“100 euro a settimana o in rete i video con tua nipote”. Fine del ricatto a luci rosse, arrestato 43enne

Mediagallery

100 euro a settimana per non divulgare presunte videoregistrazioni che lo immortalavano in atteggiamenti intimi con una donna, nella fattispecie addirittura la nipote. Era questo il piano messo in atto da una coppia di Livorno finita nei guai con l’accusa di estorsione in concorso.
I carabinieri della Compagnia di Livorno, comandata dal Capitano Marco Vatore, ieri pomeriggio hanno infatti arrestato il 43enne Adolfo Voliani e contestualmente denunciato in stato di libertà la compagna dell’uomo, nonché nipote della vittima, la 44enne S. B., incensurata.
A cadere nella trappola della coppia è stato un pensionato 70enne livornese il quale, alla fine, ha deciso di chiedere aiuto ai carabinieri della Compagnia che sono riusciti ad incastrare in flagranza i due malviventi e a porre fine all’estorsione ai danni dell’anziana vittima.
Secondo quanto ricostruito dai militari la vicenda avrebbe avuto inizio alla fine di maggio quando il pensionato, recatosi come di consueto a casa della nipote per farle visita, avrebbe tentato un approccio nei confronti della stessa, lasciandosi andare ad una serie di effusioni e palpeggiamenti interrotti solo dall’improvviso ritorno in casa del compagno della donna. Da quel momento scatta la trappola della coppia che comincia ad intimare al pensionato di consegnare, con cadenza settimanale, 100 euro in contanti dietro la minaccia di divulgare le immagini delle effusioni intercorse con la nipote e riprese a sua insaputa da una piccola telecamera nascosta in casa. Non solo, la donna comincia a pretendere con insistenza dallo zio anche ulteriori dazioni, quali ricariche telefoniche ed il pagamento della spesa al supermercato.
A porre la parola fine a tale situazione ci hanno pensato nel pomeriggio di ieri i carabinieri del Nucleo Operativo coadiuvati dai colleghi della stazione i quali, facendosi trovare nel luogo indicato dalla coppia per la consegna della prima tranche di denaro, hanno bloccato ed arrestato in flagranza il Voliani  proprio nell’atto di farsi consegnare dal pensionato la somma richiesta.
Nel corso della successiva perquisizione a casa della coppia, i carabinieri hanno proceduto al sequestro di una videocamera e di altro materiale informatico e video al fine di verificare se, tra questo, vi sia effettivamente il filmato “piccante” oggetto della richiesta estorsiva.
L’arrestato su disposizione del magistrato è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Riproduzione riservata ©

18 commenti

 
  1. # mima

    Condannabile il ricatto, ma anche il vecchio che ci prova oltretutto con una nipote non è il massimo

  2. # Andrea

    per citare “amici miei” nipote da parte di …!

  3. # tuttischifosi

    Esatto. Una storia di squallore e delinquenza, da qualunque punto di vista la si guardi.

  4. # bimbone

    CHE SCHIFO……..CHE STORIA TRISTE…MA PURTROPPO REALE….!!!

  5. # Crociato

    Ma al vecchio non hanno fatto nulla? E’ normale che lo zio tenti di portarsi a letto la nipote? BASTA BUONISMO!

  6. # Andrea

    La nipote ha 44 anni!!!

  7. # sandro

    Da che mondo e’ mondo e’ sempre stato così, comunque lui ha violato indecentemente il rispetto della parentela e lei ha fatto questo per quattro lire…una sola parola: VERGOGNA TUTTI E TRE.

  8. # Mario

    Una bella famiglina…..d’esempio…..

  9. # 4luglio68

    Perchè c’è una legge del codice penale che vieta di portare a letto una nipote??
    Sono maggiorenni entrambi… nessuno è stato costretto …..
    A parte la comune morale o il senso del pudore che legge hanno infranto?
    Il problema per molti è che lui ha 70anni e la nipote 44… ma allora che dire di noti uomini politici e VIP ultrasessantenni che si accompagnano a signorine si e no ventenni????

  10. # bimbone

    MA CHE DISCORSI FAI? TI RENDI CONTO DI QUELLO CHE DICI? NON TROVI NIENTE DI MALE SE UNO ZIO VA A LETTO CON LA NIPOTE? 70 – 40 ANNI O 50 – 20 ANNI….TUTTO NORMALE..??!?!?! BAH…

  11. # Chico

    Secondo me dipende molto dal tipo di rapporto che c’era e che tipo di nipote fosse, per il resto che un 70 enne molto presumibilmente istigato da una donna più giovane ci abbia provato , non lo trovo un grande scandalo, non mi piace ma ritengo molto più grave l’atteggiamento della nipote

  12. # Tombolino

    70 anni non è un vecchio e 44 non è una bimba. Peggio lui di lei comunque.

  13. # Ugo

    Condivido Bimbone, e’ immorale, per me una nipote o un nipote sono come fratelli, come figli, probabilmente a 4luglio68 gli farei stare alla larga i nipoti se e’ donna e le nipoti se e’ uomo, bravo 4luglio68, proprio un bel commento esemplare.

  14. # Mely

    Rimango basita dai commenti…. Cosa c’entra l’età della nipote con il tentativo incestuoso dell’uomo??? Ancor di più da come viene definito nell’articolo “anziana vittima” …. Vedrai che se teneva le mani apposto non gli succedeva niente!! Questo non giustifica il tentativo di estorsione, ma non definirei certo vittima lo zio… In che mondo viviamo…

  15. # paolo

    che bigotti! sono tutti adulti, ma che discorsi fate? l’unico reato è l’estorsione, tanto è che il vecchietto (che magari tanto vecchietto non è) non è stato neppure preso in considerazione dalle forze dell’ordine.

  16. # Pioshin

    Comunque queste cose non nascono dall’oggi al domani. Secondo me andava avanti da parecchio prima che lei avesse 44 anni per cui lei alla fine gli ha fatto pagare tutto anche se si è fatta torto. Ibò.

  17. # EBASTA!!!!!!

    Ma se il nonnino andava a sfogare i suoi istinti per altri lidi o meglio per altri….viali non era meglio? Pagava un cinquantino e finiva li 😉

  18. # Livorno citta aime' aperta

    Ma che schifo

I commenti sono chiusi.