L’ex assessore Cantù nuovo presidente Istoreco. Il saluto di Kutufà alla Bandini

Mediagallery

Gabriele Cantù è il nuovo presidente dell’Istituto Storico della Resistenza e della Società Contemporanea della Provincia di Livorno. Cantù prende il testimone da Laura Bandini che era al timone dell’Istoreco fin dalla nascita dell’Istituto nel 2008. Dopo le dimissioni della professoressa Bandini, il Consiglio direttivo dell’Istoreco ha provveduto alla elezione del professor Cantù nella riunione del 14 novembre scorso.
Gabriela Cantù, nato a Livorno nel 1946, è stato fino al gennaio 2013 assessore all’integrazione sociale nella Giunta comunale presieduta da Alessandro Cosimi. Era entrato in Consiglio comunale nel 2004 eletto come indipendente nelle liste dei Democratici di sinistra, per poi essere rieletto nel 2009 tra le file del Partito democratico. In questi anni, oltre all’incarico di Capogruppo del Pd nell’ultimo mandato, ha ricoperto il ruolo di presidente in varie commissioni consiliari.
Cantù, laureato in Lettere moderne all’Università di Pisa e perfezionatosi in Didattica della Storia presso l’Università “La Sapienza” di Roma, ha dedicato tutta la sua attività lavorativa all’insegnamento e all’educazione dei giovani. Ha insegnato presso la Scuola Media Pistelli di Corea fin dall’anno in cui è nata l’Istituzione sperimentale che la sovrintendeva e, in questa scuola, ha ricoperto vari ruoli tra cui l’incarico di Vicepreside per diversi anni. Ha fatto parte dell’Albo dei Formatori IRRSAE per i Nuovi Programmi della scuola elementare, al momento dell’uscita di questi ultimi. Ha tenuto, in qualità di docente, vari corsi di aggiornamento, rivolti a docenti della scuola dell’obbligo, elementare e media. È stato membro di varie associazioni culturali e sociali. Ha scritto, in alcuni casi in collaborazione con altri, diversi testi scolastici in qualità di autore e come coordinatore del gruppo degli autori per sei diverse case editrici. Ha proseguito e prosegue tuttora la collaborazione con alcune case editrici per la preparazione di apparati didattici (esecuzioni, prove di verifica, volumetti di approfondimenti…) relativi a vari testi scolastici di storia e di lingua italiana. È stato anche membro del consiglio di amministrazione dell’Istituto Musicale Mascagni, ricoprendo per sette anni il ruolo di Vicepresidente. A Laura Bandini, che con grande passione e competenza ha guidato e fatto crescere l’Istituto in questi suoi primi anni di vita, va tutto il ringraziamento dell’Istoreco.

IL RINGRAZIAMENTO DI KUTUFA’
“Alla prof.ssa Bandini, che ho avuto il piacere di avere come collaboratrice nella mia precedente Giunta, vanno i miei più sinceri ringraziamenti per la preziosa opera svolta alla presidenza dell’Istoreco”. Con queste parole il presidente della Provincia, Giorgio Kutufà, ha voluto rivolgere un affettuoso saluto a Laura Bandini che ha lasciato la guida dell’Istituto. “Con lei – ha aggiunto Kutufà – l’Istoreco ha preso vita, nel 2008, e si è poi affermato come una tra le realtà culturali più significative del territorio”. Alla presidenza è subentrato il prof. Gabriele Cantù, designato dal presidente Kutufà quale rappresentante della Provincia, ed eletto dal consiglio direttivo dell’Istituto nei giorni scorsi.

 

 

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Diciamo la verità

    Tutte queste società, così come le fondazioni, le municipalizzate inutili o quelle utili ma malgestite, sono diventate il parcheggio di ex-politici.
    Oltre a ridurre, come tutti asupichiamo, il numero di parlamentari (vedi articolo sul sole24ore.it di oggi) si dovrebbe contenere anche questo fenomeno su scala locale.

I commenti sono chiusi.