Esercitazione anti-terrorismo in città

Si terrà il 26 e 27 novembre, a Livorno e Genova, un’esercitazione di difesa civile, che interesserà anche il nostro porto. Si tratta di un’attività   che annualmente viene svolta in città diverse e che coinvolge tutte le forze di polizia, i vigili del fuoco, l’esercito, la capitaneria di porto il 118″. Quella di oggi vuole vuole essere dunque una prova, una vera e propria simulazione che ricalcherà il più verosimilmente possibile attacco terroristico, oppure un attacco con armi chimiche, o ancora a sistemi informatici. Ovviamente, per rendere l’esercitazione più verosimile, nessuno ha reso noto di che tipo di eventi si tratterà e di che tipo di emergenza avranno a che fare i nostri agenti e i nostri professionisti del soccorso. Il tutto con l’obiettivo di verificare l’efficacia della catena di comando.

Riproduzione riservata ©

9 commenti

 
  1. # kabul

    SON TUTTE CAVOLATE CHE NON SERVONO A NIENTE, VE LO DICE UNO CHE QUESTE COSE LE HA FATTE E LE FA E LE FARA’. TUTTA PUBBLICITA’ E REGRESSO.

  2. # Archimede

    Il paragone , in piccolo, si puo fare con le esercitazioni militari che vengono effettuate in prossimità delle acque territoriali di una nazione ostile . Ossia stanno prevedendo una rivolta civile a livello nazionale e quindi mostrano i muscoli !

  3. # kabul

    ma non dire cavolate pure te, sono esercitazioni quasi sulla carta che devono essere smarcate annualmente o dopo certi anni. E come succede in italia finisce tutto a tarallucci e vino e tutti si autocomplimentano di quanto siano bravi, operativi e veloci. NON FATE CATASTROFISMI DA COMUNISTOIDI PREVENUTI E ALLARMISMI INUTILI

  4. # kabul

    commentare senza sapere cosa sia e come venga fatto e solamente ignoranza.

  5. # il terrone

    I piani a cui alludi te sono stati studiati ,elaborati , messi per scritto dai Romani dal I° secolo D.C.

  6. # il laido

    ecco un bel militare esaltatato…che si e’ sentito un grande …nel fare guerre inutili..a giro per il mondo…pensando di portare la pace …e non si rende conto che sta lavorando…per le lobby delle armi e e del petrolio…….quando dovrebbero servire solo per proteggere l’italia e come protezione civile…….dovrebbero fare piu esercitazioni sul territorio ….che guerre inutili

  7. # il simpaticone

    le esercitazioni e’ vero che non rispettano in pieno la realta’ ….ma servono anche a i vari corpi di polizia ,esercito, ecc…a conoscere come e’ fatto il porto….perche senza esercitazioni, se succede qualcosa avresti una specie di armata brancaleoni….che non conosce nemmeno il posto…..e visto che sei dell’esercito …sai che le fate anche voi.. le esercitazioni da applausi….come le fa la protezione civile i vigili ecc…

  8. # kabul

    magari sarebbero pure da aggiornare ed adeguare ai tempi recenti?

  9. # Marcog

    Le esercitazioni sono indispensabili per testare fruquenze radio…movimenti ….coordinamento…sono momenti di contatto tra organismi che dovranno operare al bisogno. Non è ovviamente possibile far cadere un edificio per vedere se tutto funziona ed allora si operano simulazioni….quanto più realistiche sono ….quanto più utili saranno al bisogno reale….

I commenti sono chiusi.