Buona notizia. Benzinaio Aci low cost, il presidente: “Da noi i prezzi più bassi”

Il distributore, targato Aci, propone al self service la verde a 1,67 al litro e il diesel a 1,57

Mediagallery

DI LETIZIA D’ALESSIO

In un periodo di costante rincaro del costo della benzina, Aci Livorno va controcorrente scegliendo di abbassare il prezzo del carburante.
Dopo la notizia anticipata ieri da Quilivorno.it, il presidente dell’ Automobile Club labronico Franco Pardini, ha presentato ufficialmente l’impianto di viale Ippolito Nievo che insieme alle strutture di Vicarello, Piombino e Cecina sono diventati dal 1° luglio, dopo la disdetta del contratto con Ip, distributori a marchio Aci. Un servizio che l’Automobile Club ha erogato fino agli anni Ottanta, interrotto dopo che le compagnie petrolifere presero il sopravvento e oggi, complice anche la congiuntura economica negativa, decide di riprendere.
Quelli aperti a Livorno e provincia, inoltre, sono i primi impianti di questo tipo presenti in Italia: l’ Aci è stato il primo a decidere di avviare un progetto del genere, ma non è escluso che anche altri club, in futuro, possano emulare la scelta dell’associazione livornese. Ma gli automobilisti come stanno reagendo a questa novità? “In queste prime due settimane di apertura – ha detto Franco Pardini – abbiamo registrato un’ottima affluenza, tre volte superiore a quella che il distributore aveva in passato, ottenendo un incremento del 60%”.
Prezzi bassi ma stessa qualità della benzina, ciò che cambia come ha spiegato Pardini, è solo il meccanismo attraverso il quale viene acquistato il carburante: non più tramite la distribuzione delle grandi compagnie petrolifere, ma attraverso una trattativa aperta di Aci col produttore, in modo da poter ottenere un prezzo di vendita più basso. “Solo dopo aver sondato attentamente il mercato – ha continuato il presidente di Aci – il nostro tecnico contatta il produttore. E’ proprio il rapporto diretto con le aziende che ci permette di acquistare e, quindi rivendere a tariffe inferiori rispetto ai distributori concorrenti. Sebbene la differenza di costo sia solo di pochi centesimi, voglio però sottolineare che Aci mantiene i prezzi inferiori anche col servito, e non solamente col self-service come accade negli altri impianti”. Tanto che la scorsa settimana il distributore di Viale Ippolito Nievo è risultato essere il secondo in Italia per prezzi più bassi.naio che fa concorrenza alle grandi compagnie petrolifere abbassando i prezzi del carburante al litro. Il distributore, targato Aci, propone la verde a 1,67 al litro e il diesel a 1,57.  I prezzi, specifichiamo, sono gli stessi sia nelle ore di apertura dell’impianto che di notte in modalità self service ed è l’unico impianto che riesce a praticare questi prezzi con il servizio del gestore.

Da segnalare che di cosiddette ‘pompe bianche’ in città non c’è solo quella dell’Aci. Ce n’è una, la TE, lungo via Firenze in direzione Stagno.

 

Riproduzione riservata ©

64 commenti

 
  1. # Silvia76

    Concorrenziale?? A me non sembra……

  2. # Malizioso Troll

    Inversione di tendenza, era ora, la pompa Eni di Antignano, l’altro impianto ACI, era la più cara del circondario… Io mi rifornivo alla Esso, subito lì accanto ma assai più economica.

  3. # ghiozzo di bua

    Ma scusate ma dov’è il risparmio? La esso vende il gasolio a 1.58 al litro………

  4. # arpuli

    Al benzinai sull’aurelia “TE” costa meno

  5. # valerio

    dove vado io su aurelia verde 163 o 167
    disel 152o 155

  6. # francesca

    non ti sembra?? Da quanto non fai benzina? La benzina oggi è a 1,828 €/L … a me pare un gran bel prezzo questo!

  7. # dadde

    I benzinai sull aurelia “TE” e “Q8” se la danno hanno 1/2cent di differenza…..
    Ieri ho fatto gasolio a 1.55 al “TE”

  8. # Paolo

    Concordo, “TE” e Q8 sull’Aurelia sono i più bassi, ma c’è una fila paurosa in orari convenzionali. Ancora non capisco perché gli altri distributori non si adeguano……. mah!

  9. # RICCARDO ROMBOLI

    L’ ACI…e chi non lo ricorda..!! Mio padre Giovanni,uno dei primi autisti di Livorno,patente 1931..fu decorato di medaglia di “Veterano” e poi “Pioniere” della Guida”,proprio dall’ACI. Egli,aveva sempre la tessera della associazione a portata di mano…sconti,agevolazioni,prezzi ribassati nei negozi,sconti ai posteggi,sconti per pratiche automobilistiche ,sconti sul carburante! Ma oggi,i tempi,mi sembrano cambiati..e dopo gli anni ruggenti di prima della guerra fino agli anni 70,tale organizzazione,mi sembra più un ente di Stato,che un Club per automobilisti!!!

  10. # Roberto-Bobbe

    Io penso che le cosiddette “pompe bianche” sono una presa per i fondelli. All’inizio si differenziano di 3 o 4 centesimi al litro con gli altri distributori…e poi si avvicinano piano piano ai prezzi standard. Morale? Le compagnie petrolifere sono tutte una massa di ladri!!!! Abbiamo la benzina più cara d’Europa e sicuramente del mondo!!!!

  11. # cutolos

    si ma nei benzinai low cost cè sempre una fila interminabile, roba da perderci ore, per qualche centesimo risparmiato nn ne vale proprio la pena…bah

  12. # Brontolo

    Vi ricordo che appena aperto il gasolio costava 1.529 e ora ha oggi da circa 15 giorni di distanza è andata già a 1.579 dovete rimetterla al prezzo di partenza e vedrai che la fila arriva a fiorentina per fare rifornimento ( anche se non dipende dal gestore del distributore però dovrebbe sollecitare ) al ACI , però al momento è sempre il più basso che ci sia a Livorno Andateci

  13. # Rc GYMNASIUM Livorno

    Andate tutti a fare rifornimento qui al distributore ACI ( vai Kiko ci vediamo oggi ;););) )

  14. # 0586

    speriamo siano benzine e gasoli non annacquati……

  15. # Giorgio del pontino

    i migliori benzinai di livorno sono:

    ACI vle ippolito nievo
    TE via firenze
    Q8 self via firenze

    sfido chiunque a dire il contrario

  16. # Mario

    é vero anche io ho trovato gia a meno di 1.57.
    benzinaio low cost ??…..mah…..
    dovrebbero fare come cè vicino a Donoratico, benzinaio COOp , lì si che è conveniente !

  17. # Silvia76

    Purtroppo io con l’auto ci lavoro e ne faccio tanta di benzina….comunque alla Erg spendo meno e per chi ha la carta Erg c’è un’ulteriore sconto

  18. # Laura

    per vedere i prezzi migliori io uso prezzibenzina; c’è anche per gli smartphone (Android e iPhone) e si basa sulle segnalazione della gente

  19. # Barbarica

    Io per esigenze lavorative faccio gasolio a Pisa..( Ma sono livornese di scoglio )Presso La stazione di servizio Carburanti Pisa a sant ermete dopo ospedaletto o in località sono gli stessi gestori..e sono anni che ci sono (noi si arriva ..esimi) oppure dietro l ipercoop a Navacchio a volte e’ più conveniente di tutti. Negli orari di chiusura soprattutto.. Se vi capita di fare una girata passateci.

  20. # alessandro

    ci dobbiamo ribellare a questo.

    Ecco una lista di accise che trovo davvero assurdo dover pagare ancora oggi: 1.90 lire per il finanziamento della guerra di Etiopia del 1935, 14 lire per il finanziamento della crisi di Suez del 1956, 10 lire per il finanziamento del disastro del Vajont del 1963, 10 lire per il finanziamento dell’alluvione di Firenze del 1966, 10 lire per il finanziamento del terremoto del Belice del 1968, 99 lire per il finanziamento del terremoto del Friuli del 1976, 75 lire per il finanziamento del terremoto dell’Irpinia del 1980, 205 lire per il finanziamento della guerra del Libano del 1983, 22 lire per il finanziamento della missione in Bosnia del 1996, 39 lire per il rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri del 2004.

    Il tutto comporta 485.90 lire di tasse assurde, ovvero 25 centesimi di euro, per ogni litro di carburante che acquistiamo!

  21. # Federico

    Non credo proprio, vai a guardare il prezzo della esso e subito dopo passa a vedere il prezzo dell’ACI. Vedrai che ti sbagli. Non ho dubbi

  22. # Federico

    Ne sei proprio sicuro ?? io dico proprio di no.
    Oltretutto nell’impianto dell’Aci quei prezzi sono riferiti di giorno al servito e di notte al self.
    Quindi non c’è paragone. Servito e scontato. Che vuoi di piu ??

  23. # Federico

    Mi sa che vi sbagliate tutti e due. Dove sarebbero questi impianti che dite voi ?? Così vado a dare un’occhiata.
    Ricordatevi che all’impianto dell’ACI di giorno quel prezzo è riferito al servito eh.
    Poi se vi piace stare sotto il sole a fare file chilometroche…

  24. # Federico

    Allora mi sa che leggi male. Ieri alla TE era a 1579
    1679. Fidati di me.
    se non ci credi vai a chiedere ai gestori/guardiani

  25. # Marco Sisi

    Occorre sempre tenere gli occhi aperti e soprattutto avere bene in mente quale sia l’impianto più conveniente. Tornando verso Livorno da Roma, domenica pomeriggio, sono uscito dall’Aurelia a quattro corsie a La California, perché stavo per rimanere imbottigliato in una coda lunga almeno fino al casello di Rosignano (e non avevo voglia di regalare i 60 centesimi del balzello dovuto per stare da lì fino a Rosignano in coda avanzando a passo di lumaca). Tra Cecina e Vada ci saranno stati almeno cinque impianti con prezzi uguali o più bassi di quelli praticati dalla “pompa bianca” dell’ACI. Io, personalmente, ho un’auto trasformata a metano, ma ogni tanto devo mettere un dieci-venti euro di benzina, e cerco di spendere il meno possibile.

  26. # Federico

    All’ACI non la trovi la fila perchè non è self service ma con servizio del gestore. Provare per credere

  27. # Federico

    Da quando abbiamo aperto il prezzo è andato su di paripasso con tutti gli altri impianti.
    Non dipende ne dal gestore ne dall’ACI ma soltanto dal prezzo del petrolio che sta salendo.
    Al telegiornale ne stannno parlando continuamente.
    Oltretutto è una manovra che fanno ogni anno nella vicinanza delle ferie.

  28. # Federico

    Sempre a tua disposizione. Poi deh basta che t’affacci e mi tiri le chiavi. Un devi nemmeno fare fatica XD

  29. # 4luglio68

    Andate in Svizzera, lì è conveniente.

  30. # Marco Sisi

    Capisco che può venir voglia di scherzarci su, ma a volte capita di vedere benzinai vicinissimi che espongono tabelle con prezzi diversissimi tra loro. Non conviene girare a lungo, il risparmio viene vanificato dal tempo perso e dai chilometri percorsi, però memorizzare i prezzi praticati dagli impianti che incontriamo nel tragitto quotidiano casa-lavoro può risultare utile.

  31. # Maurizio

    Io prendo la Shell V Power: 2,030 il litro, ma almeno ha 100 ottani, adittivi che detergono la valvole, maggior spunto nel sorpasso, motore più pulito e performante. Tra l’altro non c’è mai fila ed il servizio è ottimo. In fila per risparmiare un bicchiere da caffè di benzina non ci vado proprio.

  32. # Federico

    Il prodotto esce dal solito posto dove esce quello degli altri benzinai

  33. # maria

    non capisco tutto questo forza ACI,non sta’ offrendo niente di piu’ di quello che come “forza dalla parte degli automobilisti “salvo poi essere il primo spremitore degli stessi ,deve fornire,in ritardo in quanto ” pompe bianche ” sono anni che sono presenti ..

  34. # ema

    IL PROBLEMA È A MONTE,SE LA BENZINA VIENE 1.6 (CORAGGIOSODEFINIRLA LOW COST)IL LITRO È PER COLPA DELLE TASSE CHE IL NOSTRO CARO STATO NON INTENDE DIMUNUIRE

  35. # federico

    quanto spendi e dovè è questo impianto ??

  36. # Nano

    Ho un elenco piú aggiornato, che porta il totale a 0,41€ (0,50) IVA compresa, pari a quasi 1/3 del prezzo alla pompa:
    1,90 lire (0,000981 euro) per il finanziamento della guerra d’Etiopia del 1935-1936;
    14 lire (0,00723 euro) per il finanziamento della crisi di Suez del 1956;
    10 lire (0,00516 euro) per la ricostruzione dopo il disastro del Vajont del 1963;
    10 lire (0,00516 euro) per la ricostruzione dopo l’alluvione di Firenze del 1966;
    10 lire (0,00516 euro) per la ricostruzione dopo il terremoto del Belice del 1968;
    99 lire (0,0511 euro) per la ricostruzione dopo il terremoto del Friuli del 1976;
    75 lire (0,0387 euro) per la ricostruzione dopo il terremoto dell’Irpinia del 1980;
    205 lire (0,106 euro) per il finanziamento della guerra del Libano del 1983;
    22 lire (0,0114 euro) per il finanziamento della missione in Bosnia del 1996;
    0,02 euro per il rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri del 2004.
    0,005 euro per l’acquisto di autobus ecologici nel 2005;
    0,0051 euro per far fronte al terremoto dell’Aquila del 2009;
    da 0,0071 a 0,0055 euro per il finanziamento alla cultura nel 2011;
    0,04 euro per far fronte all’arrivo di immigrati dopo la crisi libica del 2011;
    0,0089 euro per far fronte all’alluvione che ha colpito la Liguria e la Toscana nel novembre 2011;
    0,082 euro per il decreto “Salva Italia” nel dicembre 2011;
    0,02 euro per far fronte ai terremoti dell’Emilia del 2012.

  37. # amaranto67

    quasi uguale agli impianti di “pisa carburanti” ne hanno 2 uno a S ermete e quello nuovo a ospedaletto… 12 pompe cadauno, bar e area di servizio.
    qui hanno messo su un distributore che digli rediolo è fanni un comprimento, e detto tra noi per questioni di sicurezza dovrebbe esse chiuso da quer di! e pare che abbiano fatto chissa cosa… certo meglio di du pedate negli stinchi, però arriva sempre dopo la porvere rompe un po le scatole alla lunga!

  38. # amaranto67

    ema, è che a tutti va bene cosi! stato e petrolieri… facci caso come si precipitano a alza i prezzi quando il petrolio sale ma si dimentiano di rivederli al ribasso quando il prezzo del greggio scende… del resto i petrolieri e lo stato si mettano tutti e due una bella salaccata di vaini nelle tasche con queste disattenzioni… come biasimarli? 😉

  39. # fiorellino

    un bicchiere? se fai il pieno sono 20/25 euro di meno!

  40. # Rc GYMNASIUM Livorno

    Kiko hai visto tutti i rossi anno messo ho invidiosiiiiiiiiiiii:):):):):) un ci dovete stare male ( scherzo )

  41. # FoxHound

    Sono anni che non mi faccio servire dal benzinaio, al momento del rifornimento. Nonostante non capisca chi continui a farlo (tralasciando gli anziani), preferisco evitare di regalare soldi inutili. Sorvolando questo discorso… Non vedo tutto questo risparmio. Alla ESSO, due giorni fa, ho fatto gasolio a 1.58€ e, decisamente, non c’è assolutamente confronto a livello di stazione di servizio e spazio. Mah. L’ennesimo tentativo di buttarci fumo negli occhi.

  42. # roberto1

    A questi costi aggiungiamoci anche l’IVA per piacere :-)……

  43. # ema

    È lo stato che dovrebbe vigilare su tutto questo,ma guarda caso non lo fa…

  44. # sartana

    andiamo tutti da Graziano all’Aci!!

  45. # Roberto-Bobbe

    Ok, ma mi spieghi perché il prezzo del petrolio sale solo per noi italiani? Te lo spiego subito: perché invece di farsi concorrenza, le pompe in Italia si sono messe d’accordo per il prezzo…sali tu che salgo anch’io, per andare in quel posto agli automobilisti, così fannno anche le assicurazioni, le cui tariffe sono anche quelle più alte d’Europa se non del mondo!!!

  46. # ghiozzo di bua

    Che la esso faccia il gasolio sotto 1.60 centesimi questo è sicuro e rapportato al prezzo sell’Aci(gasolio 1.57 come cita l’articolo sopra non mi sembra che ci sia tanta differenza.

  47. # fabrizio

    finalmente una benzina meno cara. complimenti al gestore. ho già fatto il pieno tre volte quando era chiuso

  48. # jobbee

    MAURIZIO, probabilmente se tu metti la shell V Power a 2, 030 al Litro, sei una persona Benestante, con una SuperCar o SUV e il tuo Stipendio ti permette di viziare la tua Auto come fosse un Amante, Beato tu; ma la maggior parte dei Livornesi ha problemi economici, di lavoro e non sa come fare ad arrivare a fine mense. Risparmiare 5 euro su un pieno per chi ha pochi soldi vuol dire molto in fondo al mese.
    Quindi non venire a fare lo sborone ed a stentate le tue ricchezze in questa chat.

  49. # marco

    Questo distributore come altri andrebbero chiusi sia per la salute di chi vi abita accanto sia per la sicurezza stradale,il camion che scarica la benzina fa manovre empiriche per entrare e sporge notevolmente fuori sulla strada creando pericolo per la circolazione…….Distributori così piccoli devono essere smantellati sono bombe a cielo aperto…….

  50. # kety

    veramente alla total erg sull’aurelia, così come al Q8, la benzina è a 1.66 e il disel a 1.56….forse fate rifornimento nei posti sbagliati!!

  51. # Silvia76

    Appena fatto carburante da loro. Forse i prezzi sono in linea con alcuni altri gestori ma sicuramente loro cortesissimi e sei servito. Mi hanno anche pulito il parabrezza. Bravi 🙂

  52. # kyrill

    Questa mattina (ore 6.30 circa), i prezzi del gasolio erano questi:

    aci: 1.589
    T/E via Firenze: 1.579
    Q8 via Firenze: 1.579

    Quindi, oltre all maggior spazio a disposizione degli altri due distributori, la tanto decantata nuova “pompa bianca” non è nemmeno la più conveniente

  53. # enzo

    In vacanza a livigno ( italia ) benzina / gasolio 1,080 / 1,040 Pure servito .

  54. # federico

    Mi sa tanto che non ci sei passato di recente, vero ??

  55. # federico

    La differenza sta nel servizio. Che tutti gli altri impianti su dei prezzi così non ti danno assolutamente.

  56. # federico

    Mi spiace ma non funziona come dici tu. E’ chi raffina il prodotto che decide il prezzo di vendita.

  57. # Amaranto68

    FAI FESTA !!

  58. # Miriella

    Boia deh chiamatela invidia. Che benzinai c’hai te ??

  59. # Cateni

    Ciao, sono il gestore dell’impianto ACI. Ti pregherei di non divulgare notizie assolutamente non veritiere. Non abbiamo mai avuto il prezzo a 1,589.
    Il nostro prezzo di questa mattina era di 1,578, quindi oltretutto piu basso, anche se solo di un millesimo di TE e Q8 !!!
    Ti prego di correggere eventuali errori per evitare di far fare figuracce a gente che lavora seriamente.

    Per eventuali chiarimenti mi trovi sull’impianto.

    Ciao e grazie

  60. # BUDIULIKKE

    se smettessimo tutti ma proprio tutti noi italiani di usare i veicoli a benzina o gasolio per un solo giorno , l’indomani avanzerebbe talmente tanto carburante che i produttori pur di non fermare gli impianti sarebbero disposti a regalarcelo……….

  61. # nanto

    basterebbe usare il buon senso e limitare l’uso di veicoli a motore solo per lo stretto necessario. Ci sono persone che usano macchina/scooter anche per raggiungere il cassonetto della spazzatura…
    Io uso la macchina solo se devo trasportare passeggeri altrimenti se sono sola uso la bicicletta.

  62. # leo

    oggi 1.828 mi sembra un po tanto
    ma dove vai
    dal piccolo distributore dal quale non scendi dall’auto , ti fai pulire il vetro e controllare l’olio ?

  63. # leo

    a cecina la benzina è sempre costata meno che a livorno

    altro esempio invece la TE di firenze verso scandicci è più cara di quella nostra

  64. # ste

    Guardate che negli ultimi 3 giorni i prezzi hanno subito una impennata ovunque, quindi prima di dire che la Esso fa il tal prezzo, vi conviene farvi un giro e confrontare i prezzi ALLA MEDESIMA DATA.
    Altrimenti parliamo di aria fritta.

I commenti sono chiusi.