Al cimitero con il cane, test di 6 mesi. Nebbiai e Gulì rispondono ai lettori

"Veniamo incontro a molte sensibilità e ci auguriamo che i cittadini ci ripaghino dimostrando responsabilità e senso civico”

Mediagallery

COMMEMORAZIONE, ORARI PROLUNGATI – LEGGI QUI

Dal prossimo 1 dicembre i cittadini potranno recarsi nei cimiteri comunali della Cigna e di Antignano accompagnati dai propri cani.
Si tratta di una sperimentazione che durerà sei mesi e che, se verrà gradita e non creerà disagi, entrerà a regime. Si tratta di una possibilità che, come ha illustrato nell’ultima seduta della Giunta l’assessore alle Politiche di Tutela Animali Massimo Gulì, viene offerta dalla Legge Regionale 59/09, dove, all’articolo 12, si afferma il diritto per i proprietari dei cani di accedere a tutti i luoghi pubblici.
Gli Enti peraltro hanno la facoltà di decidere l’esclusione di alcuni luoghi per motivi precisi, quale ad esempio i cimiteri valutandoli come meritevoli di particolare quiete. Così è stato finora.
Ma, come spiega l’assessore al Demanio Valter Nebbiai “poiché abbiamo avuto ben motivate richieste da parte di cittadini e dell’Associazione Animalista Livornese per fare entrare i cani, dopo un mio sopralluogo con la stessa associazione, abbiamo deciso di avviare la sperimentazione, nel solco della Legge regionale. D’intesa con l’ufficio Diritti Animali e con l’assessore Massimo Gulì – dice ancora Nebbiai – ci siamo dati un tempo di sei mesi per valutare i pro e i contro e deciso che comunque l’accesso sarà regolamentato in maniera rigorosa e che saranno previsti frequenti controlli”.
Quindi gli amici dell’uomo dovranno essere sempre tenuti al guinzaglio (non più lungo di un metro e mezzo) e i loro padroni avranno l’obbligo di portare sempre con loro una museruola, da applicare in caso di pericolo o su richiesta degli addetti ai cimiteri o della Polizia Municipale: questo ad esempio nel caso in cui qualche visitatore avesse particolarmente paura dei cani.
Inoltre chi porta Fido tra le tombe, dovrò essere munito di paletta e buste per raccogliere le deiezioni, ed impegnarsi a pulire con l’acqua delle fontanine. E a questo proposito all’utenza sarà raccomandato di non portare i quattro zampe nei campi di inumazione, e neanche in zone piastrellate in marmo o con altri materiali non “drenanti” e quindi non facili da pulire a fondo.
Infine, i cittadini che porteranno gli animali al camposanto, dovranno impegnarsi a rispettare la quiete richiesta in quell’ambiente. “Con questa iniziativa – chiosa l’assessore Massimo Gulì – l’Amministrazione pensa di offrire un servizio in più, venendo incontro a molte sensibilità e ci auguriamo che i cittadini ci ripaghino dimostrando responsabilità e senso civico”. “ Poiché è in corso la redazione del nuovo regolamento sulla tutela degli animali – informa l’assessore Gulì – se la sperimentazione dovesse avere esito positivo, si potrebbe proporre in sede di revisione al Consiglio Comunale l’inserimento della novità e la conseguente modifica del regolamento cimiteriale”. “E’ evidente però – conclude l’assessore Nebbiai – che trattandosi di un ambiente particolarmente delicato, le condizioni poste dovranno essere pedissequamente seguite, altrimenti l’esperimento andrà a cessare”.

 

GLI ASSESSORI NEBBIAI E GULI’ RISPONDONO AI LETTORI
Ci me sembra che nel comunicato inviato dall’amministrazione ci siano gran parte delle risposte richieste dai cittadini (non capisco perche’ essi non si firmino con nome e cognome come facciamo noi) . Infatti la decisione presa dalla Giunta pone precise e concrete condizioni per l’accesso ai cani nei cimiteri comunali accompagnati dai padroni. Ed e’ stato deciso, lo ritroviamo scritto nel comunicato, che se esse non venissero rispettare l’esperimento cesserebbe inderogabilmente fra sei mesi.
La scelta effettuata cerca di porre limiti alla legge regionale che autorizza l’ingresso dei cani “in tutti i luoghi pubblici ed ad uso pubblico” quindi compresi i cimiteri. La legge condivisibile o meno e’ questa . La questione e’ stata oggetto di ampia riflessione, anche con l’associazione, proprio per la delicatezza del luogo. Abbiamo quindi stabilito un percorso ben preciso e rigido convinti che alla fine il problema si ridurra’ a pochissimi ingressi proprio per la responsabilita’ dei proprietari degli amici dell’uomo. Comunque come gia’ scritto nella decisione e correttamente riportato sulla stampa ,se i patti non verranno rispettati avremo le ragioni per impedire l’accesso.

Valter Nebbiai, assessore al bilancio del Comune

Massimo Gulì, assessore all’ambiente del Comune

 

 

Riproduzione riservata ©

119 commenti

 
  1. # Silvia

    Per me e` una vergogna, comunque alla prima pipì su una tomba o alla prima cacca che non viene raccolta, non vi lamentate se il padrone del cane viene preso a pedate dove non batte il sole…..tanto si sa, noi livornesi queste cose non si fanno…. basta vedere i marciapiedi………

  2. # Silvia

    “”Quindi gli amici dell’uomo dovranno essere sempre tenuti al guinzaglio (non più lungo di un metro e mezzo) e i loro padroni avranno l’obbligo di portare sempre con loro una museruola, da applicare in caso di pericolo o su richiesta degli addetti ai cimiteri o della Polizia Municipale: questo ad esempio nel caso in cui qualche visitatore avesse particolarmente paura dei cani””.
    MA QUANDO MAI, MA FATELA FINITA, I CANI NON VENGONO PORTATI A GUINZAGLIO E NON PORTANO LA MUSERUOLA NEANCHE IN CITTA`, NEI PARCHI E NEI NEGOZI… NON SERVONO LE REGOLE SE POI I PROPRIETARI IGNORANTI DEI CANI NON LE RISPETTANO….MI FATE RIDERE….

  3. # ETICHETTA NERA

    Spero sia un cimitero per soli cani italiani!

  4. # Silvia

    “”Inoltre chi porta Fido tra le tombe, dovrò essere munito di paletta e buste per raccogliere le deiezioni, ed impegnarsi a pulire con l’acqua delle fontanine””. MI RACCOMANDO FATELO BENE COME CON I MARCIAPIEDI DI LIVORNO….

  5. # bricco

    senso civico a Livorno?hahahahahah

  6. # etrusco

    Bene, gli unici posti dove non si vedeva la cacca di cane erano al cimitero e in chiesa, ora una cosa é sistemata, l’altra seguirà a breve…

  7. # Sorgentiiiii

    Contrario. Scelta insessata. L’assessore potrebbe sprecare le sue energie per cose più serie. Ma con la nuova legge, voteranno anche i cani???

  8. # Miche76

    Ora anche al cimitero……ma come si fa.Le persone sono indisciplinate ovunque con cani sempre liberi di scorrazzare di qua è di la e adesso si permette l’accesso anche nei cimiteri.Andate a vedere a colline,nello spazio per i cani ci sono pochissimi cani, ma all’esterno è pieno e addirittura liberi .Sono curioso di vedere quanti saranno disciplinati e si atterranno alle suddette regole…….poco fiducioso!

  9. # pino

    ho un cane premetto….ma almeno al cimitero lasciamoli a casa! mi immagino quei bisogni sulle tombe…….

  10. # Sorgentiiiii

    Se questa scelta avrà un seguito, sposterò i miei defunti da quei cimiteri.

  11. # amaranto67

    Gentile Assessore Nebbiai ci spieghi per filo e per segno come fare a “RACCOGLIERE LE DEIEZIONI LIQUIDE DEGLI ANIMALI”… la pipi emana cattivi odori a prescindere dalla posizione occupata dal MINZIONATORE nella catena alimentare. Parlando di cani è risaputo che i fidi “amici dell’uomo” hanno la pessima abitudine di andare in cerca di qualcosa di verticale (tipo le lapidi) da irrorare di urina per marcare il territorio… secondo lei dovessi assistere a una scena simile perpetrata ai danni di un mio congiunto quale reazione ritiene appropriata? pensa che dovrei ritenere colpevole anche chi per bieco calcolo elettorale ha permesso l introduzione dei cani in un area (sacra) nella quale non hanno nessun motivo logico di essere? rimango in attesa di una sua sollecita ed esplicativa risposta.

  12. # Mario

    MA Cè PROPRIO QUESTA NECESSITA DI PORTARE IL CANE DENTRO IL CIMITERO ????

  13. # jonny

    REGOLE FERREE?
    dovrebbero essere le regole standard per chi porta il cane fuori casa. Specialmente la raccolta delle deiezioni, cosa che la maggior parte dei padroni di cani non fa mai, a me è venuta la gobba a forza di guardare per terra e schivare i ricordini di cane.

  14. # Halloween

    A mio avviso iniziativa assolutamente assurda,chi controllerà che i cittadini saranno responsabili dimostrando senso civico, forse il comune ha intenzione di assumere personale per svolgere questa mansione,.Abito nelle vicinanze di un verde pubblico con uno spazio delimitato per la cosiddetta sgambatura per cani dove non vi entra mai nessuno, meglio lasciarli liberi per il parco poverini e questo mi dice tutto, abbaiano, corrono, orinano e defecano dappertutto, qualcuno raccoglie le deiezioni, nonostante tutto nei mesi caldi o in periodi privi di pioggia c’è una puzza irresistibile, Dov’è il problema il sig. Nebbiai precisa mi raccomando raccattate le deiezioni e pulite con acqua, un uomo della sua esperienza è cosi ingenuo da crederci anche lui? Tempo addietro nel cimitero della cigna era istallata la filodiffusione a mio avviso piacevole per altri invece inquietante ed è stata eliminata, adesso ci sarà un altro tipo di musica l’abbaiare dei cani.

  15. # Cimitero

    Mi auguro che i proprietari dei cani siano cosi intelligenti da non portare il proprio cane ai cimiteri, cosa che dubito profondamente.

  16. # MAX

    Non sono d’ accordo neanche io, che sono possessore di cane (che la raccatta in ogni caso); però, da meno noia a me personalmente un cane al guinzaglio anche al cimitero di chi mi ruba i fiori sulle tombe (esseri umani non cani).

  17. # ilmoretto

    Problemoni di Livorno!!!… Assessore Nebbiai dimettiti!

  18. # aligna

    spettabile esimio assessore se fosse stato alunno di un mio caro professore e avesse proposto una cosa del genere ai suoi tempi,l’avrebbe guardata dritto dritto negli occhi alzando ben bene sulla fronte gli occhiali e da buon livornese con aria attonita e sbigottita le avrebbe scandito questa frase:”ma fa’la bulletta???”…ma si scherza perdavvero de

  19. # DANIELA

    Ecco, per gente come voi che maltrattano i cani e gli abbandonano non volete vederli in nessun luogo, però al mare si vede in acqua escrementi umani nei prati e nelle dune a tirrenia oppure no? Ditemi voi… Cercare un bagno noi che possiamo no ehh ! Impresa faticosa come la fate lunga … Se possiamo portarli perché non farlo … Ho sempre scritto il padrone insegna l’educazione al cane e alcuni di noi dovremmo avere un padrone che ci insegna che al mare in acqua non si fa i nostri bisognoni…

  20. # giulano

    Non c’è più rispetto neanche per i morti.

  21. # Siamo obbiettivi

    Tutt’al più, poi, controllerando per un breve periodo, quello dei controlli, e dopo sarà il Far West come dappertutto a Livorno.

  22. # ioannis

    Concordo pienamente con Silvia, aggiungo che ultimamente il Governo ha emanato a tale proposito una legge a livello Nazionale, cosa che non viene fatta rispettare. Ad esempio vi sono cani che scorrazzano liberamente, fanno i bisogni in qualunque luogo anche in prossimità di attività commerciali senza che vengano raccolte dai padroni, i quali non hanno nè museruola al seguito nè l’occorrente per raccogliere le deiezioni. Sig. Nebbiai e Lei pensa a fare entrare i cani nei cimiteri? pensi prima a far rispettare la norma Governativa, dov’è l’organo che deve far rispettare tale norma? Vi sono zone a Livorno che sembra un campo minato per come è sporco, in alcuni luoghi ci vuole la maschera antigas, per la puzza che vi è.

  23. # DANIELA

    Fate tanto caso ai cani… Giù pollici rossi non mi interessa … In mare a pochi metri da mio figlio a bocca aperta escrementi umani galleggiavano! E non parliamo dei bagni pubblici che noi usiamo perché sono pubblici si trova tutto fuori dal Water , ma per favore guardiamo i cani guardare un po’ noi sarebbe più sensato.

  24. # Matteo

    Io ho un cane e secondo me per andare al cimitero puoi anche lasciarlo a casa e mi trovo daccordo su molte cose che hai scritto anche forse esagerando un po’ ma ricordati nn fare di tutta l’erba un fascio !!

  25. # aquilone

    figurati se non li portano !!!ora che hanno il permesso allora sì !!!vi immaginata poi se 2 si ringhiano e si attaccano tipo i pitbull o cani del genere voglio ridere quando sul giornale si leggerà qualcosa del genere .

  26. # enrica orlandi

    l’importante è il comportamento dei proprietari!!!!!!

  27. # sarah

    Brava ben detto!

  28. # antonella precania

    va bene se i proprietari seguono le regole e non fanno fare la pipi dei cani sulle tombe che si trovano a terra e raccolgono i bisogni…

  29. # nelphi

    io penso che i cimiteri diventeranno come i marciapiedi cittadini: dei campi minati.
    L’inciviltà regna sovrana a Livorno, dubito che certi proprietari di cani cambieranno le consolidate cattive abitudini all’interno del camposanto.

  30. # giuseppe fede

    condivido…non è il cane il problema.

  31. # simona camici

    Diventerà un cimitero di escrementi. La maggior parte dei proprietari livornesi è incivile, non ci sarà nessuno a controllare, non ci saranno punizioni esemplari e la pipì, che non può essere raccolta, puzza. Ho posseduto cani per 20 anni e se non avessi avuto la possibilità di poterli lasciare per recarmi al cimitero (o dal parrucchiere, o dal dentista, o dal notaio …) non avrei vissuto.

  32. # giovanni ignudi

    Mi sembra giusto, sempre che ci comportiamo da persone civili cioè levare le cacchine

  33. # ombretta

    Quando morì il mio caro cugino Vittoriano, evento successo per suo volere e della sua famiglia in casa, il suo cane ha pianto si pianto per due giorni non lasciando mai il letto di morte del suo padrone, facendo commuovere perfino gli addetti al servizio funebre.Ora ha raggiunto il suo padrone.Si’, avrebbe meritato di entrare nel Cimitero!!!!!!

  34. # grazia montuori

    FAVOREVOLE !

  35. # degube

    Sono felice che Livorno abbia finalmente risolto l’ultima stortura che le impediva di essere una città perfettamente vivibile, complimenti per lo sforzo profuso a così meritevole e notevole problema. Sentiti ringraziamenti all’assessore norcino.

  36. # maurinho

    Ci sono tanti cani in parlamento che in questi 20 anni ci hanno portato alla rovina e voi vi lamentate se entrano al cimitero?

  37. # Silvia

    Matteo io mi riferisco solo ai proprietari dei cani maleducati….credimi, se abiti nella zona sbagliata di Livorno, sui marciapiedi non cammini….. Zona Venezia e S.Marco ad esempio sono vergognose……come si fa a non provare disprezzo nei confronti di gente cosi` ignorante e maleducata….chiaramente i proprietari dei cani non sono tutti cosi` e i cani non centrano nulla, io non generalizzo, ma credimi che in alcune zone della citta` la gente e` esasperata!

  38. # Davvero??

    Hai scoperto l`acqua calda…pensavo che i cani raccogliessero i loro escrementi e si facessero subito dopo il bidet………..

  39. # Pensa prima di scrivere

    Che commento insensato…nessuno da la colpa ai cani , ma ai proprietari dei cani, non l`avevi capito….la maleducazione e l`incivilta` sono il vero problema, dubito che chi lascia escrementi del suo cane sui marciapiedi, nei bagni pubblici si comporti da principino….

  40. # ???

    Al cimitero della Misericordia entrano già da anni….. possono o nessuno controlla ed entrano di sgamo?

  41. # DANIELA

    Blablabla pollici rossi! Ma fatela finita , e prima togliamo le nostre pipì e escrementi al mare in acqua dove i nostri figli e noi facciamo il bagno , siamo alcuni di noi veramente ridicoli! Basterebbe ammettere che pure noi non siamo più dei cani alcuni proprio manco un po’ più dei cani , tanto ma tanto parlare … Come chi non va a prostitute… È chi dice io non ho le corna… Convinti voi …

  42. # Silvio B.

    Molti padroni dei cani non rispettano i vivi figuriamoci
    i morti.

  43. # DANIELA

    Io ogni volta che si parla di cani vedo sempre tanto accanimento e per me e’ questo insensato… I bagni pubblici fanno schifo… Perché non è casa nostra e’ questo l’insensato.

  44. # matteo

    Ma ti eti…..

  45. # matteo

    Mammamia siete sempre a brontolare per tutto, che tristezza tutta questa gente frustrata che non sa mai essere propositiva.Io il mi cane al cimitero ce lo porto e sono contento, sono sicuro che tra tutti questi brontoloni è pieno di sudici di ogni tipo che lasciano cicchini e bottigliette ovunque.NON SI CAPISCE SE SIETE TUTTI COSI’ PULITI COME MAI LIVORNO E’ COSI’ SUDICIA….IMMAGINO LA RISPOSTA: E’ COLPA DEGLI ALTRI NOI TUTTI STRAPULITI…..

  46. # vidalibera

    Io penso che, se non fossimo a Livorno ( piena di ignoranza e mancanza di rispetto ), sarebbe un’iniziativa meravigliosa!!!!

  47. # jonny

    Cosa ne sai se abbandoniamo i cani noi? Devi capire che più dei cani la gente è stufa della maggior parte dei padroni, che è incivile e maleducata. Visto che parli senza prove, possono essere gli stessi padroni che “la fanno” al mare, come i loro cani “la fanno” sul marciapiede.

  48. # Nestore31

    Non ancora visto un controllo ai cani che vengono portati in villa Fabbricotti e che urinano nei,per modo di dire,nei prati dove giocano i bimbi: al cimitero chi controlllera’? Ma proprio non hanno da fare altro questi signori,

  49. # DANIELA

    Si come no … Ma smettiamo di dire sempre le stesse cose , peccato che i cani non vanno nei bagni pubblici era colpa sua pure quel sudiciume che ci troviamo… Oppure sono i loro padroni a farla in mare e fuori water come no… C’è tanti cani randagi poverini lasciato a morire di freddo e fame che siano sua gli escrementi non ci pensate mai… No! Eh! buonasera.

  50. # Stefy

    Ma cosa stai scrivendo, stai delirando!

  51. # Franca

    Che bella notizia! grazie di cuore al Comune di Livorno che sta dando prova di alta civiltà e di rispetto.

  52. # DANIELA

    Prima di tutto buonasera, poi se per lei e’ delirio ciò che sto scrivendo pazienza… Scrivo il vero ma ammetterlo è difficile… Buona serata.

  53. # jonny

    Allora ci rinuncio, non c’è più sordo di chi non vuol sentire. Il problema non sono i CANI ma i padroni. E secondo Lei, è amore tenere il cane in 40mq di appartamento?

  54. # elena meniconi

    mi occupo da 34 anni come volontaria di cani a Livorno ma non avrei mai pensato che ce tanto odio e disprezzo verso di loro .spesso vengono persone anziane e sole al canile che magari hanno appena perso un familiare e che prendono un cane per sentirsi meno soli. a loro fa piacere portare il cane con se al cimitero per stare un davanti alla tomba del congiunto. ringrazio di cuore l’Assessore Nebbiai e la Giunta comunale per averlo permesso

  55. # SERGIO

    STATE SEMPRE A DIRE COSA C’ENTRANO I CANI.LEI HA RAGIONE I CANI NON C’ENTRANO NIENTE ,SONO LE PERSONE COME LEI CHE SONO UN PROBLEMA PER LA COLLETTVITA’!

  56. # asciugati

    boia dè . La Brambilla con la scusa dell’amore per gli animali tra poo è in parlamento e noi a livorno si deve restà indietro ?

  57. # midiverto

    Livornesi, perdonateli perché non sanno quello che dicono e tanto meno quello che fanno . Purtroppo siamo nelle loro mani , a noi non ci resta che piangere.

  58. # Antonio

    Quando si parla di cani gli articoli c’hanno centinaia di commenti.. la dovete smette con questi isterismi, i cani non sono i problemi che ha questa città! W GLI ANIMALI e accidenti a chi ni vole male!

  59. # Stefy

    “Scrivo il vero ma ammetterlo è difficile” CHE PRESUNTUOSA….L`ESSERE CONVINTI DI ESSERE I DENTENTORI DELLA VERITA` ASSOLUTA E` SINTOMO DI IGNORANZA PROFONDA….POTREBBE ESSERE CHE MAGARI NON HAI RAGIONE SOLO TU NO??? NON CI HAI MAI PENSATO….

  60. # Sorgentiiiii

    Certe cose le dovrebbero decidere i cittadini, con gli strumenti democratici, non il Nebbiai. Il Nebbiai, pensasse a pulire tutte le strade e le piazze sporche che ci sono in Città.

  61. # Francesco R.

    Anche io ho un cane. A parte che non ho motivi di portarlo con me al cimitero. Quello che consiglio a TUTTI gli altri padroni che porteranno i loro amici a 4 zampe al cimitero, oltre ad avere ed USARE paletta e sacchettini, anche una BOTTIGLIA D’ACQUA della cannella per togliere eventuali orinate dalle tombe. Perché loro poverini che ne sanno di tutto questo? Loro annusano, alzano la gamba e via… E la loro pipì sarà la prima ad essere “depositata” sulle varie tombe sparse in tutta l’area cimiteriale. Mi raccomando. RESPECT.

  62. # Don Chisciotte

    Se non fossimo a Livorno potrebbe anche essere una bella iniziativa; ma per sei mesi diventerà un bel recinto per cani senza guinzaglio, ed i vasi di fiori dei bei pisciatoi, non entro in merito alle cacche. E che non mi si attacchi, anche io ho un amico peloso. Purtroppo è storia vecchia dai un dito al livornese, ti prenderà tutto il braccio …

  63. # yoghi

    un incivile rimane tale con o senza cane!
    ho un cane, e SEMPRE pulisco dove sporca, rimango schifato da chi non fa altrettanto, perchè significa che del cane alla fine non gli importa piu di tanto.
    rimango schifato ugualmente da chi sporca allo stesso modo gettando dalle auto carte, fazzoletti e mozziconi di sigarette………basterebbe iniziare a multare in modo pesante e non con una ventina di euro ma diverse centinaia…….

    <ritornando all'argomento, si potrebbe tranquillamente evitare di portarli al cimitero

  64. # yoghi

    l’inciviltà regna sovrana, ma per tantissime cose non solo per gli escrementi dei cani.
    Ognuno dovrebbe fare la sua parte ed esere meno incivile

  65. # yoghi

    è tanto che non c’è più rispetto per i morti

  66. # angelino al F

    molti non padroni dei cani non rispettano niente e nessuno, e poi si lamentano degli altri

  67. # Boh

    Daniela, io, come te, sono daccordo per l’ingresso ai cani al cimitero, ma se scrivi come una posseduta poi, i pollici rossi, hanno ragione a dire che siamo degli invasati……. scusami è….!

  68. # amaranto67

    Gentilissimi assessori, Ci mancherebbe altro che funzionari pubblici titolari di cariche elettive si permettessero il lusso di rispondere ai propri elettori usando pseudonimi ! che il privato cittadino viceversa possa desiderare di proteggere la propria privacy interloquendo da pagine pubbliche mi pare piu che ragionevole stante il fatto tra l altro che non mi pare nessuno abbia offeso nessuno…. detto questo, la storia dei cani nei cimiteri è ovviamente una concessione alla lobby degli animalisti giusto per accattivarsi qualche voto in piu, non è affatto vero che la decisione sia stata presa nel solco della legge regionale perche il comma 2 dell articolo 19 della stessa 59/09 recita che: “E’ vietato l’accesso ai cani in aree destinate e attrezzate per particolari scopi”.. mi dica lei cos è un cimitero se non un area destinata al particolare scopo di accogliere le spoglie dei defunti… quindi la storia di aver agito nel solco della legge regionale è una frottola, il solito scaricabarile… da Politici , dovreste assumervi la responsabilità delle vs decisioni, non raccontarci panzane

  69. # emmeemme

    A me dei cani al cimitero m’importa una… ehm, nulla, in questo come in tanti altri casi basta usare il tanto dimenticato buonsenso. Ma mi chiedo: chi scrive cose come ‘succede solo a Livorno’ o ‘tanto siamo a Livorno’ e cose simili, perchè non si trasferisce altrove? ci si starebbe più larghi.

  70. # Lorenzo

    Ma vaia vaia vaia

  71. # frankie

    Se i fruitori del Cimitero possessori di cani, sono gli stessi che
    incontriamo in città, e che maleducatamente abbandonano di
    tutto, c’ è da sperare poco.! Esperimento sicuramente fallimentare.
    frankie

  72. # Don Chisciotte

    Se potessi andarmene lo farei ben volentieri, non tanto per la mia città che amo, la amo a tal punto che mi piacerebbe vederla pulita, ma per i suoi cittadini di oggi, non

  73. # Taytù

    Ma mi faccia il piacere Signora Daniela, i cani li sperdono i padroni non chi li possiede. Poi penso che ha lei manchi qualche grado alla vista, perché basta percorrere una strada della città per non notare che abitiamo in una LATRINA.
    Rifletta

  74. # Don Chisciotte

    … proseguo: … ma per i suoi cittadini di oggi, da non confondersi con quelli del passato, che in comune c’hai solo una cosa L’ARROGANZA.

  75. # DANIELA

    Va bene, oh ragazzi la penserò così solo io … Via ciao a tutti eh…

  76. # Taytù

    AIUTO, AIUTO, la signora Daniela ha bisogno di AIUTO.

  77. # fox65

    Ma lasciate a casa i cani…..avete rotto con il buonismo nei loro confronti….tanto chi li porta in giro non si chinera’ a raccogliere la cacca…e giuro se trovo una cacca sulla tomba di mia mogliese trovo il cane ed il padrone li prendo a calci

  78. # fox65

    Quoto a 2000e spero che nebbiai dia le dimissioni per aver proposto indemocraticamente la questione….solo per beccare qualche voto dei verdi e animalisti……te li raccomando quelli…

  79. # elena meniconi

    vorrei consigliare a tutte le persone che attaccano cosi ferocemente i cani e i loro proprietari di fare un giretto nelle bellissime colline livornesi ( Corbolone ) ci sono discariche a cielo aperto e si trovano immondizie per tuti i gust. mobili elettrodomestici arredi da bagno puliture di giarini bottiglie rotte e perfino vasetti di sottoollio. tutto rigorosamente portato da persone civili perché solo chi ha un cane e incivile

  80. # elena meniconi

    continuo. vorrei anche dirvi di darvi una calmata. si tratta di una prova di 6 mesi, se le cose non funzionano torna tutto come prima. mi dispiace tanto che i favorevoli, e ne sono tanti se in pochissimi giorni abbiamo raccolto 450 firme, non fanno mai sentire la loro voce. infine vorrei dire che gli assessori devono ascoltare tutti i cittadini non solo i disfattisti

  81. # Liliputz

    Concordo con la Sig.ra Meniconi…..ci sono punti di quelle aree che sono delle vere discariche….Frigoriferi, cucine, scocche di motorini imboscate…..Che ce le hanno portate i cani ????? Ma fatemi il piacere!!!! Per non parlare di certe mammine che fanno orinare i bambini sulla battigia, dove poi le persone mettono i piedi: poi, se vedono un cane in acqua, gridano allo scandalo. La pipì e la cacca fanno schifo comunque, anche se di bambini! E ora forza con i pollici rossi!!!!

  82. # yoghi

    no, ma quello è colpa dei centri commerciali, del livorno in serie A, della pioggia, del sole, del governo , del comune, del postino, dei parcheggi che non ci sono, dei parcheggi che ce ne sono troppi, poi diobono, per un wc, un armadio, un po di eternit, bottiglie vuote e piene, sacchetti di plastica non c’è mica bisogno di fare tutta questa polemica, mi scusi.
    Alla fine ci sono anche tanti cani che hanno la patente e scaricano ogni ben di dio ovunque

  83. # DANIELA

    Non meriti risposta… Ciao COCCO.

  84. # Taytù

    Cara Signora Elena Lei che si reputa insegnante di comportamenti civili, le sembra proprio giusto perché ci sono in giro discariche a cielo aperto, e comportamenti poco civili in questa società dare un’ulteriore opportunità a chi si è dimostrato tale come la maggioranza di voi proprietari di cani di rendere questa città bellissima, una vergogna d’Italia sotto il punto di vista della pulizia.
    Rifletta è valuti bene se ne vale la pena rendersi paladina di questa iniziativa.

  85. # elena meniconi

    scusi non ho capito cosa mi vuole dire

  86. # Taytù

    Cara Signora Elena, la prego di fare un analisi più approfondita della questione in argomento e si renda conto che non si può mettere a confronto l’ opinione di 450 persone con il parere di un intera cittadinanza.
    Infine vorrei dirle che una calmata se la deve dare lei, e chi la pensa come lei, che con queste iniziative seguite da comportamenti poco civili mettete a disagio la città.

  87. # yoghi

    ho un cane, non lo porterò al cimitero, pulisco sempre dove sporca ed invito chi non lo fa a farlo, beccandomi via via risposte poco corrette.
    Lei generalizza ma chissà, magari lei appartiene alla categoria dei parcheggi selvaggi? oppure sul marciapiede?
    oppure getta le carte in terra? fuma? beve? etc etc
    accusare generalizzando una categoria come detto precedentemente è gratis , comodo e serve a pulire la propria coscienza perchè tanto gli incivili sono gli “altri”. Mi piacerebbe che l’importo delle multe fosse quintuplicato per chi non raccoglie gli escrementi, per chi parcheggia in diveto di sosta, per i limiti di velocità , per chi sporca……..e poi via con i piagnistei!!un minutino, pensano solo ad incassare, ci sono problemi piu’ importanti etc etc( nella nostra civile società non c’è una comunità, c’è solo l’ IO e poi gli altri, indipendentemente dai cani)

  88. # yoghi

    intera cittadinanza?

  89. # Franca

    che notizia! Taytù rappresenza l’interca cittadinanza livornese!!!!

  90. # gianfranco meniconi

    troppe parole per un problema che non esiste. Viviamo in un mondo che non immaginate nemmeno quanto sia inquinato. mangiamo i pomodori che vengono dalla Campania concimati con i rifiuti radioattivi, beviamo acqua contaminata con metalli pesanti e se compriamo la minerale questa è avvelenata dalla plastica in cui è contenuta , abbiamo le antenne dei gestori telefonici sopra il tetto di casa, ogni giorno passano sulla nostra testa aerei che lasciano scie chimiche, prendiamo medicine che….. lasciamo predere e ci preoccupiamo per un cane che entra con il suo padrone dentro al cimitero???? Cerchiamo di diventare un paese civile……ci è rimasto poco tempo!

  91. # Liliputz

    Caro Sig. o Sig,ra Taytù….le ragioni per cui la cittadinanza dovrebbe sentirsi a disagio, mi creda, son ben altre… Basta guardare le scritte con le bombolette, la vandalizzazione di beni comuni, monumenti ed altro. Muri appena riportati al loro decoro ed immediatamente imbrattati….Questo non è opera dei cani…questo è opera degli umani e ce ne dovremmo vergognare…..

  92. # amaranto67

    signora daniela, mi tolga una curiosità, ma come fa a dire che gli escrementi che ha notato galleggiare in mare erano con certezza umani? gli ha fatto l analisi del DNA? per essere chiari, i cani fanno i cani, non è mai colpa dei cani, eventualmente è dei padroni, con tutto cio non si comprende il motivo per il quale sia necessario condurre animali dentro un area in cui riposa cio che di piu sacro c è per gli esseri umani, genitori, mogli, figli, congiunti e amici e credo che il desiderio anche di uno solo affinche la sacralità del luogo non venga violata da schiamazzi e escrementi sia degna di essere rispettata.

  93. # amaranto67

    elena non si tratta di odio ma di ragionevolezza… se ti trovi a tuo agio con i cani non puoi pretendere che tutti lo siano, e se qualcuno non lo è non puoi pensare che sia lui ad essere sbagliato, quello che purtroppo non comprendono alcuni padroni di cani è che non possono imporre al mondo intero il loro concetto di vita e la loro passione, se tutti ragionassimo cosi sarebbe l anarchia… possedere un animale , amarlo , chiaramente non è reato, anzi penso che sia una cosa stupenda, fino a che vivi questa tua felicità sulla tua pelle e non pretendi di obbligare gli altri ad adattarsi alle tue esigienze… a volte pare proprio il contrario, ovvero che siano i padroni dei cani ad odiare il proprio prossimo

  94. # DANIELA

    Caro Amaranto67 , lei è una persona gentile quindi merita attenzione e risposta, qua il problema è che si sono sentiti presi in causa e questo mi lascia dubbi… Io non ho detto assolutamente che qui c’è persone che abbandonano i cani come qualcuno dice, io ho detto per questi ragionamenti favoriamo l’abbandono … Poi per gli escrementi è successo tante volte in mare per non parlare delle urine, per quanto riguarda offese gratuite tipo posseduta eccetera … Sono posseduta in modo più piacevole che quello che intendano certe persone… Io sono favorevole al cane ma rispetto luoghi come dice lei. Però c’è un accanimento ridicolo e selvaggio ogni volta. E non intendo certo lei . Buona giornata.

  95. # Roberto

    Ma con tutti i problemi che ha Livorno i nostri politici non hanno altro a cui pensare? Cosa vogliono, oltre agli emigranti vogliono prendere i voti anche dai cani? Povere sinistra!!!

  96. # FraBra

    Di cani maleducati non ce ne sono, semmai di padroni irrispettosi ed ignoranti…

  97. # DANIELA

    Posseduta no davvero, magari in un altra maniera”piacevole” .

  98. # FraBra

    Al di la della poca fiducia di cui godono i PROPRIETARI ( e non i Cani che non hanno dono della parola e del senso civico; anche se ce ne sono di educati e di maleducati, non per colpa loro) in fatto di pulizia, la cosa che mi fa pensare è che il cimitero è un luogo di pace e silenzio. Quando vado trovo spesso persone che si raccolgono in silenzio, cosa accadrà quando due cani s’incontrano ed iniziano ad abbaiare? C’è chi ama gli animali (come me peraltro, ho 3 cani) e chi invece (specialmente gli anziani, non tutti ovvio) che ne hanno il terrore, anche se sono al guinzaglio. Dobbiamo rispettare tutti, a maggior ragione la grande maggioranza dei visitatori (anziani). In fin dei conti che necessità c’è di portarsi il cane al cimitero? Solitamente non ci si passa una giornata… Bah.

  99. # GINOGINO

    Mi chiedo se l’esperimento nelle ville cittadine sia mai stato fatto,di certo no dato che tutti i giorni è possibile trovare i simpatici amici ovunque,zone riservate ai bambini,senza museruola,senza guinzaglio a urinare e defecare ovunque….bravi continuate cosi’…questa è civiltà

  100. # fox65

    O Daniela ma dove la compri? Non in piazza .magenta che li hanno beccati giorni fa…….ripigliati

  101. # DANIELA

    Ma perché vi urta le persone sincere? Quando vado al cimitero c’è chi butta fazzolettini per terra fogli di fiori , fogli di caramelle, sigarette , fiori marci lasciati per terra … Se non ci fosse chi pulisce e lo tiene in ordine altro che cani…ma poi cavolo aspettate può pure capitare che ci entri solo cani con il water dietro e le scarpe di velluto . Addirittura vidi un signore che urinava dietro ad un albero ma siamo realistici.

  102. # DANIELA

    Bohh , forse da te… Che ne dici!!! Delicatissimo gentilissimo .

  103. # orestino

    Il problema non sussiste….i proprietari di cani livornese sapranno confermare il senso civico ed il massimo rispetto dell’ ambiente…questi timori e le polemiche sono del tutto pleonastiche….

  104. # elena meniconi

    non mi piace che gli animali vengono offesi

  105. # amaranto67

    quindi concorda che i cani in un cimitero sono come uno che amando il tiro a piattello pretende di farlo in piazza grande? 😉 cioppiacere che sia posseduta piacevolmente;) con tutto lo sconforto che c è a giro fa piacere sentirlo dire…

  106. # lorenzo

    No.. i cani ai cimiteri NO.

  107. # Stella

    credo che Taytù voglia semplicemente farle presente che, visto anche il suo stesso esempio delle discariche, la gente non è tanto campionessa di civiltà, compresi certi padroni di cani. Per cui, visto che anche lei abita a Livorno e può vedere benissimo in che stato sono ridotti i marciapiedi di questa città a causa dello sporco dei cani non rimosso, s’immagini cosa succederà. Senza contare che ci sono persone che vorrebbero raccogliersi in silenzio e quiete, o che hanno timore dei cani, e con cani abbaianti, magari che si azzuffano, o che sporcano in giro, cosa diventerà il cimitero?! Una latrina come tutto il resto della città. Sono contrarissima, mille volte, ed ho avuto un cane con me per ben 13 anni: mai e poi mai l’avrei portato in posti come ospedali, scuole, cimiteri, per un elementare fatto di RISPETTO per gli altri!

  108. # Stella

    beh, vista la percentuale di contrari all’iniziativa, come si può vedere dalle risposte che sono qui, magari non rappresenterà tutta la cittadinanza, ma la maggioranza di sicuro……….!!!

  109. # Taytù

    Giusto, ma stai attento a quello che dici perchè quasi tutti gli amici dei cani non sono d’accordo.

  110. # amplifon

    scusi, non ho sentito, lo puo’ dire piu’ forte?

  111. # amaranto67

    gianfranco visto tutto quello che c hai detto , hai ragione te… s è organizzato un purma per andalla a fa al mercato ortofruttiolo, ovviamente su famosi pomodori , troiaio piu troiaio meno! hai fatto un discorso per ride!

  112. # amaranto67

    mi sorge un dubbio, ma possono entrare pure nella camera mortuaria? ai lupi le porte della morgue sono sempre aperte e non esistono salette ma un unico ambiente, se un cane entra e fa del casino ? a questo c’ha pensato assessore?

  113. # DANIELA

    🙂

  114. # elena meniconi

    sapevate che solo al cimitero dei lupi i cani non possono entrare? in tutti gli altri di Livorno sono sempre entrati e nessuno ha reclamato. come mai non vi siete accorti ? foRse i cani si comportano troppo civilmente? io penso che ora che Vi site sfogati si puo dire anche BASTA. risentiamoci fra 6 mesi OK ?

  115. # Antò

    gianfranco, si parla di educazione e rispetto, non di salute.

  116. # DANIELA

    Ho 4 cani pitbull e vengono con me quando corro sul mare, e credete non si sono mai avvicinati a nessuno … Metto la museruola ad ogni uno di loro , se gli portassi al cimitero sarebbero educati e silenziosi , sanno da soli dove urinare e dove non farlo ci guardiamo e ci capiamo e mi danno il tempo di portarli dove possono farla felici. Ora secondo voi li porto al cimitero? Chiaro che no! Ma ho reagito perché parlate troppo prima e troppo accanimento . Potrei portarli ma il mio senso civico mi dice di no, come credo venga pensato da tanti proprietari.

  117. # Enrico

    Tanti commenti, ognuno difende giustamente le proprie ragioni, ma esiste solo una verità, I CANI NON DEVONO ORINARE E/O DEFECARE IN STRADE, MARCIAPIEDI, PARCHI, ETCC….PUNTO.
    Sta ai padroni trovare una soluzione, pannolino, casa con giardino, portare i cani lontano i campagna, nei boschi, ma non in città e soprattutto sui muri sotto le finestre di casa. Giusto ieri ho discusso accesamente con una padrona di un cane che lo ha fatto orinare sul muro di casa mia sotto la finestra della cambretta di mia figlia di tre anni, È L’ORA DI SMETTERLA, CI VUOLE RISPETTO FATELI ORINARE E DEFECARE A CASA VOSTRA. DOBBIAMO SEGUIRVI E ORINARE SUI VOSTRI MURI,SUI VOSTRI PORTONI E SULLE VOSTRE AUTO?
    PANNOLINO PER I CANI CHE ESCONO IN LUOGHI PUBBLICI, CORSO E PATENTE OBBLIGATORIA PER TENERE UN CANE, TASSE E ASSICURAZIONE.

  118. # Enrico

    Giustissimo, la stessa cosa per strada, SPAZZOLLONE, ACQUA E VIA L’ORINA DAL MARCIAPIEDE.

  119. # Enrico

    La signora ha ragione BASTA, BASTA CANI CHE URINANO E DEFECANO NELLE STRADE, SOPRATTUTTO A CASA MIA, RAZZA DI SPORCACCIONI FATELI URINARE A CASA VOSTRA.

I commenti sono chiusi.