Tir in testacoda sul ponte della Darsena

Mediagallery

Incidente sul ponte che porta alla Darsena Toscana (come di consueto potete trovare la fotogallery di Simone Lanari nel link in fondo all’articolo). E’ avvenuto poco prima delle 7. Il camionista stava viaggiando in direzione Calambrone quando sulla salita del ponte ha perso il controllo del mezzo complice forse l’asfalto bagnato finendo in testacoda. Nella sbandata il rimorchio ha urtato il guardrail.
Sul posto i volontari della Svs con il medico e i vigili del fuoco. Il conducente è stato liberato dall’abitacolo. Per fortuna per lui tanto spavento ma nessuna grave conseguenza. I pompieri hanno poi operato per mettere il mezzo e la strada in sicurezza. Il traffico ha subito rallentamenti. Il bivio in questione è un punto critico: non è la prima volta che si verificano incidenti.

Riproduzione riservata ©

Photogallery

0 commenti

 
  1. # liburnico

    se ne sono gia’ rovesciati un bel numero, vanno troppo forte, mi ci sono ritrovato due volte per strada chiusa TIR ribaltato!

  2. # PIO

    Ma fanno la concorrenza a ” Valentinik “. Ma se qualcuno cominciasse a fare piu’ controlli?

  3. # patrizia

    il bello è che costringono anche le bici a passare da li

  4. # enrico

    Vanno fortissimo, sono pericolosi, vanno fermati.

  5. # kamui

    tanto e ci vanno deliati… ora con l’estate c’è anche il rischio che si ribartino addosso a qualcuno che passa in motorino…
    tanto son grossi, che gliene frega a loro. Stop, precedenze, semafori, limiti di velocità… non esiste nulla

  6. # elisa

    E’ vero vanno troppo forte, altro che strada bagnata perdono il controllo per la forte velocità.

  7. # "scorpione "

    Sul bagnato e senza aver agganciato i tubi dell’aria per far frenare il semirimorchio per la furia e per far prima , gli è successo questo . La motrice ha frenato bene il semirimorchio no, controllatelo prima che succeda qualcosa di peggio . Questi c’hanno il vizio di lavorare così . Lo so’ bene, anch’io facevo quel lavoro .

  8. # matteo

    Sulle violazioni di precedenza penso siano peggio gli autisti dei pullman che non i camionisti.

  9. # Luca

    Vanno forte…bisogna fare i controlli…..ecc….ecc…..sono anni che scriviamo sempre e sempre le stesse cose, nessuno fa nulla, vuol dire che la situazione va bene cosi’ e non interessa nessuno……inutile pure sfogarsi scrivendo, tanto…

  10. # roberto5

    ha perso il controllo??? o come si fa a perdere il controllo? come si fa a perdere il controllo? io potrei capire un pilota di formula uno che a 300 all’ora perde il controllo ma un tir che perde il controllo e come uno che passeggia e perde il controllo…io sono sempre per motivi di lavoro su quella strada in generale nel porto industriale devo solo dire che i camionisti….fanno i c….. suoiiiiiiiiiiiiiii
    possono occuparsi del traffico dei tir…è vero che ogni tanto si vedono che controllano i camionisti ma è come una goccia in un bicchiere d’acqua….ci vorrebbe l’esercito dentro e fuori del porto…con i carri armati…per fermarli

  11. # massimo

    ci sono dei camionisti che andrebbero arrestati…
    come ci sono tanti automobilisti che dovrebbero strappargli la patente,
    il fatto è che siamo in italia e qui ormai tutti fanno quello che vogliono,tanto non esiste una legge uguale per tutti.
    percio non incazzatevi e piuttosto sperate che un giorno non possa capitare a voi di essere falciato da qualche pirata che regolarmente il giorno dopo è a farsi una birra alla faccia vostra.
    ma perche in germania queste cose non succedono??

  12. # Beppone

    Guardate che da lì le biciclette non ci passano e non ci dovrebbero neanche passare gli scooter al di sotto di una certa cilindrata, ma lo fanno ugualmente, quelli che lavorano in darsena Toscana. Il Tir in questione a differenza degli altri che di solito s’arrovesciano, sul ponte di via leonardo da Vinci, questo è viadotto che porta direttamente in Darsena Toscana. Il traffico per Tirrenia o Livorno passa qualche metro sotto.

  13. # teseo

    Faccio quella strada tutti i giorni, succede TROPPO SPESSO. E noi automobilisti o scooteristi RISCHIAMO LA VITA. Non ci sono controlli su questi TIR che invece sono un PERICOLO PUBBLICO. Sollecito la polstrada a fare posti di osservazione.

  14. # Beppone

    Bravo!..che la polstrada o la polizia marittima che le compete quel tratto stradale, faccia i controlli, anche durante le ore di giornata e non solo nelle ore notturne o festive e allora se ne vedrebbe di belle, perchè il tratto dal Rondò dell’autogrill, fino al ponte della superstrada, ci passano qualche migliaio di mezzi il giorno, tir, auto, furgoni, camper, moto, scooter, biciclette, pedoni, pullman , carrozzelle elettriche, è perfino i treni (vabbè quelli attraversano la strada) e non tutti percorrono questa strada alla velocità consentita, sai quante infrazioni ci sono…e allora facciamoli questi controlli…

  15. # vito

    Controlli mi fate ride
    piuttosto domandate di dove l’autista aaaaa