Gli immigrati sfilano in corteo: “Stop alla Bossi-Fini”.

Mediagallery

“Basta Bossi-Fini, vogliamo permesso per tutti”. Erano centinaia gli immigrati che hanno manifestato nella mattinata di sabato 12 ottobre a Livorno. Uomini e donne hanno sfilato con uno striscione “Basta Bossi-Fini”. Gli immigrati, arrivati da tutta la Toscana, hanno attraversato il centro della città.

Riproduzione riservata ©

82 commenti

 
  1. # Mattia Ravino

    Bellissima la frase: “nessun essere umano è illegale”

  2. # De ma De !!!

    …da tutta la toscana…senti la’ …portane dell’altri …!!

    Ma sono tutt’ora attive le Leggi Livornine del 1603 ???

  3. # Ale

    Ma sarà meglio invece intensificare i controlli e chi ha precedenti o permessi scaduti venga rispedito al mittente….. Ci s’ha sempre la gente che dorme nei container, famiglie occupano locali (ora va anche particolarmente di moda a Livorno, visto che l amministrazione è inesistente), venite pure da tutta la toscana!!

  4. # jobbee

    …. certo come no e magari anche una casa e un bel lavoro da quadro a 2000 euro al mese x tutti. quasi quasi mi faccio nero pur io.

  5. # MrDani

    E’ così dura capire che il nostro paese non ce la fa a garantire una vita dignitosa ai suoi cittadini e quindi accollarsi l’assistenza e il sussidio ad un flusso smoderato di persone (da qualunque parte esse arrivino) peggiora solo la situazione tanto da non garantire a NESSUNO un futuro migliore? Voglio dire queste persone vengono da paesi poveri…..ma arrivano in un paese quasi povero….La torta da mangiare è la stessa e i commensali aumentano di giorno in giorno mangiando tutti molto meno fino ad arrivare alla fame..Politica giusta? per esempio aiutarli nel loro paese e costringere i loro governi a curare i loro popoli in maniera dignitosa. Chiudere le frontiere? no assolutamente ma regolare i flussi migratori in base alle possibilità del paese di garantire una vita dignitosa per chi arriva….E’ così difficile?

  6. # diciamo la verità '

    In questi giorni, sull’onda del tragico fatto di cronaca che ha visto il naufragio di un barcone di profughi, c’è stato un gran parlare riguardo al reato di clandestinità. E subito la solita sinistra non ha perso tempo a riportare alla ribalta le sue strampalate politiche…la soluzione per aiutare i profughi e allo stesso tempo combattere i “mercanti di esseri umani”…? Abolire il reato di clandestinità. Ieri “la Repubblica” autorevole quotidiano che rappresenta la cosiddetta “intelligentia” sinistrorsa si è fatta addirittura promotrice di una petizione da sottoscrivere.
    E subito via col corteo a PRETENDERE diritti prima di rispettare i doveri. Grazie PD, grazie “la Repubblica”, grazie ministro Kyenge…!

  7. # IGNAZIO

    RISPEDIAMOLI A CASA, QUESTI VOGLIANO COLONIZZACCI!!!

  8. # mima

    ma manifestare al loro paese per i diritti non sarebbe meglio?

  9. # Stefano

    Ovviamente ignori che a Livorno la presenze “reale” dei migranti sia fra le più basse in Toscana e che il trend del loro arrivo in città sia in calo. I dati sono ufficiali. Ma basta parlare sulla base dei “falsi miti”…..

  10. # Sniper70

    ce ne saranno stati di posti in tutta la Toscana per manifesta’? proprio qui a Livorno,de no!! ma guarda la’ che casino che t’hanno fatto con questa intenzione di abolì la Bossi-Fini e ora ci mancherebbe anche che comincino a da’ foo’ ai cassonetti e a fa casino(vedi Francia qualche anno fa),tanto un c’hanno nulla da perde, loro lì… grrrrrrrr!!!

  11. # De ma De !!!

    Ovviamente ignori che a Livorno e nella mia azienda(45 su 78 operai) la presenze “reale” dei migranti sia fra le più alte in Toscana e che il trend del loro arrivo in città sia in aumento come la criminalita’ . I dati sono ufficiali. Ma basta parlare sulla base dei “falsi miti”…..

  12. # john titor

    Ma che tornino alla loro patria !! Lavoro ,casa e aiuti sociali agli Italiani !!!!!!!!!!!!!!!!

  13. # wilem

    ovviamente ha ignorato anche il fatto che ai cittadini livornesi non interessa la statistica ma la percezione sul territorio di certe azioni illegali e la frequenza con la quale accadono. Siamo saturi.

  14. # De ma De !!!

    Hai centrato il problema Wilem !!!!

  15. # Liliputz

    Oltre a condividere l’idea che si debba prima pensare agli Italiani (e mi sembra assolutamente normale), non mi pare che, in un paese dove non si riesce ad aiutare i propri cittadini, si debbano impegnare le pochissime risorse disponibili per tutta questa gente che, tra l’altro, comprende anche persone poco raccomandabili. Ultima considerazione: scuse del governo da parte di Letta (scuse per che cosa ??? Li abbiamo affondati noi ?), funerali di stato……ed i ns. marò dimenticati in India ??
    Ci preoccupiamo di questo e quello ed abbandoniamo due ns. cittadini

  16. # aspettaevedrai

    Questo e’ solo un assaggio di quello che succedera’ a breve con l’invasione barbarica!A breve si incavoleranno abbestia e vorranno le nostre case,i nostri averi e via dicendo…Vi sembra fantascienza?Aspettate e vedrete!Tutti giovani,incavolati e con la certezza dell’impunita’!

  17. # Accio

    sono cortei organizzati dalla sinistra che sull’onda emotiva dei fatti di Lampedusa, cercano il pretesto per ridurre l’ITALIA in un covo di CRIMINALI disperati senza legge, dove il CAOS e la DELINQUENZA faranno da padroni.

  18. # Francesco R.

    MA SE NE TORNASSERO TUTTI A CASA LORO NO EH??? PURE LE MANIFESTAZIONI???

  19. # Frank

    Ma gli hanno pure autorizzato il corteo?!

  20. # Emir Faccardino

    Definizione di patria: “Il territorio abitato da un popolo e al quale ciascuno dei suoi componenti sente di appartenere per nascita, lingua, cultura, storia e tradizione”. Ma quei ” negri” di ieri? ci rubano posti di lavoro, bla, bla. Ma Balotelli va bene? Lui è solo “nero”? Beoti, mangiatori di loto.

  21. # alan

    ….tutti i commenti vanno più o meno nella stessa direzione, ovviamente al netto dei soliti “benpensanti demagoghi ipocriti”

    questo deve far riflettere anche in virtù della storica propensione di Livorno ad accogliere etnie diverse, in quanto porto mercantile….

    Cosa voglio dire, voglio dire che la nostra città è il metro della tollerabilità del problema migrazione.

    Se anche a Livorno, la città rossa per eccellenza, città da secoli multietnica e tollerante, la gente comincia a non poterne più, ciò vuol dire che il problema è più grave di quanto sembri, ed il nostro governo deve avere il coraggio di prendere decisioni importanti ed impopolari…..

  22. # Eljs

    Era un’ occasione buona ieri per controllare un po’ di documenti a queste persone tanto per sapere chi era regolare e chi no….ma si sa il buonismo la fa da padrone, tanto no me lo leva dalla testa nessuno che vige tanta ipocrisia, tutti a dogliarsi per ciò che succede a questi disperati che arrivano con i barconi ma poi sotto sotto la maggior parte di noi è stufa e li vorrebbe tutti rimandati a casa loro

  23. # ugo

    sei un grande …davvero!

  24. # Lorenzo

    Basta, ora le ho viste davvero tutte!! Roba da torta!!

  25. # marcolino

    scusate sara’ meglio prima pensare agli italiani poi se avanza lavoro case etc. pensiamo a loro, e ovviamente mandare via quelli che hanno precedenti e sono senza permesso di soggiorno e poi diciamocela tutta il 95 per cento dei reati in citta’ sono fatti da loro quindi mediate gente meditate non facciamo tanto i buonisti.

  26. # Dario

    Protestano, protestano, protestano, che vadano sotto casa della kyenge, invece di scassare qui, ma buttiamoli tutti fori

  27. # bruno tamburini

    padroni a casa nostra ed hanno anche l’impudenza di manifestare.

  28. # Andrea77

    Manifestano contro una legge italiana??!! protestano perché non gli piace??!!…..la colpa è solo di noi italiani che gli diamo la possibilità di farlo….. Rimandiamoli tutti a casa!!!!

  29. # asdrubale

    Protestano ???? E per cosa ??? Ma dove stanno meglio che qui anche senza permesso possono fare cosa li pare …. bo’ ….

  30. # Giusto

    Raccolta firme….. Subito! Allora si che facciamo notizia !!

  31. # emilio

    COME AL SOLITO….POLLICI VERDI PER I COMMENTI RAZZISTI POLLICI ROSSI PER QUELLI OPPOSTI…UN INVITO PERCHE’ NON FATE UN BELLA MANIFESTAZIONE DI DESTROIDI-RAZZISTI IN STRADA…DAI GENTE CORAGGIO !!!!

  32. # Carlo

    La quasi totalità di coloro che sfilavano sono venuti in Italia con il jumbo jet, altro che barconi. Dare la colpa alla legge se succedono simili tragedie è stucchevole e pretestuoso: la colpa è di chi organizza questi viaggi e anche di chi ne prende parte pagando migliaia di dollari. Una curiosità: come mai negli anni in cui il governo Berlusconi aveva fatto accordi con la Libia non arrivava più nessuno, adesso dopo che Gheddafi è stato linciato per la “primavera araba”, arriva lente a frotte?

  33. # Daniele

    Centinaia?

  34. # Daniele

    Ho visto il corteo e non mi sembra di aver visto etnie solitamente dedita a commettere reati.

  35. # antimoralista

    Quanti benpensanti c’è a Livorno…tutti contro i neri…si badi bene i neri esemplari maschili…perchè poi le vostre mogli o peggio (per voi) le pattuglie vi scoppiano in macchina colle nere, imboscati…popò di sudici che un siete altro. Ricordatevi sempre il vecchio detto: “Dimmi chi sono, un mi di chi ero!”

  36. # pippo

    Se soltanto si azzardano a farlo hanno diritto in primis ad una ricca scarica di legnate, in particolar modo le donne.

  37. # Babbuino

    veramente un bel compendio di razzismo
    qualunqusmo e superficiaita’

  38. # Lorenzo65

    Grande manifestazione livornese contro la legge ” Bossi -Fini”. Libertà per tutti gli immigrati di entrare a loro piacimento in Italia e usufruire di sanità, case popolari e sussidi. Provvediamo anche alle numerose pensioni sociali di tanti immigrati che hanno trascorso una esistenza intera senza versare 1 euro di contributi. Se ai livornesi tutto questo non piace, possono sempre decidere di fare le valigie!

  39. # roberto5

    ma perchè sono venuti quà? a dire di togliere la bossi fini? perchè non sono andati a verona dove c’è la lega??forse la sinistra livornese non ha perso l’occasione per un bel pò di voti? ma si che è così…..sicuramente alle prossime elezioni voteremo tutti uniti per il senegal ..ospsss per la sinistra

  40. # roberto5

    tamburini non ti conosco ma hai ragione al 1000 per 1000
    perchè non protestano in senegal o nel loro paese? ma noi italiani la libertà ..l’abbiamo conquistata andando a protestare in cina? ma si sà chi ha organizzato tutto …la sinistra è palesemente evidente….non perde occasione per prendere voti…tra poco chiamerà gli indiani d’america gli eschimesi gli aborigeni tutte le minoranze del mondo per racimolare voti…povera mi livorno

  41. # qwerty

    Se vuoi fare come ti pare a Livorno devi sfilare e in Italia devi restare…

  42. # Caterina

    solidarietà a chi viene in cerca di una vita migliore,e non gli viene neanche data la possibilità di provarci.
    E me ne frego della sfilza di pollici rossi che mi arriveranno, ma la Bossi-Fini è la legge più assurda che esista, e datevi un’occhiata alla legge sull’immigrazione degli altri paesi europei, per capire che la nostra è fatta malissimo.

  43. # AlexVer

    E poi avete tutti le badanti rumene/albanesi/ucraine per i vostri genitori/nonni non più autosufficienti… sono extracomunitarie anche loro, lo sapevate? COERENZA SIGNORI!

  44. # Alex1

    ma ancora crediamo che quelli che accogliamo siano tutti poveracci che muoiano di fame? facciamo un piccolo calcolo, ci dicono che nei loro paesi vivono con pochissimi dollari al giorno se non addirittura al mese, la domanda sorge spontanea, ma dove prendono i 5 e addirittura 10000 dollari a testa per pagarsi e ripeto pagarsi l’attraversata visto che ci dicono che sono vittime della criminalità organizzata? scusatemi ma penso che i veri poveracci sono quelli rimasti nel loro paese

  45. # giuliana dei

    Trovo scandaloso che persone provenienti da altri Paesi, si possano permettere di chiedere l’abolizione di una legge italiana.
    Ma già, è vero, la Bossi-Fini, per gli immigrati, è un autentico spauracchio, un vero incubo, incute timore solo a pronunciarla!
    Infatti fino ad oggi, proprio a causa di questa legge così deterrente, nessun barcone si è mai avvicinato alle nostre coste…

  46. # Antonio

    basta alla bossi fini? io direi BASTA AGLI IMMIGRATI! ora fanno pure i cortei.. meglio sta zitto va..

  47. # VALE56

    LIVORNO AI LIVORNESI

  48. # Ignazio Cardillo

    Bruno, non ti è chiara la Costituzione, in particolare il concetto di libertà di manifestazione del pensiero. C’ero anche io, livornese, a manifestare. Per i diritti, la giustizia: è giusto che un immigrato qui da anni se perde il lavoro, in 6 mesi perde il permesso e diventa clandestino? Così non trova più lavoro e mai più il permesso? È giusto che ha versato per anni i contributi all’inps, perde il lavoro, poi il permesso, lo rimpatriano, e non può neanche avere indietro i contributi versati? Difronte alla tragedia di Lampedusa dovreste solo vergognarvi a stare in silenzio. Oltre ad aver dimenticato il colonialismo. Ma tanto non conoscete vergogna. Perciò la storia farà il suo corso, ognuno sceglierà da che parte stare, il più forte vincerà e schiaccerà il nemico. Spero per tutti i lavoratori italiani che razzisti e fascisti insieme a centrosinistri siano schiacciati dal popolo unito.

  49. # Libero 1°

    ma un corteo contro i loro connazionali che commettono reati,spacciano,ecc ecc,e anche per tutelare le persone oneste che ci sono anche tra di loro,QUANDO LO FARANNO?

  50. # Jhonfante

    Tasse al 48%, ma se devo andare in ospedale per una visita aspetto 6 mesi, mi sconquassano di multe divieti autovelox canone Rai consorzi di bonifica.
    Hanno ragione a promuovere dibattito, ma bisognerebbe iniziare anche noi…

  51. # GINOGINO

    Quindi con questo tuo assurdo discorso sostieni che sia giusto manifestare contro una legge italiana che cerca in maniera democratica di rendere sicuro il più possibile il NOSTRO PAESE……ma fammi il piacere portateli in casa tua….

  52. # Verti Gini

    Questo penso sia tra i peggior articoli di QuiLivorno.it che abbia letto.
    Nei commenti ho letto molte riflessioni. Ma mi domando come sia possibile fare riflessioni dopo aver letto 5 righe soltanto.
    Sicuramente ognuno dei lettori ha un passato personale e ognuno può avere una propria idea sul problema immigrazione.
    Ma io che ho assistito un pò al corteo e che ho avuto la possibilità di ascoltare le parole pronunciate al megafono in ITALIANO ho capito che il problema di quegli immigrati era il nostro stesso problema di italiani. O almeno, il mio.
    Datori di lavoro che non ti assumono regolarmente.
    La differenza fra me e loro è che io rimango un italiano povero e posso accettare lavoretti in nero per sopravvivere.
    Un extracomunitario con la legge Bossi-Fini dopo 6 mesi che non lavora è praticamente definito un criminale.
    Quindi la mia lotta e quella dei migranti è molto simile.
    Se io otterrò quello che mi spetta da Italiano farò in modo che anche queste persone potranno ottenere diritti come un italiano.

  53. # Stefano

    I dati ufficiali – gli unici reali – sono quelli dell’Ufficio Immigrati della Questura di Livorno e dell’Ufficio Statistica del Comune di Livorno e dicono chiaramente che i permessi di soggiorno sono in calo rispetto agli ultimi anni. Anche le statistiche sulla criminalità- quelle ufficiali- ci dicono che il migrante delinque più o meno quanto il livornese, in proporzione. E che presso gli altri comuni della Toscana ci siano più presenze è un altro dato di fatto. Tutto il resto sono chiacchiere da bar o percezioni dovute ai media e alle nostre insicurezze e miserie. Se nella sua azienda ci sono tutti questi migranti – a fronte di un alto indice di disoccupazione altissimo come quello registrato a Livorno – sorgono spontanee domande. Che ti tipo di lavoro è? Forse se è rischioso e sotto-pagato i livornesi lo evitano. E la sua azienda (dove lavora o dove comanda, non si sa) forse rischierebbe di chiudere…….
    Quello che scrivo sono in grado di dimostarlo, visto che mi occupo di flussi migratorie e di statistiche. Smentitemi con i fatti reali e i dat, altro che pollici rossi e opinioni personali

  54. # Stefano

    A Verona ci sono molti più migranti rispetto a Livorno e pure molte più realtà a loro favore. Ma ovviamente parli e scrivi per cose sentite.

  55. # bruno tamburini

    non di destra e/o razzista, ma una manifestazione di gente normale che non ne puo piu, ma dubito che venga autorizzata, sarebbe considerata politicamente scorretta e provocatoria, per te ci vorrebbe il grande Toto

  56. # Andrea77

    Il presidente del consiglio Letta, la presidente della camera Boldrini ed il ministro kyenge (ditemi voi se è normale dover cercare su internet come si scrive il nome di un ministro italiano) dicono che i clandestini e gli immigrati vanno aiutati…che bravi… con i loro “discorsoni” incentivano ancora di più gli sbarchi e poi è ovvio che gli immigrati avanzano pretese e diritti. Roba da matti….se gli stanno tanto a cuore che se li prendano in casa loro. Non c’è lavoro per noi, figuriamoci se c’è per gli stranieri…..ovvio che poi per mangiare commettono reati….è difficile da capire? Basta respingerli…. Mica c’è bisogno di sparargli.

  57. # livorneseVero

    Perchè vieni anche te?????? ah! ah! ah!

  58. # roberto5

    ma allora evidentemente non leggi bene..ma perchè allora sono venuti a livorno? se a verona stanno melgio era bella una manifestazione laggiù…ma forse non è così

  59. # Andrea77

    Prendeteli in casa tu…. E non lamentarti se poi tu o qualcuno a cui tieni subisce un’aggressione da un clandestino o da un immigrato!

  60. # Antonio

    A CASA NOSTRA A CONTESTARE LE NOSTRE LEGGI (giuste o sbagliate che siano).. RIFLETTETE GENTE RIFLETTETE..

  61. # roberto5

    popolo unito? o che è un nuovo partito? e comunque ricordati oltre a lampedusa il picconatore senegalese che ha ucciso delle persone innocenti e di altri migliaia di crimini fatti da questa gente…naturalmente non parlo di chi lavora onestamente…ma se togliamo la bossi fini entrano in italia milioni di stranieri che oltre a togliere il lavoro ai connazionali portano criminalità…quindi non mischiamo la tragedia di lampedusa alla bossi fini non centra nulla..dobbiamo aiutare queste persone visto che da loro non sono capaci ma in casa sua…io vedo da ogni parte gente di colore che lavora mentre mio genero cerca disperatamente un lavoro…ma è giusto così? ci sono migliaia di ragazzi italiani senza lavoro senza un futuro.. loro non hanno diritto?? ma smettete con questo falso buonismo che da li a poco ci porterà a picco….saremmo sormontati da questa gente saremmo sopraffatti per rimanere tranquilli faremmo come i francesi che si ritireranno nei piccoli paesini lasciando le città a queste persone che le ridurranno a favelas come dimostrato nelle vicinanze di piazza della repubblica….meditate gente

  62. # nicola

    Le domande di permesso di soggiorno sono in calo? E ci credo! Non gli cambia nulla avercelo o meno.

  63. # NICOELE

    AIUTIAMOLIIII!!!!….SI!!!…MA A TORNARSENE A CASA!!

  64. # nicola

    Infatti vorrei quella australiana che è fatta benissimo (cosi ne entra 15 ogni vent’anni, ma questi 15 sono persone rispettabili che lavorano pagano le tasse e costretti a integrarsi)

  65. # lorenzana

    Come mai non risponde nessuno…???

  66. # Alpassa

    Questa è una tesi che ho già sentito per i recenti sbarchi. Sinceramente l’Italia è piena di carte, di statistiche e di persone che vivono lontane dalla realtà. Di fatto nella stragrande maggioranza i fatti di cronaca nera vedono coinvolti immigrati non in regola e recidivi con la giustizia. Di fatto ne io ne te possiamo girare tranquilli di sera in molte zone della nostra tranquillissima Livorno. Di fatto non c’è lavoro per i nostri figli e non possiamo assicurarlo agli immigrati di tutto il mondo. Di fatto questi continui sbarchi hanno costi elevatissimi, il che è drammatico per casse di Stato vuote. Di fatto ciò non porta niente in termini di guadagno sociale ne economico ne nella qualità della vita. Dai retta lascia stare le carte che non respirano e vivi meglio la città.

  67. # Vento di Libeccio!

    In Italia, il tasso della disoccupazione giovanile ha ormai superato il 40%. Non mi sembra si faccia un bel servizio agli extracomunitari, accogliendoli sul nostro suolo italiano, specie in un momento in cui la crisi perdurante non accenna minimamente a risolversi! A meno che non si voglia infoltire la già nutrita schiera di disoccupati che già purtroppo abbiamo!!! A chi giova accrescere l’attuale malcontento sociale?

  68. # Andrea anni

    Non è improprio affermare che non si può più parlare di extracomunitari. A breve saremo noi li stranieri e loro la maggioranza. Imporranno leggi etniche contro i natii. Ci segregheranno in città ghetto di cui Livorno a buon ragione potrebbe essere la capofila

  69. # Carlo

    I commenti a questo articolo sono emblematici. La retorica della Livorno città della tolleranza e feudo rosso senza se e senza ma, basata su falsi storici e chili di ipocrisia, viene demolita. La dimostrazione che a Livorno da decenni vengono votati i soliti per inerzia

  70. # 4luglio68

    La Bossi-Fini, al confronto delle normative vigenti all’estero in materia di immigrazione, è roba da Boy Scout come severità. Il problema sono stati i giudici che non l’hanno applicata nella loro onnipotenza.
    Poi penso che 3/4 dei nostri politici, di questa legge, conoscano solo il nome ma ignorino completamente cosa c’è scritto.

  71. # dat

    Comunque la responsabilità di questi commenti è anche di chi non fa bene informazione, tra tutti i media cittadini solo quilivorno ha dato notizia della manifestazione, con questo articolo striminzito che non presenta le ragioni dei migranti, quando invece in rete giravano già da tempo appelli e comunicati che le redazioni avrebbero potuto tranquillamente riprendere, ma si vede che qualche partito non era d’accordo. Innanzitutto i migranti sono scesi in piazza perché sono stati truffati: lavoratori regolari dopo aver dato i soldi ad una società che gestiva le pratiche dei permessi di soggiorno, hanno visto chiudere per illeciti questa società e si sono ritrovati senza soldi e senza permesso di soggiorno.
    Inoltre come diceva qualcuno prima, loro protestano perché sono nelle stesse nostre condizioni. chi vuole difendere la Bossi-Fini, i partiti che l’hanno fatta, chi ci governa e ci sfrutta si accomodi. Io mi schiero con chi come me è sfruttato, disoccupato, sottopagato. Certo la mia situazione non può migliorare grazie ad un Letta o ad un Alfano, può migliorare solo se mi unisco a quelli che vivono nelle mie stesse condizioni, anche se vengono da altri paesi, e lotto per stare meglio, tutti. Faccio notare che uno degli slogan più gridati al corteo dei migranti era “ITALIANI, IMMIGRATI: CASA e LAVORO PER TUTTI”.

  72. # caterina

    il problema è che vi fate una cultura guardando la tv….
    Forse è meglio che tu smetta di guardare “Airport security” su Dmax, e magari prenditi in mano un libro, forse così impari davvero qualcosa….
    E io che ci ragiono anche con la gente che si accultura su Studio Aperto, Cielo e Dmax..

  73. # Andrea77

    Ah no??? E i pedofili per esempio??? Loro sono “legali”???

  74. # Lorenzo65

    Sai a quante persone capita di andare a fare dei colloqui di lavoro , di pagare per avere la promessa di un lavoro sicuro e dopo si rende conto che è solo una truffa? Vogliamo parlare dei tanti giovani che perdono tempo e denaro a fare i concorsi pubblici e poi vincono, per la maggio parte dei casi, i soliti noti? Vogliamo parlare dei tanti padri di famiglia che lavorano con contratti rinnovati di 3 mesi in 3 mesi o delle giovani ragazze licenziate perché sono in gravidanza? Questa è L’ Italia imparziale per i cittadini e per gli extracomunitari. Lo stato ha le casse vuote e un debito pubblico di 2000 miliardi di euro. Ormai è fallimento e miseria per tutti. A gli extracomunitari che verranno abbiamo solo chiacchere da offrire e false promesse.

  75. # Polemicone

    E come sei esperta di programmi eh?? Predichi bene ma razzoli male ? Sicuramente sei una bimbetta seguace scatenata di amici …ah! ah! ah!!!

  76. # BENITO

    Ma vai a letto e copriti bene !

  77. # dat

    Ottima argomentazione, complimenti.

  78. # dat

    Ma infatti proprio per questo, proprio perché viviamo le stesse condizioni dobbiamo lottare insieme. Non dico certo di far promesse. I lavoratori se si aggrappano a chi li sfrutta e a chi li governa non otterranno mai niente. Se si uniscono, che siano italiani o stranieri, possono ottenere qualcosa. Sia gli italiani che gli immigrati, in modi diversi, si bevono le promesse dei vari governanti, ed entrambi vengono truffati, derubati e sfruttati.

  79. # lyndina82

    Ma no via… Non ci posso credere che ci sia gente a livorno che la sta sopportando l’ immigrazione.. ma come si puo’!?? Non pensano ai propri figli e al futuro che gli si sta preparando? Lavoro non ce n’ e’, soldi non ce n’e’, e questi clandestini hanno anche la ghigna di protestare x avere lavoro come gli italiani? Hahaha bella barzelletta! Non c’e’ lavoro nemmeno per gli Italiani!!! Tutti I clandestini A CASA PROPRIA, basta tutte queste baggianate!! Ma pe’ piacere!!!

  80. # Roberto-Bobbe

    Abbiamo perso proprio una bella occasione! Così tutti insieme era facile ingabbiarli e rispedirli a casa loro! Ma ci rendiamo conto! Siamo arrivati al paradosso: illegali che manifestano contro la legalità! Sveglia!!! Questi fra poco ci mettono i piedi in testa!!!!!

  81. # fabrizio56

    Io mi domando…ad ogni supermercato ci sono extracomunitari che chiedono…ai parcheggi degli ospedali vedi pisa o altri ci sono extracomunitari. ..hai semafori idem..piazza cavallotti e piena di abusivi ed i posti per le bancarelle li anno dati agli extracomunitari che non fanno neppure gli scontrini fregandosene dei livornesi se vai in ospedale al pronto soccorso su 10 persone 6 sono extracomunitari ( ci sono stato sere fa) x non parlare veramente che la sera a livorno si è persa la percezione di sicurezza. Vedete cosa fanno altre nazioni CIVILI come l’australia vedete DMAX alla tv…..non sono cazzate di politici……specie di sinistra!!!…..dimenticavo ero di sinistra da generazioni e sono livornese da generazioni.

  82. # fabrizio56

    X caterina….io vedo le cazzate di DMAX tu senti quelle dei politici che ne traggono benefici……sarebbe troppo bello avere uno stato come l’australia ce lo sognamo…..

I commenti sono chiusi.