Qualità della vita, Livorno scivola al 62esimo posto. Ok un solo settore. L’analisi

Pagella impietosa. L'unica classifica che vede Livorno in buona posizione è quella del tempo libero e turismo: siamo dodicesimi.

Mediagallery

Hai scaricato la nuova APP di Quilivorno.it?

Livorno alla 62esima posizione, in calo rispetto al 2012 quando era al 56esimo posto. E’ quanto emerge dall’indagine commissionata dal quotidiano ‘Italia Oggi’ all’Università ‘La Sapienza’ di Roma sulla qualità della vita nelle 110 province italiane nel corso del 2013. Nella classifica generale, la prima città toscana risulta Siena, che è al sesto posto e che ha spiccato un balzo in avanti considerevole, visto che l’anno scorso era venticinquesima. Poi Firenze al 7.°, Grosseto al 9°, Pisa al 10°, Lucca all’11°. Al primo e al secondo posto ci sono Trento e Bolzano, stabili rispetto alla rilevazione effettuata un anno fa.
L’indagine prende in esame diversi fattori. Su affari e lavoro Livorno è 50esima (era 59esima un anno fa): precede Arezzo, Lucca e Grosseto, ma viene dopo Siena e Pisa, rispettivamente 41 e 42esimo posto.
Non bene la graduatoria della qualità ambientale: Livorno scivola alla posizione 58 dopo aver occupato il posto numero 30 nell’anno passato.
E la criminalità? Note dolenti, decisamente. Livorno è considerata città poco sicura, essendo nella classifica generale al 95esimo, con una flessione di circa dieci posti perché nel 2012 era in 87.
Male anche nella percezione del disagio sociale: Livorno è quasi in fondo alla graduatoria, in 99.a posizione (nel 2012 era 98.a). La cosa non sorprende, purtroppo. Siamo la città peggio classificata fra tutte le province toscane. Anche natalità, flussi, migratori e residenze vedono Livorno molto in basso: 94.° posto rispetto all’82° di un anno fa. Peggio di noi in Toscana sta solo Massa Carrara (98° fra le 110 province italiane).  Nella classifica dei servizi finanziari e scolastici Livorno è 44esima (flessione anche qui, visto che nel 2012 era in 36).
Anche per quanto riguarda il sistema-salute, Livorno è messa piuttosto malino: 93esima rispetto all’85esima posizione di un anno fa. E qui il confronto è impietoso con Pisa, che è primissima, ma anche con Siena, che è quarta. §
L’unica classifica che vede Livorno in buona posizione è quella del tempo libero e turismo: siamo dodicesimi. Come tenore di vita, infine, Livorno si trova a metà classifica: al 55esimo posto contro il 28esimo dell’anno scorso.

Riproduzione riservata ©

63 commenti

 
  1. # Paolino

    specchio della realtà quotidiana…. poi dicono del sud

  2. # pilly2nano

    Ora tocca a noi quando andremo a votare.

  3. # Mauro

    Be, nessuna novita’…c’era da aspettarselo, semplicemente vergognoso che la citta’ labronica che poteva con qualche piccolo accorgimento diventare una delle piu’ belle citta’ d’Italia sia caduta…..così in basso, gli elettori sanno bene a chi mi riferisco.
    Buon 2014 con la speranza che quest’anno porti bene alla nostra citta’.

  4. # alberto

    Tocca a noi quando si vota se vogliamo cambiare questa città sta a noi gente e tempo di una scossa speriamo no .

  5. # marco

    se mettevano la classifica , per andare sugli scogli a prendere il sole .
    eravamo tranquillamente al primo posto

  6. # Massimiliano

    Vero, tocca a noi quando andremo a votare, ma tocca anche a noi anche nella vita quotidiana, quella giorno per giorno.Bisogna TUTTI farsi un bell’esame di coscienza e capire perchè siamo scesi cosi’ in basso. Sicuramente è la POLITICA di questi decenni, ma anche noi come cittadini dobbiamo fare di più. Ci puoi mettere il sindaco più bravo del mondo, ma in qualche modo dobbiamo cambiare anche noi per svoltare

  7. # Fabio

    non c’era certo bisogno che fossero le statistiche a dircele. Dopo anni di non governo cosa dovremmo aspettarci? E’ una città distrutta e sappiamo chi ringraziare…….coraggio, rimbocchiamoci le maniche se siamo in tempo!!

  8. # Fabio

    noi siamo il sud!!

  9. # Gino Rossi

    Non c’è bisogno di classifiche per vedere quanto livorno sia caduta in basso. La principale causa è l’assenza di vitalità politica: il governo cittadino in coma profondo e l’opposizione che non c’è. Solo sotto elezione spuntano qualche dichiaraziine e qualche proclama anacronistico. E mentre Pisa svetta nelle classifiche (Navicelli, aereoporto, sanità, e non ultimo il porto di marina), Livorno “muore”.
    Solo prima delle elezioni si “tappa du bue” e si tira fuori il progetto del porticciolo della bellana. Ma ci sta bene, del resto Cosimi & C. hanno preso il 70% dei voti……

  10. # sfiduciato

    Hai ragione: tocca anche noi tenere più pulita la città, usare i cassonetti per metterci la roba dentro e non farne discariche a cielo aperto, rispettare le regole sui rumori e il codice della strada, avere più rispetto degli altri.Cosette così.. che unite ad una amministrazione più saggia potrebbere far svoltare davvero. Ma tanto non succederà mai, è nel DNA del 90% dei livornesi non volersi migliorare, perché quasi tutti si piacciono proprio tanto così. Un esempio? Ieri attraverso al semaforo, verde pieno per i pedoni, rosso spaccato per le auto. Uno scooter lanciatissimo non fa neanche l’atto di rallentare e mi sfiora sul passaggio pedonale. Gli indico “oh, è rosso!”. Mi risponde con l’indice alzato. Forse erano i suoi auguri per il 2014 ?

  11. # sfiduciato

    mi correggo: mi risponde con il MEDIO alzato!

  12. # Gino Rossi

    La continua retrocessione anche nel settore sanità, conferma la necessità di investire nel personale sanitario, piuttosto che in un nuovo ospedale. E soprattutto che non può un nuovo ospedale da solo risollevare il livello sanitario.

  13. # Ceccobeppe

    Dopo tutte le varie posizioni in bassissima classifica, in quella del Tempo libero siamo dodicesimi. Della serie: cornuti e contenti.

  14. # bi

    non c’è da sorprendersi…anche le strade e le infrastrutture abbandonate è un bel bigliettino da visita… il degrado! e se continuiamo così l’anno prossimo anche il turismo preferirà altro!

  15. # PIRATA

    SENZA LAVORO AVOGLIA TE DI TEMPO LIBERO ARRIVEREMO PRIMI!

  16. # marco..pallmall

    NN è UNA NOVITà CHE L’AMMINISTRAZIONE PUBBLICA NON VOGLIA FAR DECOLLARE LIVORNO, NON C’è IL CULTO DEL TURISMO, NON C’è VOGLIA DI FARE, I TURISTI CHE SBARCANO VENGONO DIROTTATI A PISA, LUCCA, FIRENZE..PER L’AMOR DI DIO CITTà INTERESSANTISSIME, MA LA NOSTRA LIVORNO HA TANTO DA OFFRIRE E DA FAR SCOPRIRE

  17. # max

    GRAZIE COSIMI!!!!

  18. # Roberto-Bobbe

    Meravigliati? E perché? Con gli stranieri che spadroneggiano in città, con l’ignoranza generale dei locali e con il menefreghismo delle istituzioni, questa era il risultato scontato. C’è da vergognarsi! E i primi devono essere tutti coloro che da 70 anni hanno governato la città, quella Livorno scesa in fondo alla classifica delle città italiane… Eppoi si vuol diventare Provincia! Mi raccomando. Rivotateli alle prossime elezioni!!! Bella mi Livorno…..

  19. # Giulia

    l’esempio deve partire dall’alto, poi i cittadini

  20. # bimbone

    FACILE DARE LE COLPE ALLA POLITICA ( CHE CE LE AVRA’ DI SICURO….), ALLE BUCHE PER LE STRADE E COSI’ VIA…..MA CREDO CHE DOBBIAMO ESSERE NOI STESSI A VOLER MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLA VITA DELLA NS. CITTA’….AD ESSERE PIU’ CIVILI ED EDUCATI, NEI CONFRONTI DEL PROSSIMO E DELL’AMBIENTE….COSA CHE PURTROPPO A LIVORNO NON AVVIENE…!!!
    CREDO CHE PURTROPPO L’EGOISMO DEL SINGOLO SIA MESSO DAVANTI A TUTTO E TUTTI OGGI COME OGGI…!!!
    IMPEGNAMOCI A MIGLIORARE LA VITA….NS. E DEGLI ALTRI…!!
    BUON ANNO….

  21. # roberto1

    Secondo me è riduttivo (anche se giustissimo) addossare le colpe all’amministrazione. Se non c’è lavoro è anche perchè non ci son gruppi industriali forti, oppure perchè ci son famiglie che forse hanno interesse a non far crescere e differenziare Livorno in altri settori se non nel porto. Inoltre diciamocela tutta, pisani e lucchesi che noi prendiamo in giro goliardicamente son dei grossi lavoratori rispetto a noi che ci accontentiamo del semplice “sopravvivere”. tutte queste cose, son un mix che portano alla rovina di Livorno. Siamo in genere più maleducati degli altri toscani e siamo sempre più furbi di quelli che ci stanno accanto. Contestiamo tuttto, non ci va mai bene niente e siamo “ostili” al rispetto delle leggi, a partire dal semplice parcheggio in su. Il tutto, mischiato ad un’amministrazione che riflette gli elettori, il gioco è fatto e la classifica rispecchia semplicemente il mix di cose elencate in precedenza

  22. # ugo

    DIREI CHE LA GRADUATORIA E’ SBAGLIATA….SONO STATI TROPPO BUONI

  23. # roberto

    Criminalità…note dolenti….Livorno città poco sicura….toh….ma non è l’isola felice del sindaco, del questore, del prefetto?????
    Chi racconta balle sulla pelle dei cittadini ??

  24. # Paolo Verner

    Dovevamo aspettare “Italia Oggi” per la certificazione di una realtà che è sotto gli occhi di tutti, ma che molti continuano a voler negare. Un triste bilancio per chi ha amministrato la città negli ultimi 10 anni ed una seria indicazione, a noi cittadini, sul come comportarci alle prossime elezioni amministrative.

  25. # Tony

    Livorno mia… non ti riconosco più. Una crisi di identità paurosa, con una gestione politica decisamente insufficiente su temi come quelli del lavoro, dell’ambiente, del decoro urbano, della sicurezza. Cittadini (una parte ovviamente) che non hanno rispetto dell’altro (vedi per esempio immondizia dappertutto, vedi auto sui marciapiedi, vandalismi di tutti i generi, ecc.). Purtroppo la povertà sempre maggiore generalizzata non aiuta certamente, ma altre città camminano avanti e noi siamo un po’ come i gamberi che vanno indietro. Mi dispiace ma credo che dobbiamo tutti riflettere sul nostro modo di agire e fare sempre il nostro dovere di cittadini e lavoratori perchè i nostri figli o nipoti possano avere una speranza per il futuro, che è domani.

  26. # GUGA

    Buon giorno,purtroppo la Ns città è lo specchio di chi la abita.
    il detto “predichi bene e razzoli male”!!
    In questi ultimi anni si è toccato con mano il degrado della città e tutto ciò che ne deriva….
    Posso sembrare ripetitiva ma chi ben comincia è a metà dell’opera,se fin da bambini dessimo un certo tipo di educazione ai ns bimbi,una volta adulti non troverebbero così faticoso per esmpio fare la differenziata oppure portare il loro amico a 4 zampe nelle aree addette…e così via!!
    Cerchiamo di voler bene alla ns città cerchiamo di curarla…quando ero piccola la mia mamma mi diceva” vieni si va in città” e mi cambiava mettendomi una cosa
    carina ,lei con il cappello e il cappotto con il collo di pelliccia si andava per via Grande come se fossimo in una grande città….adesso ….lasciamo perdere ogni commento è superfluo

    AUGURI LIVORNO UN MERAVIGLIOSO 2014

  27. # sofilo

    Ci manca solo il RAZZISMO del signore che scrive: SIAMO DEL SUD. E allora? Amico, questa è la citta dove nessuno, spero, si sente straniero, parliamo con tutti, nessuno ci è indifferente, anche gli immigrati che abbiamo imparato a conoscere qualcuno buono, qualcuno cattivo, chi furbo, chi no. Come NOI.Cero quando il semaforo è rosso potremmo fermarci, in venezia potrebbe esserci più ordine la sera. Aprire la Fortezza, ringraziare i giovani che occupano perchè sono un risveglio alla politica, di questa città dormiente. Chi invoca un cambio di partito, si faccia avanti con proposte serie, con volti nuovi, NOI LE VALUTEREMO.

  28. # nino

    solo chi ci governa non se ne accorge a livorno dobbiamo cambiare la classe politica e mandarli a casa

  29. # lorenzo

    Livorno dovrebbe essere amministrata con un po’ di competenza che fino ad oggi e’ mancata, con un po’ di passione che puo’ chiamarsi anche dovere civico, con meno dogmi politici.
    A noi, che siamo i soggetti compartecipi della vita culturale e sociale della nostra citta’, spetta il compito di giudicare se vale la pena di premiare coloro che fino ad oggi hanno svolto male i loro compiti; al di la’ delle specifiche ideologie.

  30. # LIbero 1°

    Finchè questa città sarà nelle mani di quella politica che si sente padrona in quanto governa incondizionatamente da 70 anni,non avendo una degna opposizione la speranza non ci sarà. Fateci caso, da anni i nomi sono i soliti

  31. # stefania

    POVERA CITTA’ , DI GENTE ARROGANTE, GUAPPA, SUDICIA E CAFONA, NON CURANTE DELLE REGOLE E DEL CIVILE VIVERE COMUNE. A STARE FUORI LIVORNO QUANDO CI SI VA CI SI RENDE CONTO DI COME CADE SEMPRE PIU’ IN BASSO…. LE CITTA’ LE FANNO I CITTADINI… E LIVORNO SAREBBE BELLA SI! MA SEMIVUOTA!!!! SPERIAMO SI RIPRENDA!

  32. # ugo

    CONFERMO SONO STATI TROPPO BUONI… SIAMO DA TERZO MONDO……
    SENTITE QUESTA: MIA MADRE. 90 ANNI, RICHIEDE APPUNTAMENTO PER RISONANZA M. ALLA COLONNA: LIVORNO – SETTEMBRE PISTOIA – FEBBRAIO (PRESO STAMANI)….GIUDICATE VOI!
    INVECE DI INVESTIRE NEL NUOVO OSPEDALE, FACCIANO LAVORARE IL PERSONALE!!!!!

  33. # ugo

    HAI RAGIONE NON E’ SUD….E’ TERZO MONDO!

  34. # giacomo

    Ci sarebbe da dire tanto e di tutto, ma dobbiamo tornare…. molto indietro con gli anni, ricordarsi della miseria della salute e sopratutto dell’ONESTA’ degli individui. Ecco che si saprebbe spendere bene il voto. AUGURI di buon ANNO. Giacomo

  35. # Andrea Blasich

    Ora mi raccomando… rivotate i soliti alle comunali.

  36. # ILCOMMENTATORECATTIVO

    Strano, non l’avrei mai detto… Livorno è proprio una gran bella città… si vive bene, si mangia bene, tanta gente simpatica, questa notizia mi turba………………………….

  37. # alberto

    UGO senti questa: mio nipote 11anni sulla sedia a rotelle zio mi porti al cinema e io gli o detto non ti posso portare perchè ti mettono troppo vicino al telo della proiezione vorrei vedere i permessi che si danno e barriere barriere e nemmeno la nuova gran guardia grazie. Costruiscono ma non per tutti vergogna.
    Ri votateli deh mi raccomando

  38. # Adelmo

    Scusate, non m’intendo di classifiche di questo genere, ma come si fa a perdere quasi 30 posizioni in certe categorie nel giro di un anno? Voglio dire: la Livorno del 2013 non sarà tanto diversa da quella del 2012… Se qualche esperto potesse delucidarmi gliene sarei grato.

  39. # Sniper70

    graduatoria giustissima,anzi meritata….bella mi Livorno,che finaccia 🙁 🙁

  40. # Marta

    Ma falla finita

  41. # livornesepuro

    Pensa un po’ a chi ci ha amministrato negli ultimi 20 anni !!!!
    Votati e RIVOTATI con percentuali bulgare, ma di cosa stiamo parlando ???

  42. # Jimbo

    Siamo dei terroni

  43. # Marco Sisi

    Aspetta a vedere come andranno le cose col nuovo Ospedale. Penso che fra malfunzionamenti e problemi di viabilità il 70° posto non ce lo leva nessuno!

  44. # mauilmoro

    rispondo a Massimiliano….finalmente un messaggio dal contenuto sensato che condivido in toto. Ti auguro un 2014 sereno, con la speranza di vedere la rinascita di questa città.

  45. # Gino Rossi

    e del vecchio cosa ne faremo? lo venderemo? a chi, dal momento che gli immobili sono invendibili? così avremo due carrozzoni da mantenere, oltre agli obblighi contrattuali per i servizi del nuovo ospedale. l’unica speranza che alle elezioni la vecchia politica sia spazzata via e che con un atto, la nuova giunta, cancelli quest scelta.

  46. # Michele

    Non credo sia solo un motivo politico in fin dei conti i politici sono lo specchio della società……forza Livorno mettiamoci tutti insieme per migliorare la ns bellissima città !!!! Livorno ti amo!!!

  47. # PIO

    Ha pienamente straragione Ugo, livelli di menefreghismo ed assenteismo nella sanita’ da denunciare pubblicamente…..

  48. # Augusto

    Purtroppo l’andamento della città rispecchia fedelmente quello della sua principale squadra di calcio: siamo in piena zona retrocessione !!!

    Ciò detto, auguro a tutti un felice 2014.

  49. # ugo

    Tutto vero, pero’ non possiamo non considerare che alla fine degli anni 70′ eravamo la città più vivibile della Toscana (i miei parenti da Pisa venivano a curarsi a Livorno) ed ora essere ridotti in questa situazione. La gestione della città è stata disastrosa. Sono di sinistra ma questi non li voglio più vedere!

  50. # midiverto

    Come da articolo di quilivorno.it “qualità della vita a Livorno 62 esimo posto e ultimo in Toscana” invece di pensare a riqualificare la città a cosa pensa la giunta? al novo ospedale!

  51. # izio

    tempo libero si, siamo tutti disoccupati!

  52. # livornesepuro

    Sono vecchio, livornese da generazioni e amo questa città come pochi altri, ma non accorgersi che sta precipitando in modo vertiginoso anno per anno è proprio masochismo !!!!
    Mancano iniziative, rinnovamento, lavoro, rispetto delle regole il tutto con la benedizione di coloro che sono stati votati per fare queste cose.
    La crisi è mondiale e c’è per tutti, ma per noi molto, ma molto di più. Se qualcuno viene a proporsi per creare qualcosa viene cacciato come un appestato.
    Sento parlare di fare un porticciolo alla Bellana, circa 30 anni fa quando i soldi giravano veramente fu bocciato come una cosa pessima, avrebbe portato lavoro, infrastrutture ed indotto, ma dissero che avrebbe rovinato l’ambiente….. alla Bellana !!!!! Si risvegliano adesso. Ma per piacere

  53. # sofilo

    DEDICATO A QUEI BUONTEMPONI CHE HANNO MESSO 20 POLLICI ROSSI AL MIO INTERVENTO: VI SENTITE OFFESI PERCHè CONDANNO IL RAZZISMO? DOVEVATE ESSERE CON ME, IN GERMANIA QUANDO IN CERTI LOCALI TROVAVI SCRITTO: “…”. FORSE AVRESTE CAMBIATO IDEA.

  54. # mi par mill'anni

    Nessuna novita’ … e’ il crudo aspetto della realta’ , frutto di quanto ha seminato la sinistra

  55. # Gianluca

    un extracomunitario su 2 in Italia vive a Milano o nell’hinterland milanese. Livorno ha 5.000 stranieri residenti… sinceramente credi che il problema siano loro ?

    il problema di livorno è che ha metà abitanti menefreghisti e metà abitanti che subiscono quel genere di persone.

    io abito in mezzo agli immigrati visto che sto nell’hinterland milanese e ti posso garantire che qui non sono affatto avvertiti come un problema, nonostante la lega e menate varie.

    il nord italia senza gli immigrati sarebbe semiparalizzato. Ora che loro siano il problema di livorno… bah…

  56. # ivo_sempre_vivo

    La città di livorno (minuscola voluta) è in una condizione pessima e ingestibile, dove il solo scopo dell’attuale amministrazione comunale è quello di dare sostegno economico ai loro “compagni” e alle relative società. Lo stato in cui verte gran parte del centro città è scandaloso e possiamo notarlo dalla condizione delle strade a partire da Via Marradi. Sembra quasi che l’unica cosa che sappiano fare con le strade sia quella di cambiare i sensi di marcia per incasinare ancora di più il centro.
    Il prossimo obiettivo sarà la realizzare un nuovo ospedale, dopo aver speso per rimettere a nuovo quello esistente. Decentralizzarlo sarebbe solo un notevole problema per i flussi verso Montenero. Scopriremo solo in seguito quale “amico” dell’amministrazione doveva guadagnarci da tale mossa.
    Evitiamo di pontenziare i servizi e i collegamenti sia turistici che economici tra Porto e centro Toscana…potrebbe accadere che risaliamo in classifica. E mi raccomando, continuate a votare le solite persone.

  57. # sua maestà

    Noi?!?! Oddio siamo di fronte ad un Monarca, inchiniamoci umilmente!

  58. # sua maestà

    Via,calmatevi, mi sembra che l’unico ad essersi offeso siate proprio Voi.
    Personalmente, io, sto bene sul mare, a Livorno, Voi piuttosto, visto che avete tutte queste problematiche con la città, perchè non tornate in Germania?

  59. # etb

    e pensare che due anni fa ho lasciato Milano per tornare a livorno perche aveva una qualita’ di vita migliore…
    Purtroppo Livorno e’ sempre prigioniera delle vecchie klassi politiche e delle loro logiche, perdendo di vista quelle che sono le esigenze basilari dei suoi cittadini.
    hanno distrutto in anni di governo una citta’ bella, a aprtire dal dopoguerra passando per gli anni 70/80 e arrivando ai giorni nositri. tutti hanno fatto dei cambiamenti Livorno e’ rimasta radicalizzata nella filosofia piu’ ottusa e stupida del KOMUNISMO. ma ha fallito miseramente, se ne sono accorti ormai tutti meno chi dovrebbe, ecchissa’ poi perche…………..

  60. # etb

    Ma noi chi, scusa? ma non ti sei accorto che a Livorno le idee sono latitanti? non bisogna essere dei geni per capire che a Livorno questo staus va un po’ bene a tutti… ognuno fa’ quello che vuole. finito. questo e’ il concetto.

    Purtroppo in questa citta’ una klasse politica corrotta, insensibile, clientelare, ha governato per anni e ancora oggi cambiando l’ordine dei fattori (i visi) il prodotto non cambia ( i servizi e il bene comune).

    medita, medita.

  61. # STEFANO

    Un conoscente che lavora per una società di vendita bricolage, molto nota e già presente sul territorio livornese, mi ha raccontato che la stessa società voleva ingrandire lo spazio ad oggi a sua disposizione sul territorio cittadino; i dirigenti hanno abbandonato l’idea, poiché il Comune non li ha nemmeno ricevuti!!

  62. # Il Drastico

    Vorrei conosce quello che ci ha messo dodicesimi per “tempo libero e turismo”

I commenti sono chiusi.