Ok al campo da golf (salva-Caprilli) da 1,7 mln. “Sarà una struttura popolare e non vip”, 60 commenti

Mediagallery

UN CAMPO DA GOLF SALVA CAPRILLI- LEGGI L’ARTICOLO

C’è l’ok da parte della quarta Commissione Comunale per il campo da golf, a nove buche, da realizzare tra  i Tre Ponti e Banditella per salvare l’ippodromo Caprilli, permettendo così di assumere i 19 lavoratori della Labronica Corse attualmente senza lavoro. Un ok che adesso dovrà passare dal Consiglio Comunale per cambiare destinazione d’uso all’area, attualmente utilizzata come area a servizi, trasformandola in impianto sportivo.
La spesa complessiva per realizzare la struttura è di circa 1,7 milioni di euro, di cui una parte dovrebbe e potrebbe arrivare dal bando ministeriale. La struttura, che lo stesso sindaco auspica possa diventare “popolare e non vip”, prevederà un bar-ristorante pronto ad accogliere più di cinquanta persone e una “club house” dove i giocatori potranno incontrarsi prima e/o dopo le partite.
Il campo a nove buche dovrebbe sorgere dietro il parcheggio dei Tre Ponti estendendosi fino ai campi di calcio di Banditella.

Riproduzione riservata ©

71 commenti

 
  1. # Popoff

    Ma cosa significa popolare e non vip! Se sono campi da Golf sono campi da Golf..

  2. # leo

    il golf non sara mai popolare, popolare potra essere il minigolf e cosa ci combina SALVA CAPRILLI, questo significa che verrà definitivamente chiuso?

  3. # Franco

    Golf popolare?
    Ma un parco acquatico sullo stile di quelli sull’Adriatico o sul Garda no è? Questo sarebbe davvero per tutti ma a Livorno per tutti c’è solo l’impossibilità di fruire di tutto quello che potrebbe offrire questa città di mare…
    Voglio dare qualche altro consiglio:
    Se facendo il campo da golf avanzassero 100 Euro, si potrebbe fare una cementata sul moletto del Pendola, attualmente riservato ai fachiri?
    Altro suggerimento:
    Si potrebbero installare pontili galleggianti nel tratto di costa cittadino per evitare di spaccarsi i piedi sugli scogli nel tentativo di buttarsi in acqua? Questa soluzione l’ho appena vista a dul Garda…
    Queste cose sarebbero davvero per tutti e con costi insignificanti per una città di 160000 abitanti.

  4. # CubaLibre

    Mini Golf! Non hanno proprio idea delle dimensioni di un campo da Golf, visto che ci siamo un bell’aeroporto per far concorrenza a Pisa no!

  5. # Federico

    Il discorso dei parchi lo vedo un po inopportuno dato che basta andare a cecina e follonica e possiamo trovarne due di parchi.
    Per le cementate sui moletti e al pendola la vedo una opzione sicuramente migliore, ma per quanto riguarda i pontili galleggianti sarebbe veramente un’impresa. Chi è che poi verrebbe a toglierli prima di ogni mareggiata? In un lago si puo anche fare, ma non in una zona di mare come livorno.

  6. # Francio

    Continuiamo ad eliminare il verde cittadino GRATUITO per renderlo PRIVATO!

  7. # cisky74

    che amarezza !

  8. # curva nord

    Il parco acquatico c’è anche a Tirrenia… ma di cose da poter farci ce ne è un’infinità…manca solo gente che abbia buone idee per una città di mare…basterebbe poco…

  9. # aberardo norchis

    Peccato che l’attrezzatura per giocare a golf abbia prezzi da VIP e per niente POPOLARI, e che un operaio non può certo permettersi di andare a farsi la partitella a golf…..

  10. # Brontolo

    Ormai bisogna rassegnarci livorno sta morendo anno dopo anno…

  11. # marione

    Visto che ci sono le scuderie , visto che è adibito ad accogliere cavalli , non sarebbe il caso di farci un bel centro ippico. Equitazione. Ogni gara richiama centinaia di persone. Forse alla città non farebbe proprio male … Si vede che a qualcuno piace il golf. Un mi pare sia un ber posto ampio …boh…

  12. # libecciata

    parco acquatico?! semmai un bel parco. E’ una zona meravigliosa e lei la vuole rovinare con un parco acquatico?! Già è stata deturpata la terrazza con qui terribili scivoli del bagno accanto.
    Cementata?! Pontili galleggianti?! ma via… se si sgraffia i piedini vada ai bagni o si metta dei sandali. Non si può rovinare la natura per fare di tutto un villaggio vacanze gigante!!

  13. # Franco

    Tanto a Follonica o Cecina ci si arriva bene, anche un adolescente non ha problemi con il suo motorino… Magari può prendere il treno, tanto 40 km A/R costano solo € 8,40
    Bello anche per una famiglia trovare la fila da Castiglioncello per il ritorno, così come massima soddisfazione c’è il passaggio da Nibbiaia…
    Per i pontili basta andare in Liguria o in qualsiasi altro posto balneare per farsene un’idea.
    Galleggianti, in muratura o in legno basta avere qualcosa per tutti, senza obbligatoriamente pagare gli ingressi negli stabilimenti/condomini balneari che abbiamo a Livorno e che non offrono un bel niente!
    Comunque il mio dissenso era rivolto al golf…
    Abbiamo mezze baracchine fallite e chiuse sul mare e noi facciamo campi da golf? Mettiamo una bella cravatta al maiale e scriviamoci LIVORNO

  14. # Daniele

    Questo non è l’inizio, questa è la fine.

  15. # Burrasca

    A Livorno c’è pieno di giocatori di golf !! In quale negozio vendono oggettistica per il golf…….

  16. # eto

    scusate ma di tutta questa storia che fine fà fisicamente il Caprilli? da quello che leggo i campi da golf dovrebberro sorgere tra i 3 Ponti e Banditella……quindi il Caprilli l’abbandonano al degrado ……..come tutte le cose che fanno qui a Livorno ……..mi raccomando rivotateli alle prossime elezioni……che poi voglio vede quanto ci stanno a costruirlo questo campo da Golf …..massimo appoggio ai lavoratori della Labronica Corse ma da queste personaggi che governano Livorno solo parole ma fatti zero garilla………..

  17. # Capitan Nemo

    Scelta disgraziata per due ordini di motivi:
    1) L’ippica è in crisi per motivi socio-culturali e non sarà certo un campo da golf a salvarla. La gente non va più all’ippodromo perché preferisce scommettere in sala senza pagare un biglietto di ingresso e potendo giocare su molte piattaforme sportive.
    2) La pineta dietro il parcheggio dei Tre Ponti, col fiume accanto, è un oasi per i numerosi volatili che sarebbero certamente scacciati dalla nuova infrastruttura.

    Insomma, la classica toppa peggiore del buco.

  18. # vice

    ma voglio capire….ok campo da golf, ok idee come parchi e pontili, ma sopratutto, IL CAPRILLI CHE FINE FA’?…. forse non ho letto bene l’articolo ma non capisco in che modo salviamo il nostro ippodromo. Invece di sistemarlo, pubblicizzarlo, perché no farci concerti, resta chiuso e parliamo di campi da golf in Banditella?….

  19. # Nosportivoma..

    Ma perche’ non ci si fa dentro uno stadio tutto bello nuovo con tanto di parco e mega parcheggio anche per il mare………
    oppure facciamoci il nuovo Ospedale invece che a Montenero
    Non avete iniziativa :-)))

  20. # cristiana

    Scusate ma mi sembra di aver capito che il campo da golf lo farebbero in un’area attualmente incolta tra 2 ponti e banditella non dentro il caprili….

  21. # lupin

    Cambiare completamente amministrazione comunale no??!!!

  22. # cristiana

    se non ho capito male il campo da golf dovrebbe sorgere in un’area incolta tra 3 ponti e banditella non dentro il caprillli

  23. # Nostradamusse

    Concordo con scivoli scempio terrazza e parco piuttosto che parco acquatico ma non parliamo di natura da salvare a Livorno perchè siamo i peggiori! La scusa della natura è servita e serve tutt’ora a non toccare niente e a lasciare tutto com’è cioè all’ABBANDONO e all’INCURIA. Molto meglio un spianata a lisciare il moletto già esistente o dei pontili galleggianti utili per calarsi tranquillamente in mare che l’anarchia e il sudiciumaio che regna sovrano sugli scogli tanto amati e INTOCCABILI. Sigarette, resti di cibo, assorbenti, bottiglie e lattine; è così che si rispetta la natura? Già che ci siamo aggiungerei: zone d’ombra, piccoli ristori, docce e bagni, discese e risalite con gradini e corrimano nonchè bidoni della spazzatura. Tutto ciò non rappresenta uno scempio della natura o qualcosa di impossibile… molte spiagge della Sicilia e delle Eolie sono così attrezzate e chi le frequenta non ne rimane sconvolto, anzi! Con tutto ciò, l’idea del campo da golfi mi pare una gran BAGGIANATA.

  24. # Raffaele

    Cioè fatemi capire bene, per salvare il posto dei dipendenti dell’ippodromo si crea (se non ho capito male con soldi pubblici e quindi anche MIEI) una nuova attività in una zona della città che non c’entra nulla. Ora a parte che io nel golf a Livorno come imprenditore privato non ci investirei, mi chiedo perchè i dipendenti dell’ippodromo hanno questo paracadute mentre invece i dipendenti delle decine di ditte che hanno chiuso o stanno per farlo no. Se proprio vogliamo farci qualcosa di pubblico in quell’aria un bel referendum popolare farebbe schifo?

  25. # ric

    Un vedo l’ora d’andacci a già con l’infradito, la canotta a rete e i bermuda a fiori…. tanto è “uno sport popolare”…..

  26. # chiara

    DOMANDONA: ma l’avete letto l’articolo?? il campo da golf si farà dietro al parcheggio dei tre ponti (in pratica al Campone tra picchi/apparizione/3 ponti/banditella) e l’attuale ippodromo che fine farà???

  27. # vice

    …per quello a Tirrenia c’è anche il campo da golf con stabilimento balneare e Hotel collegati…..

  28. # roberta

    se parli così non conosci le condizioni del Pendola e quello che fanno gli affezionati per cercare di mantenerselo!

  29. # Simone

    Soldi buttati via……non ci andrà nessuno!!!

  30. # amaranto67

    gia ce li vedo, un portuale con canottiera macchiata di sugo e collana d’oro di 2 etti ar collo e la su moglie con una 5 abbondante ar tavolo da pic nic cor cacciucco ner contenitore tupperware seguiti da un paio di caddies in perfetto stile anglosassone…..

  31. # amaranto67

    scherzi a parte…. ma del caprilli, alla fine, cosa vien fatto? perche mi pare di capire che questo attesissimo campo di golf venga realizzato alle spalle del parcheggio dei 3 ponti tra banditella e il rio ardenza… se al caprilli non si corre che si fa?

  32. # patrizia

    vai ci levano anche questo spazio pubblico poi un ci rimane di pagà l’aria che si respira. struttura popolare? ma avete idea di vesti tempi cosa vordì come se mazze e abbigliamento da golf lo regalassero e poi ci sarà da pagà l’entrata. grazie.

  33. # gerdataro

    L’ attuale area pubblica ora con accesso libero, sarà chiusa e consentito l’ accesso solo pagando? Chiamarlo ” salva Caprilli ” è fumo negli occhi e sopratutto improprio. L’area del “vero” Capriili come si intende utilizzarla? Informateci su questo! Se si tratta di re-occupare i dipendenti, come giusto, si poteva pensare alla manutenzione del decoro urbano….del verde..Avremmo avuto una città migliore e non uno spazio pubblico aperto a tutti in meno. Se aperto a tutti gratuitamente ben venga il campo da golf! ( ne dubito la fattibilità ed allora…)

  34. # memedesima

    un bel parco divertimenti alla Gardaland/mirabilandia, posti di lavoro e turismo assicurato.

  35. # Nostradamusse

    che poi… il golf… come mai tutta questa passione per il golf ?… dove nasce tutto questo interesse attribuito ai livornesi nei confronti del golf ? E’ stata fatta una statistica e è risultato che l’80% della popolazione ha questa smania di golf repressa ? Tanto vale allora che ci vengano messi altri campetti di calcio o tennis o pallacanestro o pallavolo oppure percorsi per bmx e perchè no per skate e pattini… il golf… mah… anche perchè noi livornesi siamo proprio tipini da golf…

  36. # erik62

    definire il golf uno sport popolare e’ come chiamare utilitaria una Rolls Royce!!

  37. # gagiugalibero

    STADIO NUOVO, PARCHI ACQUATICI STILE GARDALAND ETC ETC..MA SE NON C’E’ UNA LIRA MA COSA VOLETE FA’! LA COLPA E’ DEL GOVERNO CENTRALE (MALIDETTI SIANO) CHE HANNO AMMAZZATO CITTADINI E COMUNI ITALIANI. PER QUESTE COSE CI VOGLIONO SOLDI E FINANZIATORI PRIVATI…INSAPONALI CHE VENGONO A INVESTIRE A LIVORNO

  38. # amaranto67

    A me pare che si stia procedendo a casaccio, un giorno il minigolf, l altro olt, il tutto intervallato da un bel ipermercato. tutto improntato a risolvere l emergenza del momento.
    un buon amministratore invece dovrebbe parlare di cosa fare perché questa città sia ancora viva tra 20 anni, di dare speranza attraverso la concretezza…
    In tempi di difficoltà è necessario avere poche idee (chiare) e perseguirle con decisione e accanimento, fare scelte e pianificare obbiettivi, indirizzare le poche risorse verso un obbiettivo unico senza procedere per tentativi perché l’unico risultato sarebbe quello di disperdere le energie residue.
    questo dovrebbe fare chi amministra, assumersi responsabilità per il bene collettivo, in fondo è per questo che li paghiamo.

  39. # Susanna

    Se Livorno è ridotta così, non darei la colpa al governo, ma ad una giunta comunale che non ha fatto niente di buono, ma che noi, della serie facciamoci del male, abbiamo rivotato ! Ben ci sta!

  40. # micce

    io non so voi ma ho già prenotato la prima lezione!

  41. # Labro

    Bella l’idea dei pontili galleggianti, così alla prima libecciata si ritrovano sul Viale Italia … tanto siamo a Desenzano !

  42. # Dario

    Informati prima di scrivere cose inesatte! Il golf Tirrenia non ha alcun nesso, ne col bagno ne con l’Hotel!

  43. # Fabrizio Mannari

    Ma dimmi un pò, visto che come te la pensano il settanta per cento dei livornesi. Dopo il harakiri del porto di Livorno, il desaparecidos delle fabbriche labroniche, vorresti dare la colpa a Silvio e compagnia bella, anche per la chiusura del Caprilli? Ma non diciamo castronate. Alle prossime elezioni comunali mi raccomando, rivotali tutti!

  44. # Dario

    Costa meno di una bici da strada o MB!
    Un operaio no, ma molti turisti potrebbero lasciare sul territorio un po’ di soldini e dedicare un po’ di vitalità a questa Città, e non per tre mesi l’anno ma per 12!

  45. # Dario

    Buona idea, forse l’iniziativa contribuirà a dare un po’ di sviluppo turistico e risorse a questa città! Guardate l’esempio della Spagna che nella Costa del Sol, a Sud di Malaga, ha incentivato la realizzazione di centinaia di campi da golf con strutture turistiche annesse, che lavorano 12 mesi l’anno attirando giocatori dei paesi del Nord Europa che hanno i soldini ma non il sole!

  46. # anto

    vorrei sapere la differenza dei lavoratori del caprilli i quali per occuparli gli viene costruito un campo da golf “popolare ahahahahahaha” e tutti i lavoratori delle altre realtà cittadine rimasti disoccupati senza nessuno sbocco occupazionale.

  47. # cristiana

    Io ho degli amici livornesi che giocano a golf in un paio di strutture a tirrenia, una più economica e l’altra più bella. Forse qualcuno interessato a frequentarlo anche in città ci sarebbe.

  48. # amaranto67

    francio ci sono soluzioni ibride in cui il privato che si unisce al pubblico fa il bene della collettività, mi viene in mente lo scoglio del sale, da quando c è quel ragazzo che per noleggiare sdraio ed ombrelloni si prende cura dell’arenile la qualità della spiaggia ne ha guadagnato… ci pensa lui a tenerla pulita a sistemare ghiaia e rena e per chi vuole la possibilità di avere sdraio e ombrelloni senza doverseli scarrozzare fino al viale d antignano.
    un posto di lavoro in piu e relax per tutti (tra l’altro fa pure le ricevute e paga le tasse).
    questo per dire che non sempre “privato” è negativo.

  49. # amaranto67

    in linea di principio dario va pure bene, ma questi fantomatici turisti come gli accogliamo? dove li facciamo dormire? che servizi gli diamo? un vorrai mia mettere l offerta di tirrenia con quella dei 3 ponti vero? tirrenia è impostata per essere polo turistico, alle sue spalle c è una programmazione e un progetto manageriale a tutto tondo concepito per accogliere e coccolare i clienti… in banditella cosa ni si da? si portano a fa un escurzione allo scoglio della ballerina a senti ir puzzo delle alghe marce o a mangia una bella impepata di ozze alla festa del PD alla rotonda?

  50. # amaranto67

    sarebbe la soluzione piu logica, purtroppo l’ippica è in coma irreversibile… metterci una scuola d’equitazione sarebbe davvero stupendo, un posto tipo barbaricina per intenderci… ma tutti gli indicatori dicono che non è il caso di investire in questo settore… allora che farne? il parco acquatico è in ritardo di 30 anni… acquapark fu fatto a cecina perche all’epoca si negò alla proprietà proprio l’area dove vorrebbero far nascere adesso il campo di golf.
    io ne farei un parco attrazioni, una via di mezzo tra acquafan e gardaland… divertimento e vacanza, forse potremmo anche intercettare qualche turista che scende dalle navi e fornirgli un valido motivo per rimanere qua piuttosto che portare i soldini nelle altre città toscane.

  51. # amaranto67

    fare un campo da golf senza che ci sia attorno un tessuto ricettivo adeguato rischia di diventare un investimento di scarsa redditività… quelle strutture funzionano se accompagnate da villaggi turistici, residence, hotel.. e soprattutto in contesti extra o sub urbani con possibilità di eventi ed occasioni di intrattenimento che onestamente a livorno non ci sono.
    per questo prima ho scritto che se vogliamo orientarci al turismo bisogna aver eun progetto organico che includa tutta una serie di cose che adesso non ci sono e che non vengono nemmeno prese in considerazione.

  52. # rick

    ne parliamo sì di ambiente. bisogna cominciare a parlarne. e cmq risponde con un’altra questione: la questione di inciviltà vs la proposta di riqualificare un’area di rilevante impatto naturalistico per la biodiversità come è la vasta superficie che vorrebbero destinare a golf club, che col suo pratino verde di fatto ammazza ogni specie.
    i pontili galleggianti sì che li avete visti sul Garda, mica ci sono le libecciate lì, che sbriciolano quelli di cemento figuriamoci quelli galleggianti…
    in ogni caso siamo tutti d’accordo che il golf club è una cavolata. è stato scelto solamente perché proprio in quei giorni scadeva l’accesso ai finanziamenti ministeriali per gli impianti sportivi, che peraltro non è detto che vengano erogati per il progetto in questione e soprattutto non verranno erogati per l’intero ammontare.

  53. # rick

    omologando e cementificando un territorio splendido. sì dai prendiamo esempio…

  54. # kamui

    ce lo vedo il ricco crocierista americano, abituato ai circoli di Florida e Hawaii, scendere dalla meganave col suo sacco con le mazze e esclamare (in slang, ovviamente):”Boia deh, ‘un vedevo proprio l’ora di sbarca’ in questa città lurida, che casca a pezzi, dove se ‘un istai attento ti portano via anche le mutande, puzzolente e con le bue per la strada che sembra d’esse’ a Frasassi, e fammi un ber giro di 9 bue…!!”
    ^_^

  55. # kamui

    la verità è che fra un anno ci sono le elezioni e cercano di promuovere/costruire/innovare

  56. # emme

    Per chi? Ma a Livorno cosa ci viene a fare un turista? Qualcuno andra’ a Tirrenia, coloro che non hanno mai visto il mare… ma poi?

  57. # Alfonso

    Avete idea di cosa vuol dire MANTENERE un campo da GOLF??????
    Ebbene tra DISERBANTI, ANTICRITTOGAMICI, VELENI VARI, il TUTTO per non fare CRESCERE erbacce, mantenimento dell’erba “rasata” , SPRECO INUTILE di acqua, e LAVORO continuo per “RIFACIMENTO”…..NE vale proprio la pena SOLO PER VIP???
    Povera Livorno com’eri bella!!!!!!!!…………………….

  58. # Dario

    Ma allora il problema non é il campo da golf, ma il decoro della città, che spetta a tutti noi rispettare e curare!

  59. # anto

    I campi da golf normalmente hanno 18 buche. La distanza media di una buca e di 380/400 yards.
    ora fate voi.

  60. # Dario

    Meglio cementare tutto con campetti di calcetto il sintetico!!

  61. # Dario

    Giusto! Ma qualcosa esiste giá, si tratta solo di renderla appetibile e poi da cosa nasce cosa! Se non si fa nulla non ci si puo aspettare che la situazione migliori!

  62. # Dario

    Giusto, del resto non mi sembra che l’ingresso al Caprilli o allo stadio sia gratuito!

  63. # Dario

    Può essere una scelta, ma valida per 2 o 3 mesi l’anno! E gli altri 10 che facciamo?

  64. # massimo

    Va bene cercare di risolvere i problemi per i lavoratori dell’ippodromo con la creazione di una struttura per il golf, che comunque è pur sempre un polo attrattivo in più per l’economia della città, ma sarebbe necessario realizzare una bretella stradale, lungo il rio ardenza che permetta di raggiungere facilmente la variante aurelia dal mare senza attraversare il centro dui Ardenza

  65. # uimmei

    qui è come il cavalcavia der corallo; per salva’ du posti di lavoro fai uno scempio e basta: la cmf falli’ uguale, qui quelli del Caprilli cosa ci faranno mai? e del caprilli che ne sarà ??

  66. # anto

    alla notte bianca, c’è pieno di banchetti che vendono oggettistica da golf.

  67. # anto

    armando,argene, buzzino e amelia al campo di gof, un classico
    ahahahahahahah!!!!!

  68. # 4luglio68

    Popolare un campo da Golf????????
    Popolare sarebbe: un bel giardino…. una piscina comunale…. un impianto sportivo polivalente …. una pista ciclabile… fontanelle sul lungomare (che non esistono e invece devi comprare la bottiglietta ad 1 euro).
    Questa amministrazione è proprio fuori di testa!

  69. # Giacomo

    Con meno di 300 euro ci si può attrezzare benissimo per il Golf e nel circolo dove gioco vi sono operai ed impiegati di ogni genere e la quota (1200 euro) comprende Golf. Piscine, Tennis Calcetto, Palla a volo, Ping Pong, Footgolf e vi sono un sacco di belle ragazze

  70. # lupacchione

    Attenzione, attenzione, ci stanno provando! Pensionati, donne gravide, bimbetti venite a giocare al Golf. Bello, divertente, aristogratio, forza gente e smettetela di mangià i fagioli cor tonchio!

  71. # Pino

    Più che verde pubblico a me pare un’area abbandonata, sporca piena di rifiuti e siringhe. Credo che molti parlino senza avere la minima idea di cosa stanno dicendo. Proviamo a guardare la faccenda da questo punto di vista: un gruppo di persone che amano uno sport chiede in concessione al Comune un’area ABBANDONATA e investe propri soldi per realizzare un impianto sportivo, a pagamento, ma aperto a tutti. Scusate, ma qualcuno ci rimette qualcosa? Ma oggi chi usufruisce di quell’area? Ve lo dico io: NESSUNO!

I commenti sono chiusi.