Sostanza biancastra “spiaggiata” ad Antignano

I tecnici assicurano: "Nessun pericolo e nessuna necessità di ordinanze di divieto di balneazione"

Mediagallery

La Protezione Civile del Comune di Livorno, insieme alla Guardia Costiera, è intervenuta questa mattina, su segnalazione di alcuni bagnanti, per verificare la natura di una sostanza bollosa, di colore biancastro che si è “spiaggiata” nel tratto costiero di Antignano (spiaggia Longa-spiaggia della Ballerina).
Si è trattato, hanno appurato i tecnici, di un materiale di origine vegetale (saponaria), del tutto innocuo per la salute dei cittadini e dell’ambiente, portato in mare dal vento. Nessun pericolo, dunque, e nessuna necessità di ordinanze di divieto di balneazione.
Per la Guardia Costiera è intervenuto il capo Mantellini e il sottocapo Manisi; per la Protezione Civile del invece sono scesi in campo Danzi e Tanda.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Turi Nelli

    E’ probabile scaricata da qualche nave in rada.Bisognerebbe prenderli nel sacco e sequestrargli la nave,vedrai che la prossima volta ci penserebbero.Ma purtroppo siamo in Italia.

  2. # AnToNiO

    Ma chissà cosa sarà! Mmmmm…casualmente sono 2 giorni che ci sono 5 o 6 navi a poche centinaia di metri dalla costa…saranno quelle???? No dai!

  3. # eusebio

    Saponaria? Mai vista una pianta di saponaria in quei luoghi, ma che analisi hanno fatto?!?

  4. # m

    e quindi secondo gli scienziati livornesi ogni volta che cè vento si dovrebbe vedere questa schifezza…siamo messi bene! ma perfavore

  5. # Marcello

    E le navi alla fonda non hanno colpe?….Ma tanto c’è la BANDIERA BLU….

I commenti sono chiusi.