La petizione per Gagarin? Una burla

Mediagallery

Decide di chiudere durante l’ora di pranzo per allinearsi con l’orario estivo dei livornesi, sempre più sul mare in questi primi giorni di estate, e scatta la “rivolta” di chi lo vuole aperto anche la mattina e soprattutto durante l’ora di pranzo.
E’ successo in pieno centro, in zona mercato, per l’esattezza al tortaio Gagarin. Sotto al cartello che indica le nuove modalità di apertura, ecco il contro-cartello che propone una petizione ai passanti per “far aprire Gagarin anche la mattina” con una serie di firme di clienti affezionati o di amanti del 5&5 che non vogliono vedere andare in “ferie” la mitica “merenda” livornese per eccellenza. In realtà, solo nel pomeriggio si è scoperto che si trattava di una petizione-burla. L’autore del cartello “firma qui per far aprire Gagarin anche a pranzo” è stato Valerio Campanile proprietario del negozio di detersivi accanto al tortaio: “Tutte le volte che lui è chiuso – dice Valerio – vengono da me e vogliono sapere se apre. Così ho lanciato questa sottoscrizione”. Per la cronaca, in mezza giornata hanno firmato una trentina di persone.

Riproduzione riservata ©

79 commenti

 
  1. # Franco

    E dovete lavora’ come noi che alle 6 prendiamo il treno per andare in fabbrica! Poi vi lamentate della crisi…

  2. # Luca

    Se sta chiuso vor di’ che guadagna abbastanza

  3. # Nini

    Evidentemente non li conviene! Sennò vedrai… Non mi sembra una che ha paura di lavorà

  4. # senzallileriunsillalera

    e poi si parla di turismo,dei crocieristi che sbarcano e dove vanno?? ..in centro fino alle 17 è deserto, la sera idem…la notte blu ha fatto vedere come dovrebbe essere Livorno, viva..Alcune località di mare ben più misere della nostra hanno tutto aperto nei mesi estivi..

  5. # mitch

    GAGARIN NUMERO UNO!!
    la torata piu’ bona del mondo… e si fa sempre due risate…
    con questi bollori la torta, almeno a pranzo, bella abbollore non e’ che proprio tutti la richiedano.
    evidentemente non gli conviene star li per vendere pochi 5&5…
    possibile che ci sia sempre qualcuno pronto a sparar commenti cretini anche su chi da sempre si da da fare, eccome???
    facile sparar sentenze da dietro la tastiera…
    e poi se proprio fosse… e’ mica uno sportello pubblico, potra’ fa un po’ come gli pare finche’ fa sul suo???

  6. # amaranto67

    si perche ora i turisti scendano per anda a mangia ir 5&5… sono le boutique e negozi del genere che dovrebbero stare aperti artro che i tortai! Comunque si lavora per vive… non alla rovescia, quindi se gagarin vuole andare in ferie, visto che durant el anno mi pare sia sempre aperto fa dimorto bene

  7. # senzallileriunsillalera

    non sono d’accordo , il 5 e 5 è un piatto tipico livornese, conosciuto ovunque….non parlo solo di Gagarin ma della mentalità non turistica che c’è a Livorno..eh mitch stai tranquillino, fino a prova contraria c’è la libertà di pensiero o no? certo che può fare ciò che vuole, ma la mia è una riflessione generale. Aprire la mente ogni tanto serve, sai??? ^_^

  8. # cappuccino

    No, la torta migliore è Da Cecco

  9. # ir trombetta

    Ma il negozio è di loro? Ma saranno anche affari loro su come decidere l’orario di lavoro. Chi lavora in fabbrica è sottomesso ad un certo orario uno che è in proprio è libero di fare cosa vuole. smettete di rosicare

  10. # emme

    Non conosco le abitudini delle persone, ma chi é chi mangia la torta d’estate a mezzogiorno? Avete qualche problema!! Poi , il centro: forse non vi é chiaro che il centro non é piu’ li’, quindi perdete le speranze di tornare a venti anni fa. Ora il centro é zona depressa, per politiche sbagliate, per interessi di chi aveva necessita’ di costruire, per alimentare l’economia e i propri interessi.con ovviamente i favoritismi della politica.., è terra degli extracomunitari. E’ proprio roba da torta !

  11. # Siete ganzi

    Stateci voi al forno a legna a far la torta a luglio e agosto …..con 35 gradi ….a LIVORNO tutti bravi con il didietro degli altri

  12. # io

    A Livorno le rivolte popolari si fanno per lo stadio, Lucarelli e la Torta…. per le cose serie no, vanno tutti al mare.

  13. # Parklaus

    Siamo da torta…. I problemi sono altri!

  14. # Mario

    approfitto e metto un altro cartello,accanto a quello,un’altra raccolta firme per vedere se riusciamo a far fare due scontrini,ogni tanto,a quel tortaio….

  15. # Francy

    Se hanno deciso di chiudere a pranzo,avranno i loro motivi come per esempio più spese che incasso. Ma vi rendete conto di quante spese ha un negozio? A volte siamo costretti a fare queste scelte anche se tutti vorrebbero i negozi aperti 24 ore su 24, 7 giorni su 7 casomai venisse qualche voglia ma poi tutti ai supermercati a comprare. Vorrei proprio vedere chi,di quelli che firmano,andrebbero a mangiare il 5&5 a pranzo specialmente ora con questo caldo. Sempre tutti pronti a brontolare,ormai è una moda..non va mai bene nulla.

  16. # Ciza

    hanno fatto di morto bene! ma la torta d’estate non si è mai mangiata a Livorno! ora è il momento dei gelati e del mare di frutta e verdura. Il nostro metabolismo lo sa!!!!!

  17. # Giaomo

    Questo vuol dire quanto guadagnano per un po di farina di ceci impastata e cotta ed un po’ di pane, uno che si permette il lusso di rimanere chiuso la mattina e’ evidente che non ha bisogno di soldi, buon per lui.

  18. # DIEGO

    Ma certo ….ricordiamoci anche che il locale fu chiuso per irregolarita’ fiscali non molto tempo fa, sta chiuso si la mattina 😉

  19. # gionicky

    Tutta pubblicità gratuita ed esentasse.

  20. # patrizia

    Scusate, ma quanti tortai a Livorno stanno aperti la mattina?Vi rendete conto con il caldo cosa significhi lavorare davanti ad un forno? E poi se non interessa a lui stare aperto, significa che forse non ne vale la pena? Ma quanti Livornesi mangiano il 5&5 la mattina?mah! Lavorare in proprio oggi non è così remunerativo, spesso si lavora per pagare, allora forse è meglio vivere un pò la vita visto che poi tutti si và a finite tutti nella stessa fossa…….

  21. # ignoranza liburnica

    SI CHIAMA CECINA E NON TORTA PERCHE’ E’ FATTA CON LA FRINA DI CECI MICA E’ UNA TORTA FARCITA. E POI 5+5 NON SIGNIFICA NIENTE SAREBBE UNA FOCACCCIA RIPIENA CON LA CECINA.

  22. # mitch

    anche la liberta’ di pensare che:
    con 35 gradi, di fronte a un forno a legna per fare quattro 5&5, dopo che s’e’ fatto il mazzo tutto l’anno, possa esser libero di decidere, in bottega sua, se puo’ permetterselo, di non starci perche’ non conveniente, senza con questo essere criticato a sproposito.
    stavo proprio parlando della sua liberta’ …

  23. # elena meniconi

    questo si che sono problemi

  24. # Il Moralizzatore

    Ma chi la compra la torta a pranzo con questo caldo? ma poi sarà libero di fare quello che vuole, evidentemente avrà fatto i suoi calcoli e non conviene aprire.

  25. # gino

    Classico dei livornesi…il mare innanzitutto poi del resto che ne freghiamo e poi si va a piange davanti ad Equitalia perche’ invece di paga’ i debiti ce ne andiamo a Cuba o alle Maldive….

  26. # Il Moralizzatore

    Invidioso? Aprilo tu un tortaio. Te ad agosto i tuoi 30 giorni te li fai no? magari il tortaio ha deciso di non fare ferie e aprire solo mezza giornata. Invidioso! Sarei curioso di sapere quanta torta compri a pranzo.

  27. # SERENA

    Amico dietro a quei 35 gradi ci sono anche tanti bei soldini, ma che discorsi fai? E’ segno che non hanno bisogno di vaini….beati loro!!!!

  28. # Dani

    Ragazzi scusate ma stiamo parlando di Gagarin, hanno lavorato come uno di noi lavora in due vite, si sono fatti un mazzo tanto e adesso ovviamente hanno i miliardi, inutile rosicare, non credo proprio loro parlino di crisi, hanno più soldi di mezzo mercato messo insieme, potrebbero anche aprire 1 ora al giorno che problema è…, che si godino pure la vita seocndo me se lo meritano (si fa per dire)…si sa, il commerciante si fa il mazzo per 10 anni poi potrebbe anche chiudere i battenti, noi operai lavoriamo un pochino meno ma pe tutta la vita…purtroppo, anche perchè non si può rubare le tasse come loro..
    Un consiglio: andate a mangiare da un altra parte.

  29. # Alessio

    Il riposo e’ un sacrosanto diritto di chi lavora

  30. # Rick

    A me piacerebbe tanto sapere che orario di lavoro settimanale fanno tutti i detrattori di questa più che giusta disposizione di riposo che hanno deciso di tenere per il periodo estivo.. Secondo me ci sono vari tipi di ricchezza oltre a quella monetaria in senso stretto, esiste pure quella del tempo e la stragrande maggioranza dei Livornesi a giudicare da quanto sono pieni gli scogli al mare, sono ricchissimi..

  31. # kikam

    lasciatelo andare al mare…non ha detto che chiude tutto il giorno ..apre alle 17.00!!! stateci voi davanti al forno con 35 °..ma si scherza….magari dovrebbe stare aperto dalle 17 alle 24.00 per il turismo,come dite voi….ma chi ci va a prendere la mattina il 5&5??????..

  32. # Losoio

    Fa bene a sta chiuso di mattina! Ma si scherza per davvero??? Ma mangiate una schiacciatina col tonno e maionese a pranzo e rompete di meno :-)))))))
    Poi per quello lì che chiama la torta cecina devi esse proprio pisano per dire così e tra l’altro parecchio ignorante perché se la vogliamo dire tutta è stata inventata in Liguria e si chiama farinata, ma siccome nn è bona come la nostra ve lo garantisco è molto bassa e del tutto fritta, noi siamo liberissimi di chiamarla torta visto che è propriamente un’altra cosa. E Cecina la chiamate a pisa che nn sapete nemmeno x davvero cos’è la torta vera…. Boni solo a scopiazzà dai livornesi….

  33. # Patetico

    Come sempre i tuoi commenti sono patetici….stai parlando con uno che si fa il mazzo in fabbrica, non con un figlio di papa’ pieno di soldi, porta rispetto, sei sempre il solito ignorante da tastiera, sei stucchevole!

  34. # Johnny

    Il bello è che Cecco è sempre chiuso a pranzo e nessuno dice niente.

  35. # Marco Sisi

    Sono quello che si definisce “livornese di foravia”, vivo e lavoro a Roma e ogni tanto faccio un salto a Livorno. Nella capitale il cinque e cinque non si trova (come non si trovano le roschette, la schiacciata, gli scagliozzi, i frati e altre specialità nostre), per cui mi pare evidente che una delle prime cose che faccio, al ritorno nella città natale, è un salto dal tortaio. Però penso sia altrettanto evidente che d’estate il bisogno di torta si riduce anche in quelli come me, che sono in “astinenza”. Almeno sotto il solleone, lo confesso, il cinque e cinque mi risulta pesante. Capisco anche la decisione di far pausa all’ora di pranzo. O c’è qualcuno che preferisce la torta “diaccia marmata”?

  36. # Malizioso Troll

    Ma sei proprio pisano…!!!

  37. # gionicky

    Viva CECCO!!!! La torta più bona di tutta Livorno!

  38. # Vale

    Ma poi non lo sapete che con 40 gradi all’ombra la torta fa male? A Livorno fino alle 5 l’estate non lavora nessuno, e il vostro problema è il tortaio?? vi ricordo che gli uffici comunali di pomeriggio sono aperti 2 volte a settimana 2 ore, le poste a parte le centrali e forse quelle di via Masi il pomeriggio sono sempre chiuse, ma vi indignate per il tortaio ?? il problema di questa città è sempre il solito, LE PRIORITA’

  39. # Vale

    a Livorno si chiama Torta, fattene una ragione e non urlare! il pane con la torta si chiama 5 e 5 perchè essendo una pietanza povera costava 5 cent il pane e 5 la torta. Se sei pisano non è colpa tua, ma magari prima di ragionare informati!

  40. # Alice

    Gagarin può fà cosa ni pare! Se lo meritano! E zitti!

  41. # Io

    Siete i numeri uno!! Tutti al mare!! Lavorare meno, lavorare tutti!!! W GAGARIN

  42. # livornesedoc

    MARIO HAI RAGIONE, GIA’ UNA VOLTA LO CHIUSERO PER QUEL MOTIVO, SI PIGLIA SI IL LUSSO DI ANDA’ AR MARE..

  43. # Marcello

    ASCIUGALO DE’!!!

  44. # MAKISSENEFREGA

    MA INVECE DI PENSA’ SOLO A MANGIA’, ANDATE A CORRE SUR MARE CHE VI FA BUONO….UN VEDETE CHE AVETE TUTTI LA PANZA PER PENSA’ SOLO A MANGIA’??? MAKISSENEFREGA DI GAGARIN !!!!!!!

  45. # Serena

    Voglio vedere chi prende il 5&5 alle 11 di mattina e va a mangiarselo sugli scogli… Fate bene a chiudere… Chi vuole il 5&5 va la sera! Gagarin miglior tortaio di livorno… Quando si va a mangiare li sembra di esser a casa!!

  46. # Cam

    la torta a pranzo d’estate nemmeno i fiorentini..

  47. # Fabio

    1) Gli orari sono liberi, se Gagarin vuole puo’ anche aprire 1 ora al giorno dalle 18 alle 19 e tutti in fila per la torta.
    2) Buffo che in passato c’era la rivolta dei sindacati contro l’apertura domenicale dei negozi, ora la rivolta dei livornesi contro la chiusura mattutina.
    3) Prima o poi aprirà un tortaio cinese accanto a gagarin aperto H24
    4) Nei tempi d’oro dei commercianti (anni 80) un famoso negozio di elettronica (forse l’unico a Livorno), di luglio stava aperto solo la mattina e stava completamente chiuso tutto il mese d’agosto. Poi quando è arrivata la concorrenza hanno ridotto un po’ le ferie. Oggi la moda dei kit elettronici da costruirsi in casa è finita, la gente gli oggetti elettronici costosi li compra su internet, quelli economici nei negozi cinesi.
    5) Io fossi in loro, visto che sono nel pieno del successo, venderei l’attività per un sacco di soldi: magari tra 10 anni piazza cavallotti si sarà svuotata e non avranno piu’ il successo di ora e ci saranno i tortai cinesi. Infatti è stato un grande chi aveva un negozio, si è arricchito negli anni 70/80 e negli anni 90 l’ha venduto. Chi l’ha comprato negli anni 90 o peggio dal 2000 in poi si è trovato col cerino in mano….

  48. # birillo 58

    Non c’è bisogno di cartelli basta non andarci più e quando si può spargere la voce, io faccio cosi. Ma quello che mi fa più inc..dispiacere è che il figlio si atteggia ad anarchico, e gli voglio dire da vecchio e vero anarchico, che fregare le tasse non è manifestare libertà ma fregare i tuoi PARI che pagano i servizi anche per te, cioè atteggiamento puramente padronale. Tornando al punto ma chi è che ha voglia di mangià la torta carda sotto lo stellone… ma andate dar co’omeraio che godete di più.

  49. # ilaria

    per la legge uno può stare aperto anche solo mezz’ora al giorno.

  50. # LEO 2

    confermo
    gagarin è solo di moda

  51. # alceneroparla

    come sempre, i veri lavoratori sono sempre quelli dipendenti, per non parlare di quelli che lavorano in fabbrica…integerrimi, onestissimi, e le tasse le pagano solo loro. naturalmente nessuno fa il secondo lavoro, nessuno fa visite mediche senza farsi fare la fattura, nessuno dal dentista rifiuta lo sconto e paga per intero la parcella, nessuno fa i lavori in casa chiamando amici o ditte al nero, insomma sono solo loro gli onestissimi. peccato la realta sia un’altra e in quanto a onesta non hammo da insegnare niente a nessumo. inoltre se pensano che avere un’attività sia cosi comodo e redditizio che la aprano, potranno cosi godersi tutto il tempo libero che vogliono e per giunta fare pure i soldi. cosi passeranno da essere invidiosi, a essere invidiati.non capisco perché continuino solo a sputare fango su chi fa un lavoro diverso dal loro. magari perché forse la realtà non e quella che appare|? magari anche chi lavora in proprio deve faticare molto e rischiare molto|? il pane duadagnato non è mai regalato, a nessuno io rispetto chi lavora in fabbrica, o che fa qualsiasi altro lavoro, magari lo facessero anche loro, l’italia sarebbe un paese migliore, c’è bisogno dell’uno e dell’altro….sensa essere in guerra…..

  52. # sessantenne

    se a deciso le ferie di farle così, va bene,ma poi chi e che con questo caldo va a mangiare la torta a mezzogiorno. E poi ora la farina non credo sia buona.

  53. # andrea

    oppure che di mattina il numero dei clienti è insufficiente a coprire le spese

  54. # serghigo

    Giuliano sono Kiko, fregatene di chi ti accusa…. chi ti conosce sa che mazzo ti fai…. goditi la famiglia che in questo mondo è l’unica cosa che conta ormai…… buona calcettata…….

  55. # mitch

    si… la torta e’ bona… e su questo non c’e’ dubbio

  56. # MI FATE RIDERE

    Siete una mandria di zitelle isteriche! Fate pena, chiedetevi perche i livornesi non li sopporta nessuno, la nostra reputazione in Italia è zero, in Toscana ci detestano, un motivo ci sara’ o sono tutti cattivi gli altri??

  57. # chiticaca

    concordo con livornesedoc comunque non una volta ma due volte

  58. # elenabell

    Gagarin abito di fronte al te….la tua torta e’ eccezionale….goditi la vita e non dar ascolto alle cattiverie gratuite….. l’invidia:))

  59. # Il Moralizzatore

    non mi sembra sia vietato aprire un tortaio… naturalmente bisogna saper fare la torta…

  60. # Il Moralizzatore

    Hai detto bene.

  61. # Francesco R.

    Gente svegliaaaa!!!!! E’ stato il suo amico Valerio del negozio più avanti a metterlo!!! Mitico scherzo RIUSCITISSIMO!!! Valerio SEI UN GRANDE AHAHAHAHAH!!!! 😀 😀 😀 Solo noi a Livorno!!! I numeri unoooo!!! 😀

  62. # Fai pena

    Quando parli dei fiorentini sciacquati la bocca ma chi sei? ma chi ti credi di essere? vivi in una citta che sembra appena uscita dalla guerra, sporca e fatiscente, e ti senti meglio degl’altri…

  63. # virgilio

    Fare la petizione con raccolta di firme per far aprire Gagarin a pranzo? ma qui siamo fuori di senno.
    La torta a regola l’estate non andrebbe mangiata (la farina di ceci fa i “bai” con il caldo,è una cosa testata,fidati,anche se hai un grosso smercio.
    E poi ritengo che se il titolare decide di chiudere al mattino sia libero: è lui l’imprenditore.
    Comunque per la torta Gagarin è il numero 1 indiscusso,secondo Giuliana (Torquato) e terzo Leone…tutto il resto è nella normalità o mediocrità…Cecco compreso…chi l’ha scritto secondo me ci capisce poco!

  64. # Patrizia

    Stamattina infatti ero passata di lì con l’intenzione di comprare un po’ di torta, erano all’incirca le 9.30, e ho trovato chiuso !
    Per favore non fate più di questi scherzi eh !
    L’unica torta di ceci veramente ottima si trova da Gagarin !

  65. # Socrate

    Belli i livornesi, per la torta fanno le petizioni, per le votazioni invece 1 su 2 sta a casa, Gagarin prossimo sindaco

  66. # alceneroparla

    Visto che siete cosi volenterosi, lavoratori integerrimi, vi presto la mia attività per i mesi di luglio e agosto, state aperti tutte le ore che volete, e alla fine dividiamo il bottino, 2/3 voi 1/3, io, a una condizione, peró, se alla fine non c’è niente da dividere, voglio 50 euro al giorno. Mi dispiace solo una cosa alla fine vi spennerei come polli perchè io so già che non ci sarebbe niente da dividere, siete buoni a discorsi, a criticare e a essere invidiosi…….peccato perché io rispetto le persone per qualsiasi lavoro facciano…..

  67. # alceneroparla

    Facile, facilissimo, un po’ di farina, un po’ di pane, un po’ d’olio la cosa più semplice del mondo, sui lavora poco e si guadagna molto, perdite non lo apri tu un tortaio o una pizzeria, fallo, non capisco perché siate tutti cosi invidiosi buoni solo a sminuire il lavoro degli altri, aprire voi un ritratto o qualsiasi altra attività vi. arricchite poco, fatelo o tacete per sempre……

  68. # wilem

    bravo, quoto

  69. # Cam

    ma stai sereno!!
    niente contro i fiorentini ma i loro numeri quando si avvicinano alle coste sono ben noti ( insolazioni, mezzi annegamenti, ricci, meduse, ruzzoloni sugli scogli…) niente da togliere alla splendida città e ai suoi abitanti su cui non ho niente da dire.
    confermo che ho amici fiorentini che ho dovuto dissuadere da prendere la torta d’agosto perchè proprio non ci sta…
    ripeto stai sereno e alza l’aria condizionata che mi sai che a firenze fa caldino

  70. # Fabio

    Beh, la lista 5 e 5 si era presentata 🙂

  71. # dav

    Ma pensiamo alle cose importanti e serie che queste veramente NON lo sono e neanche sono degne di nota!!!!

  72. # Nicola

    I centesimi un c’erano ancora a quei tempi!! erano 5 lire! resta il fatto che i pisani ghiozzi dovrebbero andà in bocca d’arno a prendere il sole invece di scrivere su quilivorno! gaòòòòòòòòòò mangia il cunigliolo co l’ulive vai

  73. # FRANCO

    Hai ragione, quando dici “son di Livorno” al nord fanno una smorfietta di disgusto….colpa dei soliti caproni incalliti con i paraocchi…poi se nessuno ci considera più un brontoliamo.

  74. # Patrizia

    Intanto però Gagarin era chiuso anche stamattina intorno alle 9.00 !
    Fino alla settimana scorsa non avevo mai avuto problemi a comprare della torta
    a quell’ora , uffa !

  75. # Patrizia

    Ero convintissima che, una volta scoperta la burla,
    tutto tornasse alla normalità e quindi che stamattina avrei trovato GAGARIN aperto già intorno alle 9.00, invece era chiuso !
    E pensare che, fino alla settimana scorsa, non avevo mai avuto problemi a comprare
    la torta in quell’orario, uffa !

  76. # ......

    secondo me,poteva evitare quella battuta riuscita malissimo,del “domenica chiusi perché si va ar mare”…..mi pare che manchi un po’di rispetto per chi il lavoro non ce l’ha,ed è un brutto specchio della nostra mentalità….bastava scrivere “domenica chiusi per riposo settimanale”,e avrebbe fatto più bella figura….poi,per quanto riguarda l’orario,io sono anche abbastanza d’accordo..il 5&5 a pranzo,ma chi lo mangia!!!???solo che ora che sta chiuso a pranzo,tutti vogliono la torta anche se c’è 40 gradi!!!!

  77. # chiticaca

    mi sa che te giri poco vai alla rosa e vedi che le poste sono aperte

  78. # Il Moralizzatore

    a leggere certi commenti sembra che tutti i livornesi vogliono la torta la mattina e a pranzo… visto che tutti i tortai la mattina e a pranzo sono chiusi, quasi quasi apro io un tortatio che fa orario solo mattutino, ma voglio la fila fuori dal negozio altrimenti non vale.

  79. # Billi55

    Fra poino i signori siamo noi dipendenti che lavoriamo, paghiamo le tasse fino all’ultimo centesimo e ci facciamo il c… a lavorare. Voi negozianti invece poverini avete solo lavoro e preoccupazioni. Intanto se tutti i negozianti pagassero per intero le tasse la situazione potrebbe essere diversa (a parte quello che rubano i politici).
    Per finire non piangere perchè in questo periodo di miseria nera magari veramente non guadagnate, avete passato periodi ricchi in cui tutto quello che trovavi in cassetta era guadagno, mentre noi lavoratori un periodo cosi felice non lo abbiamo mai avuto. SE poi una volta un dentista ci fa lo sconto per non emettere la fattura, non criticarci, anche a noi fa comodo risparmiare qualcosa ogni tanto.

I commenti sono chiusi.