Tir si ribalta sul Romito. Autista incastrato

Miracolato il conducente che ha riportato soltanto una frattura al polso

di gniccolini

Mediagallery

come di consueto potrete trovare il link alla fotogallery in fondo all’articolo

Un autoarticolato carico di vino si è ribaltato sul Romito all’altezza di Castel Boccale intorno alle 22.45 di domenica 12 gennaio. Il tir, che stava procedendo in direzione sud, stando ad una prima ricostruzione dei fatti, avrebbe sbandato in curva sbilanciato dal peso del carico. Il mezzo pesante è finito contro il muro di recinzione sulla destra. L’autista, un uomo di 30 anni originario di Frosinone, è rimasto incastrato per alcuni interminabili minuti all’interno della cabina dilaniata dalla cancellata che ha sfondato il parabrezza del tir.
E’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco che sono giunti sul posto con due mezzi. Sul luogo dell’incidente si sono portate anche due ambulanze (una della Misericordia di Montenero e una dell’Svs con medico a bordo). Il 30enne, trasportato d’urgenza in pronto soccorso, ha fortunatamente riportato soltanto alcune contusioni ed ecchimosi diffuse su tutto il corpo  e una probabile frattura al polso. La polizia stradale ha diretto il traffico con viabilità alternata per circa due ore.

Riproduzione riservata ©

24 commenti

 
  1. # Malizioso Troll

    …o a quanto andava?

  2. # Io

    Ma vi sembra normale che i camion devono passa dal romito ??cosa aspettano a fare la tirrenica,siamo il terzo mondo

  3. # Carloi

    Vorrei sapere se può essere considerato normale il traffico pesante su una litoranea tortuosa, a tratti stretta, che passa da centri abitati e di elevata frequentazione turistica,a picco sul mare. Ritrovarsi dopo decenni a vedere ancora queste scene è da scandalo e sicuramente ci saranno varie responsabilità politiche che da sempre al riguardo hanno fatto come le tre scimmie.

  4. # Claudio66

    perché non si parla più del famoso lotto 0? Un vergogna!!!!!!!

  5. # Teseo

    Ringrazio la sorte di non aver incrociato il bolide distruttore, ci ero passato poco prima. Quella strada è percorsa da centinaia di brave persone che abitano nella zona sud (da Quercianella a Rosignano) e che si vedono sfrecciare in senso contrario questi mostri guidati da persone a volte incapaci, a volte su di giri, a volte distratte dai telefonini.
    Mi domando se è morale che noi poveracci si rischi la vita ogni giorno, che la nostra esistenza sia appesa al filo della sorte. Un giorno non torni più a casa, i tuoi familiari di aspettano con angoscia inutilmente, e il motivo è uno di questi assurdi bolidi che ti passano vicino e ti possono distruggere.
    Proibirne la circolazione sarebbe il minimo, visto nessuno dei nostri amministratori, a tutti i livelli, ha voluto concedere l’alternativa indispensabile all’Aurelia dal Maroccone a Chioma.
    Vergogna.

  6. # Gerone

    22 tonnellate di vino in mare … che botta per i pesci! Saranno le cacciuccate del secolo!

  7. # lorenzo

    I CAMION DA ROMITO NON DEVONO PASSARE..
    NON BISOGNA ESSERE SCIENZATI PER ACCORGERSI DI QUANTO LA STRADA SIA INADATTA PER I CAMION…

  8. # bimbone

    PER PURO CASO….E’ ANDATO TUTTO BENE…
    MA QUESTI BESTIONI NON DEVONO PASSARE DI LI…..!!!!!!!!!!!!!!! MA NESSUNO FA NIENTE PER IMPEDIRLO…!!! SOLITA VERGOGNA ITALIANA….!!!!

  9. # nautico

    Invece della solita commedia pre-elettorale i nostri amministratori farebbero meglio a pensare a quello che doveva essere il LOTTO 0,ovvero una strada alternativa che in oltre 60 anni dal dopoguerra a ora non sono stati capaci di realizzare…..

  10. # massimo

    Sull’aurelia tra antignano e quercianella esistono tre punti dolenti per il traffico dei mezzi pesanti ” curva del rogiolo ,quella del boccale e quella di calafuria ” naturalmente tutto è riferito alla velocità con l’aggiunta del fondo stradale reso viscido dal sale delle mareggiate e dalle piogge. Che il romito dovrebbe essere interdetto hai mezzi pesanti è arcinoto ma i responsabili politici e amministrativi non lo faranno mai……. a Livorno.

  11. # Brunello

    Certo che fargli l’etilometro è il minimo

  12. # ovosodo

    Trovassero il modo di fare il tratto Maroccone – Chioma invece di buttare centinaia di milioni di euro in un’ospedale inutile.

  13. # francesco

    la tirrenica c’entra poco col romito

  14. # francesco

    visto che una volta l’anno al castello sono obbligati a rifare l’inferriata in quel punto perché un tir ci si ribalta è chiaro che sia necessario adottare una nuova segnaletica e perché no nuovi limiti e un autivelox in questo e in altri punti caldi del romito. per me il lotto zero sarebbe una ferita troppo grande per la riserva naturale di calafuria.

  15. # Mario

    per fortuna ancora una volta non è successa una tragedia. Addetti ai lavori……cosa vogliamo aspettare prima di VIETARE per sempre il romito ai mezzi pesanti ? Magari il prossimo carico non sarà di vino ma di acido, cosi poi ci sarà anche un disastro ambientale ! SVEGLIATEVI !!!!

  16. # stefs

    andassero piano!!!

  17. # mau

    sono un cliclista amatoriale e ogni volta che leggo queste notizie mi si ghiaccia il sangue!..ma poi diciamo la verità anche ad agosto quando i camion non passano non è che automobilisti e motociclisti vadano piaano piano è!..sta sempre nell’intelligenza di chi guida e non cosa

  18. # Sniper70

    la Tirrenica doveva essere fatta 20/30 anni fa’….ma siccome a Capalbio e vicinanze ci sono ville di gente che conta,col cavolo che vogliono l’autostrada sotto casa….cosa vuoi che gliene freghi a loro se sul Romito la gente rischia la vita tutti i giorni?!

  19. # Eleonora

    divieto di transito di mezzi pesanti. l’unica soluzione è questa.

  20. # POVERALIVORNO

    Diversi anni fa’e’ successa la stessa cosa.Stavo transitando proprio nello stesso punto ritornando dal ciucheba(forse qualcuno si ricordera’ della discoteca di castiglioncello) e un autotreno mi si ribalto davanti,quello volta trasportava coca cola e anche in quel caso fortunatamente l’autista non ebbe danni fisici.

  21. # sirvia

    Anche voi ciclisti ci mettete del vostro…mai una volta che stiate in fila, come previsto e se vi si suona il minimo che ti arriva è un vai a fa …….

  22. # bubu

    Io non ho parole: c’è stato un periodo in cui almeno una volta ogni tre settimane un camion buttava giù il muretto o l’inferriata del castel boccale..Non si può continuare a far finta di niente..Spesso i camionisti prendono le curve troppo velocemente e invadono il senso opposto, non rendendosi conto di quanto sia pericoloso, soprattutto in un tratto di strada quale è il romito!! E non solo i camionisti..Andrebbe fatto qualcosa per limitare gli incidenti, invece…

  23. # propositore

    visto che del lotto 0 non ne parla nessuno sarebbe difficile raggiungere un accordo affinchè per i mezzi pesanti non sia un salasso passare dalla a12 livorno rosignano?

    visto che costa dai 6.70€ a 17€ per 53 km???

  24. # Vento di Libeccio!

    E pensare che la realizzazione del famoso “Lotto 0”, di cui ormai si discute inutilmente da decenni, risolverebbe per sempre, sul Romito, questo grave e annoso problema di viabilità e di sicurezza stradale!!!

I commenti sono chiusi.