Scopaia, scatta l’esercitazione di protezione civile

Mediagallery

Sabato 3 ottobre a partire dalle 08:30 alle 12:30 si svolgerà alla Scopaia nella piazza che si affaccia su Via Inghilterra e compresa tra via Jean Monnet e via Norvegia una esercitazione di protezione civile.

Il Cisom – Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta attrezzerà l’area di attesa della popolazione contraddistinta dal numero diciassette – destinata ai residenti del quartiere della Scopaia – simulando l’attività che è tenuto a svolgere al verificarsi di un evento sismico secondo l’accordo esistente tra Cisom stesso ed il Comune di Livorno.

L’occasione sarà propizia per il coinvolgimento della popolazione a cui verranno forniti opuscoli informativi e nozioni base sulle procedure da tenere in caso di eventi calamitosi.

L’Area Protezione Civile del Gruppo livornese del Cisom prevede il montaggio di alcune tende e gazebo dove i volontari in caso di calamità daranno la primissima accoglienza alle persone in maggiore difficoltà e svolgeranno il censimento della popolazione. Questa ultima attività riveste particolare rilevanza in quanto è attraverso i dati provenienti dalle aree di attesa della popolazione che il Comune potrà, in caso di emergenza, organizzare le aree di ricovero della popolazione  secondo  lo  schema previsto dal piano di protezione civile. La puntuale applicazione del Piano di protezione civile del Comune verrà  assicurata dal preventivo coordinamento con i tecnici dell’Amministrazione Comunale labronica che cureranno anche la supervisione dell’esercitazione.

Non resta che attendere i molti residenti della Scopaia presso l’area di attesa della popolazione contraddistinta dal numero 17.

Riproduzione riservata ©