Trovati in possesso di arnesi da scasso, denunciati

Mediagallery

Nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, con particolare attenzione al fenomeno dei furti in abitazione, i militari del Radiomobile di Livorno hanno sorpreso due giovani stranieri in possesso di grimaldelli ed altri arnesi da scasso, mentre si aggiravano con fare sospetto nelle vicinanze di alcune abitazioni private di via Carega. Si tratta del 34enne I. K., bulgaro e del 30enne D. K., georgiano, entrambi senza fissa dimora e pregiudicati. Nel corso della perquisizione personale, i militari hanno rinvenuto e sequestrato gli arnesi da scasso celati all’interno degli indumenti dei due.

Riproduzione riservata ©

19 commenti

 
  1. # mau

    Senza fissa dimora……si al processo ci saranno sicuramante…..che pacchia l’Italia.

  2. # Gino Rossi

    cosa li cambia? si doteranno nuovamente di attrezzatura da scasso e riprenderanno la propria attività. In Italia, ha più vantaggi l’immigrato che delinque, che l’Italiano che vuole fare impresa.

  3. # GINOGINO

    Ma se le frontiere rimanevano aperte non era meglio?…cosi sapevi chi entrava e cosa veniva a fare nel nostro paese,anzichè aprire le porte a tutti in maniera indiscrininata.In tanti paesi quando entri non solo ti fanno la foto ma vogliono sapere dove vai ad alloggiare e cosa vai a fare.

  4. # Sniper70

    stranieri,pregiudicati e senza fissa dimora….è nova,un passa giorno che si legga una notizia del genere…mah!!!

  5. # Francesco R.

    A CASA LORO!!!!!!!!

  6. # brunolibero

    Denunciati e basta mi raccomando…non li arrestate poverini…hanno avuto una infanzia difficile…

  7. # Nedo

    E i due che fine hanno fatto?? sono a piede libero come sempre?? Cosi` possono finire il lavoro che avevano iniziato……

  8. # POVERALIVORNO

    Boia de i giorgiani e i bulgari ci mancavano a rubare o perche’ non fanno venire anche gli esquimesi

  9. # vasco

    la dimora di sicuro ce l’hanno e magari c’hanno anche tutta la roba che hanno rubato in questi ultimi mesi. Lo saprei io come farli parlare…

  10. # princi53

    via a scontare le pene nei loro paesi, ci costano solo soldi questi delinquenti

  11. # nino

    avanti cosi c’è posto per tutti per rubare tanto non vi fanno nulla non temete.

  12. # Boldrini-Kienge

    Riteniamo che ci sia stato un palese errore di incomprensione linguistica al momento del fermo: quei due soggetti sono solo 2 carpentieri che onorano il nostro paese lavorando anche di notte e nei festivi per migliorare il PIL nazionale. Chiederemo perciò le scuse ufficiali delle nostre autorità di polizia e il reintegro completo degli attrezzi del loro utile e benefico lavoro.

  13. # Antonio

    ibo

  14. # artemide

    quanto è vero… l’italiano onesto scappa e lo straniero delinquente fa la pacchia…

  15. # Barbarica

    Bolldrini kienge.. Ma perché prima di parlare non ti assicuri di aver collegato il cervello??perché non te li ospiti a sua tua.. Così sei felice te, loro e noi italiani e livornesi più di tutti…

  16. # Crociato

    Penso siamo tutti d’accordo nel volere questi balordi in carcere o rispediti al loro paese? Penso siamo tutti d’accordo nel ritenere ormai intollerabile l’attuale situazione che li vede sempre denunciati a piede libero. Fortunatamente tra pochi mesi torneremo a votare. Quindi che dite di votare fuori dalle ideologie, per chi forse può garantire meglio la nostra sicurezza, invece del solito PD che in questi sei mesi di governo ha liberato 10mila detenuti con il decreto svuotacarceri, pensa solo a come renderli tutti cittadini e in galera vorrebbe vedere solo Silvio?

  17. # alberto

    Qui Livorno.. è inutile che non mi pubblichi il commento. e lo riscrivo !!! ..SE ENTRI IN CASA MIA E TI BECCO VEDRAI TI PASSA LA VOGLIA… POSSANO ESSERE PURE IN DUE E SE TI FANNO IL PROCESSO ..TI DEVONO TAGLIA LE MANI…ITALIANO o STRANIERO SPAZZATURA UMANA…LA CASA E’ SACRA…!!!!!

  18. # Il Moralizzatore

    Ti stimo

  19. # asdrubale

    Bulgaro ….brrrrrrr rabbrividiamo !!!!!

I commenti sono chiusi.