Transenne alla Torre di Calafuria dopo un crollo. La FOTO

Mediagallery

Stava scattando alcune foto quando a pochi passi ha visto cadere una pietra. Non sarebbe così grave una pietra se non fosse che stiamo parlando della Torre di Calafuria.
Partita la segnalazione, verso le 10, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno immediatamente provveduto a transennare la Torre per avvisare i bagnanti del pericolo dopo aver verificato che non vi fossero altri punti pericolanti. Quello di stamani è stato un unico sgretolamento sulla parte destra, lato ristorante. Tuttavia, si tratta della classica spia che pone i riflettori sulla tenuta della struttura. Struttura di proprietà del Demanio e in quanto tale, come spiegato dalla centrale operativa dei pompieri, sarà l’autorità competente a dover intervenire anzitutto per installare una transennatura più resistente e verificare eventuali altri danni.
Per il momento rimane aperto il passaggio agli  scogli.

Riproduzione riservata ©

17 commenti

 
  1. # Mario

    Frugatevi !

  2. # amaranto67

    si si come la famosa crepa sulla fortezza vecchia… aspettano che caschi per di che l’avrebbero puntellata 2 giorni dopo…

  3. # yuri

    vai… parte un’altra transennatura. il ponte accanto ce l’hanno già costruito…

  4. # Votogrillo

    A Livorno non si fa manutenzione…si transenna !

  5. # Ilio

    Se non vado errando la torre non è proprietà demaniale ma è del pittore Fremura dove all’interno di essa ha il suo studio,pertanto se così fosse la messa in sicurezza e la ristrutturazione spetta a quest’ultimo.

  6. # SIMO

    no Ilio la torre è del demanio quindi a Fremura non spetta pagare però……una mano al portafoglio potrebbe metterla lo stesso!!

  7. # danie72

    Demaniale….ma ci abitano in cima!!! Demaniale per nulla! Chi ci abita si frughi e la restauri! E’ un suo dovere!

  8. # dubbioso

    W PISA !!

  9. # libero 1°

    da sempre è lo studio e buen retiro del pittore Fremura. Ma ce lo vedete il Comune di Livorno che va contro talune famiglie? Sia mai detto ma soprattutto fatto! Avanti popolo…

  10. # Nano

    Dovere? E da quando la manutenzione straordinaria spetta all’inquilino?

  11. # SIMO

    Non ci abita nessuno….c’e una stanza adibita a studio e non c’e neanche un bagno però ripeto che sarebbe alquanto doveroso per Fremura contribuire alle spese…non c’e nessun altro pittore ad avere uno studio cosi’ particolare

  12. # orestino

    Povero membro del sodalizio muschiato….speriamo non debba lasciare quella Torre incantevole….non ci sarebbe motivo….

  13. # umbe

    pittore sfrattato.torre abbandonata.ecco la verita’.

  14. # Erik62

    Ma che ci abitano!! E’ stata data in concessione al pittore Fremura che c’ha fatto lo studio… le riparazioni spettano alla proprieta’ cioe’ al demanio

  15. # mauro

    Transenne a vita !!

  16. # orestino

    Comunque sia il “maestro” rimane eccome…!!!!..e’ un simbolo della nostra città’….la concessione c’e’ e rimane eccome….

  17. # libero 1°

    da quando un inquilino paga un regolare canone di affitto. Non in questo caso,se non un affitto simbolico,visto che non basterebbero 6000€ al mese per una location del genere.

I commenti sono chiusi.