Ritrovati dai carabinieri 9 mezzi rubati

I Carabinieri del Comando Provinciale di Livorno negli ultimi giorni hanno dato esecuzione ad una serie di specifici servizi di controllo del territorio volti a contrastare il fenomeno dei furti di autovetture e motocicli.
Il primo importante risultato si è avuto stanotte con il rinvenimento di ben 9 tra motocicli e scooter, tutti oggetto di furto. L’attività, che ha visto impegnati insieme i Carabinieri di Livorno ed i colleghi della Compagnia di Cecina, si è svolta nell’area boschiva di Gabbro, al confine tra i due territori. I militari, nella circostanza, dopo aver setacciato l’intera zona, sono riusciti a ritrovare i 9 mezzi, gran parte dei quali, come accertato, erano stati asportati negli ultimi giorni proprio nel centro labronico e, alcuni, a Viareggio.
I motocicli, anche di grossa cilindrata e di diverse marche tra le quali Yamaha, Kawasaki, BMW e Suzuki, sono stati trovati ben nascosti sotto alcune frasche ed erano verosimilmente pronti per essere caricati su qualche mezzo e, successivamente, trasportati in altre località, anche straniere, per esser riassemblati e poi venduti. I veicoli, inoltre, sono stati rinvenuti tutti in buono stato, solo alcuni dei quali già privi di targa. Una volta recuperati, i militari hanno poi provveduto a riconsegnare i mezzi ai legittimi proprietari, visibilmente soddisfatti.
Le indagini dei Carabinieri proseguono ora per arrivare all’identificazione degli autori dei furti.

 

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Sandokan

    Ma appostarsi per vedere chi le andava a riprendere no???

  2. # patrizia

    vorrei segnalare che anche alla valle benedetta strada per la sambuca ci sono pezzi di auto e un vecchio fuoristrada che viaggia lungo la strada sterrata che porta all’eremo.

I commenti sono chiusi.