Riprende la campagna informativa “TrasportACI Sicuri”

Ancora molto richiesta la pubblicazione “Mamma, in auto pensACI sempre !”

Mediagallery

Si consolida e si rinnova il progetto didattico “TrasportACI Sicuri”, una campagna informativa ideata già due anni orsono dall’Automobile Club Livorno per sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo la sicurezza dei più piccoli in auto. In parallelo al nuovo corso rivolto alle future mamme, un ciclo di incontri realizzato grazie alla collaborazione tra l’Azienda USL 6, in particolare l’Educazione alla Salute e l’Ufficio Provinciale ACI, lo stesso AC Livorno proseguirà nell’opera di distribuzione sul territorio provinciale di una propria pubblicazione intitolata “Mamma, in auto pensACI sempre”.

La brochure, dedicata in maniera specifica al trasporto dei bambini su veicoli a due e quattro ruote e distribuita in ambito sanitario (presso i servizi dove vengono effettuati corsi pre-parto e negli studi pediatrici privati e/o convenzionati), nel settore scolastico (negli asili-nido e nelle scuole dell’infanzia e primarie), nei punti vendita di articoli per bambini ed infine presso tutti gli uffici e le Delegazioni provinciali dell’ACI, si è confermata un prezioso strumento di supporto ai mini corsi di formazione gratuiti tenuti dagli addetti URP del Pubblico Registro Provinciale ACI.

Il primo incontro di un paio d’ore che inaugurerà la sessione autunnale con i futuri genitori, alcuni di essi frequentanti già da qualche tempo i corsi di preparazione al parto, si svolgerà mercoledì 25 settembre presso i locali del Poliambulatorio con orario 9-11. Già in occasione dei precedenti cicli di lezioni, sono state molte le gestanti in dolce attesa che hanno seguito con attenzione, apprezzando i preziosi consigli utili ad accrescere la conoscenza tecnica e normativa. “TrasportACI Sicuri” infatti non si esaurisce ad una semplice lezione orale ma si avvale in maniera più complessa di supporti multimediali e del vademecum “Mamma, in auto pensACI sempre!”, la cui illustrazione in copertina porta la griffe prestigiosa di un’artista del calibro di Alberto Fremura. Un’opera realizzata in piena collaborazione con Istituzioni ed Enti Locali. Partners di assoluta competenza che possono contare sull’esperienza maturata nel settore della sicurezza stradale: significativo il contributo fornito da Polizia Stradale e Municipale di Livorno, dei Carabinieri, dell’A.S.L. 6, dell’Ufficio Scolastico Provinciale e dell’Associazione Paraplegici, nonché quello della Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno, da sempre molto attenta alle iniziative aventi forti connotazioni di rilevanza sociale. I tre successivi appuntamenti saranno invece ospitati a turno dagli spazi dei restanti consultori distribuiti sul territorio cittadino: Lunedì 14 ottobre presso il CSS est di Via P. Impastato. Svolgimento dalle ore 9 alle 11. Idem per il terzo evento, fissato per il prossimo martedì 29 ottobre, sempre con orario mattutino 9-11 presso il centro di via Impastato. In questi due specifici incontri, è prevista anche la partecipazione aggregata del gruppo CAN di via del Mare. Momentanea chiusura poi in agenda per lunedì 25 novembre, in questo caso con appuntamento presso il CSS di Fiorentina di Via Fiera Sant’Antonino, ancora dalle ore 9 alle 11.

Riproduzione riservata ©