Si lancia dal settimo piano davanti al marito

Mediagallery

Tragedia in zona Fabbricotti. Una donna di 66 anni si è lanciata dal settimo piano della sua abitazione. E’ accaduto ieri, 30 dicembre, alle 11,30.  Sotto shock il marito che era in casa in quel momento e non ha potuto far niente. La donna si è gettata da una finestra. Eviteremo di menzionare la via esatta dell’accaduto, tanto meno l’identità, per motivi di riservatezza.
Per la vittima non c’è stato niente da fare. Inutili i tentativi di rianimarla da parte dei volontari della Misericordia intervenuti. Sul posto anche la polizia che ha cercato di ricostruire l’episodio per capire il motivo del gesto estremo. Un gesto che, al momento, non trova una apparente spiegazione. Gli agenti non hanno trovato alcun biglietto o messaggio di addio.

 

 

Riproduzione riservata ©

17 commenti

 
  1. # Sabry

    Non capisco perché non mettere la via esatta. La privacy serve ai vivi nn ai morti. Se volete fare “vera informazione”: fatela!

  2. # roberto'berlusco,

    sentite condoglianze a BEPPE E FIGLIO,,,,,Fam.Gori

  3. # Emiliano

    Figli che non lavorano ,pensioni con sempre meno potere d’acquisto ,tasse che opprimono ,bollette sempre più care ,qualche acciacco per l’età con una sanità sempre più lontana dagli ultimi un quadro a volte insopportabile.Quanto mi spiace e quanto sono vicino a Te e alla tua famiglia .Ovunque Tu sia ti abbraccio .

  4. # angelo

    condoglianze beppe da angelo

  5. # yoghi

    e quando uno conosce la via?
    la vera informazione è mettere nome e cognome e foto di chi delinque.
    In questo caso una persona ha deciso di compiere un gesto estremo con motivazioni che solo la stessa e forse i familiari conoscono.
    A cosa serve conoscere la via, le generalità etc etc? molto probabilmente solo a creare curiosità e chiacchere ; sinceramente non mi sembra il caso e sarebbe solo una mancanza di rispetto !!!

  6. # lorenzo

    La vera informazione a dire la verita’ si limita a diffondere una notizia ed esporla in tutti i suoi aspetti tranne uno, il pettegolezzo.

  7. # bea

    per cosa ? fatti gli affari tua , hanno solo informato dell’accaduto! cosa vuoi fare? andare a vedere se trovi qualcosa per terra?FAI RIDE

  8. # tob

    Vorrei sapere perchè mettono il mi piace! Fiorella Gianmarino spiegacelo

  9. # France

    Sabry a cosa ti serve sapere il nome di una persona disperata che ha compiuto un gesto del genere?

  10. # DORETTA

    Sabry se stavi zitta facevi piu’ figura

  11. # maria maddalena russo

    Mi dispiace con tutto il cuore,per lei e per chi ha lasciato…

  12. # il genio

    Quando si dice il rispetto della privacy…….

  13. # Patrizia

    Perchè siamo in troppi ad esserci lasciati contagiare da Facebook dove i MI PIACE si sprecano…
    Sentite condoglianze alla famiglia per il tristissimo evento…

  14. # Diego

    Andavo sempre a fare merenda da beppe e sua moglie era una bravissima persona.. mi dispiace tantissimo condoglianze a tutta la famiglia !

  15. # Federica

    Condoglianze alla famiglia..e rispettate la privacy della famiglia

  16. # cataleya

    io mi chiedo come una persona..in questo caso te..possa essere cosi insensibile di fronte a una cosa del genere! Vuoi sapere la via?! ma io mi chiedo per quale motivo vorresti saperlo?! e poi mi chiedo, quando l’hai saputa?! cosa avresti fatto?! mammamia che tristezza mi fa questo tuo commento. te lo potevi anche risparmiare soprattutto per portare un “minimo” di rispetto a queste persone, a questa famiglia! Sai cosa? dopo questo tuo commento si intuisce proprio che non hai mai passato disgrazie del genere..dolori del genere..

  17. # Roberto

    E’ giunta,puntuale,l’analisi socio economica della serie :”e’colpa del sistema”…….le persone invece sono sistemi complessi e le loro azioni sono il frutto di molte variabili non necessariamente e non solo economiche.

I commenti sono chiusi.