Sciopero dei tabaccai per tutto marzo

Mediagallery

E’ iniziata ieri mattina (lunedì 3 marzo) e proseguirà per tutti i lunedì del mese  la protesta dei tabaccai: il primo giorno della settimana non venderanno più sigarette per 4 ore in segno di protesta. I motivi delle braccia incrociate sono relativi al fatto che la vendita delle bionde è diventato nel corso del tempo “un affare sempre meno redditizio – specificano dall’associazione di categoria-  a causa delle tasse imposte dai vari governi che si sono succeduti nel tempo, imposte che hanno via via ridotto sempre di più” i ricavi degli stessi dei tabaccai stessi.
Il presidente della Federazione dei tabaccai (Fit) Giovanni Risso infatti parla di “un vano tentativo di dialogo protratto nel tempo e senza nessun successo significativo. Ora il tempo è scaduto e si passa all’azione. Da qui la richiesta dell’aumento dell’aggio, oppure lo sciopero proseguirà ad oltranza”.
Ed ecco che da questa mattina le prime saracinesche abbassate dei tabaccai in centro con tanto di cartello: “Contro un Governo che ci aumenta i costi e ci riduce i ricavi, lunedì mattina non vendiamo tabacchi per sciopero”.

 

Riproduzione riservata ©

23 commenti

 
  1. # Ivano

    Fate come me smettete di fumare!

  2. # mau

    Magari staccate anche la corrente al distributore automatico

  3. # Ric

    Bello sciopero, ti avviso così le sigarette le compri il pomeriggio o il giorno prima!

  4. # Curioso

    Questi scioperi ridicoli….. Peggio di quelli dei benzinai….

  5. # Dav

    Perche` per lo sciopero dei benzinai non ti avvisano prima ?
    Mi sembra anche giusto nei confronti dei cittadini che non c entrano nulla con l` aumento delle tasse . Mi sembra giusto avvisare le persone.

  6. # Andrea

    alla faccia dello scioperone… vorrà dì che il lunedì mattina ci saranno tabaccai e parrucchieri a giro

  7. # sfumate!

    Ma vieniiiii! Questo sì che è un “bello” sciopero. Fatelo 24 su 24 no stop …per sempre! Grazie 😀

  8. # animanera

    E fate dimortone bene!!!!!!!!!!!!!! Bravi!!!

  9. # Brontolo

    Il pane la pasta le patate e l acqua sono importanti che nn dovrebbere mai aumentare per i vizzi come le sigarette nn è importante….

  10. # alessio

    bella protesta… stamani la maggior parte era aperta… bel popolo di …!!

  11. # Luca

    A me le hanno vendute “sottobanco”.
    Mi è quasi sembrato di acquistare una cosa proibita, che sballo !

  12. # Mirko

    Io stamani ho fumato i gerani di mi madre non sono da fuma pero quando non hai sigarette

  13. # FACCE DA

    solo i tabaccai perche’ i parrucchieri pure il lunedi devono stare aperti per fare concorrenza ai cinesi.

  14. # matteo

    a parte che lo sciopero è di tre ore….poi così è un insulto per chi lavora !! ma come fate a bloccare per tre ore la vendita dei tabacchi ?? chiudete una settimana, bloccate tutto….tabacchi, giochi, valori bollati….solo così vi ascoltano !!!!

  15. # Roberto-Bobbe

    Io ho smesso di fumare da anni, quindi i miei soldi in tasse lo Stato “un li puppa”. Fate altrettanto voi!!! Smettete di fumà che oltre a fa bene alla salute un vi tocca ir’portafoglio!!!

  16. # Primero

    I cittadini non c’entrano nulla con l’aumento delle tasse?! Ma cosa dici? Ma te pensi che quando aumentano l’IVA su oggetti, prodotti o alimenti te non la paghi? Non hai macchina o scooter? Non fumi??? Non mangi? Non fai mai visite mediche dove paghi ticket che aumentano sempre?

  17. # Patrizia

    Prima di fare questi scioperi sarebbe bene che i tabaccai si fornissero di francobolli visto che è una vera impresa trovarli almeno nella zona di San Jacopo !
    Vi pare giusto che per comprare un francobollo io debba recarmi in centro città ??

  18. # stefi

    ciao

  19. # matteo

    beh il problema è che a volte non si trovano nemmeno alle poste….

  20. # Patrizia

    Mi sembra il colmo che non si trovino alle Poste !
    Io generalmente i francobolli riesco sempre a trovarli nei tabaccai di Piazza Grande .

  21. # Francesco R.

    Fatelo di una settimana lo sciopero. Vedrete come cambieranno le persone e le cose in generale… Ed una settimana è anche troppo poca secondo me…

  22. # fate ridere

    In compenso quadruplicate tutto il resto… è vero che in Italia le tasse sono esagerate…. ma non lamentatevi vai che siete uno dei pochi settori rimasti dove la crisi si sente appena da quanto non vi sopporto smetterei di fumare

I commenti sono chiusi.