Si tuffa in piscina e muore a 22 anni

Mediagallery

Tragedia ieri sera, alle 19,30, a pochi chilometri da Livorno, al campeggio Mare e Sole di Calambrone, dove  un giovane di 22 anni è morto stroncato da un malore dopo il tuffo in piscina. La vittima, Jean André Madranges, di Marsiglia, stava trascorrendo il suo primo giorno di vacanze insieme alla sua ragazza. La coppia, prima di andare a cena, aveva deciso di fare un tuffo. Poi, in un punto dove l’acqua arrivava alla vita, il malore fatale.
Il medico del 118 ha tentato di rianimarlo anche con l’uso di un defibrillatore, ma purtroppo non c’è stato niente da fare. La coppia era giunta proprio ieri al campeggio del Calambrone ed era al suo primo giorno di vacanza.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Vale

    Povero ragazzo che sfortuna che ha avuto condoglianze alla famiglia

  2. # il pinnato

    Povero bimbo e anche alla ragazza!!!che vita di m…a codogliane a tutta la famiglia

  3. # il pinnato

    Condoglianze a tutta la famiglia!!!

  4. # lorenzo

    L’ENNESIMO MONITO A PRESTARE ATTENZIONE QUANDO SI VA IN ACQUA, TENENDO CONTO DELL’ESCURSIONE TERMICA SE SI E’ ACCALDATI; LE CANONICHE 2 ORE DI ATTESA SE ABBIAMO MANGIATO.
    CONDOGLIANZE ALLA POVERA FAMIGLIA!

  5. # 4luglio68

    Ma l’articolo dice che prima di andare a cena si è tuffato. Che sfiga.

I commenti sono chiusi.