia sempre un cane, sarebbe una percentuale fuori dal comune) dice chiaramente, raccattando e con buongusto. il resto lo porta via il vento!

  77. # elena meniconi

    nella foto si vede Pippo adottato al nostro canile dopo la morte del marito. pippo ha dato un grande conforto alla Signora ma quando l’ha voluto portare al cimitero per far lo conoscere al suo marito gli e stato negato l’accesso. ora potra entrare

  78. # yoghi

    sei completamente fuori strada, l’esibizionisti ci sono sempre e comunque chi con i cani chi con i suv a rate per 12 anni, tenuti fermi perchè il pieno costa troppo.
    il problema è la testa

  79. # yoghi

    vero, però quando propongono di chiudere le zone del centro alle auto e agli scooter l’allergie spariscono miracolosamente e tutti pronti alla rivoluzione…………….

  80. # PIRATA

    Resta il fatto che io i pannolini li butto nel cestino…

  81. # barbara

    e allora che dovrei dire io che devo pulire il parcheggio del supermercato dove lavoro e trovo i sacchetti della spazzatura dei cosidetti signori
    prima davano la colpa agli zingari ora li zingari non ci sono come la mettiamo?

I commenti sono chiusi.