Si uccide gettandosi sotto al treno in corsa. Traffico ferroviario in tilt

Mediagallery

LIVORNO –  Un uomo di 71 anni si è gettato sotto al treno regionale proveniente da Grosseto, alle 8.25, nei pressi della stazione di Antignano.
Sul posto, inviate dal 118, sono intervenute due ambulanze: una della Misericordia di Antignano e una della Misericordia di Montenero con medico a bordo. I volontari hanno soltanto potuto constatare il decesso dell’uomo, morto sul colpo a causa del violento impatto con la locomotiva. Sotto shock il macchinista che è stato così sottoposto alle attenzioni dei sanitari di Antignano.
Interrotta la viabilità da sud a nord e conseguente traffico ferroviario in tilt dirottato su un unico binario. Sul posto, per ricostruire l’accaduto, sono intervenuti gli agenti della polizia ferroviaria.

 

 

 

 

 

Riproduzione riservata ©

11 commenti

 
  1. # marco

    Non si sa niente delle ragioni di questa terribile morte? marco

  2. # alberto

    dispiace che una persona.. si tolga la vita..avrà avuto i suoi motivi certamente gravi per arrivare a un gesto così estremo….però così facendo crea problemi..non solo al traffico che puo fregare o meno ma pure ad un altra persona in questo caso al macchinista..che se l’è trovato davanti…mica una bella scena ! Se la ricordera per un pezzo

  3. # Brasco

    Ragioni?? Si va a ciaccià nella vita di un uomo? di una famiglia? di solitudine o fame? O di problemi psichici? Pace all’anima sua. Io preferirei non sapere e rispettare una morte, di qualsiasi natura

  4. # Gionicky

    Ma non potrebbe trattarsi di un incidente?

  5. # mau

    Come per Calignaia andrebbe messa una recinzione in quel tratto, mi pare sia il solito punto dei casi scorsi.

  6. # Luciano

    se uno si vuol suicidare trova la maniera, la recinzione può proteggere dala accidentalità non dalla volontà del farlo.

  7. # Federico

    Il punto dove è avvenuto l’impatto proprio davanti alla ex Stazione di Antignano (oggi ridotta a sola fermata), impossibile mettere una recinzione. La persona che ha fatto l’estremo gesto era proprio a fianco ad un mio parente in attesa del treno per andare a Pisa. Mi dicono che è stato veramente straziante.

  8. # Vidalibera

    quando saprai le ragioni cambierà qualcosa???

  9. # Andrea

    La miseria di un bambino preoccupa una madre…
    la miseria di un giovane preoccupa una ragazza…
    della miseria di un vecchio nessuno si preoccupa…
    l’indifferenza ci sta sterminando peggio della peste….
    Riposa In Pace

  10. # dubbioso

    La vita non ha più valore !
    Ci hanno ridotto a pensare così !
    Che tristezza senza fine !!

  11. # giovanni

    Questo non ferma certo chi si vuole suicidare. Dovremmo recintare migliaia di strade ferrate, allora. Mi pare assurdo.

I commenti sono chiusi.