Parà morti, indagata l’autista del furgone militare

Mediagallery

INCIDENTE MORTALE – LEGGI L’ARTICOLO

E’ stata iscritta nel registro degli indagati l’autista del furgone militare coinvolto nell’incidente di sabato mattina in cui hanno perso la vita due parà (i caporali Giuseppe Luca Rizzi, 21 anni, di Barletta, e Fabio Grendene, 20 anni, di Milano). L’accusa è di omicidio colposo plurimo. Un atto dovuto quello della Procura nei confronti del giovane caporale, 20 anni, originaria di Mesagne (Brindisi) per potersi difendere.
Sul Ducato militare saranno ora eseguite le perizie che dovranno fare luce sullo scontro con l’autoarticolato che trasportava lastre di marmo. Al vaglio ci sono più ipotesi: un guasto meccanico del mezzo, la velocità eccessiva. Oppure l’asfalto bagnato o un malore dello stesso caporale durante il sorpasso. Tutti aspetti che saranno esaminati per attribuire eventuali responsabilità umane nel tragico incidente.

Riproduzione riservata ©

29 commenti

 
  1. # star

    mi sembra il minimo….. ha ucciso due ragazzi e ha rischiato di fare una strage!!!

  2. # paloma

    si e’ rovinata tutta la vita. peccato. Gli azzardi si pagano cari e purtroppo ci rimettono anche gli altri.

  3. # giornalettismo e ignoranza

    attribuire responsabilita’ UMANE e’ una cavolata. Qui trattasi di responsabilita’ PENALE E CIVILE che con l’umanita’ ha poco a che vedere. Si tratta di assegnare condanne e risarcimenti civili. Ovvero anche lo Stato si fara’ parte civile e la Corte dei Conti presentera’ il conto…

  4. # Caterina

    Roba da chiodi deh… tutti col malore al volante..
    A 20 anni, di mattina, l’ipotesi del malore mi pare un po’ assurda…
    Ma magari un buon avvocato, unito al fatto che è una militare, la salveranno da una punizione.

  5. # ex militare

    Boia 6 come il prezzemolo ma zitta mai??? fatti una cultura informati seriamente e dopo parla!!! quella ragazza passerà in ogni caso guai con la giustizia militare e con la giustizia civile ed altrettanto rischia il suo capomacchina… poi dopo 1 settimana di guardia in un altra caserma il fattore stanchezza è molto rilevante se si calcola che è 1 ragazza…. io personalmente ho visto svenire alcune mie ex colleghe per lo stress e la stanchezza unite al ciclo durante la settimana di guardia…. quindi per favore smettila di sparare castronerie e porta silenzio in modo da rispettare 2 giovani vite spezzate e tutto quello che ne seguirà… poi ti ripeto i militari sono persone normali con interessi normali che cercano di migliorare la loro vita e perché no anche quella degli altri!!!

  6. # Carla

    Ancora tu e ancora con questo tuo odio viscerale contro i militari, ma che complessi hai facci capire?

  7. # DANIELA

    Primo , qualcuno capirà che non stava guidando uno dei ragazzi deceduti, dai commenti di ieri qualcuno scriveva , quei bimbi potevano causare una strage… Poi la ragazza che guidava , se non sappiamo ancora cosa ha causato l’incidente e’ inutile cercare colpevoli per forza.

  8. # Karl

    Ora cosi sarai contenta.. .. dormi tranquilla.. stanotte..
    dato che è indagata.. l’autista ,cosi..vedi che la legge è uguale per tutti..
    son cittadini come gli altri..ricordatelo che son militari anche
    quelli che hanno soccorso il barcone a lampedusa..
    e anche tirato fuori i cadaveri..ricordatelo..

  9. # sirvia

    ma a te qualcuno ti deve avere fatto veramente del male!
    Povera mi dispiace tanto per te, mi sa che devi avere dei seri problemi.

  10. # Luciano

    Grande dispiacere, ma se fosse così ex militare, e cioè che erano molto stanchi per le guardie, le responsabilità oltre ad essere di chi guida, è sempre così per tutti, lo è anche per chi gliele fa fare, a delle donne poi…..che se svengono vuol dire che sono andati oltre i limiti.

  11. # alla frutta

    PER CARITA CI PUO’ STARE DI SENTIRSI MALE, MA SE SIAMO STANCHI E COME QUANDO SI BEVE, NON SI GUIDA E SOPRATTUTTO NON SI FA SORPASSI AZZARDATI.

  12. # giornalettismo e ignoranza

    il capomacchina non risponde del danno provocato dal conduttore automezzi, che davanti al tribunale e corte dei conti e’ l’unico responsabile della conduzione del mezzo. Inoltre se la paracadutista era essa stessa smontante di guardia, non doveva e poteva essere comandata di conduttore e quindi anche il comandante del reparto che ha fornito la guardia o ha firmato il documento di viaggio ne risponde. Comunque sia se verra’ ritenuta colpevole la paracadutista oltre ad essere congedata dovra’ pure restituire allo Stato le spese di giudizio e i danni arrecati, mediante la Corte dei Conti.Purtroppo lo status militare prevede anche questo.

  13. # lorenzana

    Visto che sottolinei che e’ una ragazza e certi ritmi di lavoro non li può sopportare perché guidava lei.. ? Perché d’entrata a far parte dell’arma…?? Se non ce la fanno fisicamente dovrebbero avere altre competenze…

  14. # ex militare

    Il capomacchina ne può rispondere per vie militari e l’impiego del personale di guardia fuori dalla propria caserma differisce dalle tue attuali informazioni

  15. # frango

    la guardia non l’ha svolta la ragazza che era autista,la guardia l’hanno svolta i due poveri trasportati che ci hanno rimesso la pelle…..
    bisogna capire che certe persone se si assumono l’onere di fare il conduttore, deve sapere che è responsabile delle vite di tutti i trasportati….
    in ogni caso,il pensiero va’ ai caduti…..

  16. # giornalettismo e ignoranza

    caro ex militare si vede che sei ex, comunque le vie militari sono provvedimenti molto palliativi e tutti interni alla istituzione militare, ovvero le sanzioni di corpo ( dalla consegna semplice a quella di rigore) non comportano restrizioni della liberta’ tipo reclusione e multe amministrative, possono anche essere sanzioni di stato dove, in caso di condanna definitiva si puo’ arrivare alla sospensione temporanea dal servizio fino al congedo, in questo caso ti riducono o dimezzano lo stipendio o ti congedano proprio. MA QUESTE VIE MILITARI non sono niente in confronto alla giurisdizione civile e penale che incorrera’ che prevedono anche la reclusione e il risarcimento economico. QUINDI COME VOLEVASI DIMOSTRARE militarmente ti possono fare poco o niente, Il Mazzo te lo fanno civilmente.

  17. # giornalettismo e ignoranza

    caro ex milite, ti ricordo che la figura del capomacchina e’ solo un artifizio inutile dal punto di vista legale, serve solo a rassicurare chi ha ordinato il servizio, ma dal punto di vista responsabilita’ ecorte dei conti NON CONTA. Poi e’ ovvio che non possiamo sapere se l’autista e eventualmente anche il capomacchina facessero parte della guardia smontante, ovvero fossero stati comandati extra servizio appositamente. Comunque il magistrato si informera’ bene e richiedera’ tutta la pratica del servizio e allora si che saranno belle grane per i vari comandanti ai vari livelli. Intanto i due poveri militi ci hanno rimesso la pelle.

  18. # dat

    Le persone di solito non vanno in giro per il mondo a far la guerra

  19. # giornalettismo e ignoranza

    ma quale arma?
    Mica era carabiniere….come volevasi dimostrare la gente di sinistra e di livorno non sa neanche distinguere le forze dell’ordine dalle forze armate.

  20. # lorenzana

    Hai ragione in materia sono ignora te…tra arma e corpo si addice poi di corpo…

  21. # star

    rispondo qui perchè nopn mi fa rispondere al bel post che hai scritto sopra….. orgogliosa di essere di sinistra e di livorno, ti attacchi alla piccolezze ….. per me tutti uguali sono carabinieri poliziotti finazieri e militari!!!!! cmq il disocorso di lorenzana non fa una piega, è da giustificare perchè poverina era stanca??? se non era in grado di guidare ,non doveva guidare , se è una donna che non ce la fa a tenere determinati ritmi vada a fare un lavoro più adatto a lei…… ha ucciso due ragazzi e rischiato di fare una ulteriore strage….

  22. # lorenzana

    Complimenti…te si che sei un tuttologo…

  23. # Matteo

    Militari non militari carabinieri nn carabinieri lasciate perdere e non commentate sempre e tutto son morti due ragazzi di 20 e 21 anni tanto di chi sia o non sia la colpa, loro non ci sono piu’ ……..quindi certe frasi risparmiatele…….

  24. # Lorenzana

    Non rispondere al tuttologa…che ha risposte e soluzioni per tutto…

  25. # giornalettismo e ignoranza

    non e’ questione di essere tuttologhi, i tuttologhi sono sempre i livornesi, ma tuttologhi di ignoranza e di precario uso della lingua italiana e della sintassi, inoltre essendo e dichiarandosi di sinistra sono solamente cultori della ” ignoranza popolare della sinistra becera e qualunquista”

  26. # star

    meno male esisti te che sei portatore di saggezza, verità e cultura!!!!!

  27. # ex militare

    cara star, militare o no chi sbaglia paga, se io ho descritto delle possibili attenuanti non l’ho fatto di certo per far straparlare beceri e bigotti… il mister giornalettismo semplicemente ha puntualizzato sulle mie affermazioni…. ma te che sul dolore per delle morti vieni a sbandierare la tua inclinazione politica cosa vorresti dimostrare??? qui non si discolpa nessuno si danno delle ipotesi senza un reale valore nell’incidente, se dalle prime ricostruzioni si fosse detto che in realtà la possibile colpa fosse di un altro sempre discorsi di questo tipo sarebbero usciti. evita di fare la figura del completo ignorante e cerca di sbloccarti dalla concezione di politica imparata al bar che appesta livorno, io non mi schiero nel rosso o nel nero perché ci vedo tante cose sbagliate ma in ogni caso le morti si rispettano!!!

  28. # star

    caro ex militare, non mi sembra di non aver rispettato i ragazzi morti anzi….. rispondo solo a voi che cercate giustificazioni per la ragazza , poverina era stanca perchè la vita militare è dura, dico solo che se non era in grado non doveva guidare come non deve guidare chiunque si trovi nella medesima situazione punto.
    dico solo che è giusto che sia indagata, ti ripeto ha ucciso due poveri ragazzi e poteva andare peggio.
    Per quanto riguarda il mio colore politico ho risposto solo al commento ridicolo di giornalettismo e ignoranza.

  29. # ex militare

    carissima star ridicolo è stato tirar fuori gli schieramenti politici in un contesto ed in un modo fuori luogo. Che giornalettismo é un saccente tuttologo s’era capito, ma preparà la forca prima di conoscere la storia a dovere, risulta sempre e comunque esagerato, io mi sn permesso di fare delle ipotesi più che plausibili e non mi trovo d’accordo con te che invochi questo motto del se nn ce la fai non ti arruolare, c’è gente che ci crede che prova un minimo d’amor per la patria e si mette in gioco sfidando i propri limiti per entrare e restare nelle forze armate, ribadisco con 2 morti sulla coscienza chi ha sbagliato deve pagare che sia la soldatessa (cosa probabile) o chi per lei… poi bisognerebbe viverla l’esperienza militare per comprendere determinate dinamiche e non devo essere io a spiegarle a gente che non si interessa minimamente, ma che cerca solo polemica per vomitare retoriche e sentenze a caso….

I commenti sono chiusi.