Gravissimo il centauro finito contro un'auto in viale Carducci

Mediagallery

Incidente nel controviale Carducci. E’ accaduto ieri, martedì 24 settembre, poco dopo le 13 all’altezza di via del Panificio tra una moto e un’auto che stava uscendo da un parcheggio a lisca di pesce. Ad avere la peggio è stato il centauro a bordo di una Kawasaki che mentre stava percorrendo la strada non è riuscito a evitare la vettura in retromarcia. Nell’impatto la moto è letteralmente volata arrivando fino alla caserma per un totale di una cinquantina di metri, mentre l’uomo, sulla trentina, è stato sbalzato dalla sella ed è rovinato a terra.
Sul posto è intervenuta una ambulanza dell’Svs. Il ferito ha riportato gravissime lesioni alla colonna vertebrale e dovrà subire un intervento nella giornata di oggi, mercoledì 25 settembre.

Riproduzione riservata ©

37 commenti

 
  1. # Cico

    “Nell’impatto la moto è letteralmente volata arrivando fino alla caserma per un totale di una cinquantina di metri”……. SICURAMENTE ANDAVA A 50 COME PREVISTO DAL CDS…

  2. # bicicletta for ever

    Le moto di solito sono molto indisciplinate, accelerzioni incredibili in città…non credo che ma macchina potesse andare veloce…però deh andate piano in città…

  3. # Mario

    forza !

  4. # Gianluca

    in questi casi la colpa è al 100% di chi esce dal parcheggio. Se ha preso qualcuno vuole dire che non ha guardato con sufficiente attenzione.

    certo che un volo di 50 metri al tempo stesso indicherebbe una velocità davvero elevata da parte del centauro ma questo è da appurare.

    circa la colpevolezza del fatto invece, in questi casi è come nei tamponamenti : se chi tampona avesse mantenuto la distanza di sicurezza, non ci sarebbe stato alcun tamponamento.

  5. # claudio

    Buona guarigione!!!!!….”V” lamps…..

  6. # valina

    E dove ce l aveva gli occhi quello in macchina?!!!

  7. # Gianluca

    mi sembra che tu stia facendo molta confusione.

    a parte il fatto che la disciplina dipende esclusivamente dal guidatore e che livorno è piena di gente sconsiderate in moto, in scooter ed in auto (mi sembra che la donna omicida che ha steso il ciclista, fosse appunto in auto.. non in moto), nel caso in questione, l’auto era parcheggiata ed è uscita dal parcheggio a lisca di pesce in retromarcia.

    in sostanza la colpa può solo essere sua al 100% perché si è immessa sulla carreggiata in un momento in cui transitava un altro mezzo.

    il codice della strada è chiarissimo in questi casi.

    ps. evitiamo poi di dire cose “per sentito dire” e con espressioni consone alle nonne del ‘1800 quali “di solito”

  8. # lomack62

    Tanta buona strada sempre !! doppio lamps

  9. # liburnico

    dagli anni 80 a oggi le macchine sono raddoppiate sia di quantita’ che di dimensioni, ovunque vai fai la fila, se prima scanzavi due dementi, ora ne devi scanzare 4 se non 8, i cinquantini vanno come i 400 di trent’anni fa, insomma… smoccolarsi e’ piu’ facile…

  10. # Fabio

    Precedenza aveva la macchina che usciva dal parcheggio…ora che la moto andava oltre 50km/h e un altra cosa !!! Auguri a motociclista

  11. # Uccio

    Non necessariamente…. 2 calcoli di semplice matematica e vedrai che i conti tornano….. basta essere pratici di moto….

  12. # Sniper70

    un augurio di pronta guarigione al motociclista!! triplo lamps 😉

  13. # Motoquandoserve

    Ecco, che le moto spesso vadano forte anche quando non serve sono d’accordo, ma se una macchina esce davanti a te dal parcheggio senza guardare ti asfalta anche se sei in bici e vai a 20… Bisogna averci cento occhi per prevedere gli errori degli altri.. e se vai piano hai più tempo per guardare!

  14. # PITTARO

    mentre le auto sono disciplinate…e sono le persone che le guidano..quindi la colpa è della persona non del mezzo… sai quante persone poco URBANI fanno inversione ad U in ogni dove? sai quante auto passano con il rosso e via dicendo, sai quanti si immettono da una strada su un’altra strada principale mentre tu sopraggiungi con lo scooter, ti guardano e passano ugualmente fregandosene, perchè pensano che essendo con il due ruote li puoi evitare?

  15. # PITTARO

    chi è che aveva la precedenza??

  16. # Cico

    Ripassa il Codice Della Strada, perche se questo e` il tuo livello, sei un altro pericolo pubblico!!!

  17. # Francesco R.

    So che sono ripetitivo e magari qualcuno potrebbe anche sbuffare dicendo: “Riecco Francesco R. col suo solito commento scontato…”. Ed avete pienissima ragione. Ma come faccio a NON dire che, come dico sempre, UN GIORNO SI ED UN GIORNO SI (sarcasmo) Il “Viale Carducci” è sempre qui ben menzionato in qualche articolo per i soliti motivi? Non si rivince…

  18. # Sniper70

    oh Fabio,ma la patente l’hai presa coi punti della Coppe??
    la precedenza l’aveva chi usciva dar parcheggio?? :O :O….ma sei briao??

  19. # Alice

    Ho capito ioooo…siccome tutti hanno commentato che la moto andava troppo forte,allora tu hai capito che la macchina aveva precedenza giusto? ZERO commenti su quella gente che non ti da la precedenza 24h/24h in qualsiasi parte di questa citta…un altro problema che vedo tutti giorni…

  20. # baby

    stiamo poco a discutere… un ragazzo giovane diventato padre da poco probabilmente perderà l’uso delle gambe, i medici stanno facendo di tutto! ci vuole attenzione quando si guida punto e basta!

  21. # ema

    Sarei curioso di sapere l’ età del conducente e se era uomo o donna!!!
    Auguri di pronta guarigione al motociclista…

  22. # ema

    Vorrei inoltre dire ai “Grissom dei poveri”,ai quali è restata solo la morale,che se guardano le foto della moto incidentata,non sembra presenti danni da impatto a 100 allora…

  23. # lia

    E se la macchina in fase di uscita dal parcheggio, con la freccia avesse visto che non c’era nessuno e questo è sbucato all’improvviso convinto di passare…. non l’ha considerato nessuno? Hanno tutti furia. … oh dove c’avranno da andà???

  24. # Luciano

    Grande dispiacere, doppio lamps da motociclista, sperando tutto si risolva al meglio.
    Per il resto nessuna novità si guida male male male male e ce ne freghiamo degli altri, e anche di noi stessi, non ci vogliamo e non vogliamo bene a nessuno.
    Si guida le macchine come se fossero scooter e scooter come se fossero moto , ma senza freno motore e con freni discutibili, in questo caso la moto non presenta danni, ma è indice di come basti poco per farsi male alla schiena, forse con l’obbligo del paraschiena si faceva meno male….fra l’altro obbligatorio in molti paesi del nord, dove si guida meglio.

  25. # giorgio

    Se esci a marcia indietro in un parcheggio a lisca di pesce non è che la visibilità sia ottimale e se lo scooter rasentava le macchine andando veloce bastano 20 cm di spostamento dell’ auto per provocare un incidente. Occorre più prudenza nella guida ed andare piano così abbiamo il tempo di prevenire eventuali disattenzioni degli altri.

  26. # Viola

    Caro Cico, grazie di averci illuminato in merito al CDS, adesso siamo tutti più acculturati visto che fino ad oggi sfrecciavamo allegramente a 140 km/h ignorando che ci fosse un limite.
    Visto che tu hai migliorato la vita a noi ora ti do un consiglio io: evita di fare il grillo parlante.
    Se fai due conti puoi benissimo intuire che dietro ad un freddo articolo di giornale c’e un ragazzo che ha avuto un incidente e dei familiari che stanno vivendo momenti drammatici: tutte persone che farebbero volentieri a meno dei tuoi commenti sarcastici e inutili. Grazie.

  27. # mau

    uscendo a marcia indietro da un parcheggio, prima di vedere chi viene la macchina e a metà strada… poi li ha occuparto tutta la carreggiata…. comunque la colpa è di chi esce dal parcheggio…..auguri di pronta guarigione totale.

  28. # nia

    perchè ti interessa!?

  29. # Cico

    Rilassati ne hai bisogno…e vai piano!!!

  30. # Vutti

    Mi fanno ridere quelli che parlano di calcoli. Per far volare un mezzo di 400kg a 50
    Mt occorre una notevole energia cinetica. Che abbia torto la macchina nessun dubbio ma in moto su una strada così stretta se vuoi andare un sicurezza devi fare 40 no 120.

  31. # MAURO

    non conosco esattamente la dinamica dell’incidente. Posso solo dire e i fatti lo confermano che i parcheggi a lisca di pesce sono pericolosi perché chi fa manovra per sortire non puo’ vedere i veicoli che sopraggiungano. Ma ora a Livorno vanno di moda.

  32. # Alessio

    Ragionissima a Vutti..proprio perchè possono esserci automobilisti indisciplinati e di solito ci rimette chi è sulle 2 ruote, i motociclisti dovrebbero tenere una velocità tale da poter evitare una cosa del genere…

  33. # Valentina

    La moto è una naked quindi piu leggera di altre…tranquilli non arriva a 400 kg! Io nn do la colpa a nessuno dobbiamo solo rispettare le strade e il codice!! Il ragazzo della moto ha una disciplina diversa dello stare sulla strada nn essendo italiano!!! Quanti di voi si fermano per far passare i pedoni sulle strisce? Lui lo faceva sempre e io spero solo che torni a farlo! Penso che siamo tutti bravi a parlare quando nn siamo personalmente coinvolti nn sapete cosa stanno provando le persone vicine a lui!!!

  34. # Alessio

    Cosa c’entrano il peso della moto, il fatto che lui non sia italiano e l’attraversare sulle strisce? qui si parla di una moto che ha preso una vettura che usciva dal parcheggio….

  35. # Valentina

    Ho scritto così perché era stato nominato il codice della strada e le strisce erano l’esempio di come lo rispettava , per il peso era stato menzionato per fare un calcolo della velocità da non so chi, magari da un fisico matematico specializzato nella cinetica !
    Credo proprio che comunque sia andata alla famiglia non importa al momento ma stanno vivendo con la speranza che resti in vita!!!
    Quindi per favore basta con chi ha torto chi ha ragione andava forte andava piano… Pensate che deve vivere e basta!

  36. # Armando

    Cico rilassati te…

  37. # Lukas

    400 Kg? Guarda che era una moto 600 che ne pesca circa la metà, poi se vuoi ci puoi aggiungere il peso del guidatore, che se non è Giuliano Ferrara pesa 70/80 Kg.

I commenti sono chiusi.