Non si fermano all’alt e scappano contromano, inseguiti e acciuffati in centro

Fermati e denunciati dalla polizia 2 fratelli: il conducente del mezzo, un Ducato, non aveva mai conseguito la patente

Mediagallery

Non si fermano all’alt e si danno alla fuga percorrendo la strada in contromano. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, 15 novembre, in piazza della Repubblica, dove la polizia ha notato un furgone Fiat Ducato con due uomini a bordo che provenendo da via Giovannetti si stava immettendo nella piazza.
Gli agenti hanno intimato l’alt per un controllo ma l’autista, per eludere il controllo, anziché fermarsi ha accelerato imboccando via della Posta contromano, una strada stretta che permette il passaggio di un solo mezzo. In via della Pina d’Oro, sempre inseguito dalla pattuglia, il conducente ha svoltato piazza dei Mille dove di colpo, all’altezza di via Terrazzini, ha arrestato il furgone. Dato che il Ducato stava bloccando anche la volante, il capopattuglia ha continuato l’inseguimento dei due uomini a piedi. Dopo una corsa di circa 200 metri e l’arrivo di un’altra volante i due (M.T del 1993 e M.S. del 1998, fratelli di origini marocchine ma residenti a Livorno) sono stati fermati.
Il conducente, M.T., è stato denunciato per guida senza patente (non l’aveva mai conseguita), minacce e resistenza a pubblico ufficiale. M.S., il fratello, per resistenza a pubblico ufficiale. Ad M.T. gli sono state inoltre elevate contestazioni amministrative al codice della strada.

La redazione di Quilivorno.it
Gentili lettori,
vi ricordiamo che non possiamo pubblicare commenti dai toni “forti” e/o offensivi, né parole o frasi che possano alimentarne.

Grazie della collaborazione

Riproduzione riservata ©

44 commenti

 
  1. # Mario

    visto l’inseguimento a piedi dalla mia finestra.. sentire ‘fermati o sparo’ con le proprie orecchie fa un certo effetto…

  2. # Alessandro

    Ormai coloro che delinquono sono in prevalenza extra-comunitari con bassa percentuale di italiani, secondo me se non c’era tutta questa gentaglia Livorno sarebbe stata una citta’ molto piu’ tranquilla senza dar tanto da fare alle forze dell’ordine che non c’e’ giorno che passa devono intervenire per queste mele marce.
    Ovviamente questa gente si sente autorizzata a fare cio’ che vuole e quando vuole perche’ gia’ sanno che loro essendo extra-comunitari hanno, in caso di arresto, trattamento ed agevolazioni migliori rispetto ad un italiano, mi duole dirlo ma e’ la verita’.
    Meditiamo profondamente e guardiamo Livorno fra cinque o dieci anni cosa diventera’ con questi delinquenti in continua crescita.
    Venite tutti in Italia c’e’ posto per tutti!!!!!

  3. # RABAGLIATI DOC

    TANTO SUDORE PER VEDERLI GIà FUORI A GUIDARE UN ALTRO VEICOLO SENZA PATENTE E SE AMMAZZANO QUALCUNO Sarà OMICIDIO COLPOSO. PAESE E GIUSTIZIA ITALIANA DA 4 MONDO ………………………..

  4. # giovanni

    nomi e cognomi, NO avanti cosi, che va bene. se succedeva un incidente chi pagava?

  5. # Giusto

    Ecco, ma se ammazzava qualcuno? Possibile che gli facciano la multa e basta? Secondo voi le paga? Ora sarà a giro comunque senza patente…. Italiani e non sia chiaro! Capito????

  6. # dany

    piu che altro contestazioni amministrative , domani andrà dal tabaccaio a pagarle mi fanno proprio ridere
    e si sequestra il furgone

  7. # Carlo

    così quest’anno a Babbo Natale gli chiederanno di portargli i soldini per pagare le multe…….

  8. # Andrea

    Questa gente non ha paura di nulla, comunque qui tanto hanno trovato l’America…

  9. # FRANCE

    sono sei mesi che commento, tutti impuniti come al solito….finirà?

  10. # Mario

    vorrei capire come hanno fatto a sbucare da via giovannetti,scappare fino a via della posta,e magicamente concludere l’inseguimento in v.terrazzini…hanno fatto 18 giri della piazza come Benny Hill??

  11. # compAgno

    Come la penso già’ lo sapete…..la cosa che mi fa più pena è che non gli diamo un lavoro, ma in compenso li riempiamo di multe…è siete di molto redioliii

  12. # GINOGINO

    Come di consueto hai perso un’altra occasione per fare bella figura. perché non gli lo dai te un buon lavoro magari da tremila euro al mese sennò come fanno a tirare avanti…tasse,bollette,mense,cibo,ecc…

  13. # Silly

    È già’……..gli dovevano gridare fermi o ci offendiamo…Vorrei vedere te al posto della polizia

  14. # Mario

    intendevo ‘non buono’,per i più maliziosi…

  15. # Lorenzo65

    Livorno è una citta rossa e contro ogni forma di razzismo e discriminazione. A questo soggetti perciò non faremo pagare ne multe ne condanne penali. Al massimo gli leveremo i punti dalla patente per guida pericolosa…..

  16. # FABRIZIO

    COME AL SOLITO SIAMO NELLE MANI DI QUESTI PERICOLOSI SOGGETI. LA POLIZIA DEVE ESSERE SEMPRE PIU’ PRESENTE GIORNO E NOTTE NEI PUNTI CALDI DELLA CITTA : MAGGIOR POTERE ALLE FORZE DELL’ORDINE E PENE PIU’ SEVERE PER I DELINQUENTI.

  17. # Mi vergogno di essere italiano

    Certo sarebbe una città perfetta senza delinquenza…ma leggi gli articoli da 10 giorni a questa parte prima di scrivere cavolate.allora il mondo sarebbe stato un posto migliore se i nostri antenati non avessero portato la mafia a giro? Ma smettiamola che siamo ridicoli.

  18. # borghigiano

    FRA 10 ANNI CI VORRA’ L ESERCITO PER LE STRADE,
    SAREMO CIRCONDATI DA TUTTI QUESTI DELINQUENTI
    CHE FINE S’E FATTO

  19. # liburnico

    …ma in che mondo vivi??? … ti nascondi dietro al nome compAgno, ma di compagno non hai assolutamente niente, fai delle distinzioni nette e puerili fra Italiani ed extracomunitari!!! Tutti devono avere le stesse opportunita’ e devono pagare ugualmente i loro reati, solo che loro sono “poverini”… che facciano una bella rivolizione come abbiamo fatto noi europei nella loro terra e la smettano cosi’ di rendere la nostra simile alla loro!!!

  20. # Gino Rossi

    L’Italia offre agli immigrati e agli extracomunitari, facilità di delinquere, nella pratica l’impunità e anche l’immunità e tutti i servizi gratis, dalla sanità, trasporto pubblico, etc.etc……servizi che invece agli Italiani, anche agli anziani con la pensione minima, costano molto, in termini di tasse, imposte, addizionali, tickets, multe.
    Non è una questione di razzismo, ma di sopravvivenza…….finché c’erano soldi in abbondanza, potevamo permetterci anche di regalare a chiunque. Oggi che i soldi sono finiti, la priorità deve andare a chi per questo paese ha lavorato, ha contribuito o c’è nato……l’ospitalità passa in secondo piano.

  21. # biscottino

    Non ho ancora capito se parli seriamente oppure se ti diverti a dire queste cose per prendere in giro la gente e riderci sopra. Sicuramente tu , i tuoi figli se ne hai, i tuoi parenti e conoscenti avrete tutti un bel e ben remunerato lavoro, ma ti assicuro che io conosco tanti livornesi, anche con laurea e senza pendenze penali, che non riescono a trovarlo. Poi sei proprio sicuro che cercano un lavoro oppure preferiscono vivere così che certamente è meno faticoso.

  22. # marco

    compAgno……dai reta cambia nick

  23. # Mario

    Silly di nome,ma mi sa pure di fatto.. non ti rispondo nemmeno,guarda..

  24. # lorenzo

    DA QUALCHE ANNO A QUESTA PARTE MI SEMBRA DI AVER SENTITO DIRE CHE C’E’ UN PO’ DI DISOCCUPAZIONE IN ITALIA, IN PIU’, SEMPRE PER SENTITO DIRE, CI SONO TANTI GIOVANI DISOCCUPATI; I PIU’ FORTUNATI SONO PRECARI. REDIOLO SEI TE!!!!

  25. # Libero 1°

    queste notizie ormai non fanno più clamore,ci stiamo semplicemente abituando.
    Ma il colmo è che a commentarle,oltre agli organi di stampa,siamo rimasti noi lettori. Dalle istituzioni neanche un sospiro. Che città di…

  26. # Sorgentii

    La fotografia che accompagna l’articolo è molto bella! W Livorno!!!

  27. # BUDIULIKKE

    o gino ma non hai ancora capito che compAgno e’ solo un provocatore , e un falso comunista non che’ come minimo un adulatore di silvio e la sua cricca , o addirittura uno della cricca , ma sicuramente un falso.

  28. # esodato

    Lavoro ? Dove ci vado subito, sono 4 anni che sono a casa e un si trova nulla noi che abbiamo sempre pagato. Se ci fosse, hai voglia di darlo anche a loro.

  29. # Jack Alcatraz

    In effetti la ricostruzione è parsa un po’ fantasiosa anche a me…

  30. # Sniper70

    …e io che per prendere patenti A-B-C e D ho speso un fottio di vaini…povero stupido che sono…

  31. # john titor

    Ma dagli anche un lavoro …sai e ce n’è tanto, infatti i giovani e lavorano tutti …ma di’o rimpatriali vaiiii

  32. # alberto

    Ma io mi meraviglio di voi che gli rispondete….questo non sa neppure dove si trova già da un pezzo e voi vi ci confondete !!!!

  33. # È nova

    Ma il furgone a chi era intestato.. ? Tra le colpe ci metterei anche chi l’affitta le case in nero dove in un appartamento di 60 mq ci vanno a stare in 20.. Vedrai c’è ne sarebbero meno..

  34. # Anase

    E’ in atto una invasione , dove avete il cervello ? La nuova caduta dell’impero romano .

  35. # rambetto

    cosa ci farebbero se’ noi facessimo una cosa simile in marocco o tunisia e la polizia ci fermasse ? RISPONDETEMI GRAZIE !

  36. # nicola

    Basta pensare un attimo prima di lasciare un commento, che lavoro gli fai fare che a Livorno non c’è più una fabbrica i negozi tutti i giorni ne chiude uno, cosa gli diamo un bel posto in comune? Anzi no in provincia che li si sta meglio.
    Come dicono i ben pensanti basta dire “rimandiamoli a casa”
    Io dico falla finita di dire “diamo a loro un lavoro” la vuoi capire che il lavoro non c’è l’italia e Livorno sono alla fine “game over” il gioco è finito.
    Il futuro è che di stranieri ce ne sarà sempre di più? Ok! (Si fa per dire) allora loro devono avere il solito trattamento dwgli italiani con le solite opportunità ne una di più ne una di meno questo si chiama integrazione, se gli diamo privilegi rispetto alla popolazione italiana il razzismo sarà sempre in crescita.

  37. # Alex

    Che paura gli avete fatto a denunciarli , secondo me stanno già pensando al suicidio..
    A casa sua l’avrebbero fatto una volta sola !

  38. # Ponce

    Gli ho visti stamani in fila alle poste per pagare le multe… :-/

  39. # lorenzo

    No al Razzismo: i due poveri marocchini disoccupati, venuti in italia per trovare un lavoro onesto e vessati dai nostri comportamenti razzisti e fascisti DEVONO ANDARE IN GALERA COME TUTTI GLI ALTRI!!!!!!

  40. # biscottino

    Non saremmo certamente qua a poter commentare.

  41. # bruno tamburini

    nelle carceri italiane il 40% dei detenuti e’ costituito da immigrati, mandiamoli a scontare la pena a casa loro e potremmo risolvere il problema del sovraffollamento degli istituti penitenziari ed anche risparmiare un bel po’ di euro

  42. # Labro

    Il Fondo di Garanzia Vittime della Strada … perlomeno da questo punto di vista siamo un paese civile.

  43. # Trasparente

    O addirittura e’ proprio Berlusconi in persona che scrive…..Ma falla finita….è un compagno proprio come te e ce ne siamo accorti tutti….

  44. # sa.sa

    Semplice. Mandiamo lo a casa loro a scontare la pena. Poi, dato che hanno sicuramente reddito zero grazie ai piccoli lavori in nero che fanno (sempre se non spacciano) gli facciamo fare un bel po’ di lavori utili (così si integrano meglio) tipo : pulire la città , levare un po’ di scritte sui muri ecc. Fino alla concorrenza dell’ importo delle somme dovute come multe…. Almeno il comune ci guadagna…
    Mah…. Ormai è finito tutto.
    Più potere alle forze dell’ ordine (sempre nei limiti delle leggi che dovrebbero essere più severe e moderne).

I commenti sono chiusi.