Frontale alla Cala del Leone. Cinque feriti, traffico in tilt

Mediagallery

LIVORNO – Grande paura questa mattina intorno alle 10 per un frontale avvenuto di fronte la Cala del Leone. Una Citroen grigia stava percorrendo il Romito da Sud a Nord quando, probabilmente a causa dell’asfalto bagnato, ha perso aderenza eh ha urtato violentemente una Fiat Punto che procedeva in direzione opposta. Nello scontro sono rimaste ferite cinque persone subito soccorse dalla Misericordia di Antignano e di Livorno e successivamente da un’ambulanza dell’Svs intervenuta in supporto. Sul posto è intervenuta anche la polizia per veicolare il traffico ed effettuare i rilievi dell’incidente. I feriti hanno riportato, per fortuna, solo qualche contusione e sono stati ricoverati al pronto soccorso per accertamenti. Attualmente il traffico è in tilt a partire da dopo Calafuria in attesa che vengano rimossi i veicoli incidentati rimasti sulla carreggiata.

Poco dopo un’altra auto si è andata a schiantare contro il muretto sul lato destro della carreggiata all’imbocco della Variante al Maroccone in direzione Pisa. Anche in questo caso è intervenuta la Misericordia di Livorno per curare il conducente del mezzo che avrebbe perso il controllo dell’autovettura dopo la curva.

Riproduzione riservata ©

17 commenti

 
  1. # pira maria

    ma lo volete capire che se piove si deve andare piano specie in curva???

  2. # alla frutta

    l’importante è che non ci sia persone in gravi condizioni. Le auto si riparano e comunque quando piove si dovrebbe togliere un attimino il piede da l’acceleratore cosi la macchina tiene meglio la strada.

  3. # De ma de!

    …si dovrebbero togliere anche tante patenti …a vita.

  4. # mal

    Sicuramente andare più piano aiuta, ma anche se si va a 40 la macchina può “partire” se perdere aderenza, magari si tocca istintivamente il freno e la ruota si blocca ed è anche peggio. Controllare gli pneumatici è molto importante! Comunque sono d’accordo con te, finché si possono raccontare è cosa buona, le auto si riparano e tornano come nuove, le persone un po’ meno…auguri di pronta guarigione a tutti!

  5. # ramon 56

    ..se la gente è incapace di guidare …meglio stare a casa o usare mezzi pubblici…che però nella nostra zona sono da pesto !!!

  6. # davide

    Scusate , ma perché sparate sempre giudizi sulla gente ….. levare le patenti , incapaci di guidare. Faccio quella benedetta strada da 28 anni quotidianamente mattina notte e pomeriggio con il caldo e il freddo , con l’acqua il sole e il libeccio che porta il mare sulla strada ed ogni settimana ti presenta una sorpresa , compresa quella di ritrovarti sul cordolo a trenta all’ora perché qualcuno ha seminato olio sull’asfalto….. Non si può mai dire……
    Se poi si vuole aggiungere che qualcuno in condizioni meteo difficili pensa di conoscere talmente bene la strada da poter fare il Mki Biasion della situazione per poi regolarmente far male a se stesso e agli altri diciamolo pure , ma in generale vi assicuro che tutti la temono…..

  7. # ci sono anch'io

    tutto è bello finchè finisce bene,

  8. # b47

    Sparano a zero perché sono tutti bravi e non pensano che la macchina può aver perso aderenza anche se andava piano figuriamoci tutti gli incidenti avvengono per la velocità

  9. # Tia

    Come siete bravi a sparare giudizi a zero senza sapere niente!! Tutti giudici qui!

  10. # gio

    Allora…
    1) La macchina viaggiava a meno di 50 km/h;
    2) L’asfalto in quella curva era bagnato, pieno di salmastro e olio e quindi particolarmente scivoloso;
    3) Le gomme della macchina erano in buone condizioni.

    Prima di sparare SENTENZE, pensa!

  11. # De ma de!

    No caro b47 …non sparo a zero , ma so di fatto che un percentuale molto alta dei veicoli che circolano per le nostre strade , viaggiano con pneunatici sgonfi , usurati , freni poco efficenti e con guidatori che magari sono distratti dal mess. di Whatsapp appena arrivato…ecco quelli sono quelli su cui spererei a zero …comprese le persone che si mettono a fare inversione ad U creando incidenti mentre prima si vantavano di non averne mai causati .
    Prego che mettano l’obbligo di revisione patente con ESAMI di guida e teoria almeno ogni 5 anni …avemmo il servizio pubblico piu grande d’Italia a Livorno…

  12. # asdrubale

    Se la mi nonna aveva le rote era n’ caretto . Ma andare tranquilli che anche se vi scoppiano tutte e 4 le gomme non succede un benamato no eh ?

  13. # asdrubale

    Ma va’ va’ eccone n’ artro a 40 perdi aderenza ……. ma nemmeno con la vespa in curva senza gomme.

  14. # cla

    la gente è cattiva e non si rende conto che le cose possono capitare! Si parla senza sapere ed è comodo così! Tutti moralisti però poi quando succede ad amici o gente vicina si giustificano!!! Meno male nulla di grave!

  15. # De ma de!

    Ecco n’antra vittima della Riforma Gelmini…mi dispiace per te Asdrubale , ma non preoccuparti , esistono le serali per imparare a leggere …

  16. # mau

    Da sud a nord quindi in salita sbandi per il bagnato? Alle 10 del mattino in estate giornata di sole? Va bè tanto ci sono i periti lavoro loro. Menomale tutti sani

  17. # nicola

    Da sud a nord quindi da Quercianella verso Antignano in discesa (ma non la vedi la foto) d’estate col sole, ma te di dove sei di Pappiana, ma se ha piovuto dalle 23:00 fino a mezz’ora prima dell’incidente si vede la strada ancora umida.
    Ma guardiamole le foto rileggiamo l’articolo un paio di volte prima di scrivere castronerie.

I commenti sono chiusi.