Secchiate e bottiglie: far west in Venezia

di gniccolini

Ancora risse, caos e danneggiamenti in Venezia nella notte tra sabato 17 e domenica 18 ottobre. Teatro del far west notturno è ancora via della Madonna nei pressi del locale “La Strega”, già oggetto di provvedimenti della Questura di sospensione della licenza per risse e schiamazzi notturni (clicca qui e leggi qui le recenti notizie relative). Nella serata appena trascorsa dunque il tutto si è verificato in pochi minuti intorno alle 23,30 quando, un residente del secondo piano del palazzo proprio sopra al pub, esasperato dalla confusione che non cessava in strada, ha lanciato un primo secchio d’acqua sopra le decine di persone che stavano vociando sul marciapiede (clicca su di una delle foto piccole sotto a quella principale per ingrandirle ed entrare nella gallery). Gesto che ha surriscaldato e non poco gli animi dei presenti tanto che è iniziato un lancio di oggetti,

IL PORTONE DANNEGGIATO NELLA NOTTE

IL PORTONE DANNEGGIATO NELLA NOTTE

tra cui bottiglie di vetro e sassi, all’indirizzo del terrazzo dal quale è provenuta la secchiata. Nel tentativo di far partire un secondo getto d’acqua però il secchio è caduto e ha danneggiato anche un’auto parcheggiata nei pressi.
A quel punto è stato anche danneggiato il portone d’ingresso del condominio a cui sono stati frantumati i vetri (come si vede nella foto in pagina).
I residenti della zona hanno quindi chiamato le forze dell’ordine. Sul posto sono arrivate le pattuglie di polizia e carabinieri quando però ormai era tutto già terminato da qualche minuto.
La mattina di domenica 18 ottobre sono intervenuti gli agenti della polizia municipale per raccogliere le testimonianze degli abitanti della zona in modo da poter fornire una relazione al più presto alla questura di Livorno sui gravi fatti avvenuti nella notte.
“Siamo esasperati dalla situazione -hanno spiegato i residenti al nostro cronista giunto sul posto – Ci dispiace per il titolare del locale ma questa situazione deve finire. Così non possiamo andare avanti. Sono anni che va avanti questo problema. Qualcuno trovi una soluzione”.
Il quadro del “day after”  è molto chiaro: vetri di bottiglie sparse su tutto l’asfalto, la vetrata dell’ingresso del condominio completamente danneggiata, fazzoletti insanguinati per terra e rabbia che si taglia a fette per quanto accaduto”.

Riproduzione riservata ©

73 commenti

 
  1. # Luca

    “. Sul posto sono arrivate le pattuglie di polizia e carabinieri quando però ormai era tutto già terminato da qualche minuto.”STRANO VERO……MAI UNA VOLTA CHE ARRIVANO IN DUE MINUTI…..PIÙ’ CHE PRONTO INTERVENTO IO DIREI……S’ARRIVA CON CALMA QUANDO TUTTO È FINITO…….

  2. # Simone

    Tanto i bimbi che stanno fuori da quel locale sono bonini.. Quando ci passi davanti con la macchina devi anche stare attento a non buttarli sotto perchè non si scansano di mezzo alla strada nemmeno a pagare, quasi quasi ti tirerebbero anche le bottiglie di birra sul parabrezza, se accenni qualche lamentela. Poi cari genitori venitemi a dire “no ma il mi bimbo è bravo!”.. vai a vedere cosa combina il tu bimbo bravo nemmeno maggiorenne alle 2 di notte, invece di stare a letto e fregartene.

  3. # bimbobello

    Cari abitanti, innanzitutto la mia piena solidarietà, il vostro unico problema sta nel fatto che nella zona non ha residenza una celebrità, un politico, un personaggio amico di…..se così fosse invece di chiamarsi Venezia come la laguna si sarebbe chiamata Venezia come (vedi Bennato) l’isola che non c’è.

  4. # Livornese Doc

    Senti lì che discorsi…..e son ragazzi…..

  5. # Etrusco

    Se pensi che 4 o 6 agenti non siano sufficientemente veloci per venire ad arrestare tuo figlio che, alle 2 di notte, rompe le scatole al prossimo chiama pure Batman o L’uomo Ragno.

  6. # Gino

    Ma alle due di notte il locale non deve essere chiuso? ?? E poi cosa aspettiamo a prendere dei seri provvedimenti, prima o poi qualcuno con la macchina fa una strage o qualcuno con la macchina schiaccia tutti….. non vediamo mai nessuna forza dell’ordine girare a piedi la sera… dobbiamo prendere esempio dalle citta europee

  7. # andrea

    Questi locali devono chiuderli per sempre e multare salatamente i proprietari.

  8. # enteromorfa

    non e’ un posto per giovani…..rassegnamoci. a Livorno si deve andare a letto alle 22…s’avesse a divertire qualcuno..

  9. # GabS

    Simone, ai miei tempi ( e ti parlo dei primi anni 90…non del 1920) ..a 16/17 anni al massimo alle 11.30-12.00 dovevo rincasare….Non esisteva di stare fino alle 2.00 di notte fuori di un locale a fare dei casini…..

  10. # lorenzo

    Ma il gestore cosa deve fare?ha assunto un buttafuori regolarmente iscritto in prefettura,chiede i documenti a chi vuole da bere,spazza quando ha finito di lavorare,oltretutto anche lui ha chiamato la polizia e denunciato alcuni di quelli che fanno casino.ogni volta però questo giornaletto non sente entrambe le parti ma solo una!chi gli ha dato la licenza?!il comune!poi per quanto riguarda la gente che non si scansa dalla strada è la stessa cosa che accade alla ponceria,tale e quale!il problema sono i livornesi,maleducati fin da piccoli!

  11. # Federigo II

    Certo saper che li dietro a pochi passi c’è il Comune e i vigili urbani e un po’ più in là addirittura la Questura., nonostante questo ,le forze dell’ordine agiscono con ritardo??? che vergogna….

  12. # Simone

    Quello non è divertirsi, è fare i cretini.

  13. # Peterpan

    Veramente tutto è iniziato con una rissa a colpi di casco tra ragazzini alle ore 23,10 ca! Caschi e bottigliate che,se non raggiungevano l’obbiettivo colpivano auto scooter e altre cose. Tutto ha avuto origine davanti alla strega.

  14. # Al dolce

    Inteligentissimo commento. Complimenti.

  15. # Karl

    S.Ra Prefetto, S.re Sindaco a quando qualche buona ordinanza per il rispetto dell’ordine pubblico? O esiste qualche problema con la lobby.

  16. # carlo

    divertirsi è più che lecito, ma nel rispetto del prossimo.
    il divertimento di questi pischelletti è che vorrebbero sentirsi onnipotenti dimostrando la loro “forza” facendo il comodo loro sempre quando sono in gregge….poveri citrulli!!!!

  17. # Simo

    Da ottobre a maggio i vigili urbani non ci sono in servizio la notte..sappiatelo prima di dire che non intervengono. Alle due cessa il servizio e fino alla mattina ci sono solo polizia e carabinieri. Il comune non ha soldi per pagare il servizio anche la notte.

  18. # giorgio

    Caro/a enteromorfa, se per te il divertimento e’ dormire la mattina per meglio fare casino di notte, ben venga la noia

  19. # Marione

    Quattro scemi scappano in 10 secondi, ma se preferisci avere un poliziotto ad ogni angolo di strada fai pure. E comunque se pensi che sia colpa della polizia e dei carabinieri, sei di fori

  20. # Simone

    Anche io sono ragazzo, ma questi casini non li faccio, esco e mi diverto comunque. Forse io e te abbiamo ricevuto un educazione decisamente diversa.

  21. # Residente

    Basta
    Vogliamo la polizia che porta via gli ubriachi e
    le porta in questura o i carabinieri in caserma !
    Questi ragazzetti ubriachi vanno educati!!!
    Tutto gli e’ permesso!! Basta!!
    E’ un problema di ordine pubblico!!!!

  22. # Simo

    Da settembre a maggio i vigili urbani la notte non ci sono in servizio sappiatelo. Dalle due fino alla mattina dopo possono intervenire solo carabinieri e polizia. Il Comune non ha soldi per garantire il servizio notturno e Livorno è in balia dei delinquenti

  23. # lorenzo

    Evidentemente, a Livorno come in qualunque altra citta’, i ragazzi, che a dire la verita’ si potrebbero anche chiamare uomini, non sono ancora maturi per stare in gruppo fino a tarda notte. Forse la maturita’ e’ quando si e’ in grado di respingere provocazioni, quando si e’ in grado di smettere di bere oltre un certo limite, quando si e’ in grado di comportarsi civilmente..

  24. # GabS

    vediamo adesso quanti difendono i casinisti notturni….mi pare di averne già letto 1, vediamo a quanti si arriva!!

  25. # Alessandro Giusto

    Allora, io sono il proprietario del bar La strega, e ci tengo a precisare che i fatti di ieri non sono partiti dalla mia clientela ma da un gruppo di ragazzi che non erano neanche entrati nel locale, io mi adopro a pulire la strada, quindi i vetri rotti o sono stati aggiunti dopo o è una imprecisione del giornale, inoltre ho assunto una persona addetta alla sicurezza che ha chiamato anche lui le forze dell’ordine, non si può accanirsi con chi lavora

  26. # francesco

    QUEL LOCALE VA CHIUSO.
    COME MAI TUTTI I MINORENNI CHE LO FREQUENTANO SONO UBRIACHI?
    CHI GLI DA DA BERE?

  27. # Livornese Doc

    Senti vesto vi, ma ca voi i manganelli????? e son ragazzi!! Mi sa che i nostalgici del ventennio fascista stanno rialzando la testa…..e vi si riabbassa a modino vieni….

  28. # amaranto67

    ti faccio presente che grazie ai tagli operati alle forze dell ordine di notte a livorno possiamo contare su una pattuglia di PS e una di CC che devono coprire la zona da quercianella a stagno…

  29. # Alla Frutta

    I discorsi gli ha fatti giusti. A Livorno i figlioli son tutti boni e per il genitore livornese doc il su jonatah il su yuri il su sasha sono boni e un fanno mai nulla. Ha ragione Simone, io genitore che insegno una buona educazione a mia figlia, se so che frequenta locali in cui spesso succedono risse e casini come questi, vado a controllare e ce ne avanza.

  30. # karl

    È vero , questo fatto di stare per strada fregandosene degli altri è un problema che non è solo davanti alla Strega. Ecco perché occorrerebbe una ordinanza per il controllo della vendita e consumo dell’alcol fuori dai locali.

  31. # èvero

    Perdono tempo a fare tutti quei sensi unici per rispettare il piano del traffico !

  32. # lorenzo

    Caro francesco la invito a venire a controllare di persona se il gestore chiede o no i documenti!e la invito ad informarsi prima di sparare accuse seppur velate,perche’ poi si finisce in tribunale!

  33. # Sam

    Quello che ancora non avete capito è che Livorno è in mano alla criminalità organizzata la quale ha vari punti di ritrovo, sociali culturali e del divertimento, come il paese dei balocchi di Pinocchio. Questi criminali sono persone cattive che per davvero spacciano rubano e fanno paura e del male alle persone: Tanti sono stati catturati e tanti ancora no ma sono ben conosciuti dalle forze dell’ordine, se leggete qualche giornale e vi informate un pò sulla città in cui viviamo vi renderete conto che è un centro di spaccio molto grosso anche a causa del porto. Livorno non è una città qualunque qui ci sono i criminali quelli veri, ci sono state anche delle sentenze. Questi criminali si sono radunati nello stadio Armando Picchi già da molti anni e hanno preso il controllo di alcune frange della tifoseria, da lì hanno condizionato generazioni di ragazzini i quali poi hanno condizionato i loro coetanei, sotto minacce e intimidazioni, con scherzi equivalenti al nonnismo della peggior specie e molto altro, metodi da setta per plagiare a loro immagine e somiglianza futuri alleati e punti d’appoggio. Manca una voce uguale e contraria per contrastare il fenomeno.
    Questi mocciosi che vedete tutte le sere fare i deficienti spesso e volentieri sono il risultato di questa azione manipolatoria sociale da parte di un meccanismo criminale molto più grande e grosso di loro: Lo spacciatore vero ha bisogno di clienti e se quei clienti non ci sono deve fare in modo di crearseli, è un meccanismo completo ma non c’è solo a Livorno c’è anche in altre città; numerosi capi delle curve italiane sono mafiosi non lo sapevate ? Andate a cercare. Lo stadio è importante perchè i ragazzini vanno allo stadio ed è lì che vengono poi adescati e fatti diventare dei criminali, con la violenza, l’abuso, il plagio. Condannate questi bimbetti ma non sapete nulla.
    Poi certo se c’è uno che a 40 anni continua a fare queste cose si deve prendere le sue responsabilità.

    Cosa succede ai ragazzi livornesi ? O sei fortunato e nasci in un gruppo isolato da questi fenomeni cosa rara oppure hai due strade, continuare a fare lo scemo o cambiare, la maggior parte a me sembra che continui a sbagliare. Poi uno si deve prendere anche le sue responsabilità.

    Personalmente io residente a Livorno ho preso la scelta che se la sera devo uscire a Livorno sto a casa. Non c’è scelta nè partita se esci a Livorno vedi solo le cose citate in questo articolo. Non ne vale la pena, meglio Pisa Firenze o Viareggio etc.

  34. # fox6

    Si adoperi a non far ubriacare la gente e rispetti gli orari di chiusura perchè non è spazzando che lei si lava la coscienza ….

  35. # stefano59

    I locali devono stare lontani dai palazzi!!

  36. # Luca

    Ma fammi capire una cosa… Ma ci sei o ci fai?
    Se non tiri fuori il ventennio non sei contento eh?
    Qui non si tratta di manganello o di olio di ricino.
    Si tratta di civiltà e di educazione.
    Voglio vedere se un ragazzino ti danneggia l’auto o qualsiasi altra tua proprietà cosa fai.
    Dai tuoi commenti dovresti dirgli di non preoccuparsi, che tutto va bene e magari gli allunghi anche qualche spicciolo per comprarsi ancora da bere o da fumare.
    Tanto tutto è lecito nel nome del divertimento secondo te.

  37. # siggino

    ve lo ripeto i circoli e i pub devono stare alla larga dei centri abitati,al monumento a ciano invece di farci il deposito di paperone, ( ecchevvordi) ci potrebbero schiaffare i locali della notte, cosi la gente che lavora il giorno la notte dorme in pace con i propi figli ed anziani…….

  38. # Alessandro Giusto

    Io per sua norma e regola rispetto gli orari di chiusura, sono tra i pochi pub ad avere un servizio d’ordine, più di così? Cosa devo fare? Se lei ha una soluzione che non sia retorica accetto consigli

  39. # Al dolce

    Se la situazione non cambierà qualche giorno non volerà solo acqua. Mah speriamo bene.

  40. # pIPPO

    O Livornese Doc (o meglio PiDoc) m’hai fatto paura ora un dormo più…. oh ridiolo hahahaha

  41. # Residente

    Qui non si vive !
    le persone che rompano le macchine oggetti altrui e tutto quello che di peggio succede il minimo che vengono portati in caserma edenunciati
    Quest storia deve finire!
    Sei te che con i tuoi toni sei un incivile!!!
    Non vorrei che tu fossi uno di loro!
    Cosi ci pensano a fare danni a disturbare gratuitamente la quiete pubblica!!

  42. # nonsenepòpiù

    Io non sò di è la colpa di queste continue risse ma è evidente che prima o poi accadrà qualcosa di molto grave ! E allora tutti cadranno dalle nuvole !

  43. # residente 2

    Io continuo a non capire chi difende ancora questi ragazzi e questi locali…ma mi domando, vi riesce per un minuto mettervi nei panni di chi risiede in questo quartiere…basta un minuto. Perché solo noi dobbiamo metterci nei vostri panni ??… va bene stare rinchiusi in casa il sabato sera o trovare l’auto, gli scooter o le biciclette sfatte?…e non poter neanche guardare la tv dagli urli di centinaia di ragazzi sotto casa. Te, Livornese doc hai parlato di fascismo….questo non ti sembra fascismo?? Stare zitti, e fare quello che volete voi… questo è quello che abbiamo fatto fino ad ora. Ora basta!

  44. # Alla Frutta

    Se per te divertirsi è fare casino, spaccare tutto e tenere la gente sveglia fino alle 4 di notte…. poveraccio

  45. # jobbee

    Io son passato in via della madonna alle 0:30 davanti alla Strega. Posso affermare che c erano diversi ragazzi in strada e sulle spallette ma non c’erano risse. Non tutte le faccie di quei ragazzetti mi piacievano,c’era molta confusione che non aiuta chi vuole dormire ma nessun episodio di violenza. Sicuramente fra quei giovani c’è molta maleducazione,menefreghismo ed euforia legata all’alcol.

  46. # Alessandro Giusto

    Lei sta dichiarando il falso caro Peter pan, la attende capitano uncino sull’isola che non c’è

  47. # mako

    il problema è che quando poi si diventa maturi non si ha più tempo, forza o voglia di restare fuori fino a tardi

  48. # amaranto67

    essere giovani non significa spaccare le “OO” agli altri o sciagattassi in strada ogni sabato sera magari senza motivo o orinare in mezzo di strada, se per te giovane vor di questo bimba mia vor di che stai sprecando la tua gioventu… i giovani devono avere spazi e occasioni (magari non autolesioniste) ma nessuno v autorizza a rendere infernale la vita di chi vive nei luoghi che eleggete a ritrovo… cmq la colpa è anche qui in parte del comune, nelle città evolute, brescia vicenza verona… dove la gente esce tutte le sere i locali notturni (pub disco e affini) sono tutti nelle zone industriali…. piu facilmente controllabili e meno soggetti a controversie di questo tipo proprio perche disabitati…. qui dove di certe ose ci capiscnao poo continuano a far aprire questo tipo di attività in pieno centro… in centro vanno bene ristoranti, bar e locali per aperitivi o after hour.. situazioni che alla peggio a mezzanotte fanno festa.

  49. # kristy

    La mancanza di rispetto per il prossimo e’ ovunque. Un vero degrado generale.

  50. # Alla Frutta

    Vorrei vedere se in quel locale tu ci lavorassi e da quel locale arrivasse il tuo salario per mantenere la famiglia. Allora forse non chiederesti la chiusura. Facile fare il gay con il c…o degli altri. Invece di chiudere locali andrebbero educati meglio i figli e multare salatamente chi fa casino, se minorenni pagano babbino e mammina che guai a chi li tocca il su bimbino che non fa mai niente. Per farla breve dovrebbero chiudere la bocca a quelli come te e non i locali di persone che ci lavorano.

  51. # mako

    doppivetri, cuffie per la tv e tappini
    oppure vendi casa.
    No non mi fai pena, se prendi casa a disneyland poi non ti lamenti se vedi topolino fuori dal terrazzo

  52. # ema

    Ero uno di quelli che criticava il nuovo centro commerciale e invece devo ricredermi,ora posso benissimo fare a meno di andare in città per negozi,trovo tutto fuori e se voglio fare una girata in città,vado nella vicinissima e civilissima Pisa,nel Bronx Livorno centro non metterò più piede

  53. # CLAUDIO

    QUESTA TIPOLOGIA DI LOCALI NON DEVE ESISTERE IN ZONE ABITATE – NON DEVE ESSERE DATE LICENZE DI QUESTO TIPO.
    GUARDATE LA SPAGNA (AD ESEMPIO BENIDORM) E’ STRAPIENA DI DISCOTECHE E PUB MA TUTTE FUORI DAL CENTRO ABITATO

  54. # residente 2

    ahahahahah… mi fai ridere Mako!!
    e quindi io dovrei stare in casa ingolfata tra tappini alle orecchie e per forza doppi vetri mentre te ti diverti a modo tuo e magari fregandotene delle consegueze ti impossessi dei nostri veicoli facendone quello che voi ??!!!..come è accaduto l’altra notte.. T i dico una cosina….hai fatto bene a tirare in ballo un parco giochi da bambini…. credo che alla Disney ti divertiresti di più …magari può essere che ti innami di Minnie e non torni più a Livorno…in Venezia!!!! ahahahah

  55. # Marco

    Quello che succede in Venezia la sera sono fatti molto gravi indice di un degrado sempre crescente a cui il sindaco deve dare una soluzione. Comunque chi dice che Pisa sia una città civile e sicura da preferire per uscire la sera rispetto a Livorno è evidente che non la frequenta o ha i paraocchi come i cavalli di Piazza dei Miracoli… nonostante tutto molto più sicura Livorno ma alla grande!!

  56. # Baccio

    Ma forse i poliziotti hanno fatto tardi perchè non c’ avevano la benzina per la macchina sai dalla questura a li ci sono un mucchio di chilometri eh

  57. # alberto

    Amaranto 67,,,,,,, rettifico per chi non sapesse niente di PS una di CC, e poco di POLMARE …. a Livorno abbiamo pure il Tuscania, Carabinieri paracadutisti ben addestrati ,, potrebbero fare il servizio di notte in aiuto alle forze dell’ordine,, ma a Livorno ROSSA DI RUGGINE da noia i militari nelle strade ….meglio cosi…la notte tanto non succede niente !!!

  58. # la strega

    Cosa c’entra il locale con la gente in strada, poi mi mantengono gli abitanti del palazzo? Se mi firmate un contratto vincolante che vi impegnate a versarvi voi quanto guadagno chiudo anche domani.

  59. # Marco

    mako spero proprio che tu stia scherzando altrimenti sei deplorevole, la Venezia non è disneyland ma un quartiere residenziale del centro città e chi vi risiede ha il diritto di vivere il più tranquillamente possibile senza dover rendere conto a drogati, alcolizzati e vandali che ti spaccano auto e scooter in nome di non si sa bene cosa….. mi piacerebbe vedere tutto quel casino davanti casa tua e poi dirti di comprare i doppi vetri.

  60. # Gianluca

    il gestore di un locale può scegliere la clientela e se nota gente molesta fuori dal proprio locale può benissimo chiamare le forze dell’ordine. Se il gestore è costretto ogni sera a raccogliere cocci di bottiglie e spazzatura, evidentemente ha una clientela pessima. Ciò detto anche un residente che lancia una secchiata d’acqua non è che sia il massimo, per quanto possa essere esasperato. Se il gestore del locale non è in grado di tenere buona la gente che lo frequenta, il posto deve essere chiuso. Non ci sono altre soluzioni. Se attiri “bestie” come clienti, devi imparare a gestirle o come si dice qua dove ormai sono emigrato (per fortuna direi) : “fora di ball”.

    ps. e non date la colpa all’alcol perché quando bevo 1 o 2 birre o anche mezza bottiglia di vino, non mi sono mai sognato di aggredire o lanciare alcunché.

  61. # mako

    non so dove sei stato in spagna. Dove ero io i locali erano in città e stavano aperti anche ben oltre le 2.
    Il punto è che venezia è il quartiere della movida serale. Prendetene atto quando ci andate ad abitare, se stavate a colline o shangay non avevate questi problemi.

  62. # mako

    dimmi una città dove non ci sono pub e birrerie in centro. Forse in nord corea? Che dici ti troveresti bene lì?

  63. # gio

    Se volete il silenzio sapete quanto ce n’è tra gabbro e nibbiaia? Ecco andate li e non scassate ai giovani

  64. # Karl

    Mi dispiace ma sono i rischi d’impresa., una variabile che bisogna sempre tenere di conto.

  65. # luca

    pienamente d’accordo..

  66. # luca

    è un sogno perché a Livorno come saprai è tutto permesso e poi i bimbi son tutti boni….

  67. # RobinHùdde

    …tante parole e tanti discorsi… giusti? sbagliati? non so. So solo che tanto il prossimo weekend sarà esattamente uguale.

  68. # Jecko

    Scusa con cosa l’allunghi la camomilla te? Perché mi sembra che ti faccia male, hai delle turbe psico-allucinatorie….
    Riguardati.. mi raccomando..

  69. # Galeazzo

    Ma ti cheti o redioloooooo!!!!

  70. # Perplesso sempre di più

    CHIUDERE TUTTI I PUBBE E UNA PATTUGLIA FISSA DI CELERINI COL MANGANELLO DALLE 23 ALLE 04 ! ! !

  71. # floyd

    Prima di tutto c’è da dire che impedire di dormire agli altri non è una forma di divertimento ma una violenza vera e propria. Mi piacerebbe sapere quale educazione hanno trasmesso i genitori a questi ragazzetti, evidentemente i genitori non hanno avuto validi genitori a loro volta. Poi c’è da dire che bisogna apprezzare chi lavora ma certi locali (parlo in generale, non di questo nello specifico) andrebbero locati nelle periferie, o comunque in luoghi appositi predisposti anche per manifestazioni rumorose, dove non ci sono abitanti insomma. In ogni caso non è più pensabile nel 2015 mandare al manicomio le persone per mancanza di sonno! Anche se non c’entrassero i locali in quanto tali bisogna pur prendere atto di quello che succede e iniziare a impedirlo.

  72. # karl

    non è detto che sia per sempre cosi, le cose cambiano e molto più in fretta di quanto si crede. E poi perché far traslocare migliaia di famiglie in Venezia, meglio spostare i locali al cisternino.

  73. # Alessandro Giusto

    Allora come ho già spiegato più volte la gente che ha fatto casino è stata allontanata dal mio locale prima che queste cose succedessero, infatti erano nella via dietro, poi, la polizia è stata chiamata anche dal mio servizio d’ordine. Se non sapete le cose tacete, e
    non prendete per oro colato quello che dicono sti giornaletti

I commenti sono chiusi.