Posteggia l’auto in divieto di sosta e si addormenta. “Forse ho bevuto troppa birra”. Multato

Mediagallery

Parcheggia l’auto davanti al passo carrabile in via Terrazzini e si addormenta. Quando il proprietario lo invita a spostarsi dà in escandescenza. E’ accaduto ieri 16 giugno, intorno alle 19,45. Il proprietario del garage al civico 11, inizialmente, si è avvicinato al finestrino della Punto invitando l’uomo (con le buone) a spostarsi. Per tutta risposta l’automobilista, peruviano di 48 anni, in evidente stato di ebbrezza, si è svegliato rivolgendo all’indirizzo del “rivale” insulti e minacce. A quel punto (con le cattive) la vittima ha chiamato il 113. Una volta giunti sul posto gli agenti hanno avuto non poche difficoltà a identificare lo straniero. Altro che alticcio: occhi arrossati, sudorazione elevata, deambulazione incerta e voce incerta. Alla domanda se avesse qualcosa da dichiarare, lui non si è fatto pregare: “Sì. mi piace la birra. Forse ne ho bevuta un po’ troppa”. Ed è stato multato. L’auto? I poliziotti sono riusciti a rintracciare la famiglia, residente in via San Carlo e alla fine è arrivato, a spostare il mezzo, è arrivato il figlio del 48enne.

Riproduzione riservata ©

21 commenti

 
  1. # NONSENEPUO'PIU'

    Peruviano che beve birra e che si ubriaca? MOOOOLTO STRANO

  2. # Il Moralizzatore

    Meno male ha avuto l’accortezza di fermarsi, altrimenti poteva mettere sotto qualcuno.

  3. # Giusto

    La prossima volta saldare le portiere e incollare i finestrini. Che gente ci circonda. Aveva anche da ridire?

    A Livorno ci vuole l’esercito iracheno per far rispettare la legge una volta per tutte!

  4. # Crociato

    Adesso qualche buonista del PD mi spiega quale risorsa rappresenti per l’Italia un ubriacone come questo. Dovrebbe essere espulso oggi stesso. Aggressivi, violenti, intolleranti alle regole. E se invece di addormentarsi davanti al garage, fosse passato con il rosso, o avesse preso la variante contromano? E poi voglio vedere se non paga la multa, se viene Equitalia dopo un mese come capita agli italiani…

  5. # Attonita

    E se invece veniva il carrattrezzi e portava via la macchina così pagava la multa e la rimozione??? A già era un extracomunitario ubriaco e molesto quindi bisognava rintracciare la famiglia e permettere di portare via la macchina…IN GALERA ANDAVA PORTATO E LA MACCHINA AL DEPOSITO GIUDIZIARIOO!!! Se era italiano tutti questi riguardi non li avrebbero avuti…e quello che doveva uscire o entrare al passo carrabile ha dovuto pure aspettare i comodi del ubriaco molesto e della sua famigla!!!!VERGOGNAAAAAAAAA

  6. # max

    Comportamento anomalo degli agenti, in questi casi non si dovrebbe usare l’etilometro per stabilire il tasso alcolemico dell’ interessato con eventuale denuncia sequestro o confisca del veicolo?

  7. # Federico

    Doveva essere usato l’ etilometro per stabilire tasso alcolemico ritriro della patente e il ritiro del mezzo… ma dove andiamo a finire e invito tutti i concittadini come me che abitano in queste zone a scedere in piazza bloccare il traffico una volta per tutte ci vuole una manifestazione eclatante ma eclatante bloccare il traffico in la piazza della repubblica. NON E POSSIAMO PIU SIAMO PIENI SIAMO PIENI ORA BASTA .

  8. # Francesca

    te ti definisci un crociato, immagino dunque che tu sia un leghista.
    La lega è sempre stata contro equitalia, bossi addirittura gridava “fuori equitalia dalla lombardia”.
    Però quando fa comodo la si invoca!
    Vorrei ricordare l’alto tasso di alcolismo fra i cittadini italiani, vorrei ricordare che si sta rendendo necessaria l’istituzione del reato di omicidio stradale proprio per questo.
    Vorrei ricordare tutti i giovani livornesi (anche minorenni, problema fra l’altro in crescita) che il fine settimana si sbronzano nei pub cittadini.
    Vorrei far presente che esistono anche tanti stranieri regolari sul territorio, e immagino che i paladini della giustizia abbiano provveduto a verificarne i documenti. Dato che il giornale non riporta di un immigrato irregolare immagino che si tratti proprio di un cittadino regolarmente in italia. Quindi se ha i documenti per stare in italia vuol dire che lavora pure, altrimenti il permesso di soggiorno non viene rinnovato (per la cronaca).

  9. # Al Burro

    Un se ne pole più……….

  10. # Pone Umberto

    Non hanno sequestrato il veicolo, perché non stava guidando, e non c’erano prove che quando a parcheggiato fosse già ubriaco

  11. # Pone Umberto

    Strano che il figlio fosse sobrio

  12. # Malizioso Troll

    Caro Crociato dei miei stivali, anche oggi hai fatto la tua sparata contro i buonisti. Contento? Ma se nessuno avesse inventato questa parola: “buonismo”… come avresti fatto?

  13. # io

    Magari si è fermato

  14. # max

    E’ stata prevista una nuova sfumatura del codice della strada per quanto riguarda le multe per ubriachezza al volante: da ora i vigili potranno multare chi avrà alzato il gomito anche se si trova a bordo di un’auto ferma, a patto che si trovi sul sedile del conducente.
    Questa novità è frutto di una sentenza della Corte di Cassazione che ha stabilito che è lecito da parte delle forze dell’ordine la multa per chi dorme al volante in stato di ubriachezza. In sostanza chiunque venga trovato a bordo di un’auto, in movimento o anche solo parcheggiata in una piazzola di sosta, sarà punibile con una sanzione più o meno grave (a seconda delle circostanze) se risulterà positivo all’alcoltest.

    Ovviamente l’imputato della sentenza appena citata ha provato a difendersi, giocando le proprie carte sul fatto che la macchina era ferma e quindi non c’era alcun pericolo per sè e per gli altri. Al contrario i giudici non erano per niente d’accordo con l’imputato, perchè la situazione di pericolo poteva verificarsi prima che la persona si addormentasse o in seguito al risveglio. Giustamente, secondo la Corte di Cassazione, la sosta è solo un momento della circolazione stradale, non un elemento a parte.

    In passato una simile sentenza aveva assolto l’imputato proprio perchè il mezzo era fermo, ma ora la musica è cambiata: chi è ubriaco in auto potrebbe aver appena finito di guidare o potrebbe avviarsi a circolare anche in condizioni di insicurezza. Attenzione quindi a tutti quelli che amano bere

  15. # hdl64

    Il buonismo è tornato in auge da quando Madam Boldrini occupa la terza poltrona. Una vera maestra, le offro qui una perla, ma il repertorio è sconfinato.
    Sulle Case popolari:
    «Saranno date prima ai rom e agli extracomunitari con figli a carico».
    Una chicca buonista, buona appunto per tutte le stagioni.

  16. # Cinzia

    Bravo Crociato! per Francesca e il Troll dei miei stivali, portateveli tutti a casa vostra!!

  17. # SCIANGAINO

    Solidarieta’ al Crociato.Malizioso troll e Francesca che coppia saresti

  18. # Marco

    Beh, sig. Crociato, se bastasse essere “intolleranti alle regole”, a Livorno non ci rimarrebbe più nessuno.
    Su tutto il resto sono d’accordo con lei.
    Saluti
    Marco

  19. # Anna

    Quindi, cara Francesca, se è regolare sul territorio italiano, è giusto che si ubriachi e dia in escandescenze quando gli chiedono di spostarsi?
    Ti sei chiesta se al suo Paese si comporterebbe così?
    Invece di fare sempre paragoni con gli italiani, pensa se al posto di chi gli ha chiesto di scansarsi ci fossi stata tu, una donna, ti immagini il seguito?
    Prova a rispondere.

  20. # templare

    Solidarietà al CROCIATO ,
    Deus le vult !

  21. # El Guero

    e se, e se, e se, e se……è successo qualcosa???non mi sembra…quindi meno drasticità per favore!!!!

I commenti sono chiusi.