MammaFit anche a Livorno, quando sport e passeggino si uniscono

di admin

Mediagallery

Giovani mamme col passeggino in Villa Fabbricotti. Un articolo di 50 anni fa avrebbe forse raccontato di come queste donne si incontrano per lavorare a maglia in compagnia. L’appuntamento, sempre il solito, dato a voce la settimana prima. Ma i tempi cambiano, e oggi ci si mette d’accordo su Facebook. E, lasciati da parte lana e ferri, almeno per il momento, si prepara la borsa con elastici e tappetini da palestra, la tuta sportiva indosso e scarpe da ginnastica. Senza dimenticare il passeggino e il suo passeggero!
E’ MammaFit, il programma di allenamento per mamme che con l’arrivo del bebè hanno dovuto dire di no alla palestra. Katia Raneri cercava da tanto tempo una soluzione al problema e dopo diversi anni l’ha trovata nell’Associazione MammaFit. “Insegno nuoto e nuoto sincronizzato da più di dieci anni alla piscina comunale e nei miei corsi per gestanti ho sempre sentito la stessa richiesta: un’attività fisica da svolgere una volta partorito, che fosse utile a rimettere in forma il corpo trasformato dalla gravidanza”.
Katia ha iniziato a cercare e un giorno ha trovato l’allenamento perfetto. “MammaFit è un’Associazione Sportiva Dilettantistica affiliata alla FIF (Federazione Italiana Fitness) e riconosciuta dal CONI. In Italia tutto è iniziato a Milano, ma in America è praticato già da qualche anno.Non è solo un momento di allenamento fisico, ma un tempo da dedicare a loro stesse, che le aiuta anche in tutti gli aspetti della vita che cambiano dopo la gravidanza”.
Nei suoi corsi aveva sempre notato un certo feeling che nasceva tra donne che vivevano la stessa situazione fisica e psicologica, e che trovavano aiuto nel confronto, nel parlare con qualcuno che non fosse il marito, o comunque qualcuno della famiglia.  “Ho preso il brevetto, mi sono procurata le magliette e ho iniziato a spargere voce anche attraverso il gruppo Facebook Katy e le sue mamme”.

Un altro aspetto da non sottovalutare è la possibilità di non dover lasciare il bimbo a una baby sitter, con conseguente risparmio economico. La lezione inizia camminando, col passeggino o col bambino nel marsupio. “Poi ci si ferma e iniziano gli esercizi a terra. Sono esercizi specifici che vanno a lavorare soprattutto sulla parte addominale che riassestino i muscoli e li rendano nuovamente elastici.” Quello che sembra infatti maggiormente preoccupare le mamme è la comparsa della pancetta che magari prima non c’era, che può essere ridotta con l’allenamento e una dieta equilibrata.
“Mentre le mamme fanno i loro esercizi, i bambini, che per ora hanno un’età tra i 3 e i 18 mesi, giocano su un tappetone che ci portiamo dietro. Io giro tra di loro e correggo gli esercizi alle mamme.”
Il corso, iniziato lo scorso giugno con le lezioni in Villa Fabbricotti, unisce per il momento 6-7 mamme e rispettivi figli. “Non solo si rafforza il legame tra le mamme che sono entusiaste perché sentono il giovamento fisico, ma fa in modo che anche i bambini inizino a socializzare con gli altri.”
E se fa freddo o piove? ”In vista dell’inverno stiamo cercando un posto al chiuso, ma bisogna sfatare l’idea che se fa freddo i bambini devono restare chiusi in casa. Si coprono bene e un po’ d’aria non può che far bene.Quando poi tornerà la stagione calda, vorremmo incontrarci anche sul lungomare”.
Per tutte le mamme interessate, iscriversi al corso è facile: basta visitare il sito www.mammaf.it e cercare la sezione corsi Livorno. Le lezioni riprenderanno da lunedì 18 novembre, con orario mattutino o pomeridiano da consultare sul sito. Per qualsiasi altra informazione è possibile inviare una email a flipperina@hotmail.it , visitare il gruppo Facebook  oppure contattare il 340-4207379.Se volete sbirciare gli allenamenti di queste mamme sprint, il ritrovo sarà al cancello d’ entrata di Viale della Libertà 30, sarà facile riconoscerle, anche dalla maglia che indossano!

 

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # corra

    E brava flipperina complimenti

  2. # tarek

    TUTTE LE OCCASIONI VANN BENE PER SOCIALIZZARE, indubbiamente…. Proporrei di incontrarvi con il gruppo dei passeggiatori con gli amici a quattro zampe…chissa’ che nasca qualcosa di interessante !!!

  3. # mah

    Questa é roba da milanesi, qui a Livorno non importa daiiiii…..non si sa piu’ cosa inventare

I commenti sono chiusi.