Scooter investe tre anziani sulle strisce

Marito e moglie finiscono in ospedale. Al pronto soccorso anche il guidatore del mezzo a due ruote e un uomo rimasto coinvolto nell'incidente

Mediagallery

Uno scooter ha investito tre pedoni sulle strisce, sabato 28 giugno, intorno alle 11,30. E’ accaduto all’incrocio tra viale Carducci e viale del Risorgimento. Stando a quanto raccontato dai molti testimoni sul luogo dell’incidente i tre pedoni (marito e moglie rispettivamente di 80 e  70 anni e una terza persona di ottantacinque anni che stava portando a mano una bicicletta) stavano attraversando la strada approfittando del semaforo verde pedonale quando ad un certo punto uno “scooterone”, proveniente da viale Risorgimento e diretto verso il centro città, li ha colpiti in pieno.
Sul posto le ambulanze della Pubblica Assistenza di via San Giovanni e gli agenti della polizia municipale chiamati a far luce sulla dinamica del sinistro stradale.
In ospedale sono finiti quindi in quattro: i due coniugi, un terzo pedone e lo scooterista. Dalle prime informazioni l’85enne avrebbe riportato un brutto trauma cranico che gli avrebbe fatto perdere molto sangue mentre per l’80enne si parla di una botta alla testa e di una probabile frattura alla gamba.

Riproduzione riservata ©

23 commenti

 
  1. # Al Burro

    TONFAAAAA !!!!!

  2. # Beppone

    Ma io dico….la colpa è dei tre anziani, perchè hanno voluto per forza attraversare le strisce, se ne potevano stare seduti al fresco….penso a quel “povero” scooterista…ma via….non voglio dire spropositi….non mi dirà che non l’ha visti!

  3. # nina

    ci volano in quella strada…di giorno e di notte,non gliene frega niente della segnaletica

  4. # lovogliosapere

    Quando accade un incidente con l’auto i vigili ci informano subito che è stata ritirata la patente. Ora a questo motociclista è successo lo stesso o visto che ne ha presi TRE in un sol colpo gli verrà dato un premio !

  5. # sara

    è novaaa in quel punto ci vuole ma una bella rotatoria

  6. # jobbee

    Non gli ha visti???? Cavolo ne ha buttati giu tre come birilli… ci vuole mira! …. e molta incoscenza a correre mentre si impegna le strisce pedonali. Auguri di pronta guarigione ai tre anziani

  7. # comealsolito

    Lo fanno sempre, ai semafori, molti che guidano gli scooter. E non sono solo giovani strafottenti.. sono anche medi e anziani strafottenti. Basta avere il didietro su uno scooter e pensi che tutto ti sia permesso.

  8. # Veneziano

    Ore 12,00 semaforo via Mastacchi, via P.Pisana, davanti a me uno scooter, dietro una macchina con 19enne max 20enne: scatta il giallo in tempo utile…. lo scooter davanti si ferma, io dietro mi fermo, la signorina comincia strombazzare, e imprecare … non vi dico cosa gli ho detto

  9. # antonio

    Bisogna fare qualcosa sul viale carducci perchè così non ne possiamo piu!!!
    come a Firenze mettere autovelox fissi cosi vedrai non vanno piu a 2000!!!

  10. # Oi Oi

    A Livorno nessuno rispetta il CDS…..ognuno fa cosa gli pare, e vigili che fanno?? solo i divieti di sosta. Pieta’! Sindaco è ora di intervenire, combattiamo questa mentalita’ tutta livornese insofferente al rispetto di leggi e regolamenti…bisogna REPRIMERE!!!!

  11. # mauilmoro

    ..siamo alla follia allo stato puro. Non vorrei essere pessimista ma tre persone anziane con traumi importanti……speriamo bene. Allo scooterista, una volta accertate le responsabilità…..le pene più severe!!!!! Ora basta…..l’estate è uno stillicidio di incidenti stradali, ditemi voi…ma sinceramente…ma quanti Pronto soccorso ci vogliono a Livorno???? qualcuno mi risponda……

  12. # Malizioso Troll

    Boia, ha fatto strike!!!!

  13. # basta poo.

    Premesso che nei centri abitati bisogna avere maggiore attenzione e guidare con più prudenza, e’ tanto difficile installare un sistema semaforico sincronizzato che dia la possibilità ai pedoni di attraversare in quel punto più tranquillamente?

  14. # marcioss

    Prima o poi era inevitabile, in quell’incrocio il verde c’è sia per i pedoni che per le auto, fai la curva a sinistra e ti ritrovi spesso a doverti fermare per farli giustamente passare, e spesso noto anche disappunto ed impazienza da parte dello scooterista o automobilsta nell’attendere il traversamento….

  15. # Mario

    quoto ogni parola

  16. # birillo 58

    Se uno monta sul cordolo della rotatoria e casca è colpa di ce l’ha messa, quando tre persone sono investite sulle strisce è colpa della sincronizzazione del semaforo, ma accendere il cervello prima di uscire di casa nooo?

  17. # Elisa

    Intanto auguri ai tre anziani. Cadute e colpi a quell età rischiano di trasformarsi in mesi e mesi di recupero se li va bene e non hanno conseguenze. Cosa si può commentare su un fatto del genere, certo può succedere a tutti di sbagliare e fare manovre del cavolo ma purtroppo assistiamo nella nostra città una sempre maggiore mancanza di rispetto delle regole sia civiche che stradali….vogliamo cambiare livorno iniziamo anche noi cittadini ad essere più responsabili iniziando dalla guida e passando per la spazzatura gettata in terra e chi più ne ha più ne metta. Anni fa un degrado simile e una totale mancanza di rispetto del codice stradale erano solo in alcune località del sud…e fermi tutti non sono contro i meridionali, anzi della serie si diceva di questi e quelli e livorno sta diventando una giungla anche peggio! Ma lo vogliamo capire che siamo alla frutta in tutti i sensi e non c’entra nord, sud, italiani o non, qui non c e la cultura del rispetto e basta.

  18. # LEO 2

    e meno male che c’era il semaforo

  19. # Nedo1

    Bravo! concordo in pieno!

  20. # Veneziano

    Pollicione verde

  21. # Cla

    Dovrebbero esserci controlli anche all’incrocio del viale Carducci per vedere auto che passano col rosso. Per non parlare delle auto e di quanti motorini e biciclette non si fermano al rosso del semaforo davanti all’ingresso dell’ospedale. E le frecce? Agli indiani!!!

  22. # carla

    Due giovanissimi su un 50 a velocità notevole e rumore della marmitta al massimo hanno superate la doppia striscia sulla curva Viale Italia Bagni Fiume verso sud e si sono trovati davanti a chi traversava creando uno scompiglio. Uno aveva il caso slacciato, entrambi vestiti della sola maglietta nonostante facesse ancora freddo. Appello ai genitori: aiutate i vostri figli a non rovinarsi.

  23. # andrea

    gli scooteristi vogliono correre violano gli artt 141 142 144 148 del codice della strada purtroppo a livorno gli scoteristi sono sempre salvati e mai multati. lo scooterista ha torto marcio ha travolto tre pedoni Però non capisco come mai gli scooteristi non gli fanno mai la multa non lo capisco fanno infrazioni i pedoni erano sulle strisce quindi lo scooterita doveva essere ritirato lo scooter

I commenti sono chiusi.