Distraggono la prostituta e la derubano

Mediagallery

Erano le 23 circa quando ieri, lunedì 24 febbraio, una prostituta è stata abbordata in via Firenze da due uomini di circa 35 anni  all’interno di un’auto. La coppia (italiani entrambi stando al racconto della ragazza) le si sono avvicinati chiedendo quanti soldi avrebbe voluto per una prestazione sessuale. La passeggiatrice ha risposto “50 euro”.
Dall’altra parte attimi di indecisione. I due sembrano pensarci un po’ su e poi aspettano che la donna si allontani.
Poi, all’improvviso, uno dei due apre lo sportello dell’auto e, cogliendola di sorpresa alle spalle, le strappa la borsetta per poi fuggire via a gambe levate risalendo al volo sull’auto in corsa guidata dall’amico.
La donna, una giovane rumena, ha quindi sporto denuncia alla polizia. All’interno della borsetta sparita con i due finti-clienti i suoi effetti personali e il portafoglio con cinquanta euro.

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Erode

    Ma non ci raccontavano che la prostituzione in italia era illegale? Come se un assassino andasse a denunciare che ha subito un furto! Boh è proprio vero, in questo paese dei paradossi neanche un ayatollah sistemerebbe le cose.

  2. # compAgno

    Ancora una volta una povera rumena vittima di Italiani, meno male che i delinquenti secondo molti di voi sono tutti stranieri…

  3. # RABAGLIATI DOC

    …se fai il mestiere più antico del mondo devi mettere in conto non solo questo ,ma anche cose ben più gravi …fatelo a casa è meglio !!!….anche se i rischi sono sempre alti

  4. # Lorenzo65

    Devono esser stati davvero degli italiani a derubarla….fossero stati i suoi concittadini, oltre a rubarle la borsa, la avrebbero riempita di botte come spesso leggiamo nelle cronache nere.

I commenti sono chiusi.