Carne gettata nel cassonetto insieme a plastica e vetro. Multa a un negoziante “indifferenziato”

Mediagallery

Per giorni aveva preso la “cattiva” abitudine di disfarsi dei rifiuti di scarto della propria attività alimentare senza contattare la ditta specializzata. In più, facendo anche poca strada, usciva dal negozio e rovesciava il materiale nei cassonetti per la raccolta del multimateriale (vetro, plastica, tetra pack, alluminio) oppure per la raccolta della carta-cartone, in barba al regolamento comunale e ai tanti cittadini che, invece, tutti i giorni fanno correttamente la raccolta differenziata dei rifiuti avvalendosi degli appositi contenitori stradali oppure della modalità di raccolta “porta a porta”. Le numerose segnalazioni di questi giorni al numero verde 800-031.266, per e-mail (info@aamps.livorno.it) e attraverso le pagine facebook/twitter (“Aamps Livorno), hanno permesso di attivare gli Ispettori Ambientali di Aamps e, a seguire, la Polizia Municipale. Nonostante i ripetuti avvisi, il commerciante di Via del Littorale è stato colto sul fatto mentre gettava scarti di carne e frattaglie varie nei contenitori collocati in Via della Salute. La conseguenza è stata una multa “salata” dell’importo di 3.000 euro

Riproduzione riservata ©

0 commenti

 
  1. # AnToNiO

    3000€????? Sarò cattivo ma io avrei aggiunto uno zero ,inoltre negozio chiuso 1 mese!!

  2. # birillo

    OK andate avanti così, segnalo i cassonetti di via Battisti angolo via dell’Origine, ho segnalato la cosa all’indirizzo riportato nell’articolo, aiutiamoli!!!!

  3. # Lucia

    Per la prima volta ho visto un ispettore dell’Aamps vicino ai cassonetti di casa mia, che si inizi davvero a respirare aria nuova?

  4. # Oioi..che ride

    Ahaha..mille segnalazioni fatte in via san Giovanni, cartoni pieni di parti elettriche e polistirolo lasciati tutti i giorni fuori dal negozio d’elettronica, scarti di crostacei e pesci direttamente nel tombino (che poi chissà perchè s’intasa e si sta nel bottino per du giorni) e mai visto nessuno..come mai?

  5. # news

    numero segnato, bisogna iniziare a chiamare, mi sono rotto di vedere sempre stazioni ecologiche sui marciapiedi.

  6. # enrico

    Questi incivili selvaggi vanno puniti seriamente. Come quelli che lasciano di tutto fuori dai cassonetti in via delle Pianacce di fronte al minimarket. Fate davvero schifo. Ora chiamo anche io il Comune appena vedo qualcuno che lascia un foglio fuori dai cassonetti. MI SONO STRAROTTO!

  7. # micce

    si poi la gente che ci lavora a casa un mese, e per mangiare vengono a casa tua. il locale con 30000 euro di multa chiude perché ora non navigano nell’oro e così viene anche il proprietario con la famiglia a casa tua. non si cura il mal costume con la repressione ma con la cultura, la cosa intelligente che potevi dire è che quegli avanzi possono essere messi nell’umido per le mille risorse che può avere un pezzo di carne se sono già cotti, altrimenti portarli alla caritas.

  8. # fox65

    Con quello che paghiamo di spazzatura devo anche differenziargliela?ma che assumano personale e lo facciano loro…io non la fo ..quando pagherò meno allora ci posso pensare

  9. # frankie

    Finalmente! Colpirli forte nella tasca, è l’ unico modo lecito e corretto per educarli
    a rispettare, ambiente, vicini……e se stessi!!

  10. # Paolo

    Adoro questi articoli. Grazie a chi ha segnalato, ad AAMPS e alle forze dell’ordine.

  11. # bastaaaaaaaaaa

    D’accordo con te. STRAROTTO anch’io!!! S.E.G.N.A.L.I.A.M.O !!!

  12. # mau

    Quanto spreco tutti quei avanzi di carne farebbero contenti tanti cani abbandonati nei canili costretti a pane secco e acqua!…non perderebbe le multe e magari si sentirebbe una persona migliore

  13. # Luca

    Per certa gente parli di cultura e rispetto? Se chiude tanto meglio, un incivile di meno che oltretutto danneggia anche te che lo giustifichi.

  14. # Stefano

    ma che ragionamento è il tuo? Ma pensi prima di affermare certe cose? “quando pagherò meno …allora FORSE ci penserò”… forse eh! In barba a chi coscientemente la fa, vero?
    Poveri noi se si continua a pensare ed agire così.

  15. # Victor

    fox 65…complimenti hai uno spiccato senso di civiltà. Fautore delle tesi del menefreghismo più assoluto…Il tuo habitat naturale lo vedo in una capanna nel bosco …ma forse sarebbe anche troppo…!

  16. # BANDITO

    …a parte il fatto che Fox è la traduzione di volpe e di volpe non credo che tu abbia neanche il colore, considerando cio’ che scrivi….e poi se controlli bene, aprendo gli occhi da volpe, vedrai che quest’anno hai pagato meno dello scorso anno…la raccolta differenziata è più un dovere civico che un obbligo ( anche se poi c’è un regolamento comunale che stabilisce i termini e sanzioni )….più impiego di personale e più costi ricadono sulla collettività….caro Fox65….saresti da multare solo per quello che hai scritto nel tuo commento.

  17. # MbaGiuann

    I vostri commenti mi danno fiducia.
    Questa è la rivoluzione…
    Con la presa di coscienza e la diffusione del senso civico, non con i forconi.
    Educhiamo i nostri figli a costruire un mondo migliore.
    Adesso è la differenziata.
    Domani sarà il parcheggio in seconda fila.
    Poi le strade sfatte.
    Ed un po’ alla volta avremo ottenuto una città pulita ed ordinata.
    Siamo noi la città e siamo noi che la governiamo, non i politici.

  18. # Il Mare

    Non capisci che una persona con tale livello di civiltà potrebbe fornirti carne non proprio ben conservata o scelta?? Con il ricatto dei lavoratori i padroni, negli ultimi anni, hanno fatto passare le peggiori iniziative.

  19. # barbara

    BRAVA AAMPS, BRAVA POLIZIA, BRAVO COMUNE. AVANTI COSI’!!!

  20. # Lory

    Poò furbo, se già l’avevano avvisato ben gli sta

  21. # Nerd

    23 commenti significano minoranza assoluta. Ci vuole più servizio. Con le tasse che paghiamo ci deve essere personale specifico se vogliono differenziare.La carta riciclata fa tendenza ma non aiuta l’ambiente.Quella nuova si ottiene con pioppeti appositamente coltivati per tale scopo, quella riciclata usa invece reagenti chimici per la sbianca per arrivare ad un prodotto finale mediocre.

  22. # NONNO

    SONO TROPPO TUTELATI…….PURTROPPO.