Nube maleodorante, mistero. Controlli in corso

Mediagallery

Una nube maleodorante sta tenendo in apprensione da questo pomeriggio mezza città e tutte le autorità competenti impegnate nel dare una spiegazione al fenomeno. In particolare, la nube è stata avvertita nei quartieri sud della città. La Protezione Civile del Comune di Livorno ha effettuato tutte le verifiche di propria competenza (cioè “a terra”) per individuarne la provenienza e i controlli svolti con Ufficio Ambiente del Comune, Asa e Arpat, hanno portato ad escluderne una provenienza “da terra” (fughe di gas o fumi di impianti). Le prime chiamate, un centinaio in tutto durante l’arco del pomeriggio da parte di cittadini allarmati, al centralino dei vigili del fuoco si sono registrare intorno alle 14,30 da Ardenza.
Da parte loro, i pompieri hanno effettuato dal comando di via Campania delle verifiche con il loro sofisticato rilevatore individuando percentuali di gas presenti nell’aria pari a 130 particelle di gas su un miliardo di quelle aspirate/analizzate dallo strumento. Quindi, fanno sapere i pompieri, “niente di preoccupante ai fini della sicurezza”.
Nel corso della giornata un’altra verifica è stata effettuata dall’Avvisatore Marittimo sulle correnti d’aria, scoprendo che la nube proveniva dal mare: il vento, infatti, soffiava da sud-sud ovest. Tuttavia, non vi erano navi gasiera in rada.
La Protezione Civile chiederà pertanto agli enti competenti, già contattati, di intensificare i controlli a mare per arrivare a chiarire, incrociando i dati, sia la provenienza che la qualificazione della sostanza. La nube era stata avvertita, sempre di pomeriggio, anche il 2 di giugno e ieri 5 giugno.

Riproduzione riservata ©

33 commenti

 
  1. # PIO

    Boia deh! E’ la novella dello stento…. !!!!

  2. # enzo

    Chiamiamo ( si e sai )

  3. # fede

    Non ė niente…fa bono ai polmoni!!! …ci stanno avvelenando piano piano…

  4. # Parura

    Rigassificatore?

  5. # Pinuccio

    ovvia ci si gasa un poinino…… dai come siamo drammatici, osa voi essìa !!!!

  6. # "scorpione "

    Bruciano i cavi di rame che hanno rubato per levargli la guaina e poi venderlo.

  7. # jobbee

    L’aria che si respirava all’ardenza era pregna di gas. Pensavo ad una fuga di qualche condotta stradale invece era nell aria… mi tocchera comprare l’uccellino come i minatori nell’uno dhe…. e forse qualche maschera con respiratore

  8. # Pasqua

    Sud Sud Ovest…. non mi pare che il rigassificatore sia da quelle parti. E poi non dicevano tutti che era fermo? Io sono a Magenta non ho avvertito nulla

  9. # leo

    Tanto la verità non verrà mai a galla!!!

  10. # ghiozzo di bua

    E nova!!!!!! Ma la cosa bella è che nessuno s’ha nulla,ma guarda un po’…

  11. # Elena

    ….mi chiedo: ma quando si degneranno mai di comunicarci l’ esito delle solite analisi di asa e arpat?!??!? Le volte che l’ han fatto era per dirci che era ovviamente TUTTO A POSTO……..

  12. # Cicci

    Deh!all’ardenza ci voleva l’auto protettore……..

  13. # Jobbee

    Non sono al Corrente se Il Rigassificatore a largo della Meloria sia già attivo o in fase di collaudo, ma documentandomi su internet su articoli scientifici correlati, ho letto che posso avvenire rilasci di gas, da valvole di sicurezza per gestire eventi di sovrappressione nelle cisterne.
    (Per intenderci, funziona un po’ come la pentola a pressione di casa, se la pressione aumenta ad un valore limita, entra un funzione la valvola di sicurezza che evita l’esplosione.)

    Inoltre nel processo di rigassificazione ho trovato un capitolo riguardante alla modalità di controllo dei vapori di GNL / dispersione in atmosfera dei vapori di boil-off, che descrive questo evento.
    ( mi par di capire, che può accadere che, non è sempre possibile recuperare questi vapori e riportali allo stato liquido, quando questi non piùsono recuperabili devono essere rilasciati in candele di scarico o bruciati in torcia )

    Io non sono un esperto in materia,quindi nn voglio fare allarmismo,pero vorrei essere rassicurato da fonti autorevoli e non di parte della Olt.

    Spero che le istituzioni e la magistratura facciano luce su questi episodi, individuando la fonte di fuga.,perche la tutela dell’ ambiente e la salute dei cittadini di Livorno è prioritaria

  14. # Anouno

    Ma nessuno passa mai davanti all’inceneritore la mattina presto verso le 6.00/6.30 e sente vella popo’ di tanfata di marcio che si spande nell’aria?
    Di quella non scrive nessuno……

  15. # Piero

    Come dissi alcuni mesi fa, per me viene dal sottosuolo, perché’ se in porto non ci sono gasiere o petroliere,o è’ il deposito dell’Agip che ha il deposito a molti metri di profondità, oppure c’è una frattura nel sottosuolo da qualche parte da cui esce questo gas.

  16. # robe

    è già successo qualche mese fa se tira vento di maestrale si sente a terra evidentemente ogni tanto hanno delle valvole di scarico che vanno aperte come fa anche lo stanic di notte.

  17. # Giusto

    Concordo Rigassificatore. Figuriamoci se ci avvertono se è successo qualcosa !!…

  18. # Giada

    Per me e ‘ la robaccia che c’hanno messo in mezzo al mare … Poi ieri passeggiando alla terrazza credo le otto e trenta stavano trasportando dei container verso il mare ho fatto le foto…;(;(

  19. # Magic

    Il pensiero che sia il gassificatore è forte

  20. # Simone

    Stai a vede la prossima bolletta dell ASA….

  21. # Stefano L

    La mattina alle 7 il cielo era un “reticolo” di scie di aeroplani (leggi: scie chimiche) molto persistenti anzi, dopo un po’ si sono allargate formando una cappa che filtrava il sole. Boh! un ci ‘apisco più una s…!

  22. # AnToNiO

    Smetti di guardare Mistero su Italia 1 con Adam Kadmon
    Il viale Italia non è rimasto al buoi perché hanno rubato il rame…sono stati gli illuminati!

  23. # Beppone

    Finalmente anche i quartieri sud, sotto la cappa dello smog e delle nubi maledeoranti!, si deve morire solo nei quartieri nord?

  24. # miche

    l’informazione di regime funziona anche al contrario…far trattare certi argomenti a mistero è come dire che questi sono cavolate….purtroppo non è così, e non lo dicono i complottisti ma vari e svariati documenti che in tutta tranquillità ne affermano l’uso sperimentale e non…per intenderci sia alle olimpiadi di pechino che a quelle di londra sono state usate…e lo hanno ammesso i comitati organizzatori e anche il nostro napisan ha firmato un documento sull’utilizzo sperimentale…

  25. # facciamolafinita

    Io dico solo questo, delle due l’una: 1) se chi “deve sapere” sa già di cosa si tratta, che lo dicano anche a noi, lo ammettano e non ci prendano per i fondelli – 2) se davvero non lo sanno… sarà bene CAPIRLO, perché non si può mica andare avanti così eh! sono almeno due anni ormai che periodicamente succede…
    (Temo anch’io sia legato al Rigassificatore)

  26. # Fabio

    le petroliere in rada, anche se scariche, periodicamente “sfiatano” in aria dalle cisterne e il cattivo odore che ne deriva è micidiale; se il vento è da sud/sudovest o ovest il gioco è fatto…

  27. # Francesca

    Per beppone: ti sembra un commento intelligente? Se hai qualcosa te, la devono aver tutti? Mah!

  28. # stefano70

    Qualcuno sa qualcosa della presenza di navi in rada che stanno trivellando il fondo alla ricerca di gas e petrolio?

  29. # Marcello

    Mah secondo me saranno i BIDONI che nessuno vuole togliere che si sono APERTI….
    Ma perchè non vanno a controllare le navi alla fonda????…………

  30. # LucianoM

    Le cose sono due: O i bidoni in fondo al mare..O le petroliere alla fonda…
    Dite a chi di dovere di controllare…..

  31. # Beppone

    Se non l’hai capita era solo una battuta, ma è anche la verità, noi ci siamo abituati ormai, tanto a chi ci si può lamentare?…a nessuno…fra polveri sottili, nubi maleodoranti e altro…si subisce e basta!, L’eni non la possono sposatre e cosi le altre industrie che lavorano prodotti chimici o anno depositi di gas.

  32. # Cicci

    Secondo me va controllata la zona dei bagni ex pejani perché andando a camminare quasi ogni mattina l’odore di gas lo sento sempre li……grazie

  33. # abdullah

    Ma che c’è una petroliera fuori dal porto da circa un mese ve ne siete accorti?
    ogni tanto sembra che manovri qualcosa e butta fumate nere all’orizzonte…
    Bella mi livorno come t’abbiamo ‘onciato

I commenti sono chiusi.