Razzia di cosmetici e vestiti tra gli scaffali dei negozi del centro: presa dalla polizia

Mediagallery

Sorpresa mentre cercava di rubare alcuni prodotti di cosmetica nascondendoli all’interno delle maniche della giacca. E’ per questo motivo che gli agenti delle volanti, chiamati dal personale di vigilanza interna del magazzino Oviesse di via Grande, sono subito interventi sul posto per accertarsi di quanto stesse accadendo. E’ successo ieri nel pomeriggio quando è stata pizzicata in flagranza una giovane donna convinta di poterla fare franca eludendo così ogni controllo all’interno del negozio uscendo come se niente fosse dall’Oviesse con la merce rubata addosso.  La donna (B.M. le sue iniziali, nata nel 1988 in Ecuador) residente in spagna ma domiciliata a Livorno presso alcuni amici, ammetteva davanti agli operatori di polizia di aver rubato i prodotti cosmetici, inoltre veniva trovata in possesso di alcune buste di plastica contenente abbigliamento per un valore commerciale intorno ai 100 euro totale. Da gli accertamenti effettuati dagli agenti della polizia veniva appurato che anche il materiale contenuto nelle buste era stato asportato in altri negozi presenti in via Grande e quindi veniva restituito ai titolari degli stessi.  La cittadina ecuadoregna veniva denunciata in stato di libertà per il reati di ricettazione e di furto.

 

Riproduzione riservata ©

10 commenti

 
  1. # alberto

    AVEVA FAME !!!!! FATENE MANGIA !!!!

  2. # Tzoduro Ciolka

    E che vuoi che sia per un po’ di cosmetici neanche di marca che stavano li ad ammuffire sugli scaffali.

  3. # paolo

    Eh, infatti qui siamo a bengodi! ! Perché non vanno a farlo nei loro posti di origine? Devono aver saputo che in Italia le leggi fanno ridere!

  4. # roberto

    Come mai solamente le iniziali?

  5. # La Redazione

    Abbiamo messo le iniziali perché la donna non è stata arrestata bensì solo denunciata in stato di libertà. Grazie dell’attenzione

  6. # Jhonfante

    Si ma ha capito la lezione ora smetterà senz altro..

  7. # Nedo

    Sei sempre tu il troll ..anagrammando il tuo Nik viene fuori che c’è l’ha i duro, si ma il cervello….smettila di trollare

  8. # Libero 1°

    ecuadoriani,albanesi,rumeni,rom,marocchini. Ma qualche cardiologo da Huston o qualche ingegnere svedese proprio non riusciamo a farli arrivare?

  9. # Malizioso Troll

    No, cardiologi o altro non ne facciamo venire, anzi, dal mondo della medicina livornese sono bravissimi a buttarsi in politica e a smettere di esercitare… In compenso siamo al primo posto per quanto riguarda la “fuga dei cervelli”, e non mi riferisco al film di Paolino Ruffini!

  10. # tore

    lasciamoli tutti fuori a rubare olè! potremmo dire:” venite tutti in ITALIA che qui si magna si ruba e non si va in galera!”, questa come tanti altri domani o forse ora sarà di nuovo a giro a rubare ……bella roba si si.

I commenti sono chiusi.