Ctt Nord e Banca Popolare di Vicenza a sostegno degli studenti e delle famiglie

Mediagallery

Banca Popolare di Vicenza e Ctt Nord Srl hanno siglato un accordo di collaborazione con l’obiettivo di agevolare l’acquisto degli abbonamenti plurimensili da parte degli studenti e delle loro famiglie, nonché di sostenere l’acquisto di materiali per la scuola con soluzioni di agevolazione dedicate. Gli utenti potranno quindi dilazionare, senza costi, le spese per l’abbonamento plurimensile ai trasporti pubblici e per l’acquisto di materiale didattico fino ad un massimo di 2.000 euro. Per accederne, recandosi in una delle filiali della Banca Popolare di Vicenza anche se non si è già clienti, sarà possibile aprire un conto dedicato. Una volta che la banca avrà verificato i requisiti di accesso (in primis la domiciliazione dello stipendio), verrà accordata la dilazione e si procederà, contestualmente, al pagamento a Ctt Nord dell’abbonamento. A fronte dell’erogazione del finanziamento, poi, per il ritiro della tessera di abbonamento, ci si dovrà recare presso i punti vendita dell’Azienda di Trasporto locale. Grazie all’intesa, Banca Popolare di Vicenza offrirà agli utenti Ctt Nord già clienti dell’istituto, o che lo diventino aprendo nell’occasione un conto corrente, un supporto per dilazionare senza costi, in 10 mensilità, la spesa per l’acquisto dell’abbonamento plurimensile al trasporto pubblico.

L’operazione sarà possibile fino ad un massimo di 2000 euro che potranno servire per coprire, oltre alle spese di acquisto dell’abbonamento plurimensile, per chi lo desidera, anche altre spese di natura scolastica (libri, materiali didattici, personal computer, ecc). L’offerta, estesa per il solo importo dell’abbonamento anche a lavoratori e pensionati, sarà valida fino a giugno del 2014 ed è rivolta ai clienti – attuali o nuovi correntisti – che abbiano scelto Banca Popolare di Vicenza come banca di riferimento per il conto corrente e la domiciliazione di stipendio e utenze. Grazie a questa importante intesa con Ctt Nord, Banca Popolare di Vicenza ha voluto dare un ulteriore segnale della sua attenzione per la collettività sostenendo il diritto allo studio e alla formazione, leva fondamentale per il futuro dei nostri giovani e del nostro Paese. E’ intenzione di Ctt Nord creare una maggiore sinergia tra le aziende che operano sul territorio e consentire ai cittadini di usufruire e ottimizzare i servizi proposti. In base a quanto sopra esposto, nello specifico Ctt Nord ritiene interessante coinvolgere tutti i cittadini creando condizioni favorevoli all’utilizzo del bus come mezzo di trasporto per motivi di risparmio, di ecologia, di sicurezza e non ultimo il ritorno ad un rapporto sociale che l’uso dell’auto ha completamente ribaltato. Banca Popolare di Vicenza e Ctt Nord Srl hanno siglato un accordo di collaborazione con l’obiettivo di agevolare l’acquisto degli abbonamenti plurimensili da parte degli studenti e delle loro famiglie, nonché di sostenere l’acquisto di materiali per la scuola con soluzioni di agevolazione dedicate. Gli utenti potranno quindi dilazionare, senza costi, le spese per l’abbonamento plurimensile ai trasporti pubblici e per l’acquisto di materiale didattico fino ad un massimo di 2.000 euro. Per accederne, recandosi in una delle filiali della Banca Popolare di Vicenza anche se non si è già clienti, sarà possibile aprire un conto dedicato. Una volta che la banca avrà verificato i requisiti di accesso (in primis la domiciliazione dello stipendio), verrà accordata la dilazione e si procederà, contestualmente, al pagamento a Ctt Nord dell’abbonamento. A fronte dell’erogazione del finanziamento, poi, per il ritiro della tessera di abbonamento, ci si dovrà recare presso i punti vendita dell’Azienda di Trasporto locale.
Grazie all’intesa, Banca Popolare di Vicenza offrirà agli utenti Ctt Nord già clienti dell’istituto, o che lo diventino aprendo nell’occasione un conto corrente, un supporto per dilazionare senza costi, in 10 mensilità, la spesa per l’acquisto dell’abbonamento plurimensile al trasporto pubblico. L’operazione sarà possibile fino ad un massimo di 2000 euro che potranno servire per coprire, oltre alle spese di acquisto dell’abbonamento plurimensile, per chi lo desidera, anche altre spese di natura scolastica (libri, materiali didattici, personal computer, ecc). L’offerta, estesa per il solo importo dell’abbonamento anche a lavoratori e pensionati, sarà valida fino a giugno del 2014 ed è rivolta ai clienti – attuali o nuovi correntisti – che abbiano scelto Banca Popolare di Vicenza come banca di riferimento per il conto corrente e la domiciliazione di stipendio e utenze. Grazie a questa importante intesa con Ctt Nord, Banca Popolare di Vicenza ha voluto dare un ulteriore segnale della sua attenzione per la collettività sostenendo il diritto allo studio e alla formazione, leva fondamentale per il futuro dei nostri giovani e del nostro Paese.
E’ intenzione di Ctt Nord creare una maggiore sinergia tra le aziende che operano sul territorio e consentire ai cittadini di usufruire e ottimizzare i servizi proposti. In base a quanto sopra esposto, nello specifico Ctt Nord ritiene interessante coinvolgere tutti i cittadini creando condizioni favorevoli all’utilizzo del bus come mezzo di trasporto per motivi di risparmio, di ecologia, di sicurezza e non ultimo il ritorno ad un rapporto sociale che l’uso dell’auto ha completamente ribaltato.

 

Riproduzione riservata ©