Si innamora di una donna (36 anni) sposata. Lei non ci sta, lui la perseguita

Sms, ingiurie, minacce e pedinamenti anche al figlio e al convivente della donna. Stalker scovato dai carabinieri e colpito dalla misura di divieto di avvicinamento

Mediagallery

L’iniziale infatuazione per una donna sposata, conosciuta casualmente, si è presto trasformata, di fronte al netto rifiuto di lei, in una serie di veri e propri atti persecutori scanditi da continue telefonate, sms, ingiurie, minacce, e pedinamenti. Vittima di questa ennesima storia di stalking una 36enne di Collesalvetti la quale, poco tempo fa, a seguito dell’ennesimo tentativo di approccio degenerato in una vera e propria aggressione fisica, aveva deciso di denunciare l’uomo ai Carabinieri. A fare le spese dell’atteggiamento persecutorio dello stalker anche il convivente ed il figlio della donna, entrambi minacciati ed ingiuriati per mesi.
Finalmente, nella giornata di ieri, i militari della Stazione di Collesalvetti hanno notificato all’uomo, il 39enne M. G., un pregiudicato di Pisa, un’ordinanza di applicazione della misura cautelare di “Divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa”, emessa dal Tribunale di Livorno a seguito dell’attività investigativa portata a termine dai Carabinieri dopo le numerose denunce presentate dalla vittima. Da sottolineare, tra l’altro, come l’uomo non fosse nuovo a tali comportamenti. Il 39enne , infatti, già era stato denunciato, in passato, per lo stesso reato commesso ai danni della ex moglie.

Riproduzione riservata ©

19 commenti

 
  1. # Daniela

    Come mi manda in bestia … Non ti vuole e molla! Boia deh ma che fissazioni gli prendano , rovinano la vita alla donna e famiglia .

  2. # Mario

    ma vai sulla 206

  3. # Tettolona

    Questi sono i classici uomini senza… Che con la loro prepotenza vogliano fare della donna ciò che vogliono , e quando non ci riescono diventano bestie… O vai ! Vanno denunciati subito se sei di coccio…

  4. # Caterina

    un’altra tragedia annunciata…
    Voglio proprio vedere quando questo non rispetterà il divieto di avvicinamento chi ci sarà ad aiutare questa povera ragazza.
    Vergogna, si parla di braccialetti elettronici ai detenuti,e quando andrebbero davvero usati, non se ne fa di nulla.
    E’ evidente che un giudice uomo non si renda conto di come ti riduce un uomo che ti tratta così: inizi ad aver paura ad uscire di casa, quando entri in un negozio guardi sempre che lui non ci sia, se torni a casa di sera, ti guardi intorno temendo che ti segua, quando suona il telefono ti senti squagliare dall’ansia,e inizi a vedere il suo viso anche nei visi dei passanti che non c’entrano nulla. Diventa un’ossessione al contrario per noi donne. E questo fino a che non lo capirete,noi donne non avremo scampo.

  5. # milady

    Una parola sola: EVIRAZIONE!

  6. # Fra

    Oh metteteci la foto e nome e cognome di questo! E si deve vergognare quando va in giro !

  7. # Raul

    Spero che il marito di questa donna lo becchi !!

  8. # Mauro

    “Dopo numerose denunce presentate dalla vittima” CI RISIAMO, la macchina burocratica italiana continua ad incepparsi, PREVENIRE E’ MEGLIO CHE CURARE!!

  9. # Paulin

    E no…..che la legge faccia il suo corso applicando il massimo della pena!

  10. # kalel77

    Se era la mi’ moglie, era gia’ un po’ che aveva smesso…..

  11. # libertino-libertario

    tanto come esce (domani) ci ritorna….

  12. # Patrizia

    Ma PERCHE’ esistono simili soggetti che pretendono di impossessarsi di una donna (d’altri ) con la prepotenza ???
    Ci scommetto che non farà nemmeno un giorno di galera !

  13. # Robe

    Scusa ma non sono assolutamente d’accordo. Perchè il marito deve rovinarsi per uno incivile e non ci deve riuscire la “giustizia” di stato che resta sempre a guardare senza proteggere chi ne ha davvero bisogno? La signora deve continuare a segnalare, denunciare a carabinieri e polizia, fin quando non si decideranno a proteggerla veramente, è il suo diritto e il dovere delle forze dell’ordine!!!

  14. # nonsparateazero

    ma come fate presto a sputare sentenze senza essere conoscenza dei fatti !
    E se Lei gli avesse dato adito di pensare qualcosa? magari uno sguardo furtivo, un sorriso…che ne sapete voi..

  15. # nonsparateazero

    cacchio di computer, mi mangia le parole….

  16. # Binocolo

    Quindi… Fammi capire… Se una butta lo sguardo su un uomo e sorride , secondo te è una che ci sta e che puoi perseguitare ? Ma per favore… Alcune volte al panificio a fare benzina incrociamo la sguardo e un sorriso in senso di gentilezza simil saluto . Boh non ti capisco ! Certo se uno sguardo e un sorriso ti fanno subito venire certe idee… Mah

  17. # polemico

    vedrai che un po di spago glielo deve aver dato all’inizio…mi sembra strano che abbia fatto tutto da se…

  18. # Ada Morelli

    Ha fatto bene a fare la denuncia.
    Come prevenzione: non dare il proprio numero di cellulare, o altre identificazioni,
    soprattutto a chi non vi interessa.

  19. # Caterina

    eh già… magari un abito un po’ scollato avrà legittimato quest’uomo a molestarla.. del resto si sa: se una donna si veste in modo provocante vuol dire che ci sta e le piace essere guardata…
    Ao’..

I commenti sono chiusi.