Tentò di uccidere la fidanzata a coltellate: condannato a 12 anni e mezzo di carcere

di gniccolini

Mediagallery

ACCOLTELLATA IN STRADA – LEGGI LA CRONACA DI QUEL GIORNO

LIVORNO  – Imed Hamdi, 37 anni, è stato condannato a dodici anni e mezzo di reclusione per il tentato omicidio premeditato della fidanzata Veronica Franceschi. L’algerino aggredì con un coltello da cucina la livornese di 30 anni all’interno della sua auto in via Bengasi per motivi passionali. Coltellate al petto e al torace che portarono la giovane ad un passo dalla morte.
Ieri, davanti al giudice per l’udienza preliminare Beatrice Dani, il processo in rito abbreviato nei suoi confronti per tentato omicidio, stalking e violenza sessuale. In aula due pm, Antonella Tenerani e Luca Masini, i quali hanno effettuato la loro requisitoria chiedendo al giudice di condannare Hamdi alla pena detentiva di 18 anni e 8 mesi per i reati a lui ascritti. Ha parlato anche l’avvocato Barbara Luceri, parte civile per Veronica Franceschi, chiedendo la condanna e un risarcimento per il danno subito dalla sua assistita.
La difesa dell’imputato era invece affidata all’avvocato Scotto. Dopo alcune ore di camera di consiglio il gup Beatrice Dani ha letto la sentenza pronunciata intorno alle 15 in aula. Il giudice ha assolto Hamdi dal reato di violenza sessuale condannandolo invece alla pena di 12 anni e 6 mesi per il tentato omicidio e per lo stalking e al risarcimento provvisionale di 10mila euro (di cui un’altra parte da liquidare in sede civile).
Imed Hamdi era stato raggiunto due giorni fa da un’ordinanza di custodia cautelare per l’omicidio in via Masi (leggi l’articolo cliccando qui)

Riproduzione riservata ©

28 commenti

 
  1. # SCARRONZONE

    LO SCRIVO PRIMA CHE ARRIVINO I COMMENTI RAZZISTI…CHE PIACIA O NON PIACIA, LIVORNO E’ SEMPRE STATA UN CROGIUOLO DI RAZZE CHE VENIVANO MANDATE QUI A LIVORNO PER INTEGRASSI PERCHE’ DA ARTRE PARTE UN LI VOLEVANO..QUINDI O COSA C’AVETE SEMPRE DA LAMENTAVVI COLLI STRANIERI, UN CONOSCENTE NEMMENO LA STORIA DI LIVORNO!

  2. # BENITO

    Solo 12 anni a questo delinquente?
    P.s. amico scarronzone infatti Livorno è proprio una bella cittadina grazie alle politiche di accoglienza di cani e porci…

  3. # POVERALIVORNO

    Adesso si deve anche mantene in galera o quanto ci costera’?Oppure se lo potrebbe prendere in casa scarronzone

  4. # Marco

    Se ti piacciono tanto, portateli a casa tua!!! Magari fai anche contento qualcuno…..

  5. # dez

    si tanto tra indulto.. grazie … buona condotta .. affollamento tra tre mesi è fori

  6. # Il Moralizzatore

    ma dove l’hai studiata la storia? Se livorno è stata corcevia di culture diverse era semplicemente perchè era un porto franco, e qui venivano ricchi mercanti, non questi senza arte ne parte.

  7. # Robe

    Potrebbe tenerlo agli arresti domiciliari a casa sua e magari, se ha una figlia, dargli la in moglie… Così lo aiuterebbe nell’integrazione… Su via, dia il buon esempio da vero livornese all’avanguardia!!!

  8. # Antò

    Ma io mi chiedo, ci sono tribunali e tribunali. Ma come caspita è che questo ha tentato un omicidio e si becca solo dodici anni. La l’ udienza l’ hanno fatta alla discount???

  9. # Carla

    Mamma mia che livello….non solo come pensi, ma anche come lo scrivi……..

  10. # Alessandro

    Buttate via la chiave!!!!

  11. # alberto

    ma te sai assai di Livorno !!!!

  12. # Nestor Sensini

    uhh com’è precisina la piccola Carla…

  13. # alessandro

    12 anni perchè ha scelto il rito abbreviato, ignoranti. Poi deve passare il processo perchè ha ammazzato uno. Questo di galera non esce più. E’ un delinguente, a prescindere dal colore. Che ci sia un problema immigrazione è un dato di fatto, che sia questo il problema dell’Italia è quello che vogliono farvi credere per dirottarvi il cervello dai problemi veri, causati da una politica inconcludente e ladra. Anche nei confronti del problema immigrazione. per quanto riguarda il razzismo di tanti presenti su quilivorno, mi fate schifo. Siete la feccia dell’umanità, che discrimina le persone in base al colore delle pelle o alle abitudini diverse dalle nostre, dimenticandosi di quando eravamo noi a essere chiamati ladri e diversi.
    La maggior parte è gente che scappa dalla fame e dalla miseria, voi fate di tutta l’erba un fascio Ecco, un fascio,ho detto bene. Poi vi considerate compagni. Neanche sapete il significato di “compagno”. Vergognatevi.

  14. # Extra Omnes

    Via su da buon samaritano lo accolga calorosamente all’interno della sua dimora assieme ai suoi parenti. Questi stranieri alla fine hanno visto tanta sofferenza ed è giusto che qualcuno gli accolga e gli stringa a se coccolandoli e dandogli case popolari gratuite, asilo pubblico ai loro figli, se clandestini con figli non gli puoi mandare via ecc…..

  15. # Extra Omnes

    Il problema immigrati è uno dei più importanti dove l’Italia perde i suoi soldi invece di usarli a favore dei propri cittadini: se uno di questi si fa male riceve cure gratuite (noi le paghiamo con le tasse e se si va all’esterno l’Italia paga per noi), a scuola hanno privilegi come precedenza alle scuole pubbliche senza versare 1 euro, vengono assegnate case popolari gratis a sfavore di famiglie ITALIANE. Negli altri paesi europei non funziona così però noi non possiamo perchè sennò il ministro all’integrazione si arrabbia poverina.

  16. # Lorenzo 65

    Concordo in pieno: siamo razzisti e cattivi con chi ha per abitudine accoltellare donne o altri per far valere le sue discutibili ragioni

  17. # Robe

    Guarda che in Marocco, Algeria, Iran etc. si vive bene…. Loro hanno anche il petrolio!! Trasferisciti cosi vivi fra fra gente molto meno suscettibile….

  18. # Mi vergogno di essere italiano

    Perché gli italiani non accoltellano le donne? Dall’inizio dell’anno sono più di 100 i caso di femminicidio commessi da italiani…iniziamo ad essere razzisti con gli italiani invece di giustificarli sempre.che ignoranza c’è a livorno…incredibile

  19. # paolo

    Quando qualcuno saprà che ai rifugiati vengono dati fino a 40 euro al giorno, mentre gli italiani cercano cibo nei cassonetti, altro che razzismo! ! Perché non li aiutano a casa loro? Noi siamo stufi!

  20. # Antonio

    …ma lo sai che chi commetteva reati nel 700′ a Livorno gli veniva segnata la camicia con colori sgargianti a secondo di cosa eri stato un ladro, un assassino, ecc?

  21. # Antò

    Prima di ogni cosa ignorante e comunista sarai te. Tutti sappiamo che deve essere processato anche per l’ omicidio a San Marco. Quello che ti vorrei far capire e che in una giustizia fatta coi CONTROCXXXXXXI, non dovrebbe esserci nessun rito abbreviato e ne sconti di nessun genere perché quando uno ammazza, ammazza e non ammazza a metà, e anche se in questo caso non è riuscito nell’intento (solo per sua sfortuna e fortuna della vittima) l’obbiettivo era quello. Quindi cosa sono questi riti abbreviati? Nemmeno quando c’è la certezza del reato in italia si riesce a dare 50 anni di galera, però riescono a fare condanne a metà (come la Franzoni e Parolisi) senza uno straccio di prova.

  22. # Crociato

    12 anni, diventano 9 tra poco quando il PD avrà fatto approvare l’indulto. C’è lo sconto di pena di 45 giorni ogni 6 mesi della Gozzini (voluta a suo tempo dal PCI), che porta la pena a 6 anni. Il PD ha previsto con l’ultimo decreto svuotacarceri che gli ultimi 3 anni si condonano con la buffonata dei servizi sociali. Quindi restano 3 anni. Per pene inferiori a 3 anni, si possono richiedere i domiciliari. Questo si fa la galera il tempo necessario all’avvocato (che essendo il solito clandestino nullatenente, paghiamo noi con le tasse, visto che avrà il gratuito patrocinio, ovviamente…) di preparare le carte. Poi va 3 anni ai domiciliari e 3 libero ai servizi sociali. Cosa farà ai domiciliari, lo trovate scritto nell’altro articolo sul parco di p.za Magenta.

  23. # silvia

    Crocevia di culture? Era ma un incrocio di razze trasportate , deportate e schiavizzate, colori e religioni di ogni tipo confliuti a livorno per lavorare duro. Commercianti ricchi anche, ma una minoranza. Per la cultura c’ è voluto del tempo . Parecchio tempo.

  24. # Mi vergogno di essere italiano

    Eccone un altro che chiacchiera per sentito dire…l’hai mai visto te uno straniero che prende 40€ Al giorno come dici te?? Io no.Se lo hai visto,dimostramelo e giuro che te li vengo a dare io giornalmente 40€ a te.in che stato siamo

  25. # sara

    SCARRONZONE IO SPERO TU SIA UN BIMBO DI 7 ANNI PERCHè SE SEI UN ADULTO…

  26. # sara

    CROCIATO QUANDO ESISTEVANO I COMPAGNI TE ERI IN FASCE…………………

  27. # Roberto-Bobbe

    Anche questo bel soggetto è un “gradito ospite”! Boia! Ma buttarli fuori prima che ammazzino, no? LIVORNO ai LIVORNESIIIIIIIIIII.

I commenti sono chiusi.