Si ustiona la schiena con l’acqua bollente

Mediagallery

Un drammatico incidente domestico sabato sera, 19 luglio, all’interno di un’abitazione nel pieno centro del Gabbro. Una donna di 66 anni, residente a Collesalvetti ma ospite per una serata a casa di un amica sulle colline livornesi, si è ustionata la schiena e le braccia a causa di una pentola d’acqua bollente che le si è rovesciata addosso. Ancora da capire come tutto ciò sia potuto accadere, fatto sta che intorno alle 21,30 è arrivata una telefonata al 118 da parte della proprietaria di casa la quale chiedeva aiuto per l’amica  bruciata dal liquido bollente. Sul posto si è precipitata la Misericordia del Gabbro che ha soccorso la 66enne, la quale fortunatamente non era in gravi condizioni, trasportandola al pronto soccorso di Livorno per le cure e gli accertamenti del caso

Riproduzione riservata ©