Si schianta con lo scooter, prognosi riservata

Mediagallery

Ha perso il controllo del motorino finendo rovinosamente a terra. Ora si trova ricoverato in prognosi riservata. E’ accaduto la notte scorsa, intorno alle 3, in via Goito, angolo via Beppe Orlandi.
Secondo la ricostruzione della polizia municipale, lo scooterista, 31 anni di origini peruviane, avrebbe fatto tutto da solo andando a colpire uno scalino a tutta velocità. Nell’impatto, l’uomo è stato sbalzato dalla sella riportando un trauma facciale. La caduta è stata così violenta che lo scooter è carambolato a diversi metri da lui. A dare l’allarme è stato un passante che ha notato a terra una persona priva di coscienza e in una maschera di sangue.
Sul posto si è precipitata una ambulanza della Misericordia di Livorno che in codice rosso ha trasportato il ferito all’ospedale.
La municipale sta effettuando accertamenti sulla condizione psico-fisica dello scooterista e sulla sua regolarità  della documentazione di guida. Nell’incidente non sono stati coinvolti altri mezzi.

Riproduzione riservata ©

17 commenti

 
  1. # The Primce

    Ringraziamo il cielo che non sono state coinvolte terze persone che poteva esserci l’ennesima disgrazia

  2. # Steso Al Sole

    …quando le zanelle si muovono,li iniziano i problemi grossi..

  3. # roberto1

    Indipendentemente da cosa sia successo, vorrei segnalare che in quell’incrocio tra Via dell’Ambrogiana e via Goito c’e’ una transenna lasciata a se stessa da un bel po’ di tempo a mio avviso molto pericolosa; di notte e’ praticamente invisibile ed e’ molto pericolosa.
    E’ stata messa la’ da quando in quell’angolo poiche’ son stati fatti dei lavori per metter la fibra e lo scalino non e’ stato sistemato a dovere. Sicuramente non e’ colpa di tale transenna l’incidente ma e’ un ulteriore pericolo in quell’incrocio.

  4. # mario

    Che commenti… Auguri di buona guarigione allo sfortunato scooterista……

  5. # Francis

    ma che commenti fate? non vi vergognate nemmeno un poino? speriamo che il ragazzo si riprenda al più presto

  6. # valerio

    giusto speriamo che guarisca in fetta, ma se andassero piu piano queste cose non succedono.

  7. # Fruzzy

    Menomale un ha investito nessuno….

  8. # francesca.SB

    ecco la nuova frontiera del razzismo e del perbenismo: quando cade di motorino una persona di origini non italiane, la frase da dire non è più “poraccio,speriamo si rimetta, poraccio è colpa della strada che fa schifo” MA “meno male almeno non ha ferito nessun altro (di italiano)”…
    Complimenti, Livorno città aperta e tollerante? A me mi pare d’essere a Verona.

  9. # Don Chisciotte

    Cosa ha detto di strano “valerio” non lo so, non riesco a capire/capirvi.

  10. # roberto

    cara francesca, la gente italiana non si può azzardare a dire mai nulla, per il pericolo di essere travisata e condannata da razzista.
    siamo schiavi di idee come la tua di un dilagante e strisciante razzismo contrario
    a verona non capita come è capitato ieri sera alle cantine di un pazzo scatenato che se la prende con gli italiani in quanto tali,speriamo che livorno impari da verona
    questo cara francesca non è razzismo è il tuo razzismo saluti

  11. # Nedo

    ahahah a Verona infatti succede di peggio. Poverino, ma arrivi dar monte der gelato te??

  12. # francesca.SB

    spero che a Verona non succeda anche che un cittadino dia fuoco a cassonetti e auto come da noi il “pensionato-annoiato”, spero che non si verifichino casi di violenza domestica come da noi accade sovente, spero che rubino meno motorini e biciclette…
    Ma si sa, italiani tutta brava gente,solo gli stranieri sono criminali… ma basta superare i confini per essere stranieri anche noi,e trasformarci così in pericolosi criminali a nostra volta. Lo sanno bene tutti gli italiani che negli anni 40/50 sono scappati in America, Cuba, Brasile, Australia.. così il mondo ha potuto conoscere il nostro prodotto migliore: la mafia.

  13. # francesca.SB

    ps: alle cantine io ci vado,e per un senegalese, tutte le sere è pieno di livornesi molesti,ubriachi e avvezzi allo sport del lancio delle sedie o del furto dei caschi ai motorini..

  14. # Nemo

    vai dar senegalese ma non dare del razzista a chi non conosci nemmeno .

  15. # roberto

    cara franceschina si vede che sei giovane e con poca esperienza di vita ( beata te )
    io invece purtroppo ho forse un pochino più esperienza di te anche perchè ho 52 anni
    non è del tutto sbagliato quello che dici ma nemmeno puoi difendere a spada tratta tutti gli stranieri irregolari e regolari che stanno in italia ci sarebbe un discorso lunghissimo da fare…ma non vorrei annoiare nessuno…la storia americana è diversa hanno 500 anni appena non hanno la nostra storia e cultura noi abbiamo nel dna la nostra religione da secoli e secoli la storia italiana dagli etruschi a noi è lunghissima è certo che la mafia italiana negli stati uniti ha lasciato il segno ma ricorda o leggi come si è formata l’america….. dagli scarti inglesi scozzesi irlandesi mandati in esilio in america per colonizzare e fare piazza pulita di ogni altra razza..sono ancora un popolo rissoso ( e meno male che ci sono ) si sono ammazzati tra loro tra nord e sud ..poi negli anni venti gli italiani mafiosi a chicago hanno dato la sua parte ma ci sono migliaia di italiani che hanno costruito grattacieli ….non è solo mafia l’italian stile è una prova…. Io ho ache fare con il turismo e credimi in toscana poi siamo apprezzatissimi…. Io credo semplicemente che gli stranieri che vengono qua e spacciano vanno condannati come gli italiani…ma sai meglio di me che non è così… io ho un parente nelle forze di sicurezze e mi racconta di tutto…fanno cosa gli pare perché sanno che da noi non succede nulla…vedi i senegalesi a centinaia davanti al mercato che spacciano roba contraffatta, gli viene tolta e dopo 2 minuti sono ancora li con altra merce..l’altro giorno ho visto che due controllori di un autobus di linea avevano chiesto la’iuto alla polizia perché un senegalese preso senza biglietto manca poo li menava…il senegalese manca poo picchiava anche gli agenti…ma ti rendi conto?? In Senegal se provi a fare una cosa così dopo due minuti sei senza mani!!!! Se ti azzardi a buttare da una finestra una mezza luna ti impiccano sul posto invece qua volano crocefissi dagli ospedali…se offendi Maometto sei ammazzato a legnate o bruciato vivo in piazza..sono mille anni indietro vengono qua e pretendono che tu stia alle sue regole..tutto questo ti sembra giusto? Sono un razzista? Se lo sono credimi che anche a livorno che è un città accogliente per storia allora credimi che siamo tantissimi..ti ripeto sono a contatto con il pubblico e chi la pensa come te sono il 5% gli altri sono stufi delle angherie di queste persone che vengono e comandano e insultano ti strattonano ti toccano per fermarti e venderti qualcosa ecc ecc
    siamo schiavi di idee coma la tua che infondono paura di razzismo inesistente mi spiace ma è così se vuoi possiamo parlarne a ora saluti

  16. # The Jackal

    Caro Robertino, sei hai un parente nelle forze di sicurezza, chiedigli allora se i ladri quelli veri…i LADRI CON LA L MAIUSCOLA, QUELLI CHE FANNO SPARIRE MILIARDI (DI EURO) tra speculazioni e intrallazzi vari, e che premendo un bottone decidono quale paese del terzo mondo AFFAMARE….ecco chiedigli la stessa spavalderia che avete contro i ladri di galline, ce l’avete anche con i veri CRIMINALI….quelli in giacca e cravatta. Ma tanto si sa che in quel caso mettete la testa sotto terra come gli struzzi. E poi sei veramente ignorante, ma IGNORANTE FORTE…perché ti dimentichi che quei popoli che tu chiami “arretrati”, “retrogradi” e che ti permetti di denigrare in ogni modo…HANNO SUBITO SECOLI DI COLONIALISMO, DI DEPREDAZIONE DELLE RISORSE NATURALI, DI GUERRE PORTATO LORO IN CASA DALLE GRANDI LOBBY OCCIDENTALI…Vai a vede se nevica a Montenero vai, Robertino…Oppure apri un libro di storia e studia un po’.

  17. # roberto

    carissimo jackal sono ignorante e anche parecchio lo so…cerco di leggere molto e ascoltare..come ho già scritto è moltissimi anni che lavoro con il pubblico …che tu mi creda o no allora a livorno siamo quasi tutti ignoranti più del 90% perchè ogni giorno ne sento una contro gli immigrati irregolari sia dell’africa che dell’est europeo…come quai tutti sono di sinistra a livorno invece quando parlano da in privato tutti o quasi la pensano stranamente di destra….comunque spero per te che non ti capiti mai a te o a un tuo conoscente di essere preso a picconate oppure stuprato poi vediamo come la pensi…si fà presto a essere dalla parte degli immigrati irregolari quando non si è provato nulla…poi che ci siano criminali con o senza cravatta è pura retorica ingiustificata in questo discorso…scusa l’ignoranza saluti carissimo

I commenti sono chiusi.