Muore dopo dieci giorni di agonia. Cadde da sei metri mentre potava gli alberi

Mediagallery

E’ morto dopo 10 giorni di agonia l’uomo di 58 anni che nel primo pomeriggio dello scorso 31 gennaio è precipitato da un’altezza di sei metri all’interno di un giardino di una villetta in via della Lecceta. Sul posto quel giorno intervennero i volontari della Misericordia di Montenero insieme al medico del 118 e subito dopo  sopraggiunse anche in ausilio un’autoambulanze della Misericordia di Antignano. Oggi, dopo aver lottato per rimanere in vita, Marek Gorki è spirato nel letto dell’ ospedale di Livorno.
Stando alla ricostruzione dei fatti effettuata dai sanitari che lo hanno soccorso, l’uomo stava eseguendo dei lavori di giardinaggio lavorando sopra una scala alla potatura di alcune fronde di un albero quando perse l’equilibrio rovinando al suolo. Al momento dell’arrivo dei soccorsi il ferito lamentava dei forti dolori al bacino e non riusciva a muovere gli arti inferiori e a fatica quelli superiori. L’infortunato fu subito  trasportato al pronto soccorso di Livorno dopo aver allertato la shock room del suo arrivo. Oggi la triste notizia: Marek è stato ricordato anche dal parroco del Santuario di Montenero, don Luca, come una persona sempre disponibile e affidabile.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Livornese

    Ciao Marco r.i.p. 🙁

  2. # civiltàxtutti

    Pover’uomo, troppo giovane! Che la terra ti sia lieve. Marek ..uno di noi.

  3. # dez

    Ciao Marco
    ti ricorderò sempre ai tempi delle elementari , portavi lo scuolabus e salutavi sempre ogni bambino … per noi eri il gigante buono ….
    Riposa in pace

  4. # amico

    Addio Marco.. come è strano il destino.. giusto in questo periodo parlavo con giulio di venirti a trovare dato che erano già 2 anni che non ci vedevamo.. ed invece ieri siamo dovuti venire a darti l’ultimo saluto.. riposa in pace amico mio

  5. # amica

    …comunque continuate a scrivere villetta in via della lecceta
    quando è un’area retrostante il santuario in via del poggio

I commenti sono chiusi.