Consegnata al primo cittadino la tessera Anpi

Nogarin sottolinea anche che “è stato un grande onore ricevere la tessera dell’Anpi dalla figlia di una grande personalità della Resistenza quale è stato Giotto Ciardi”

Mediagallery

E’ stata la figlia di Giotto Ciardi, signora Paola, a consegnare al sindaco di Livorno Filippo Nogarin la tessera dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, per l’occasione del 71°anniversario della Resistenza e della Liberazione (che si celebra il 25 luglio).
Come si ricorderà, sabato scorso 19 luglio a Palazzo Municipale si era celebrato invece l’anniversario della Liberazione di Livorno dal Nazifascismo.
“E’ stata veramente una grande emozione – dichiara Filippo Nogarin – veder barrare sulla mia tessera la parola “antifascista”. Agli anziani partigiani combattenti presenti alla celebrazione ho voluto dire soltanto grazie, e spero che saremo all’altezza di quel che hanno fatto per noi. Il ricordo della Resistenza è patrimonio di tutti”.
Nogarin sottolinea anche che “è stato un grande onore ricevere la tessera dell’Anpi dalla figlia di una grande personalità della Resistenza quale è stato Giotto Ciardi”.
Grande Invalido della Resistenza, Giotto Ciardi è stato un carabiniere italiano che si è particolarmente distinto nella Resistenza e nella Lotta di Liberazione, guadagnandosi una Medaglia d’oro al valor militare, una Medaglia d’oro della Liberazione jugoslava ed una Medaglia di bronzo degli Stati Uniti d’America.

Riproduzione riservata ©

0 commenti

 
  1. # Marcovaldo

    Ora come la metti con la Amadio?

  2. # ugo 2

    e Renzi come la mette con la visita ad Arcore

  3. # Luca

    Per fare il Sindaco vale bene una Messa

  4. # lupo

    a parte che sicuramente Livorno non è Parigi, in semplici parole tue, cosa vorresti dire?

  5. # maiconrenzi

    Io ho, con orgoglio, la tessera ANPI da anni. Una famiglia di partigiani, la mia, era il meno che potessi fare, in loro nome. Forza Sindaco, “ANTIFASCISTA” è ancora una bellissima parola. Soprattutto contro tutti i “fascismi di ritorno” che viviamo in questo Paese e in Europa.

  6. # degube

    Tessera di GRANDISSIMO ONORE. Trovata nell’ovo di pasqua gentilmente donato dal PD livornese. E con questo domandiamoci perchè ABBIAMO perso! oh mi mi ci sono messo anch’io.
    La celebrazione della LIBERAZIONE dal fascismo dovevamo andarci in 3000 invece “c’è stato un difetto di comunicazione” tradotto ce ne siamo scordati! Ma vi sembra po’o

  7. # Cannon

    si, Nogarin è proprio di destra, vero Ruggeri?

  8. # Beppone

    Ancora oggi non trovo parole, per capire della figuretta che il PD livornese ha fatto in merito alla NON partecipazione alla ricorrenza del 70esimo della liberazione di Livorno. Una figura meschina, che i sette consiglieri del Pd, poteveno anche risparmiarsela. Non ci sono parole che non altro VERGOGNA!, questo vuol dire rinnegare il passato e fregarsene di chi la vissuto e sofferto. Vorrei capire se la direzione del PD locale, abbia preso dei provvedimenti nei confronti di questi sette…signorini!
    Nogarin quando gli hanno dato la tessera ha detto..”onorato di avere qualcosa che mi attesta di essere un antifascista”..bene…mi sei piaciuto..bravo!

  9. # 4luglio68

    Di tessere ai “partigiani” del 26 aprile ne sono state regalate tante.

  10. # Luca

    A me sinceramente del fatto che si è sentito onorato della tessera o che sia andato dalla signora che ha compiuto 100 anni mi interessa ben poco. L’assessore al bilancio che fine ha fatto? È come pensa di comportarsi con quei 3 assessori che, per le solite ragioni della Corradini, dovrebbero dare le dimissioni? Quando ha intenzione di cominciare a governare?

  11. # dino

    al pd la mandano per posta…. data l assenza.

  12. # dave

    le persone che hanno una certa cultura sono antifasciste

  13. # ivo lami

    o cosa ci combina la amadio?

  14. # ivo lami

    non v’è dubbio che la tessera in questione sia di grandissimo onore; la domanda è: per averla bisogna per forza esser del pd o la possono avere anche altri? in altre parole, la certificazione di antifascista la rilascia solo il pd?

  15. # 4luglio68

    questa affermazione è la battuta più divertente che abbia mai letto!

  16. # Gerardo

    La signora non ha 100 anni, ne ha 66: lo dico perché è mia nonna