Avis. Ecco il bando per il servizio civile

Mediagallery

E’ stato pubblicato il bando di Servizio Civile Regionale 2013. Sono 6 i progetti di Avis Toscana approvati per la promozione della solidarietà e della donazione tra gli studenti delle scuole superiori e delle università delle province toscane per un totale di 40 posti messi a bando su 30 sedi Avis della Toscana.

Possono presentare la loro candidatura tutte i giovani cittadini italiani e stranieri, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda:

– siano in età compresa fra 18 e 30 anni (compiuti, ovvero fino al giorno prima del compimento del 31° anno di età);

-siano residenti o domiciliati in Toscana per motivi di studio o di lavoro, proprio o di uno dei genitori;

-non abbiano riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitti non colposi.

-Sono inoltre ammesse tutte le persone diversamente abili residenti in Toscana o domiciliati per motivi di studio o di lavoro, in età compresa tra 18 e 35 anni.

-I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

NON possono presentare domanda i giovani che:

-abbiano presentato domanda nei mesi di giugno e luglio 2013 per partecipare ad uno dei progetti dell’area “E.F.” (Ecco Fatto) – Decreto dirigenziale n. 2364 del 18/06/2013, sia se sono stati ritenuti idonei e selezionati per il progetto prescelto, sia se sono stati ritenuti idonei ma non selezionati per il progetto, sia qualora non siano stati ritenuti idonei e di conseguenza non selezionati per il progetto.

-già prestano o abbiano svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altra regione in qualità di volontari, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, ad eccezione di chi ha interrotto il servizio per malattia;

-abbiano in corso o abbiano avuto con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo nell’ultimo anno e per almeno sei mesi. In tal caso il giovane non può presentare domanda all’ente presso il quale ha lavorato (a qualunque titolo) ma può presentare domanda per un progetto di un diverso ente con il quale non ha avuto alcun rapporto di lavoro o collaborazione;

Le domande dovranno pervenire ad Avis Comunale Livorno o alle altre sedi di attuazione del progetto, entro e non oltre le ore 14.00 di martedì 24 settembre 2013 (in caso di spedizione non fa fede il timbro postale) per il seguente progetto:

Per candidarsi occorre inoltrare in originale presso la sede prescelta i seguenti documenti:

-domanda precompilata di ammissione al servizio civile regionale

-copia di un documento di identità

-curriculum vitae

Le domande possono essere inviate ( – preferibilmente – consegnate a mano presso la sede interessata. I candidati le cui domande rispondono ai requisiti richiesti saranno convocati per un colloquio di selezione a seguito del quale sarà redatta la graduatoria e individuati gli ammessi al servizio. Il compenso è di € 433,80 mensili per un impegno di 30 ore settimanali su 12 mesi. Per informazioni, contattare Avis Comunale Livorno, Viale Carducci 16 57124 Livorno, tel 0586/444111 fax 0586/422701 email: livorno.comunale@avis.it orario in cui possono essere presentate le domande: Lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00. Su www.avislivorno.it è possibile reperire il bando e la domanda di ammissione.

 

Riproduzione riservata ©