Auto si ribalta sul viale Italia, conducente positivo all’alcol test

L'uomo alla guida aveva un tasso alcolemico pari a 1,50 gr/l

di gniccolini

Mediagallery

LIVORNO – Una Fiat Punto si è ribaltata questa notte intorno alle 00.40 sul viale Italia all’altezza dei Bagni Pancaldi. Il conducente, risultato positivo all’alcol test con un tasso alcolemico pari a 1,50 gr/l (il massimo consentito è 0,50), ha dichiarato  agli agenti della polizia municipale di aver avuto un momento di distrazione e di essere andato a sbattere contro un’auto in sosta sul lato sinistro della carreggiata. Da quanto raccontato da alcuni testimoni la Fiat Punto proveniva dal cantiere e si stava dirigendo verso sud. Poi l’urto e il terribile volo.
Fortunatamente nessuna conseguenza per il conducente dell’auto, un livornese di circa 35 anni, che è uscito da solo dall’abitacolo senza neanche un graffio.
Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno riportato l’auto sulle quattro ruote e hanno coadiuvato i soccorritori dell’Svs giunti tempestivamente sul luogo dell’incidente.
Viabilità alternata in quel tratto per circa quaranta minuti con gli agenti della municipale che hanno diretto il traffico. Poi la situazione è tornata alla normalità.
Sul posto anche il proprietario dell’auto danneggiata dalla Fiat Punto che ha ribadito come in quel tratto spesso e volentieri accadano incidenti soprattutto nel periodo estivo. “Bisognerebbe fare qualcosa – ha sottolineato – qui sfrecciano veloci e il pericolo è sempre in agguato”.

Clicca sul link in basso all’articolo per accedere alla fotogallery

Riproduzione riservata ©

54 commenti

 
  1. # Fausto

    Guidare in quella situazione è da incoscienti e non avere un minimo di maturità… Per fortuna non ci sono state perone coinvolte, poteva finire molto peggio!

  2. # Tizziano Lussuria

    no via…e pensà che un fa nemmeno tanto cardo mah…

  3. # sally

    Uno , da come parli sembra che era alcolizzato, due non sai nemmeno chi é e tre un incoscente sei te che giudichi le persone e non sai nemmeno come sono andate le cose. Si che stai zitto che e meglio chiaccherone. Ora come bevi una birra sei già per la polizia ubriaco anche se in realtà non lo sei. Informati prima di chiaccherare. Che gente esiste

  4. # Gino

    L’alcol sarà stato la causa del calo di attenzione, ma il ribaltamento dell’auto, è stato sicuramente causato dall’alta velocità…e dovete andare pianooooo!!!

  5. # ivo di bodda

    il viale italia e’ diventato il circuito di Laguna Seca, cosa aspetta la municipale a mettere i dissuasori ogni 50 metri?
    A costui la patente a coriandoli….

  6. # sergio

    Le automobili dovrebbero essere provviste di un dispositivo, esiste già, che prima di mettersi in moto il guidatore deve, soffiando in un apposito tubicino eseguire l’alcol test, se positivo la macchina non parte, Certamente non risolve il problema ma aiuta, almeno rendendolo obbligatorio a chi è già stato sorpreso in preda ai fumi dell’alcol.

  7. # elio

    La prossima volta potrebbe ammazzare qualcuno,speriamo gli ci facciano i coriandoli con la patente.

  8. # Gionicky

    Vai pianino… !!

  9. # mario3

    che ghigne! bisognerebbe fare qualcosa, si!…. toglierli la patente a vita

  10. # Luciano

    Guardate che 1,5 mg/lt è un livello alto, sono minimo 5 birre per uno che pesa 80 kg, non si connette con quei valori nel sangue, anche se chi ce l’ha è convinto dell’incontrario e il risultato si vede.
    Già a 0,5 la riduzione delle capacità ricettive diminuisce del 20%.
    Inoltre che sia un livello alto, considerato pericoloso, lo indica l’OMS e non la polizia che segue le leggi.
    In altri paese, normali, il limite è 0 se lo superi scatta l’arresto immediato per 21 giorni senza processo ( Norvegia Svezia e da poco Svizzera) in Germania non se ne parla, in Francia ti accompagnano al bancomat poi si ragiona.
    Puoi mettere i dissuasori che vuoi, sicuramente utili per le persona sane di testa, ma se non si cambia le teste e non diventiamo tutti più responsabili dei nostri comportamenti smettendo di piagnere e di dare la colpa agli altri non cambierà il risultato, saluti.

  11. # lobinho

    io vorrei tanto sapere le generalità del fenomeno al volante…

  12. # kamui

    ma se metti i dissuasori, quando c’è bisogno dell’ambulanza, che fa, vola? Io un sistema ce l’avrei: vigili che controllino….

  13. # matto

    per ribaltarsi così…il bimbo correva correva…spero che a un tipino così gli levino la patente per una decina d’anni…bimbo ti rimane il triciclo anche perchè la bici elettrica per uno come te è già troppo. Ah se vuoi fare qualcosa su quel tratto ti consiglio di iniziare andando pianino…

  14. # PAOLINO

    aridagli con questo alcool!! Quando bevete e dovete starvene a casa a smalti’!

  15. # livorno m.

    nova!!!. SPESSO E VOLENTIERI SI RIBALTANO ‘STI LIVORNESI ALTICCI….MA IL PIU’ DELLE VOLTE SONO STRANIERI

  16. # marcioss

    Lo sai cosa vuol dire tasso alcolemico pari a 1,50???….CHE SEI DI ‘OLO!!!…oltretutto in questo stato invece di tirare fuori un minimo di barlume per cercare di non fare danni a te ed agli altri, TI RIBALTI DAVANTI AI PANCALDI!!…la patente?? per me dovrebbero fargliela mangiare!…

  17. # andre

    Posa ir fiasco!

  18. # Antani

    Guarda che i dissuasori sono in tutte le città normali… Vai in giro e vedrai, l’ambulanza basta che rallenta un attimo e ci passa senza volare!!!

  19. # Daniele.

    No si scaldi troppo…se è vero, ribadisco VERO, che la quantità di alcool era 1,50, il signore in questione si era fatto più di una birra. Spero gli serva di lezione questa brutta avventura.

  20. # maurinho

    La legge è uguale per tutti. Se più di tanto non si può bene, NON SI PUO’ BERE. Ma qui in Italia si vorrebbero leggi fatte ognuna per le proprie esigenze. Ah già: qualcuno ci ha già pensato!!!

  21. # Masi

    Mah, sicuramente hai ragione te e non sarà un alcolizzato, sicuramente però i suoi riflessi non erano in quel momento proprio rapidissimi.

    Non credo però che abbia bevuto solo una birra, I valori di ALCOLEMIA, dipendono dal sesso, dal peso corporeo e dall’essere a stomaco vuoto o pieno. Per curiosità, leggi la tabella pubblicata dal ministero della salute:

    http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_normativa_1861_ulterioriallegati_ulterioreallegato_1_alleg.pdf

  22. # Boia-deh

    …e anche del fenomeno che lo difende!
    “Sally”ma te ci vai in macchina con lui? Levategli le chiavi, che è meglio per tutti!

  23. # Vale

    ….che lo puniscano severamente vedrai smette di bere e mettersi alla guida…
    Ah…prima che sortano fuori i soliti buonisti della situazione,ricordatevi che oggi,fortunatamente,non è successo nulla di grave,ma a volte,per questi babbei ci muoiono le persone,i figlioli….
    E non sempre sono i figlioli dell’altri….
    Poi lo vedete come diventate tutti cattivini

  24. # giacomo

    volevo rispondere a Sally. Uno che ha come tasso alcolemico 1,50 non e perché ha bevuto una birretta. Certo e nemmeno alcolizzato però se forse non guidava era meglio. Purtroppo se invece di regalarti il navigatore satellitare sulle auto mettessero come dispositivo di sicurezza che chi e alla guida con un tasso superiore a quello consentito blocca l’auto visto che esisterebbe di già…ma evidentemente costa troppo “più della vita delle persone”

  25. # La Qultura con la Q maiuscola

    Non so che birre bevi te, ma io dopo quattro un paio di birre al Piccolo Birrificio Clandestino avevo un tasso alcolemico di 0.25 …
    Comunque il ragazzo non sarà di certo un alcolizzato, ma non si può dire che con un tasso di 1.5 non sia ubriaco. Tant’è che l’ACI lo indica chiaramente (in base a studi statistici http://www.aci.it/laci/sicurezza-stradale/alcool-e-guida/cosa-ce-da-sapere.html#c271) mentre negli studi esposti dal ministero della salute con 1.5 si indica chiaramente una persona ubriaca (http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_normativa_1861_ulterioriallegati_ulterioreallegato_0_alleg.pdf), e questi sono dati scientifici dove è inutile girarci intorno.
    Ripeto, non si parlerà di un alcolizzato cronico (ne sembra che così sia menzionato), ma la favola della buonanotte raccontiamola ai bambini la sera.

  26. # Fruzzy

    Daiii…

  27. # Gionicky

    “Tasso alcolemico 0,9-1,5: stato di ebbrezza, umore alterato, confusione, disorientamento con conseguente riduzione dell’autocontrollo, alterazione dell’equilibrio, linguaggio male articolato e vomito;”
    Nel mio precedente post avevo definito il conducente “briao” (in italiano corretto ubriaco)… e lo avete censurato. Chiedo scusa, ma secondo voi uno con tasso alcolemico di 1,5 come lo volete definire, ovviamente senza offenderlo?

  28. # polpo

    Patente tolta a vita, un incidente cosi poteva fare anche una strage poi come si dice la volpe perde il pelo ma non il vizio. Non è da dire altro.

  29. # sally

    Ma tagliatevi la lingua…se io parlo e perché so le osé…E infatti un era 1,50 come hanno scritto per questo dico prima di parlare informatevi…ci vole la vostra lingua a coriandoli….

  30. # Brilla

    Boia che botta…è che fortuna a non essersi fatto male!
    Speriamo serva di lezione per la prossima non volta!

  31. # la livorno oltre il boia deh!

    questa notizia è da cronaca nera quindi NOME E COGNOME di questo attentatore perchè questo canarino poteva UCCIDERE!!!!

  32. # Luciano

    Ovviamente Sally il mio ragionamento si basa sui dati dell’articolo, se alcuni dati sono sbagliati il medesimo cambierebbe.
    Capita spesso che i nostri commenti partono su dati sbagliati, (spesso non in buona fede) o non esaustivi.
    Tornando al caso, estremizzando, se fosse zero, si parlerebbe di distrazione, pericolosa ugualmente per lui e per gli altri, ma sanzionata in maniera diversa dalle leggi. Esempio, non avendo causato danni alle persone non avrà un processo penale, ma solo sanzioni amministrative, viceversa se ha superato 0,5 dovrà passare un processo penale, con sanzioni penali proporzionate al tasso alcolico e alle attenuanti generiche se applicabili ( prima volta, assenza di altri reati etc etc)

  33. # alla frutta

    Sally…. ripigliati…. ribaltarsi sul viale Italia significa: Primo che andava forte ed il limite è 50, secondo che quel tasso di 1,50 era salito prepotentemente al cervello, terzo che se di la passava qualcuno lo ammazzava. Invece di difendere il tuo amichetto dagli una tiratina di orecchi dai retta a me. Menomale nessuno si è fatto male ma una bella sospensione della patente e un bel po’ di mesi di servizi socialmente utili li fanno passà la voglia di fare queste cavolate.

  34. # ivan

    BOIA DEH!

  35. # Golone

    E quando le sai?

  36. # Golone

    w la Livorno dentro il BOIA DEH!

  37. # Petronio

    e quant’era?

  38. # kamui

    certo, rallenta… vallo a di’ a quello che l’aspetta: a volte un secondo salva la vita. Ripeto, la soluzione sono i vigili, ma così dovrebbero iniziare a lavorare sul serio…

  39. # Eleonora S.

    …diversamente sobrio…

  40. # sally

    Era a malapena sopra l’uno…infatti nemmeno la multa gli hanno fatto perché non era ubriaco come dicono..e il giornale che dice le cavolate. Se fosse come dicono loro sarei la prima a dire che testa di … se non lo dico e lo difendo perché so le cose e non era così….!!

  41. # Etilometro

    Sally hai presente quello che hai appena detto??? A malapena sopra l’uno è un’infinità! Considera che il limite consentito è 0,5. Di conseguenza è a malapena sopra il DOPPIO consentito. Non penso fosse completamente lucido cara Sally…

  42. # terranovas

    “a malapena sopra l’uno”
    e ti pare regolare ?
    E se ammazzava qualcuno che dicevi ?

  43. # alla frutta

    E come dire .. de il limite era 50 e lui faceva “solo” un po più di 100. Sally dai retta fai silenzio che forse è meglio onde evitare parole al vento come hai appena detto

  44. # Michele

    I dissuasori ogni 50 metri?
    Ma cosa c’avete nel cervello i gatti che giocano con i gomitoli?

  45. # marcioss

    sally ‘un insiste ribaltassi davanti ai Panncaldi è da gattate ne’r muso e basta…hai parlato a sproposito anche troppo…almeno io da quasi quarantenne ne ho vissute e viste troppe per sopportare ancora i tuoi ragionamenti senza senso…

  46. # Michele

    l’unico accessorio indispensabile nelle auto è il cervello di chi guida. Ora chi è senza peccato scagli la prima pietra, quanti di voi mentre guidano parlano al telefono, scrivono messaggini, controllano il profilo FB, cercano la canzone sull’ipod, coccolano il bimbo dietro e chi più ne ha più ne metta. Basta guardarsi in giro fermi al semaforo che se ne vedono di tutti i colori, per non parlare di chi ancora non si mette la cintura e dei bambini tenuti in collo davanti.

  47. # Daniele Lelli

    Infatti Sally io ho scritto se era vero che fosse 1,50, non che di certo lo era.

  48. # Me

    Poverini voi che credete ancora agli articoli…. Non sapere nemmeno qual è il limite massimo per essere veramente ubriachi …. Per fortuna non si é fatto male nessuno pensate a quello invece di giudicare senza sapere … La sorella

  49. # Me

    Se volete giudicare dovete sapere non basavi solo su quello che leggete …. Siamo bravi a dire degli altri … Se mi volete contattare sono la sorella che é arrivata nell’incidente 5 minuti dopo e non era affatto ubriaco … É stata una distrazione non è una giustificazione ma le cose succedono e a volte è un secondo …. Ripeto ringraziamo che non si é fatto male nessuno. Venite da me a dire tutte queste cose …

  50. # Me

    Se volete vi do il mio nome cognome e indirizzo se ne parla di persona se avete il coraggio di dare il vostro invece di parlare dietro a un nome falso … Fatevi riconoscere come avete il coraggio di giudicare fatevi venire il coraggio di mettere nome e cognome ….si fa un bel discorsino…. Magari avete fatto cose peggio o pillaccheroni ciaccioni

  51. # sirvia

    quello che è scritto nell’articolo sarà pure falso…ma per ribaltarsi tano piano non andava

  52. # SIMO

    LE MACCHINE NON SI RIBALTANO PER UNA DISTRAZIONE… NON MI SEMBRA CHE SUL VIALE ITALIA CI SIA UNA RAMPA DI LANCIO CHE, SE PRESA PER DISTRAZIONE, FA CAPOVOLGERE LA MACCHINA… IO TI INVITO A PENSARE CHE SPESSO A QUELL’ORA D’ESTATE CI SONO FAMIGLIE CON BAMBINI PICCOLI CHE PASSEGGIANO O TORNANO A CASA.. NON VOGLIO NEANCHE IMMAGINARE LA STRAGE CHE POTEVA ESSERE FATTA… QUINDI SCUSE NON NE HA, ATTENUANTI NEMMENO, CAPISCO CHE E’ TUO FRATELLO E GLI VUOI BENE, MA DAI RETTA A ME…LASCIA PERDERE E RINGRAZIA DIO CHE NESSUNO SI E’ FATTO MALE

  53. # anna

    bravo Simo a quell’ora c’era mia figlia con il marito e la piccolina oltre ai suoi amici con i figli

  54. # Giovanni L

    In quel punto se ne ribaltati diversi, che io sappia. Un sara’ il primo nemmeno l ultimo

I commenti sono chiusi.