Travolta mentre attraversa, volo di 2 metri tra le auto: all’ospedale

Mediagallery

Investita in viale Carducci. E’ accaduto intorno alle 12,30. In base alla ricostruzione dell’episodio, la donna, 59 anni, di origini polacche, stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, davanti alle scuole, poco dopo il parterre, quando è stata colpita da un’auto che stava procedendo verso la stazione. Il pedone è stato sbalzato tra le auto a circa due metri dall’impatto. Sul posto sono intervenute due ambulanze dell’Svs. La 59enne è stata trasportata all’ospedale con un trauma addominale e dolori agli arti inferiori. Fortunatamente, nonostante la violenza dell’impatto, non ha mai perso conoscenza.
Sotto shock la donna al volante della Fiat Punto. Viaggiava con un bambino seduto sul sedile posteriore. “Erano spaventatissimi ma entrambi illesi. Le condizioni del pedone invece sono serie, anche perché è stata proiettata per almeno un paio di metri, ma non gravi”, dicono i soccorritori. I vigili urbani hanno effettuato i rilievi di rito e regolato la viabilità che ha subito rallentamenti per circa 30 minuti.

Riproduzione riservata ©

22 commenti

 
  1. # Liiliputz

    Un classico: a Livorno solo i bischeri si fermano alle strisce…..i furbi passano, vuoi mettere ??????

  2. # liburnico

    sono stato tamponato due volte perche’ mi ero “soffermato” per far passare qualcuno sulle strisce! Davanti ai bagni Fiume, io fermo con la macchina, un idiota mi sorpassa mentre la gente attraversava sulle strisce, manca poco fa una strage!!! Gente di nulla…

  3. # Magic

    Ma siete matti? attraversare sulle strisce è pericoloso !

  4. # Jenny

    Ieri in via Palestro una ragazza al cellulare che guidava andando veloce, mi stava investendo sulle strisce, mio marito gli ha gridato dietro e lei ha fatto il dito medio…..a Livorno regna l’inciviltà ,la maleducazione e la strafottenza…..deh boia ca voi…io davanti i pedoni che attraversano sulle strisce un mi fermo capito….. M’importa nulla….Siamo da terzo mondo!!!!

  5. # Jenny

    Vi chiedo una cosa, ma esiste un livornese che ha mai visto fare una multa a chi guida con il cellulare o non si ferma davanti ai pedoni che attraversano sulle strisce?
    E’ una cosa allucinante…..

  6. # nonsenepuòpiù

    “Sotto shock la donna al volante della Fiat Punto”, che “viaggiava con un bambino seduto sul sedile posteriore” ….per giunta???!! Ma sotto shock un cavolo!!! Devono guidare piano, stare attenti e frenare ai passaggi pedonali. I cellulari… usateli a casa!!!!! Ma secondo te, se quello davanti a te si ferma lo fa perché è cretino o ci sarà un motivo? LA DEVONO SMETTERE DI GUIDARE COME DELINQUENTI in questa città! Auguri alla signora investita.

  7. # Robe

    Ennesimo incidente di fronte al Parterre…. Non è bastato nemmeno il morto di poco tempo fa e i numerosi investimenti per trovare qualche rimedio!!! Ogni volta si attraversa è a rischio la vita!!!! Ok hanno messo le luci per illuminare maggiormente il passaggio la notte, ma possibile che nessuno capisca che se non ci sono rallentatori o frequenti e “severi” controlli per chi non si ferma ai passaggi pedonali, continueremo imperterriti a leggere notizie del genere? Speriamo che la Signora investita non abbia serie conseguenze, mentre la donna al volante invece di esser sotto shock dopo l’incidente… faccia un bell’esame di coscienza!!!!

  8. # lorenzo

    Era davanti alla scuola di viale Carducci dove succede sempre qualcosa quando non c’ e il vigile.

  9. # franco

    Da quanto tempo diciamo che ci vogliono più controlli, telecamere, dissuasori di velocità, radar…

  10. # salvatore favati

    DUE LE COSE ALTERNATIVE DA FARE: REGOLARE IL TRAFFICO O REGOLARE GLI ATTRAVERSAMENTI. DAL MOMENTO PERO’ CHE GRAZIE AGLI ILLUMINATI CHE SIEDONO A PALAZZO ABBIAMO PIU’ SEMAFORI CHE AUTOMOBILI, SI POTREBBE ELIMINARE IL PASSAGGIO PEDONALE IN QUEL PUNTO, E LIMITARE L’ATTRAVERSAMENTO ALLE SOLE ZONE DEI SEMAFORI, IN CIMA E IN FONDO A VIALE CARDUCCI, COSTRUENDO MAGARI NEL PUNTO PIU’ PERICOLOSO UN SOTTOPASSO, PERO’ SCOMODO PER DORMIRE, ALTRIMENTI DIVENTA COME QUELLO DELLA STAZIONE DOVE SI DEVE SCENDERE IN PUNTA DI PIEDI PER NON ESSERE MANDATI A QUEL PAESE DAL BARBONE DI TURNO, SVEGLIATO DI SPORASSALTO !

  11. # poveromo

    o cosa pensano di piglià più voti a lascià fa come gli pare alla gente mah

  12. # mauilmoro

    che grande sei “poveromo”……..

  13. # Beppone

    se l’ha presa in pieno e buttata a due metri, a meno che non fosse stata un fuscello, vuol dire che la signora con figlia seduta dietro (meno male… non sapete quanti i bimbi vengono tenuti accanto e senza cinture!), stava andando non piano, ma oltre i 50 km/h consentiti, che molto probabile, stava parlando al cellulare e che molto probabile è stato il sole di ieri ad accecarla ….allora do un consiglio alla signora….pulisca bene il vetro all’auto, tenga in tasca il cellulare, si compri un bel vivavoce, e nelle strade dove ci sono strisce pedonali vada più piano…alla signora finita in ospedale, gli faccio i miei più vivi auguri di una pronta guarigione.

  14. # pupo

    ho passato la mia vita in auto e vi garantisco che ho subito l’ingiurie più varie quando mi sono comportato bene alla guida, l’ignoranza impera e solo con provvedimenti più severi vanno punite le persone.

  15. # Francesco R.

    Eccomi, sono ancora io, il residente di quel tratto di strada ormai noto a tutta la città. Si, noto a tutta la città, mentre chi se ne dovrebbe occupare ha semplicemente fatto un buco per terra piazzandoci una transenna ormai lì da quasi 2 mesi senza ancora vedere nessun cambiamento. MA QUESTO SEMAFORO DEVO COMPRARLO IO CON UNA COLLETTA DI TUTTI NOI RESIDENTI O VOGLIAMO FARE QUALCOSA DI INCISIVO, VELOCE E DEFINITIVO??? A quando la prossima VITTIMA??? Tanto a Livorno, mentre uno ti fa traversare le strisce, l’altro puntualmente sorpassa e ti prende in pieno. Magari con un semaforo ROSSO non succederebbe….

  16. # Stefano

    Lancio una proposta: organizziamo un sit in sulle striscie pedonali in viale Carducci, blocchiamo il traffico e non ci spostiamo finchè un assessore responsabile e il Comandante della Polizia Municipale non prendono un accordo per fare qualcosa: un semaforo o un controllo 24 ore su 24. Ci state? Se la facciamo in tanti non possono farci nulla e sono costretti ad ascoltarci prendendo provvedimenti.

  17. # Robe

    Sono perfettamente d’accordo…. Ogni volta che attraversiamo la strada rischiamo la vita!!! Residenti della zona organizziamoci e facciamoci sentire per traffico selvaggio e anche per i parcheggi!!!

  18. # MIGI

    troppi incidenti in questo punto preciso; oltretutto davanti c’è una scuola:
    FATE QUALCOSA!!! invece di riempire le altre strade di rotatorie non solo inutili ma forse anche dannose

  19. # MICHE711

    Sono pienamente d’accordo con te , ho scritto anche più volte qui …. ma non serve a niente, anche “quilivorno” aveva annunciato che dopo le feste di Natale il Comune avrebbe montato un semaforo davanti a Via della Meridiana ….. ci sono solo un paio di transenne e un buchetto per terra…………. che schifo !!!! Ma cosa aspettano???
    Ci sono centinaia di famiglie del quartiere che chiedono più sicurezza!!!!

  20. # MICHE711

    Ci sto anche io !!!! Ma come facciamo ad organizzarci? piu’ che altro a contattarci !!

  21. # MICHE711

    Se la tua proposta è concreta …. io posso contribuire …. mia figlia va a scuola li’ e posso fare passaparola anche alle scuole elementari Puccini …. il 90% delle famiglie abita nel quartiere e anche alla sede delle Mazzini ….

  22. # MICHE711

    Anche io, come te …. continuo a scrivere qui …. ma niente succede …. organizziamoci !!! non so se e’ una buona idea …. ma io sono disposta a lasciarvi un indirizzo mail qui …per contattarci …. accetto consigli !!

I commenti sono chiusi.