Speronati e poi aggrediti, spuntano alcuni dubbi

Mediagallery

Il giorno dopo l’episodio i carabinieri di Pontedera stanno cercando di approfondire alcuni passaggi del racconto delle vittime. Non ci sarebbe alcun dubbio sul fatto che i ragazzi abbiano avuto un litigio con alcuni ragazzi nel piazzale del parcheggio del locale dovuto ad alcuni sguardi e apprezzamenti verso una delle due fidanzate.
Tuttavia, si sta cercando di fare luce su quanto accaduto dopo, ovvero sullo speronamento e l’aggressione a colpi di spranghe e mazze da baseball. L’auto su cui viaggiavano è sì finita nel fossato, tuttavia non vi sarebbero conferme sull’aggressione successiva. Possibile che i giovani abbiano dato questa versione per giustificare l’incidente? Oppure che, per timore di innescare altre reazioni, abbiano deciso di non denunciare nessuno smorzando l’accaduto?

Il racconto di quella notte, state leggendo la versione prima dei riscontri dei carabinieri – Prima speronati, poi presi a sprangate e a colpi di mazza da baseball. Doveva essere una serata tranquilla e invece si è trasformata in un incubo per due coppie livornesi di 20 anni circa.
Il 18 giugno avevano deciso di trascorrere alcune ore in un locale nella provincia di Pisa. Qui, però, forse uno sguardo un po’ troppo ammiccante nei confronti di una delle due ragazze, forse una parola storta, fatto sta che nel piazzale del parcheggio i due fidanzati hanno avuto un diverbio con un gruppo di ragazzi, di qualche anno più grandi, tra cui alcuni stranieri, culminato in alcune spinte e urla. Il tutto è durato pochi minuti.
Sembrava finita lì e invece, intorno alle 4, lungo la strada provinciale di ritorno verso casa, all’altezza di Bientina, le due coppie a bordo di una Punto sono state speronate dal gruppo con cui i ragazzi avevano avuto lo screzio. La vettura è finita nel fossato. A quel punto si è consumata l’aggressione: non contenti le due coppie sono state colpite con delle spranghe e mazze da baseball. Ad avere la peggio è stato il conducente raggiunto al volto da alcuni colpi. Dopodiché il gruppo, compiuta la “vendetta”, si è dileguato nella notte. Alle vittime non è restato altro che chiamare il 118. Sul posto la Pubblica Assistenza di Cascina e la Misericordia di Ponsacco che hanno trasportato i giovani all’ospedale Lotti di Pontedera. Indagano i carabinieri della compagnia di Pontedera.

 

Poi però, per cause da accertare, sono finiti nel fosso. E quando i carabinieri hanno chiesto loro spiegazioni sull’aggressione i giovani non hanno confermato questa parte della storia. Resta dunque un mistero come abbiano fatto a cadere nel fosso.

Riproduzione riservata ©

56 commenti

 
  1. # azzzzzzzzz

    Qui si svalvola sul serio raga….gia’ e’ tanto difficile vivere, ora fai mangia’ qualche decina di migliaia di euro agli avvocati vai, se non vuoi anda’ in gattabuia per lesioni aggravate personali, percosse e tentato omicidio !!! Ma la testa dove l’avete?????

  2. # Al Burro

    Bastardi.

  3. # Beppone

    Non ho parole!….c’è in giro certa gente…..basta un nulla e finisce in tragedia..mah!

  4. # AnToNiO

    Mah!! C’è da avere paura anche per andare a fare la spesa…

  5. # gg

    basta con le violenze

  6. # antonio

    Io li farei mangià la casa da un avvocato con i contro… cosi’ ni passa la voglia.. questa gente andrebbe fatta marcire

  7. # liburnico

    … questo e’ quello che sappiamo e viene pubblicato grazie a quilivorno.it, ma di questi casi ne succedono parecchi e sempre piu’ spesso! Se ci fosse la certezza della pena, vedrai si calmerebbero un po tutti!!!

  8. # Roberto-Bobbe

    Far West. La legge “fai da te”. Nazionalità degli aggressori please? Perché non è stata specificata come deontologicamente si fa? Attendiamo risposte dalla redazione.

  9. # ema

    Mi piacerebbe sapere la nazionalità degli aggressori…

  10. # matteo

    La mamma degli imbecilli é sempre incinta

  11. # maurizio

    una volta presi ripagati con la stessa moneta aggiungendo gli interessi

  12. # Lele

    In galera non va più’ nessuno, per questo succedono queste cose, la gente percepisce il senso di impunita’ che regna in Italia….qualsiasi cosa uno faccia, furti rapine,aggressioni lesioni, al massimo rischia una denuncia a piede libero e via…questi sono i risultati, manca il deterrente, la certezza della pena….bel paese malato abbiamo ottenuto, ormai è un far west….la colpa è di chi dice sempre “poverini” ai delinquenti… guai metterli in carcere, anzi farli uscire tutti e subito!

  13. # bimbone

    PURTROPPO HA RAGIONE LELE….OGGI A CAUSA DI UNO STATO PRATICAMENTE ASSENTE NELLA SUA VESTE DI GARANTE DEL CITTADINO, CON MANCATA APPLICAZIONE DI PENE ADEGUATE X CHI COMMETTE REATI…OGNUNO FA COME LI PARE…E PER PURO CASO, ANCHE QUESTA VOLTE…NON C’E’ SCAPPATO IL MORTO…
    MA VI RENDETE CONTO…SPERONARE UN’AUTO….ROBA DA FOLLI…SPERIAMO CHE LI BECCHINO STI DELINQUENTI…!!!
    P.S. ANDAVANO IN GIRO CON SPRANGHE E MAZZE DA BASEBALL IN AUTO….!!!!

  14. # Flavio

    Ferma lavori…..se sei italiano ci vai si in galera……;)

  15. # DIEGO

    e che si brontola a che fare! Tanto questa Italia cambia si, MA IN PEGGIO!

  16. # valerio

    ema non credo sia un problema di essere stranieri o italiani te guarda quello che a ucciso moglie e figlioli e pure e italiano a questo mondo non ce piu da stare tranquilli,

  17. # Lele

    Hai ragione anche tu…….

  18. # Lele

    Redazione…non tra cui alcuni stranieri, gli aggressori erano stranieri e basta, che diamine, ma volete dire le cose come stanno? fatevi dare i rapporti dai carabinieri, erano stranieri tutti!!!! Non è facendo i garantisti e dando informazioni sbagliate che aiutate i cittadini….è un dato di fatto i livornesi sono esasperati contro i delinquenti stranieri, ripeto solo i delinquenti, ma non è facendo finta di tutelarli come fa quilivorno nascondendo la nazionalità’ che si risolve il problema…..

  19. # Roberto-Bobbe

    Gli aggressori sono tutti stranieri. Che “QuiLivorno” sia pro integrazione a qualsiasi livello? Lo comincio a pensare

  20. # Luca

    E’ un problema di stranieri eccome. Un dato certo: gli stranieri sono il 7% della popolazione. Se la matematica non e’ un opinione dovrebbero commettere il 7% dei reati! giusto? Peccato che il 44% dei reati contro il patrimonio (furti, danneggiamenti) e il 40% delle aggressioni siano compiute da stranieri! questo vuol dire che sono mediamente 6 volte più delinquenti degli italiani . Direi che con il buonismo ipocrita questi dati possono solo peggiorare. Non tutti gli stranieri sono delinquenti ma quasi tutti i delinquenti sono stranieri.

  21. # Andre

    Purtroppo sarà sempre peggio, con questa immigrazione continua bisogna premunirsi e stare attenti…

  22. # ema

    Hai assolutamente ragione,però queste vendette,spesso,sono comportamenti tipici di stranieri,che si sentono liberi di fare ciò che vogliono

  23. # Crociato

    In caso di aggressioni da parte di stranieri, ti restano due alternative: non reagisci, e quelli ti ammazzano senza farsi troppi scrupoli. Ti difendi, e finisci in galera per rasssssismo (tu sul serio, e costretto a vendere tutto per risarcirli, mentre loro la solita denuncina a piede libero e vai…)

  24. # Accio

    Sono stati assaliti da un gruppo di “DELINQUENTI STRANIERI”. Questi personaggi pericolosi non solo viaggiano sempre armati, ma oltretutto, da quanto si apprende nonostante la lite fosse finita, hanno visto bene “non soddisfattti”( quindi con premeditazione), di rincorrere i poveri malcapitati e di chiudere la questione a sprangate.
    Meditate gente questo è solo l’inizio.

  25. # pedrito

    Ho mio figlio che frequenta il nautico…. questi criminali sono da equiparare ai pedofili….
    vorrei una pena esemplare,ma so che nn gli faranno quasi niente… che schifo di paese…

  26. # Giulio

    Ma vi rendete conto che è diventato un rischio anche andare a ballare con la propria ragazza, per colpa di gente che non è in se per le droghe, l’alcool . Sei lì a divertirti e rischi di rovinarti la serata, se non la vita per questa gente completamente fuori controllo.

  27. # Crociato

    Italiani e stranieri onesti barricati in casa assediati dalla delinquenza e dalle cartelle delle tasse. Clandestini e criminali padroni del territorio, difesi dalla sinistra e ricevono tutto gratis. W l’Italia!

  28. # ......

    …comunque,se la grammatica “non è un’opinione”,nell’articolo c’è scritto che nel gruppo c’erano ALCUNI stranieri…ciò implica che c’erano anche ALCUNI italiani,ma vedo che erano tutti teste di ‘@@o allo stesso modo…..

  29. # Armando

    Il 90% degli Statunitensi possiede un arma da fuoco, vedrete che ci siamo vicini…tra qualche anno per forza di cosa dovremmo girare armati.

  30. # Lele

    Se leggi altre testate giornalistiche o parli con gli interessati ti dicono che erano solo stranieri….questo è il garantismo a protezione degli stranieri di quilivorno!

  31. # matteo

    Assolutamente contro, gli stati uniti sono una confederazione basata sulla violenza e sulle stragi. Ogni 3 per 2 c é qualche malato mentale che entra in una scuola armato fino ai denti e ammazza chiunque gli capiti a tiro. Guardate qua in Italia il livello di criminalità e violenza che c é senza armi da fuoco. Le brave persone non vanno in giro con la pistola, ci vanno i malintenzionati. Per la.sicurezza ci sono polizia e carabinieri e bastano loro armati non cé bisogno di improvvisati sceriffi in giro, ci rimetterebbero come sempre i poveri passanti.

  32. # ema

    Concordo totalmente

  33. # SERGIO

    certo e’ gente che odia noi italiani, documentato….poi noi saremo i razzisti????

  34. # DIEGO

    Valerio ma qui si parla di statistiche perbacco…vengono in casa ti derubano, violentano le donne, aprono il frigorifero banchettano ed a dispetto ti fanno i bisogni anche in casa se non trovano niente da portare via…qui si parla praticamente di animali, signori e’ pura realta’….documentabile!!

  35. # punish

    Purtroppo oramai e evidente che la polizia e i carabinieri non possono piu assicurarci la protezione , quindi con me gli andava molto molto molto ma molto male…

  36. # LUISA

    . . . QUI NON SIAMO PIÙ TRANQUILLI DI NIENTE. . . . .C’E’ DA AVERE VERAMENTE TIMORE . . . E’ DIVENTATO DIFFICILE AVERE A CHE FARE CON PERSONE SERIE OGGI GIORNO:-):-)

  37. # 0586

    diversi anni fa sono stato aggredito anch’io da 4 balordi ubriachi che passavano a 100 orari senza rispettare uno stop in auto,per fortuna niente botte perchè erano in condizioni che non ce la facevano nemmeno a scendere di macchina,dopo essere stato dai carabinieri insieme alla mia ragazza per fare una segnalzione con tanto di targa e modello dell’auto,quelli dell’arma mi hanno detto che con una situazione del genere loro non possono fare niente,devono aspettare altri riscontri e altre segnalazioni come la mia per intervenire sul serio…..

  38. # Antonio

    lo dico da anni.. ma evidentemente il buonista sinistroide è talmente ottuso da non capire neanche la matematica..!

  39. # liburnico

    hai perfettamente ragione

  40. # Francesco

    alla fine è saltato fuori che si sono inventati tutto per spiegare ai genitori come erano finiti fuori strada?

  41. # Matt

    Ohhhh, via. Vi siete sfogati? Avete tutti commentato? Siete soddisfatti? Bene. Ora fate attenzione: potreste scoprire che questi pericolosi individui non c’erano neanche… Al luuuuuuuuupo, al luuuuuuuuupo!

  42. # Luca

    Le forze dell’ordine lavorano sodo e bene e i delinquenti li prendono. il problema sono le leggi italiane troppo garantiste che li fanno uscire subito dopo. Se però qualcuno parla di inasprire le pene viene tacciato di fascista , e questo e’ il risultato.

  43. # Beppone

    Oddio..non è che l’italiani amano gli stranieri….il razzismo è insito in tutti noi, anche se qualcuno dice l’incontrario. Certamente non li difendo, anzi, ma bisogna stare molto attenti, perchè di questa gente skizzata in giro ce ne sono tanti ed anche italiani…vi ricordate la rumena colpita e uccisa con un pugno a Roma…lui era italiano, lei lavorava regolarmente.

  44. # Gianpiero

    RISPONDO:
    TUTTI I NOSTRI RAGAZZI SONO A RISCHIO QUANDO VANNO IN DISCOTECA CON QUESTI DELINQUENTI SENZA SCRUPOLI CHE SI UBRIACANO E TI PROVOCANO PER SFERRARTI MAGARI UNA COLTELLATA, CI VANNO APPOSTA PER QUESTO, PERCHE’ CI ODIANO E SONO TUTELATI DALLO STATO, DIMOSTRATO DAL FATTO CHE SE LO FAI TU IN GALERA CI MUORI DI VECCHIAIA SE LO FANNO LORO UN MESE DOPO SON GIA’ FUORI……SIGNORI QUI C’E’ QUALCOSA CHE NON TORNA………

  45. # SAMUEL

    se la prendono con i nostri figli nelle discoteche, pub e lo dimostra questo vergognoso episodio, MA TANTO COSA SI BRONTOLA FANNO COME GLI PARE ED IN MODO INDISTURBATO. GRAZIE STATO !!!!!!! QUI SE QUALCHE CAPOCCIONE AL VERTICE DEL SISTEMA NON VA A CASA NON RISOLVEREMO MAI NULLA.

  46. # bicio

    Sono nato al sud, ho vissuto per 20 anni a Varese e ora sto qui in zona livorno, vi posso assicurare che in casa dei leghisti sono meno razzisti di voi. Qualsiasi pretesto è buono per fare commenti razzisti in ogni campo arrivi la notizia!!! Alla fine crescono figli imbroglioni. Per quanto riguarda la delinquenza a noi italiani non insegna niente nessuno.

  47. # livorno

    o come mai non commenta più nessuno?? ci siete rimasti male?? avete infamato persone straniere che nemmeno esistono…. ahahahaha che figurette fate!!!
    ma guarda un po’ i ragazzetti si sono inventati tutto per non dire ai genitori che magari avevano bevuto un pò troppo e hanno fatto un incidente…..

  48. # Silvia

    Ma l’hai letto l’articolo? i ragazzi sono stati aggrediti nel parcheggio da stranieri per futili motivi, il tuo buonismo ti rende talmente ottuso che non capisci neanche quello che leggi……mah!

  49. # LeleB

    Leggo solo adesso articolo e commenti. Un’altra occasione per vedere che SI!!!, io sono ancora orgoglioso di essere livornese, ma sempre più livornesi non mi somigliano e di più!, non mi garbano proprio … Anzi sembrano commenti pisani!!!! E, semmai, scusatemi 😉 …… Boia dé!!! E’ bastato un solo giorno per dare sfogo all’anima razzista che giace inerte in ognuno di noi, ma che se gli si da spagp …..uuuuuuuh, se cresce!!!!!!!!
    Educate un pò meglio i vostri figlioli -Genitori!!…. & insegnanti!- …… Ricominciate a educare i vostri figlioli. Educateli alla Vita, non all’odio. A leggere alcuni commenti c’è da rabbrividire. Il fatto che le botte e le bastonate se lo siano inventate rende “solo” il tutto-e parlo di alcuni commenti- amaramente ridicolo. Ripigliatevi.

  50. # livorno

    oh silvia ottusa mi sembri te!!! c’è scritto che hanno avuto un litigio…. non che sono stati aggrediti , quello , questi bravi ragazzi ITALIANI se lo sono inventato…. il tuo razzismo di rende incapace di essere obiettiva!!!

  51. # Crociato

    Non sarà vero che li hanno mandati fuori strada. Ma che sono stati aggrediti nel parcheggio della discoteca dai soliti immigrati ubriachi buoni solo ad attaccare briga e urlare oscenità alle nostre ragazze, mi pare non ci siano dubbi.

  52. # MarcoC.

    Si vede che non esci dal salotto di casa tua….la cronaca e non solo quella di Livorno ci racconta di come gli extracomunitari e i gli stranieri dell’est Europa commettono ogni giorno crimini…parla con poliziotti o carabinieri e chiedigli se qua a Livorno è vero o no che il 90% degli interventi e a causa di stranieri…qua non è questione di essere razzisti, è un dato di fatto, sei tu che sei fuori dal mondo…fai una bella cosa metti a tua sorella o a tua mamma una bella collana d’oro in bela vista e mandala la sera in giro per piazza Garibaldi o zona stazione, e poi mi racconti…..

  53. # LIVORNO

    mah, io leggo litigio poi , se voi la parola LITIGIO la interpretate come aggressione è un altro dicosrso!!!

  54. # matteo

    Ma per fortuna sempre meno livornesi ti somigliano, é per colpa di gente come te che ci sono tutti questi clandestini nullafacenti e vagabondi a giro. Tieniteli a casa tua!!!

  55. # silvia (un' altra , però)

    No, guarda LeleB, mi sembrate pisani non ci incastra nulla. I pisani non sono nè così razzisti nè così ottusi come i commentatori qui sopra hanno dimostrato di essere

  56. # luca

    Come al solito non aspettiamo mai di sapere come sono andati realmente i fatti ,chi delinque sstraniero o italiano deve pagare ,ma come facciamo presto a dare la colpa subito a chi non è italiano,salvo poi magare scoprire che erano italiani,sempre se tutto quello che e stato raccontato e vero meditate fascistelli della prima ora

I commenti sono chiusi.