Rubate 5 tonnellate di rame, colpo a Vallin Buio

Mediagallery

Mercoledì 11 settembre la polizia è intervenuta in via Vallin Buio per il furto di circa 5 tonnellate di rame ai danni di una ditta della zona.
Da una prima ricostruzione dei fatti e dagli accertamenti effettuati è emerso che nella tarda serata precedente, ignoti, passando attraverso il piazzale di una ditta attigua, dopo averne danneggiato la barriera anti-intrusione del cancello principale e praticato un foro nella recinzione che separa i due piazzali, erano entrati nel capannone interessato. A tale scopo hanno utilizzato una grossa tronchese, con la quale si sono aperti una varco nella parete per poi asportare il rame contenuto nel magazzino.
Quindi, per agevolare il trasporto del materiale, si sono introdotti nella Renault Clio  del figlio del proprietario della ditta e parcheggiata all’interno del piazzale. L’auto, poi lasciata sul posto, ha riportato grossi danni alla carrozzeria. Sul luogo del reato è intervenuto anche il personale del locale Gabinetto di Polizia Scientifica per i rilievi tecnici di competenza. Sono in corso le indagini per la identificazione degli autori del furto.

 

 

 

 

Riproduzione riservata ©

9 commenti

 
  1. # liburnico

    5 tonnellate con una Renault Clio??? … mi immagino che affanno per la povera macchina… in quanto ai ladri non preoccupatevi, male che vada se vi beccano, una pacchetta sulla spalla e poi, via di nuovo a delinquere… W l’Italia 🙁

  2. # marione

    ma un li beccano mai…Ah già capace l’ anno già beccati e sono già fori.

  3. # nicola

    Io, io lo so chi è stato erano in cinque, due di ortisei uno di Courmayeur e due stranieri penso di lugano.

  4. # roberto5

    non cominciamo a dire che sono zingari o extracomunitari illegali deliquenti ok? passiamo da razzisti..ci sarebbero delle discussioni per difenderli nei commenti…poi povera gente utilizzano la materia prima cioè il rame per fare pentole vasi ecc ecc si sà che sono maestri dell’artigianato del rame..anche loro lavorano producono…vabbè che rubano ….ma almeno pagano le tasse..accidenti dimenticavo non le pagano… stai a vedere che non lo lavorano nemmeno….. forse lo vendono???? Boo??? Magari dò un dritta alle alle forze dell’ordine ..forse non ci hanno pensato …ma se controllassero chi compra il rame sfuso? Nella zona? Come quei bravi ragazzi che in piazza cavallotti vendono borse orologi contraffatti violando la legge e non pagando le tasse….. perché le forze dell’ordine no vanno a monte? Forse come a pisa non c’è un via libera del comune per far smettere abbordaggi ai turisti per vendere roba contraffatta? Allora è una logistica politica? Cioè lasciamoli stare almeno non fanno di peggio? E noi cittadini di serie b che paghiamo le tasse e se per caso sbagli una virgola ti ritrovi multe a non finire? Certo forse è così…si sa ma si tollera….senza forse.. purtroppo mi riviene da pensare alle prossime elezioni comunali…sicuramente non ci saranno scossoni delle poltrone livorno …livorno sarà sempre in declino… i furti di rame ci saranno sempre e comunque gli extracomunitari irregolari che ti vorrebbero appioppare oggetti falsi gireranno per la città indisturbati..ci saranno i cittadini sempre incazzati a scrivere su qui livorno ( bellissimo giornale on line) e la barca và…con bella ciao che si sente in sordina brindando con un bel ponce sulla terrazza guardano il sole al tramonto e sognando una livorno che fù

  5. # DAVIDE

    Mi verrebbe un po’ da pensare ai residenti di Coltano (Dove ci sono quelle belle villettine regalate dal Comune e che noi ci sogniamo) MA NO’….MA COSA PENSO!!!!

  6. # marottan culotu

    Ora non date per favore la colpa ai Rom perchè non hanno neanche i mezzi per trasportare 5 tonnrllate di rame.

  7. # roberto5

    non iniziamo a inveire con gli stranieri …non siate razzisti magari gli serve per fare qualche pentola :-))

  8. # Roberto-Bobbe

    @ Nicola: C’era anche uno svedese di Bucarest… ah ah ah ah aha ah !!!!!

  9. # nicola

    Ma cosa dici! E c’anno più furgoni loro che una concessionaria di veicoli commerciali (che poi dove li prenderanno non si sa lo stesso vale per bollo assicurazione e revisioni biennali)

I commenti sono chiusi.