Mercato Immobiliare, al Max Hotel un incontro sulle novità promosse dalla Fiap

E’ indispensabile accreditarsi tramite mail al seguente indirizzo: 4738@fiaip.it

Venerdi 29 novembre, con inizio alle ore 9,30, al Max Hotel, a Porta a Terra, il Collegio FIAIP di Livorno ha organizzato un convegno per illustrare alcune recenti novità nel settore immobiliare. La FIAIP ha aperto l’incontro anche agli Agenti Immobiliari non associati ed a tutti gli operatori di settore.
E’ però indispensabile accreditarsi tramite mail al seguente indirizzo: 4738@fiaip.it. Il programma mattutino prevede lo sviluppo di tre argomenti principali:  il primo riguarda l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) la cui normativa, seppur di recente emanazione, è oggetto di discussione in Parlamento per apporre alcune modifiche. Il Perito Industriale Gabriele Baldi relazionerà sulle modalità di redazione dell’APE e sulla sua interazione con la professione di Agente Immobiliare. Il Notaio Gian Luca Cristiani illustrerà poi le casistiche nelle quali l’APE è obbligatorio per la stesura delle varie tipologie contrattuali. Infine si parlerà della nuova fiscalità inerente i trasferimenti immobiliari. Da Gennaio 2014 cambieranno infatti le imposte applicate alle compravendite immobiliari. Il delicato argomento sarà illustrato dal Notaio Marina Pesarin.

 

 

 

Lo spirito che guida la FIAIP sin dalla sua costituzione, è sempre stato quello di far crescere il livello professionale dei suoi Agenti Immobiliari. Nel difficile momento attuale questo obiettivo è sicuramente ancor più importante. Stiamo infatti assistendo alla chiusura di un gran numero di attività e le Agenzie Immobiliari non fanno certo eccezione. E’ però ferma convinzione di tutta la dirigenza FIAIP che aumentare il livello professionale degli Agenti sia l’unico modo per offrire loro la possibilità di continuare ad operare in un settore regolamentato da un sempre più ampio ventaglio normativo. Inoltre riteniamo che il ruolo del futuro per gli Agenti Immobiliari sarà quello di consulente per la propria clientela e solamente un professionista aggiornato e preparato potrà svolgere questo compito.

 

Riproduzione riservata ©