Trovato morto in casa, il corpo lì da giorni

Mediagallery

Il corpo senza vita di Filippo Labagnara di 70 anni, è stato rinvenuto ieri sera, 2 febbraio, in una abitazione di via Giuliana 9, traversa di via Carlo Bini, in Borgo. L’allarme è scattato intorno alle 22 e stando alle prime informazioni, le condizioni del cadavere lasciano ipotizzare che il decesso sia avvenuto diversi giorni fa. Labagnara, ex cancelliere del tribunale, viveva da solo ed era originario della provincia di Benevento ma era residente da tempo nella nostra città.
A dare l’allarme sarebbe stato un vicino di casa chiamando i carabinieri. La centrale operativa del 118 ha inviato sul posto un’ambulanza della Misericordia. I volontari di via Verdi, visto che dall’interno della casa non rispondeva nessuno, hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco che hanno provveduto ad aprire la porta. I carabinieri sono al lavoro per fare chiarezza sulle cause della morte.
Oggi i carabinieri hanno consegnato le chiavi dell’appartamento ai fratelli della vittima arrivati questa mattina, lunedì 3 febbraio, da Benevento

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # titti

    Pover’uomo, lo ricordiamo insieme ai colleghi come una persona estremamente gentile nonostante fosse sommerso dal lavoro. Riposi in pace sig. Filippo.

  2. # Valentina

    Mi dispiace davvero tanto. Non conoscevo di persona il signore in questione, ma morire da soli….tristezza immensa… Che riposi in pace.

I commenti sono chiusi.